Jump to content

Le nostre configurazioni old


Gaetano77
 Share

Recommended Posts

11 ore fa, Gaetano77 dice:

 ***** Comunicazione per gli utenti del Forum *****

 

Salve a tutti! :) 

Poichè sono trascorsi ormai 4 anni dall'apertura di questa discussione sui retro-PC :D  e considerando anche la notevole rapidità con cui vengono lanciati nuovi componenti in ambito hardware, ho deciso di aggiornare la descrizione del thread in prima pagina :leggi:

Più precisamente da oggi si potrà discutere di tutti i computer che risalgono agli anni fino al 2008-2009, quindi anche delle CPU multi-core basate su socket Intel 775 (Core 2 Duo, Core 2 Quad, ecc.), socket AMD 939/940 (Athlon X2 e Opteron) e AM2/AM2+ (Athlon dual-core K10 e Phenom X3/X4).

Ovviamente continuano sempre a NON essere ammessi messaggi di compravendita hardware, per cui esiste l'apposita sezione Mercatino del Forum :ciao:

 

Fatto bene perchè nella pratica  ci stavamo gia però eravamo out of thread nel rispetto del primo post.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites



16 ore fa, Gaetano77 dice:

 ***** Comunicazione per gli utenti del Forum *****

 

Salve a tutti! :) 

Poichè sono trascorsi ormai 4 anni dall'apertura di questa discussione sui retro-PC :D  e considerando anche la notevole rapidità con cui vengono lanciati nuovi componenti in ambito hardware, ho deciso di aggiornare la descrizione del thread in prima pagina :leggi:

Più precisamente da oggi si potrà discutere di tutti i computer che risalgono agli anni fino al 2008-2009, quindi anche delle CPU multi-core basate su socket Intel 775 (Core 2 Duo, Core 2 Quad, ecc.), socket AMD 939/940 (Athlon X2 e Opteron) e AM2/AM2+ (Athlon dual-core K10 e Phenom X3/X4).

Ovviamente continuano sempre a NON essere ammessi messaggi di compravendita hardware, per cui esiste l'apposita sezione Mercatino del Forum :ciao:

 

:cincin:In effetti era un passaggio ormai obbligato, visto che la maggior parte dei PC basati su quei socket usa memorie DDR2 (tranne qualche chipset x DDR3), a differenza di allora le CPU-multicore sono ormai arrivate ad avere un numero di core ben superiore ai 4, alcuni arrivano anche a più di 8, mentre ai tempi (2008-09) averne 2 o 4 era quasi il top di gamma.

Purtroppo in quegli anni non c'è stato un terzo concorrente come in passato:fight:, anche se VIA ha realizzato un C3 non all'altezza degli entry-level di AMD e Intel, il successivo C7 non credo abbia avuto significativi miglioramenti, purtroppo in quel periodo si è registrata anche la chiusura di parecchi produttori di MB, tra cui alcuni famosi come ABIT SOYO ecc...

Tra le CPU Intel 775 ecc... metterei i PentiumD e Pentium DualCore e ovviamente i vari Celeron, ma ci sarebbe forse da aggiungere anche quelli 771 tipo gli Xeon, mentre molte delle MB AMD AM2+ possono montare CPU AM3 (ad es. Phenom II X6) per cui forse, si potrebbero includere se installati su MB con RAM DDR2 (AM2+)???:confused:.

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

A proposito di bench sto ultimando quelli della P2BXA e quelli della TUSL2-C, devo solo riorganizzare i file per pubbllicarli e mostrarvi i risultati, tra l'altro ho anche quelli della SA6 che vedrò di aggiungere (recuperandoli).

Ho deciso di operare nei prossimi giorni alcune MB, non funzionanti ma visivamente a posto, su una ASUS P2B-F proverò a cambiare la fila di condensatori vicino lo slot1, purtroppo non avendone nuovi userò quelli recuperati in altre MB, e lo stesso farò su una SOYO Slot1 cambiandone un paio della zona slot (perché mi sembrano un po' gonfi), se tutto va bene potrei resuscitarne qualcuna, ma dipende se il problema è localizzato oppure se sia esteso, successivamente avrei un paio di altre BX, ma il loro stato di salute non è per niente promettente, vedremo se avrò successo con le prime due tenterò qualcosa di simile anche con altre MB.

 

Link to comment
Share on other sites

Il 12/6/2020 at 19:15, [email protected] dice:

:leggi:Torno sulla discussione delle Porte USB aggiuntive, se ne parla in un PC magazine del 03-2003, per farla breve sulla MB si trova un connettore da 10 pin (ma ne manca 1, quindi 9pin), in pratica sono 2 file da 5 (quindi 1 da 5 e 1 da 4), ogni fila comanda una porta, quindi per prima cosa bisogna vedere quale funziona delle 2, è possibile che nella Mb si trovino altri connettori per ulteriori porte USB.
Guardando la spina F da inserire nel connettore, si tovano nei vari pin della fila fili di colore diverso, ovviamente i colori dei fili sono uguali tra fila 1 e fila 2. Solitamente all'estremità c'è un filo rosso, seguito da uno bianco e uno verde, infine uno o due fili neri (dalla parte opposta al rosso).
Purtroppo non tutte le MB usano la stessa disposizione, alcune mettono i cavi rossi dalla stessa parte, mentre altri li mettono dalla parte opposta, ovviamente avendo il corredo USB originale della MB funziona tutto senza problemi, ma dovendone adattare uno diverso da quello originale, bisogna vedere dove va il filo rosso nelle due file, a memoria credo sia il +5V e magari per trovarlo si può usare un tester, per il resto credo sia sufficiente rispettare l'ordine dei fili R B V N oppure N V B R, e tutto si spera dovrebbe andare bene, così che la 2.a porta USB dovrebbe funzionare. Come ulteriore verifica si può guardare se il PIN dove andrà il filo Nero sia la Massa o il negativo.
Potrebbe essere possibile che il connettore sulla Mb usi una disposizione tutta sua, per cui se con il tester trovi quali sono il rosso e il nero, gli altri due saranno in mezzo, ma considera che un PIN potrebbe trovarsi nell'altra fila (ovviamente nella fila con 5PIN).
Riassumo l'ordine esatto dei fili è:O0 Rosso Bianco Verde Nero oppure Nero Verde Bianco Rosso.
L'eventuale 2° filo nero dovrebbe andare sempre prima o dopo il filo nero vicino al filo verde, rispettando l'ordine dei colori, quindi se trovate l'ordine dei 4 fili giusto avrete un pin libero dei 9  tot. (4+4+1=9) e dovrebbe andare li, ma per sicurezza potete controllare con il tester.
Ho ulteriori info sulla ATi Rage 128 PRO, visibile insieme alle foto della TUSL2-C, ho scoperto che forse dovrebbe trattarsi di una XPERT 2000 PRO 16MB TV-Out:ahhhhh:, con DAC da 300MHz, e risoluzione massima 3D di 1600X1200 a 65k colori o 1280X1024 a 16.7 Milioni colori, in 2D arriva a [email protected], 8 Milioni di triangoli/sec., mentre non ho capito se abbia la decodifica HW MPEG-2:confused: o solo quella DVD.
 

 

Si confermo O0 ...su questo sito è riportata la piedinatura del connettore USB 2.0 (dovrebbe essere lo stessa anche per quello USB 1.1) con i colori standard dei fili:

https://www.thesoundmaster.it/pinouts/usb.php

Quindi i fili effettivi sono sempre 4 e l'eventuale 2° filo è una massa aggiuntiva.

Comunque ho provato sulla DFI socket 7 il pannello delle porte USB che prima era montato sulla SY-5BT in firma e ho notato che si manifesta sempre lo stesso difetto :muro: cioè soltanto una delle 2 porte USB è funzionante, quindi sicuramente c'è qualche problema sul connettore maschio a 9-pin della scheda madre.

Riguardo la tua VGA ATI Rage 128, non ho ben capito perchè dici che supporta la decodifica MPEG-2 e non quella dei DVD :confused:

Cioè non è la stessa cosa?

 

Il 15/6/2020 at 22:18, [email protected] dice:

Dunque, ho assemblato sul banco il PC con MB Ozzo Commate P2BXA (sigla da non confondere con ASUS o SuperPower che hanno BIOS incompatibili), quindi sarebbe così:

Alim. COLORS.it 450W (MAH..) | PIII 900/100/256 SKT370 su slocket S.1/370 | RAM 256MB PC133 CL3 | ATi 3D Rage II C da 8 MB | Terratec Audio PCI ESS | Scheda Rete PCI 10/100 3C905B | Lettore CD 52X | Adapter CF/IDE WD 8GB.

Ho installato nel disco un WinXP per comodità, essendo un CD avviabile al contrario di W98SE che ha bisogno il floppy, tutto è andato bene ha riconosciuto le schede e sembra andare ok, l'unica cosa che non riconosce è la scheda video ATi, forse servono degli appositi driver che non sono inclusi in XP, ma data l'età della scheda dubito esista qualcosa più recente di W9X-2000, chissà se quest'ultimi andrebbero bene con XP, è evidente che occorrerebbe una scheda più recente, a questo punto proverò a cambiarla con un'altra ATi una Rage XL sempre da 8MB con i driver per XP?

Intanto metto qualche immagine della scheda sul banco, seguiranno i soliti bench CPU-Z ecc...:

 

WP_20200613_19_23_00_Pro.jpg

WP_20200613_19_29_25_Pro.jpg

WP_20200613_19_34_32_Pro.jpg

WP_20200613_20_14_30_Pro.jpg

WP_20200613_20_14_46_Pro.jpg

WP_20200614_17_35_43_Pro.jpg

 

Molto interessante...non conoscevo proprio questa marca di schede madri! 

Ma per caso si tratta del clone di qualche marchio famoso...per esempio Asus, Abit, ecc? :confused:

Comunque tieni presente che Windows 98SE già supporta il boot da CD-ROM, a differenza della prima versione del sistema operativo, dove serve necessariamente il floppy di avvio :leggi:

 

Per quanto riguarda quest'altra scheda video (ATI Rage 3D IIC), sul sito AMD in effetti si trovano solo i deriver per Windows ME/98:

https://www.amd.com/en/support/graphics/legacy-graphics/ati-rage-series/ati-rage-iic

Però magari potrebbero funzionare anche in XP tramite l'opzione di compatibilità. :leggi:

 

 

Link to comment
Share on other sites

13 ore fa, Gaetano77 dice:

Si confermo O0 ...su questo sito è riportata la piedinatura del connettore USB 2.0 (dovrebbe essere lo stessa anche per quello USB 1.1) con i colori standard dei fili:

https://www.thesoundmaster.it/pinouts/usb.php

Quindi i fili effettivi sono sempre 4 e l'eventuale 2° filo è una massa aggiuntiva.

Comunque ho provato sulla DFI socket 7 il pannello delle porte USB che prima era montato sulla SY-5BT in firma e ho notato che si manifesta sempre lo stesso difetto :muro: cioè soltanto una delle 2 porte USB è funzionante, quindi sicuramente c'è qualche problema sul connettore maschio a 9-pin della scheda madre.

Riguardo la tua VGA ATI Rage 128, non ho ben capito perchè dici che supporta la decodifica MPEG-2 e non quella dei DVD :confused:

Cioè non è la stessa cosa?

 

Molto interessante...non conoscevo proprio questa marca di schede madri! 

Ma per caso si tratta del clone di qualche marchio famoso...per esempio Asus, Abit, ecc? :confused:

Comunque tieni presente che Windows 98SE già supporta il boot da CD-ROM, a differenza della prima versione del sistema operativo, dove serve necessariamente il floppy di avvio :leggi:

 

Per quanto riguarda quest'altra scheda video (ATI Rage 3D IIC), sul sito AMD in effetti si trovano solo i deriver per Windows ME/98:

https://www.amd.com/en/support/graphics/legacy-graphics/ati-rage-series/ati-rage-iic

Però magari potrebbero funzionare anche in XP tramite l'opzione di compatibilità. :leggi:

Dando un'occhiata al sito del tuo link, va bene la piedinatura del connettore Usb 2.0O0, quindi sarebbero Rosso Bianco Verde Nero (VCC D- D+ GND), più eventualmente un secondo nero, ma forse le 2 file di Pin presenti sul maschio della MB potrebbero non essere collegate in parallelo, ma una è a rovescio, ecco perché una funziona e l'altra no. Per stabilire quale fila va bene, puoi usare il tester e misurare nel filo rosso e nero la tensione presente, se trovi in una fila qualcosa come +5V (quella è ok), se invece trovi -5V quella fila è a rovescio quindi bisogna estrarre i fili e metterli in ordine inverso. ^-^Ovviamente devi tener conto del 2° filo nero, per sicurezza dopo aver estratto i fili e reinseriti, puoi ripetere la misurazione con il tester e vedere se le tensioni misurate sono di circa +5V in ogni fila, dopo puoi provare se anche l'altra porta funziona, e credo che sarà ok.?

Per la ATi Rage 128, booo:confused: non so se sono la stessa cosa, ecco perché ho questo dubbio.

 

:leggi:La Ozzo Commate è Taiwanese, è attiva forse ancora oggi con il nome COMMEL la trovi qui: 

http://www.tcommate.com.tw/

nel sito trovi parecchi modelli di MB, non so se siano cloni di altri marchi, ma da quello che so la P2BXA ha un BIOS diverso sia dalle ASUS P2B.. (nome somigliante) che della SuperPower P2BXA (stesso nome per il modello ma MB diverse anche se BX), all'inizio anch'io pensavo fosse una ASUS dopo ovviamente ho capito che non lo era.

OK grazie dell'info!:ave: Sapevo che W98SE si poteva installare da CD ma pensavo che occorresse comunque il floppy di avvio, devo fare una prova con un riscrivibile e una ISO avviabile, poi certo dipende dal PC ma indubbiamente avviare l'installazione da CD è molto comodo se non si ha il lettore floppy.

Riguardo l'ATi Rage 3D II C, avrei pensato di risolvere cambiandola con la Rage XL, per quest'ultima si trovano parecchi driver più recenti, quindi non devo forzarne uno precedente (sempre che poi funzioni), ma solo mettere quello per XP. Tanti anni fa avevo pensato di acquistare la versione PCI della Rage XL (ovvio non Express) costava poco meno di 10€, se ne trovano ancora oggi a prezzi un po' più alti, ma penso non convenga prenderla perché potendo spendere qualcosa in più si può ordinare ad es. una Gf5500 che dovrebbe essere decisamente meglio, ma ovviamente dipende dal PC se è un 486 forse la RageXL può andare più che bene.

Ho raccolto i bench delle i815 con il PIIIS e della BX, inizierò con quelli di CPU-Z e SuperPI, ho parecchie immagini di altri bench che metterò successivamente.

Link to comment
Share on other sites

Il 22/6/2020 at 18:58, [email protected] dice:

Dando un'occhiata al sito del tuo link, va bene la piedinatura del connettore Usb 2.0O0, quindi sarebbero Rosso Bianco Verde Nero (VCC D- D+ GND), più eventualmente un secondo nero, ma forse le 2 file di Pin presenti sul maschio della MB potrebbero non essere collegate in parallelo, ma una è a rovescio, ecco perché una funziona e l'altra no. Per stabilire quale fila va bene, puoi usare il tester e misurare nel filo rosso e nero la tensione presente, se trovi in una fila qualcosa come +5V (quella è ok), se invece trovi -5V quella fila è a rovescio quindi bisogna estrarre i fili e metterli in ordine inverso. ^-^Ovviamente devi tener conto del 2° filo nero, per sicurezza dopo aver estratto i fili e reinseriti, puoi ripetere la misurazione con il tester e vedere se le tensioni misurate sono di circa +5V in ogni fila, dopo puoi provare se anche l'altra porta funziona, e credo che sarà ok.?

Per la ATi Rage 128, booo:confused: non so se sono la stessa cosa, ecco perché ho questo dubbio.

 

:leggi:La Ozzo Commate è Taiwanese, è attiva forse ancora oggi con il nome COMMEL la trovi qui: 

http://www.tcommate.com.tw/

nel sito trovi parecchi modelli di MB, non so se siano cloni di altri marchi, ma da quello che so la P2BXA ha un BIOS diverso sia dalle ASUS P2B.. (nome somigliante) che della SuperPower P2BXA (stesso nome per il modello ma MB diverse anche se BX), all'inizio anch'io pensavo fosse una ASUS dopo ovviamente ho capito che non lo era.

OK grazie dell'info!:ave: Sapevo che W98SE si poteva installare da CD ma pensavo che occorresse comunque il floppy di avvio, devo fare una prova con un riscrivibile e una ISO avviabile, poi certo dipende dal PC ma indubbiamente avviare l'installazione da CD è molto comodo se non si ha il lettore floppy.

Riguardo l'ATi Rage 3D II C, avrei pensato di risolvere cambiandola con la Rage XL, per quest'ultima si trovano parecchi driver più recenti, quindi non devo forzarne uno precedente (sempre che poi funzioni), ma solo mettere quello per XP. Tanti anni fa avevo pensato di acquistare la versione PCI della Rage XL (ovvio non Express) costava poco meno di 10€, se ne trovano ancora oggi a prezzi un po' più alti, ma penso non convenga prenderla perché potendo spendere qualcosa in più si può ordinare ad es. una Gf5500 che dovrebbe essere decisamente meglio, ma ovviamente dipende dal PC se è un 486 forse la RageXL può andare più che bene.

Ho raccolto i bench delle i815 con il PIIIS e della BX, inizierò con quelli di CPU-Z e SuperPI, ho parecchie immagini di altri bench che metterò successivamente.

 

Si confermo O0 lo standard video MPEG-2 è proprio quello utilizzato nei DVD-VIDEO:

https://it.wikipedia.org/wiki/MPEG-2

 

Per quanto riguarda la ATI Rage XL, avevo pensato in effetti anch'io di acquistarla nuova per fare test su vecchi sistemi, siccome si trovano ancora molti fondi di magazzino in vendita :leggi: a prezzi intorno 15€.

Ovviamente le prestazioni in ambito 3D e multimediale sono molto scadenti, quindi non è particolarmente adatta per il retrogaming nè per la visione di film DVD.

Comunque i Pentium III con frequenza > 700 Mhz dovrebbero già riuscire di per se a decodificare i file video MPEG-2 (ovviamente utilizzando i software di riproduzione dell'epoca) quindi forse non c'è neanche bisogno di una scheda video dedicata  :confused:

 

 

Il 22/6/2020 at 22:56, [email protected] dice:

Ecco le immagini dei bench di Cpu-Z e Super PI, inizio con l'ABIT SA6 con PIII 800 e PIIIS 1400, dopo la P2BXA con il PIII 900, e infine il PiIIS 1400 sulla TUSL2-C

 

bench 1411 512MB.jpg

bench.jpg

bench1.jpg

bench.jpg

Super PI 800.jpg

SUPER PI 1411.jpg

Suprt PI PIII 900.JPG

SuperPI.jpg

 

Molto interessanti questi benchmark! :) :ave:

Il Pentium III 1.4 Ghz Tualatin si conferma sempre un'eccellente CPU e in questi test di CPU-Z raggiunge un punteggio che è addirittura solo il 20% inferiore al Pentium 4 HT 2.6 Ghz che ho testato a pag. 30; diciamo che più o meno equivale ad un ipotetico Pentium 4 HT 2.2 Ghz, ma ha una frequenza di 800 Mhz in meno e non supporta la tecnologia Hyper-Threading :o

Veramente un risultato sorprendente! :angel:

Come già detto, si potrebbe ancora utilizzare per attività basilari internet/office se supportasse le istruzioni SSE2 :leggi:

Però non mi spiego perchè sulla Asus TUSL-2 i risultati nel Multi-Threading sono molto più scarsi rispetto a quelli ottenuti con la Abit SA6 :confused: specialmente considerando che il chipset è lo stesso, cioè l'Intel i815...mah!

Entro la giornata di domani dovrei riuscire a pubblicare i primi test e benchmark sulla DFI G586IPC con Windows XP RTM :coolsmiley:  :D

 

Edited by Gaetano77
Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, Gaetano77 dice:

Si confermo O0 lo standard video MPEG-2 è proprio quello utilizzato nei DVD-VIDEO:

https://it.wikipedia.org/wiki/MPEG-2

Per quanto riguarda la ATI Rage XL, avevo pensato in effetti anch'io di acquistarla nuova per fare test su vecchi sistemi, siccome si trovano ancora molti fondi di magazzino in vendita :leggi: a prezzi intorno 15€.

Ovviamente le prestazioni in ambito 3D e multimediale sono molto scadenti, quindi non è particolarmente adatta per il retrogaming nè per la visione di film DVD.

Comunque i Pentium III con frequenza > 700 Mhz dovrebbero già riuscire di per se a decodificare i file video MPEG-2 (ovviamente utilizzando i software di riproduzione dell'epoca) quindi forse non c'è neanche bisogno di una scheda video dedicata  :confused:

 

Molto interessanti questi benchmark! :) :ave:

Il Pentium III 1.4 Ghz Tualatin si conferma sempre un'eccellente CPU e in questi test di CPU-Z raggiunge un punteggio che è addirittura solo il 20% inferiore al Pentium 4 HT 2.6 Ghz che ho testato a pag. 30; diciamo che più o meno equivale ad un ipotetico Pentium 4 HT 2.2 Ghz, ma ha una frequenza di 800 Mhz in meno e non supporta la tecnologia Hyper-Threading :o

Veramente un risultato sorprendente! :angel:

Come già detto, si potrebbe ancora utilizzare per attività basilari internet/office se supportasse le istruzioni SSE2 :leggi:

Però non mi spiego perchè sulla Asus TUSL-2 i risultati nel Multi-Threading sono molto più scarsi rispetto a quelli ottenuti con la Abit SA6 :confused: specialmente considerando che il chipset è lo stesso, cioè l'Intel i815...mah!

Entro la giornata di domani dovrei riuscire a pubblicare i primi test e benchmark sulla DFI G586IPC con Windows XP RTM :coolsmiley:  :D

Ok grazie per le info:ave:

Effettivamente ricordo che esistevano delle apposite schede PCI (x DVD) da installare sui pc più vecchi (allora i socket 7), mentre quelli abbastanza potenti diciamo da circa 800 MHz (fsb 100) potevano benissimo farne a meno, forse magari venivano in aiuto le SSE?, per CPU AMD (Duron-Athlon) è possibile che vadano bene anche a freq. leggermente inferiori, in realtà ricordo che avevo il dvd sia sul celeron 400-433 che sul PIII800 (forse anche su un Celeron [email protected]), ma non riesco a ricordare se su quello meno potente (i810) si vedesse bene, il PIII800 aveva una GF2MX400 quindi... come software usavo il powerdvd credo fosse v. 4 o 5 (o 6?).

Sicuramente occorre una scheda migliore della rageXL se si vogliono migliorare le prestazioni in 3D o DVD, ma forse bisogna considerare la potenza del retro-pc, cioè un S.7 pur con frequenze intorno al 1/2giga non credo possano trarre vantaggio da schede come ad es. una gf5500, cioè si può fare ma credo che la cpu diventi un collo di bottiglia, forse considerato i giochi adatti per i S.7 è meglio aggiungere una Voodoo anziché cambiare la vga pci.

 

Si in effetti mi è sempre sembrato all'altezza del P4, avendone diversi in collezione PIII e P4 devo dire che il PIIIS1400 mi sembra meglio dei P4 2000, purtroppo in Intel hanno sempre fatto scelte incomprensibili, cioè non si può proporre un sostituto che vada meno di quello sostituito, per capirci meglio un PIII 1400 dovrebbe andare in tutto meno di un P4 1400, oltretutto ricordo che erano previste versioni più veloci del PIII1400 forse esiste ad es.un Celeron 1500, ma ricordo dovevano uscire altri PIII più veloci credo oltre il 1.5GHz, per i Celeron il multi max è di 16X ma per i PIII forse volevano salire a FSB166?

Già pensavo che l'ASUS e l'ABIT fossero praticamente uguali, ma non è così. Da cosa dipende? Forse potrebbe essere la CPU dell'ABIT, è moddata per usarla nelle MB Coppermine, oppure potrebbe essere proprio l'i815 che sull'ASUS non è riuscito bene, ho notato con l'i810 che alcuni hanno prestazioni minori con il PIII, oppure può essere che ci sia qualche bug nell'i815T mentre con quello normale (x coppermine) fili tutto ok.

Comunque la differenza potrebbe essere il S/O, purtroppo nell'ASUS ho riutilizzato il CF della i810 con W98SE, mentre l'hd che avevo prima li è passato all'ABIT, dovrei magari provare a scambiarli e rifare i bench di Cpu-z e gli altri.

Attendo con interesse i bench della DFI, purtroppo non ho mai avuto una MB i430HX e non posso fare un confronto con pari componenti, ma posso comunque avviare un S7 con iP.MMX, ho da aggiungere in quello con overdrive una scheda USB PCI, ma in caso ho altri PC simili VX o TX che posso riavviare.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ecco i primi test e benchmark sulla DFI G586IPC con il Pentium 233 MMX:  :D

 

Per chi non avesse letto i post precedenti, riporto in dettaglio la configurazione hardware: :leggi:

- CPU Intel Pentium MMX 233 Mhz (SL27S)

- MoBo DFI G586IPC (alias Crusader C586HX) socket 7, chipset Intel i430HX

- RAM 96 Mb SIMM 72-pin (2x16 Mb EDO + 2x32 Mb FPM)

VGA S3 Virge/DX 4Mb PCI

HDD Samsung SV0644A 6.4 Gb ATA-33

- LAN D-Link DGE-528T PCI 10/100/1000 Mbps

AUDIO Creative Sound Blaster SB16 ISA

- OS Windows XP RTM

 

Analogamente a quanto fatto per gli altri benchmark che ho pubblicato nel thread, anche qui ho disabilitato il servizio di indicizzazione, il ripristino configurazione di sistema e gli aggiornamenti automatici

Con queste impostazioni il sistema operativo impegna circa 65 Mb all'avvio, valore molto simile a quello del PC-old in firma:

Utilizzo-CPU.png

Come accade per le altre configurazioni socket 7, vediamo che anche qui la CPU è caricata costantemente al 5% circa, anche senza altri programmi in esecuzione, in quanto la visualizzazione dei grafici animati del Task Manager richiede una potenza di elaborazione non trascurabile :leggi:

 

- Tempo di avvio Windows XP:  47 sec. (parziale),   1 min. 00 sec. (totale)

Il tempo di avvio è stato misurato dal momento in cui l'hard disk inizia a caricare i file del sistema operativo, quindi escludendo la fase preliminare di POST; il tempo di avvio parziale è quello fino a quando compare il desktop con le icone, mentre quello totale indica il caricamento completo, cioè fino a che compare l'icona di rete dsconnessa nell'area di notifica.

Si tratta di tempi molto bassi grazie all'hard disk Samsung decisamente veloce; installando una quantità di memoria maggiore (almeno 128 Mb) probabilmente il sistema potrebbe reggere discretamente anche i Service Pack di XP.

 

- Benchmark CPU-Z (modalità provvisoria):

Benchmark-CPU-Z.png

ST 7, MT 7

Sono rimasto un po deluso da questi risultati, infatti la stessa CPU raggiungeva 8 punti in ST con Windows 98SE; forse qui si risente l'effetto negativo della scarsa quantità di RAM :confused: siccome ho notato che il benchmark ci impiega davvero molto tempo per completarsi e l'hard disk frulla in continuazione.

Per avere risultati ottimali con Windows XP, ci vrrebbero almeno 128 Mb di memoria, ma purtroppo non dispongo di moduli SIMM più grandi :muro:  ?

 

- BMX 4.1 CPU Benchmark:

Bmx-1-CPU-Benchmark.png

Qui invece i punteggi sono gli stessi che avevo trovato con Windows 98

 

- BMX 4.1 Video Benchmark:

Bmx-4-1-Video-Benchmark.png

Il risultato della S3 Virge (7 punti) nel test della galleria mi ha sorpreso  :coolsmiley: considerando che si tratta di una scheda video PCI del 1996, quindi veramente molto vecchia.

La S3 Trio64V2/DX in firma ottiene soltanto 1 punto, siccome non supporta la grafica 3D

 

- BMX 4.1 Hdd Benchmark:

Bmx-4-1-Hdd-Benchmark.png

Come avevo accennato prima, questo hard disk è davvero velocissimo :angel: con 11 Mb/sec. in lettura; si tratta di un valore notevole per gli standard dell'epoca, infatti nel database di BMX vediamo che anche il Raid0 di 2 Quantum Fireball ATA-100 da 30 Gb (modello di fascia alta di fine anni '90) non va oltre i 24 Mb/sec. in lettura ed è addirittura un po più lento in scrittura.

Con il benchmark di HdTune avevo ottenuto gli stessi risultati:

Test-Hdd-Samsung-SV0644-A-UDMA-33.png

Purtroppo il disco non è più molto affidabile in quanto da alcuni mesi sono comparsi alcuni settori difettosi ? :muro: altrimenti l'avrei montato già sul PC-old in firma con la Soyo SY-5BT!

 

- Everest v2.20 - Lettura in memoria:

Everest-Lettura-in-memoria.png

188 Mb/sec.

Anche in Windows XP valore sorprendente per la velocità di lettura in memoria  :leggi: considerando che sono montati moduli SIMM notoriamente molto lenti; praticamente siamo allo stesso livello della famosa ASUS TX97-E con memorie SDRAM PC66.

 

 

- Everest v2.20 - Latenza memoria:

Everest-Latenza-memoria.png

Anche in questo caso ottimi punteggi tenendo presente il tipo di memorie.

 

Nei prossimi giorni altri test e benchmark con Sandra 2007 e SuperPI :)

Edited by Gaetano77
Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...

Ecco altri benchmark sulla DFI G586IPC con Pentium 233 MMX: :leggi:

 

- SiSoft Sandra 2007 - Aritmetica CPU

Sandra-CPU.png

281 MIps, 227 MFlops

Il punteggio è molto simile a quello che avevo trovato con il Pentium MMX [email protected] Mhz sulla SY-5BT in firma (281 MIps, 218 MFlops)

Come si vede dal database del programma, il punteggio in virgola mobile è simile a quello del Pentium Pro 200 Mhz, mentre nei calcoli interi siamo a circa la metà, nonostante la frequenza di 33 Mhz più alta. 

Questo ci fa capire ancora una volta le elevatissime prestazioni che aveva l'architettura del Pentium Pro! :leggi:

 

- SiSoft Sandra 2007 - Cache&Memory

Sandra-Cache-Memory.png

Qui sono rimasto davvero sorpreso dai risultati, infatti vediamo che le performance di questo chipset sono migliori di quelle dei chipset Intel 430TX, 430VX e addirittura anche del VIA MVP3 con K6-2 500 nel caso particolare di blocchi di piccolissime dimensioni (2Kb e 4Kb)!!

 

- SiSoft Sandra 2007 - Memory bandwith

Sandra-Memory-Bandwith.png

Integer 89 MB/sec., Floating 92 MB/sec.

Qui vediamo invece che la velocità delle memorie nel trasferimento di dati decimali (Floating) è decisamente più bassa (circa il 35%) rispetto alla configurazione di riferimento del database (chipset Intel 430HX con Pentium MMX e memorie EDO 60 ns) probabilmente perchè nel mio caso ci sono anche i moduli FPM che rallentano tutto :muro:   

 

- SuperPI 1.5/XS 1M

Super-PI-1-M.png

10 min. 59 sec.

Il tempo nel SuperPI 1 Mb è anch'esso abbastanza deludente :muro:  😞 infatti risulta di circa 1 minuto e mezzo superiore a quello che avevo trovato con il Pentium MMX [email protected] Mhz sulla SY-5BT e con il Pentium MMX 233 (cioè la stessa CPU di adesso) sulla Tyan S1573.

Anche qui penso che la colpa sia dei moduli FPM montati insieme a quelli EDO :leggi:

Nei prossimi giorni pubblicherò altri test reali sui tempi di avvio ed esecuzione di programmi  :)

Edited by Gaetano77
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 4/9/2020 at 00:50, Gaetano77 dice:

Ecco altri benchmark sulla DFI G586IPC con Pentium 233 MMX: :leggi:

 

- SiSoft Sandra 2007 - Aritmetica CPU

Sandra-CPU.png

281 MIps, 227 MFlops

Il punteggio è molto simile a quello che avevo trovato con il Pentium MMX [email protected] Mhz sulla SY-5BT in firma (281 MIps, 218 MFlops)

Come si vede dal database del programma, il punteggio in virgola mobile è simile a quello del Pentium Pro 200 Mhz, mentre nei calcoli interi siamo a circa la metà, nonostante la frequenza di 33 Mhz più alta. 

Questo ci fa capire ancora una volta le elevatissime prestazioni che aveva l'architettura del Pentium Pro! :leggi:

 

- SiSoft Sandra 2007 - Cache&Memory

Sandra-Cache-Memory.png

Qui sono rimasto davvero sorpreso dai risultati, infatti vediamo che le performance di questo chipset sono migliori di quelle dei chipset Intel 430TX, 430VX e addirittura anche del VIA MVP3 con K6-2 500 nel caso particolare di blocchi di piccolissime dimensioni (2Kb e 4Kb)!!

 

- SiSoft Sandra 2007 - Memory bandwith

Sandra-Memory-Bandwith.png

Integer 89 MB/sec., Floating 92 MB/sec.

Qui vediamo invece che la velocità delle memorie nel trasferimento di dati decimali (Floating) è decisamente più bassa (circa il 35%) rispetto alla configurazione di riferimento del database (chipset Intel 430HX con Pentium MMX e memorie EDO 60 ns) probabilmente perchè nel mio caso ci sono anche i moduli FPM che rallentano tutto :muro:   

 

- SuperPI 1.5/XS 1M

Super-PI-1-M.png

10 min. 59 sec.

Il tempo nel SuperPI 1 Mb è anch'esso abbastanza deludente :muro:  😞 infatti risulta di circa 1 minuto e mezzo superiore a quello che avevo trovato con il Pentium MMX [email protected] Mhz sulla SY-5BT e con il Pentium MMX 233 (cioè la stessa CPU di adesso) sulla Tyan S1573.

Anche qui penso che la colpa sia dei moduli FPM montati insieme a quelli EDO :leggi:

Nei prossimi giorni pubblicherò altri test reali sui tempi di avvio ed esecuzione di programmi  :)

Ottimi bench, complimenti!:ave:

Purtroppo ultimamente non ho avuto tempo libero per testare vecchi (old) PC, idem per tentare la riparazione di qualche MB.:azz:

Da un'occhiata veloce ai tuoi bench, credo che i tempi ottenuti siano abbastanza in linea con il sistema usato, in un caso si vede la bontà del chipset HX, purtroppo ai tempi era immagino più costoso del VX, malgrado quest'ultimo avesse il supporto delle memorie PC66 che nell'HX non c'era. Purtroppo non ci fu un'evoluzione del 430HX con il supporto delle RAM PC66. E i chipset concorrenti VIA ALI ecc.. pur essendo più recenti ed evoluti, non erano malgrado la velocità del FSB superiore altrettanto veloci.

Per il SuperPI, forse è più influente il quantitativo di RAM installata più che la veolcità dei moduli?:confused:

Prossimamente spero di trovare un po' di tempo da dedicare agli old-PC, sono in attesa di un OK per far ripartire il server HP Xeon quad-core di cui avevo parlato varie pagine fa.

 

Link to comment
Share on other sites

  • 2 months later...
Il 8/9/2020 at 21:46, [email protected] dice:

......Prossimamente spero di trovare un po' di tempo da dedicare agli old-PC,...

Ultimamente per vari impegni non mi è stato possibile, ma ultimamente dovendo stare in casa sto riordinando alcune cose, ho cambiato il monitor al PC Internet (perché ogni tanto si spegneva) adesso c'è un:coolsmiley: Samsung SA100 da 19", ha solo il tasto di accensione e mancano i tasti di regolazione/menu/ecc..., comunque sia i colori che la luminosità sono accettabili (almeno non mi infastidiscono) malgrado non possa regolarli.

Ho fatto un acquisto per il PhenomX3, ho preso altri 2GB tot. di RAM Apacer (1+1GB), mi arriveranno nei prossimi giorni, in totale quindi arriverò a 4GB Totali (avendone già 2GB).

Quando arrivano li aggiungerò riempiendo tutti e 4 i banchi, al momento ne ho 2 liberi e 2 occupati, ripeterò il bench di W7 e vedremo il punteggio a quanto salirà, al momento se non ricordo male sono a 5,5 comunque penso non superi il 6,0.

Poi spero di trovare il tempo per provare qualche MB che avevo riparato tempo fa tipo l'ASUS P5KPL SE o altre, per il momento ho temporaneamente sospeso le riparazioni delle MB o altro.:crashpc:

Link to comment
Share on other sites

Il 20/11/2020 at 22:01, [email protected] dice:

Ultimamente per vari impegni non mi è stato possibile, ma ultimamente dovendo stare in casa sto riordinando alcune cose, ho cambiato il monitor al PC Internet (perché ogni tanto si spegneva) adesso c'è un:coolsmiley: Samsung SA100 da 19", ha solo il tasto di accensione e mancano i tasti di regolazione/menu/ecc..., comunque sia i colori che la luminosità sono accettabili (almeno non mi infastidiscono) malgrado non possa regolarli.

Ho fatto un acquisto per il PhenomX3, ho preso altri 2GB tot. di RAM Apacer (1+1GB), mi arriveranno nei prossimi giorni, in totale quindi arriverò a 4GB Totali (avendone già 2GB).

Quando arrivano li aggiungerò riempiendo tutti e 4 i banchi, al momento ne ho 2 liberi e 2 occupati, ripeterò il bench di W7 e vedremo il punteggio a quanto salirà, al momento se non ricordo male sono a 5,5 comunque penso non superi il 6,0.

Poi spero di trovare il tempo per provare qualche MB che avevo riparato tempo fa tipo l'ASUS P5KPL SE o altre, per il momento ho temporaneamente sospeso le riparazioni delle MB o altro.:crashpc:

Rieccomi:ciao:, oggi ho trovato il tempo per espandere la RAM del PC Internet Phenom X3, ho aggiunto i due moduli gemelli da 1GB (ciascuno), in totale ho raggiunto i 4GB:ola: riempiendo i 4 banchi con moduli uguali della Apacer da 1GB, questo permette il dual channel, anche se prima era già attivo con soli 2 banchi.
Mi ha un tantino sorpreso il miglioramento ottenuto nell'indice prestazioni di W7, pensavo di guadagnare un pochino stando attorno al 6,0, in realtà il miglioramento è stato molto maggiore, passando dall'iniziale 5,5 ad un 7,2 finale, è un punteggio non troppo distante dal massimo di 7,9, quindi direi molto buono.
Ovviamente volendo equilibrare le prestazioni del sistema bisognerebbe cambiare scheda video e HD, non penso che cambiare CPU con un Phenom X4 o X6 faccia molta differenza nell'uso Internet ma potendo spendere si potrebbe trovare qualcosa che abbia una frequenza superiore agli attuali 2,3GHz, non spendendo nulla per la CPU si potrebbe tentare l'overclock, in questo caso alzando l'FSB si potrebbero avere forse dei miglioramenti anche per VGA e Memorie funzionando a freq. superiori al normale.
Non ho verificato dal BIOS quanta RAM usa la scheda video integrata, con soli 2GB usava 256MB, con 4GB dovrebbe usarne 512MB, e qui mi aspettavo un lieve incremento dal 4,1 e 5,3 ottenuti con soli 2GB, visto che in teoria la RAM è raddoppiata.
Facendo questo controllo ho visto che la RAM VGA era rimasta a 256MB, per cui ho cambiato l'impostazione portandola manualmente a 512MB, il risultato stranamente è invariato:azz: malgrado l'aumento di memoria i valori non cambiano restando 4,1 e 5,3.:confused:
Ricordo che la vga è una ATI integrata nel chipset della MB. Il cambiamento della VGA è possibile usando una scheda PCI-E X16 e disabilitando quella integrata, in ogni caso quella integrata non è poi così terribile anzi..., tutto sommato va benissimo per uso internet e se occorre qualcosa di meglio si può sempre inserire una scheda di livello superiore.
In questo PC cambierei l'HD con un SSD, quello attualmente installato non brilla per velocità e in passato ha avuto strani problemi, sinceramente non ho capito se dovuti al SW o all'HW, comunque penso di trovarne uno appena possibile per sostituire quello che ho su, non è una questione di capacità (che comunque aumenterei un po) ma di prestazioni che attualmente non sono il massimo.
Ho intenzione di provare nei prossimi giorni la MB :coolsmiley:ASUS P5KPL SE, devo solo recuperare alcuni pezzi necessari per avviarla, come CPU ho il C2Duo E6550 oppure il 6700, per le RAM avrei moduli da 512MB che andrebbero cambiati successivamente con altri da 2GB, poichè nella MB ci sono solo 2 banchi invece dei soliti 4.
Al limite si potrebbe forse usarne 2 di differente capacità da 1 e 2GB ottenendo un totale di 3GB che andrebbe benissimo per un SO X32.
 

WP_20201128_15_30_47_Pro.jpg

WP_20201128_15_31_11_Pro.jpg

WP_20201128_15_41_59_Pro.jpg

WP_20201128_15_42_26_Pro.jpg

WP_20201128_15_43_05_Pro.jpg

Link to comment
Share on other sites

Aggiorno alcuni vecchi post che trovate nelle pagine precedenti....:leggi:

Dunque, ho una MB 775 acer con chipset i915 e video integrato, presenta un problema di visualizzazione, i colori sono molto sul giallo verde (manca il blu), il problema sono 2 SMD staccati che andrebbero risaldati, purtroppo non avendo l'attrezzatura adeguata non posso risolvere risaldandoli, purtroppo non c'è il connettore PCI-E X16, fortunatamente c'è quello PCI-E X1, avevo acquistato un adattatore per convertire il PCI-E 1X in 16X ma non l'ho mai provato, recentemente ho trovato una VGA :coolsmiley:Quadro NVS 290 con connettore PCI-E 1X, l'ho acquistata visto che è costata poco più di 10€, con questo credo di risolvere sia il problema di visualizzazione dei colori che quello delle prestazioni in Win7 (attualmente fermo a 1,0 anche nel 3D). Non credo abbia prestazioni elevate, ma penso di salire almeno a 3,0-4,0:o nel bench di W7.

Purtroppo in quella MB a causa del chipset non sono supportate le CPU Dual-Core, attualmente c'è un P4 da 3GHz della serie 6X0, ho comunque ordinato un Pentium D 945 3,4GHz per provarlo in altre MB, tra queste ho una MB 775 acer 8TRS400M con chipset ATI Radeon Xpress 200, da quello che so la MB potrebbe supportare CPU DualCore, ma sembra che questa in particolare non li supporti:sob: (è forse per il BIOS???).

Nei prossimi giorni devo provare alcune MB, oltre alle due acer c'è l'ASUS P5KPL SE, più le MB SKT 478 dove provare le CPU Prescott da 2,8 e 3,0 GHz, per tutte sto recuperando i relativi dissi e le RAM. Dimenticavo le 478 sono Gigabyte ASUS e ASRock.

Come HD  purtroppo non ho molto a disposizione, ma vedrò di mettere qualcosa che possa andare bene, eventualmente recuperandolo da altri old-PC, al momento sono in attesa di un ribasso di prezzo per gli SSD, ovviamente non parlo di schede CF con adattatori IDE-40, anche se per questi ultimi ne ho alcuni che uso in PC molto vecchi, ho anche una scheda di soli 8MB che sarebbe perfetta per HD-DOS di un XT, mentre per un PC tipo un P4 servirebbe almeno una CF da 32 o 64GB.

Metto le immagini delle retro-robe che userò per i test e i bench che farò prossimamente.

s-l1600.jpg

s-l1600 (5).jpg

s-l1600 (6).jpg

s-l1600 (1).jpg

s-l1600 (2).jpg

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ormai tutto cio che ha piu di 5/6 anni è vecchio e poco funzionale.

Vedo che il q8400s è lento anche con mint19, e 6 giga di ram. L' ssd potrebbe essere l' ultima speranza ma sto gia montando un desktop i5 2400s per vedere se come pc internet migliora qualcosa.

Hanno accellerato troppo lo sviluppo sw  negli ultimi anni .

 

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, darkmercury dice:

Ormai tutto cio che ha piu di 5/6 anni è vecchio e poco funzionale.

Vedo che il q8400s è lento anche con mint19, e 6 giga di ram. L' ssd potrebbe essere l' ultima speranza ma sto gia montando un desktop i5 2400s per vedere se come pc internet migliora qualcosa.

Hanno accellerato troppo lo sviluppo sw  negli ultimi anni .

 

vero Devis , però dai qualche cpu con ssd e 4/8gb di ram con una bella schedozza ( non dico per gaming) viaggia ancora bene...ti metto una chicca di scheda madre bellissima con un ottimo phenom x9850 BE che in questi giorni sto utilizzando in benchmark e devo dire che pur utilizzando windows 10 ultima release 20H2 , se la cava piuttosto bene

 

https://hwbot.org/submission/4626272_meiyo_cinebench___r15_phenom_x4_9850_be_298_cb

 

https://www.msi.com/Motherboard/K9N2_Diamond/Specification

 

Edited by meiyo
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, darkmercury dice:

Ormai tutto cio che ha piu di 5/6 anni è vecchio e poco funzionale.

Vedo che il q8400s è lento anche con mint19, e 6 giga di ram. L' ssd potrebbe essere l' ultima speranza ma sto gia montando un desktop i5 2400s per vedere se come pc internet migliora qualcosa.

Hanno accellerato troppo lo sviluppo sw  negli ultimi anni .

 

OK grazie le utilissime info.:ave:

:leggi:Attualmente sto cercando di riequilibrare le varie componenti di alcuni PC, ad es. nel caso dei chipset i915 è necessaria l'aggiunta di una VGA PCI-E (sperando che va tutto ok), nella MB Acer ho usato quella PCI-E 1X Quadro NVS290 ma fino ad adesso non sono riuscito a farla andare, mi si blocca nel BIOS quando con scheda inserita avvio il PC, non saprei se il problema è quello slot 1X oppure se dipenda da qualcos'altro, ho letto che forse bisogna disabilitare la VGA integrata farò qualche tentativo (in caso) ma non sono molto convinto di riuscire a farla andare.

Inoltre sto raggruppando i componenti necessari per un'altro :coolsmiley:Core 2 Duo stavolta un E6550 su MB ASUS P5KPL SE, devo recuperare la RAM dovrei avendo solo 2 banchi riuscire a mettere su al massimo 4GB, che per un SO 32 bit sono forse anche troppi.

Ultimamente ho dato un'occhiata a delle MB SKT 1155, per un eventuale PC con CPU  i5-i7O0, ovviamente dovrei avere anche RAM DDR3 e qui partirei coi soliti 4GB ma per l'esatto quantitativo occorre vedere quanti slot sono presenti sulla MB, è probabile che la MB integri il video On-board ma credo dipenda da quale chipset monti, in ogni caso spero che la VGA integrata sia almeno decente.

Per l'SSD sto attendendo ancora poco, credo per i primi di Gennaio 2021 di approfittare e acquistarlo, non sarà grosso ma avrà un taglio di 64 o 128GB e dovrà costare relativamente poco, poi se vedrò che ci sarà un bel miglioramento nelle prestazioni vedrò di trovare altre occasioni (magari) di taglio maggiore.

Purtroppo se dipende dal SW:muro: credo che anche con un PC decente di oggi, fra qualche anno saremo allo stesso punto:-[, e tra un decennio vedremo configurazioni con RAM DDR5 o 6 e parecchi GB di RAM, oltre a CPU con parecchi core e thread.

Intanto stasera ho riassemblato la Gigabyte GA-8IPE1000-G, adesso c'è come CPU il P4 Prescott 3.00GHz/1M/800 con il suo dissi intel, per l'HD non ricordo dove l'ho messo (forse nell'ASRock), ma provvisoriamente vedrò di usare una CF da 8GB con W98 giusto per vedere di accenderlo, poi dovrei recuperare un l'Ali che ho in armadio, intanto alcune immagini sul banco, ne seguiranno altre nei prossimi giorni quando l'avvierò.

 

WP_20201214_19_54_27_Pro.jpg

WP_20201214_19_55_10_Pro.jpg

WP_20201214_19_56_21_Pro.jpg

WP_20201214_19_57_37_Pro.jpg

WP_20201214_20_11_37_Pro.jpg

Link to comment
Share on other sites

6 ore fa, meiyo dice:

vero Devis , però dai qualche cpu con ssd e 4/8gb di ram con una bella schedozza ( non dico per gaming) viaggia ancora bene...ti metto una chicca di scheda madre bellissima con un ottimo phenom x9850 BE che in questi giorni sto utilizzando in benchmark e devo dire che pur utilizzando windows 10 ultima release 20H2 , se la cava piuttosto bene

 

https://hwbot.org/submission/4626272_meiyo_cinebench___r15_phenom_x4_9850_be_298_cb

 

https://www.msi.com/Motherboard/K9N2_Diamond/Specification

 

Bella CPU e Gran Bella MB, Complimenti:ave:

Recentemente ho acquistato il mio primo Phenom, è solo un X3 8650 da 2,3GHz, volendo potrei sostituirlo con un spesa relativamente bassa con un Phenom X4, in pratica avrei un core in più, anche se credo sia possibile (potendo permetterselo) arrivare a installare persino un Phenom X6, anche se quest'ultimo se non erro è un AM3 e quindi non lavorerebbe nelle condizioni ideali se installato su una MB AM2 o AM2+.

Tornando al discorso dei PC attuali indubbiamente credo che solo con CPU e configurazioni economiche, si possa avere in breve tempo qualche problema di lentezza, poi non saprei non avendo uno da testare, comunque attualmente uso il PC Internet con Athlon 64 3800+ e 4GB DDR400, e devo dire che si può usare decentemente su IN, nel senso che non ti fa irritare con lunghe attese, poi alla fine credo che anche il miglior PC risulterebbe lento se la linea usata per la connessione non sia realmente veloce come invece dovrebbe.

Edited by [email protected]
Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
  • Oggi è arrivato il Pentium D 945:cincin:, praticamente un 3.4GHz/800/4M, vedrò in questi giorni di provarlo vedremo se sulla MB ACER 8TRS400M con chipset ATi va, a memoria ricordo che su una MB HP con chipset uguale andava con un 925 da 3.0GHz, qui non saprei se dipenda dal BIOS ma a quanto mi risulta non dovrebbe andare.
  • Stasera ho operato il chip RTC di una MB SKT 7 chipset VX, è l'equivalente alla PCCHips M549 è uguale all'Eurone MS-5015 o con altri marchi Elpina ad es., il chip è un  Houston Tech HT12888A la batteria completamente scarica è saldata al chip VIA VT82885N, ho praticato 2 fori per rimuovere la plastica dura del chip e poter saldare 2 fili da collegare al portabatteria (recuperato in una MB), in questo modo potrò sostituire la batteria CR2032 quando si scaricherà. Al momento senza batteria non memorizza le impostazioni del BIOS, a operazione eseguita invece andrà tutto OK, e l'orologio non si azzererà ad ogni avvio. :leggi:Ad operazione eseguita potrò eseguire qualche test, per adesso c'è su un P133 ma la MB supporta il Dual Voltage e la tensione minima è 2.5V, per cui potrei provarci anche un K6-2 da 2.2V ma solo tenendo a freno i MHz, tradotto il regolatore di tensione lineare oltre i 233MHz inizierà a scaldare parecchio, e in ogni caso se le temperature restano accettabili il massimo sarebbe circa 300MHz.
  • Purtroppo per provare l'ASUS P5KPL SE con C2Duo E6550 devo smontare le RAM da un'altro PC, ho solo disponibili delle DDR2 533:sob: che non credo vadano bene per quella CPU, esattamente non ricordo ma guardando il libretto se non erro minimo occorrono delle DDR2 667, comunque se il PC si avvia e va tutto OK vedrò di metterci delle DDR2-800 magari CL5 invece delle solite CL6, purtroppo avendo soli 2 banchi dovrei trovare dei moduli da 2GB per avere un tot. di 4GB
Link to comment
Share on other sites

Auguriii Buon Natale:ola:

:leggi:Nei giorni scorsi ho fatto la mod. al chip RTC di una Pcchips M549 (i430VX), l'operazione dovrebbe essere riuscita (verificherò nei prox giorni) e serve a non far smemorizzare il BIOS ad ogni avvio, come vedrete dalle immagini il risultato è accettabile anche se esteticamente non è il massimo, notavo invece che il VRM potrebbe non essere lineare:confused: come di solito su queste vecchie MB, sembra un PWM dall'assenza di dissi e dal montaggio diretto sulla MB dei Mosfet:o, dall'immagine si vede come sono montati, se fosse un PWM potrei tranquillamente mettere su un K6-2 fino alla frequenza di 400-450MHz:D (6X 66-75), con quello lineare a queste freq. non credo possa andare visto che crescerebbe parecchio il calore prodotto.

Ho avviato la Gigabyte 8IPE1000 con il P4 Prescott da 3.0GHz:cincin:, si è avviato correttamente ma mancando ancora un HD posso solo eseguire test dall'HirensB.CD e provare ad avviare WINXP direttamente dal CD, se riesco a breve metto i risultati che ottengo, per il momento non ho un HD SATA disponibile, ma dovrei recuperare quello del Phenom X3 mettendoci un SSD, poi dovrei vedere di recuperare un Case (o prenderne uno nuovo), e ho recuperato una scheda PCI con 3Firewire che ho già messo su.

Notavo che nel BIOS c'è uno strano messaggio (vedi foto), esattamente non ho capito cosa lo generi, ma non saprei se è apparso dopo il cambio di CPU oppure c'era già???

Provando alcune MB 775 sono riuscito ad avviareO0 una Acer di un Aspire T630 (ID GRS400M), al momento ho su un P4 521 3.0GHz e 1GB di RAM (2X 512), sto ancora verificandone il funzionamento, perché dopo un po inizia a dare problemi di visualizzazione, se questo dipende dalla VGA integrata posso facilmente rimediare installando una VGA PCI-E, dopodiché farò altre prove e non ultima vedrò di duplicare il BIOS per vedere se ci sia il supporto per il Pentium D, in caso ci fosse proverei a mettere su il 945:coolsmiley: che mi è arrivato qualche giorno fa.

Purtroppo l'ASUS P5KPL SE non sono riuscito ad avviarla:angry:, farò qualche altro tentativo anche cambiando CPU, attualmente ho su un C2Duo E6550, purtroppo al momento non da segni di vita:-[:sob:.

WP_20201223_21_07_10_Pro.jpg

WP_20201223_21_08_24_Pro.jpg

WP_20201223_21_37_05_Pro.jpg

WP_20201224_20_14_04_Pro.jpg

WP_20201224_20_17_37_Pro.jpg

WP_20201225_15_24_01_Pro.jpg

WP_20201225_15_29_01_Pro.jpg

WP_20201225_16_43_50_Pro.jpg

WP_20201225_16_45_04_Pro.jpg

WP_20201225_21_21_38_Pro.jpg

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, [email protected] dice:

Auguriii Buon Natale:ola:

:leggi:Nei giorni scorsi ho fatto la mod. al chip RTC di una Pcchips M549 (i430VX), l'operazione dovrebbe essere riuscita (verificherò nei prox giorni) e serve a non far smemorizzare il BIOS ad ogni avvio, come vedrete dalle immagini il risultato è accettabile anche se esteticamente non è il massimo, notavo invece che il VRM potrebbe non essere lineare:confused: come di solito su queste vecchie MB, sembra un PWM dall'assenza di dissi e dal montaggio diretto sulla MB dei Mosfet:o, dall'immagine si vede come sono montati, se fosse un PWM potrei tranquillamente mettere su un K6-2 fino alla frequenza di 400-450MHz:D (6X 66-75), con quello lineare a queste freq. non credo possa andare visto che crescerebbe parecchio il calore prodotto.

Ho avviato la Gigabyte 8IPE1000 con il P4 Prescott da 3.0GHz:cincin:, si è avviato correttamente ma mancando ancora un HD posso solo eseguire test dall'HirensB.CD e provare ad avviare WINXP direttamente dal CD, se riesco a breve metto i risultati che ottengo, per il momento non ho un HD SATA disponibile, ma dovrei recuperare quello del Phenom X3 mettendoci un SSD, poi dovrei vedere di recuperare un Case (o prenderne uno nuovo), e ho recuperato una scheda PCI con 3Firewire che ho già messo su.

Notavo che nel BIOS c'è uno strano messaggio (vedi foto), esattamente non ho capito cosa lo generi, ma non saprei se è apparso dopo il cambio di CPU oppure c'era già???

Provando alcune MB 775 sono riuscito ad avviareO0 una Acer di un Aspire T630 (ID GRS400M), al momento ho su un P4 521 3.0GHz e 1GB di RAM (2X 512), sto ancora verificandone il funzionamento, perché dopo un po inizia a dare problemi di visualizzazione, se questo dipende dalla VGA integrata posso facilmente rimediare installando una VGA PCI-E, dopodiché farò altre prove e non ultima vedrò di duplicare il BIOS per vedere se ci sia il supporto per il Pentium D, in caso ci fosse proverei a mettere su il 945:coolsmiley: che mi è arrivato qualche giorno fa.

Purtroppo l'ASUS P5KPL SE non sono riuscito ad avviarla:angry:, farò qualche altro tentativo anche cambiando CPU, attualmente ho su un C2Duo E6550, purtroppo al momento non da segni di vita:-[:sob:.

WP_20201223_21_07_10_Pro.jpg

WP_20201223_21_08_24_Pro.jpg

WP_20201223_21_37_05_Pro.jpg

WP_20201224_20_14_04_Pro.jpg

WP_20201224_20_17_37_Pro.jpg

WP_20201225_15_24_01_Pro.jpg

WP_20201225_15_29_01_Pro.jpg

WP_20201225_16_43_50_Pro.jpg

WP_20201225_16_45_04_Pro.jpg

WP_20201225_21_21_38_Pro.jpg

 

Auguri di Buon Natale a tutto il thread sui retro-PC anche da parte mia!  :)  :cincin: 

Complimenti per la modifica al chip RTC della Pcchips M549...veramente un ottimo lavoro! :):ave::ave:

Diciamo che se non ti compare più all'avvio un messaggio del tipo CMOS Checksum error (o altri messaggi similari), ci sono ottime possibilità che il problema si sia risolto, cioè che la memoria CMOS riesca a conservare le impostazioni dell'orologio e le modifiche apportate alla configurazione del BIOS.

Anche sulla mia DFI G586IPC socket 7 (chipset Intel i430HX) di cui ho parlato diffusamente nei post scorsi, c'era lo stesso problema :muro:😞avevo pensato inizialmente a fare una modifica simile al chip RTC, ma poi ho preferito acquistarne uno nuovo visto il costo molto esiguo. :leggi: 

Comunque facendo una ricerca sul web, ho trovato che anche il VIA VT82885N della tua scheda madre si può acquistare nuovo su alcuni siti di vendita cinesi, come per esempio Aliexpress:

via vt82885n - Acquista via vt82885n con spedizione gratuita su AliExpress version

Il prezzo è veramente bassissimo, circa 11.50$ soltanto per un lotto di 10 unità (compresa spedizione).

Per quanto riguarda le altre 2 mobo con Pentium 4, molto probabilmente il messaggio che ti compare all'avvio (CMOS Checksum error - Defaults loaded) è dovuto anche in quel caso alle batterie tampone scariche, che però sono delle comunissime CR2032  :leggi:

Ultimamente ho avuto poco tempo per fare test sui retro-PC, comunque prossimamente proverò a montare il K6-166 sulla DFI G586IPC e vedere se viene riconosciuto (ufficialmente sono supportate solo le CPU AMD fino al K5) ;)

Edited by Gaetano77
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Il 26/12/2020 at 03:52, Gaetano77 dice:

 

Auguri di Buon Natale a tutto il thread sui retro-PC anche da parte mia!  :)  :cincin: 

Complimenti per la modifica al chip RTC della Pcchips M549...veramente un ottimo lavoro! :):ave::ave:

Diciamo che se non ti compare più all'avvio un messaggio del tipo CMOS Checksum error (o altri messaggi similari), ci sono ottime possibilità che il problema si sia risolto, cioè che la memoria CMOS riesca a conservare le impostazioni dell'orologio e le modifiche apportate alla configurazione del BIOS.

Anche sulla mia DFI G586IPC socket 7 (chipset Intel i430HX) di cui ho parlato diffusamente nei post scorsi, c'era lo stesso problema :muro:😞avevo pensato inizialmente a fare una modifica simile al chip RTC, ma poi ho preferito acquistarne uno nuovo visto il costo molto esiguo. :leggi: 

Comunque facendo una ricerca sul web, ho trovato che anche il VIA VT82885N della tua scheda madre si può acquistare nuovo su alcuni siti di vendita cinesi, come per esempio Aliexpress:

via vt82885n - Acquista via vt82885n con spedizione gratuita su AliExpress version

Il prezzo è veramente bassissimo, circa 11.50$ soltanto per un lotto di 10 unità (compresa spedizione).

Per quanto riguarda le altre 2 mobo con Pentium 4, molto probabilmente il messaggio che ti compare all'avvio (CMOS Checksum error - Defaults loaded) è dovuto anche in quel caso alle batterie tampone scariche, che però sono delle comunissime CR2032  :leggi:

Ultimamente ho avuto poco tempo per fare test sui retro-PC, comunque prossimamente proverò a montare il K6-166 sulla DFI G586IPC e vedere se viene riconosciuto (ufficialmente sono supportate solo le CPU AMD fino al K5) ;)

Grazie Grazie:ave::ave:

Purtroppo devo rimandare di qualche giorno la prova della PCChips M549 (o come si chiama in realtà Elpina ...), perché ho trovato un HD SSD:coolsmiley: da 240GB a poco meno di 40€, e quindi dovrò stare per alcuni giorni a reinstallare Win e driver vari sul PC Phenom X3.

:leggi:Il Disco è un SanDisk SSD PLUS da 240GB e fino 530 MB/s, quello WD meccanico da 40GB lo passerò sulla Gigabyte 8IPE1000, prima però dovrò recuperare alcuni file, e a questo proposito vorrei salvare tutti gli aggiornamenti del S.O. che avevo scaricato, così da non doverli riscaricare (occorre parecchio tempo altrimenti).

Per l'Acer T630 ho risolto il problema di visualizzazione installando una VGA ATi PCI-E, ho messo su un vecchio HD Seagate  da 20GB, purtroppo malgrado vari tentativi non sono ancora riuscito a caricare un SO:muro:, non so se dipenda dall'HD:azz: o da qualche problema alla MB:confused:, vedrò di fare una prova con un CF e W98 e vedere che succede.

Grazie per il link, ricordo a suo tempo di averne trovati alcuni che costavano di più, poi feci la saldutara senza il mod. ma non durò molto, i fili si staccavano ed era impossibile saldarli sulla batteria, ma quando erano collegati non si resettava il CMOS ad ogni avvio.

Il prossimo mod devo farlo sul P60 SKT4 qui ha su un Dallas:angry:, la MB ha anche il video integrato on-board purtroppo manca la porta VGA.

Per le altre 2 MB ho già rimediato sostituendo le batterie CR2032, mentre per il K6-166 sulla DFI dipende se c'è nel BIOS, le possibilità sono 2 o non parte oppure parte ma non riconosce la CPU in modo corretto, delle due penso la seconda sia la più probabile.

:leggi:Sempre a proposito di CPU, ho trovato un file dove ho memorizzato il Consumo max in Watt di varie CPU, purtroppo mancano quelle più recenti (e anche quelle attuali), non ricordo se l'ho recuperata da qualcosa come quanto consuma una CPU, è però interessante per quelli che hanno VRM lineari vedere se una CPU possa creare problemi a certe freq., quello che è evidente è che ad es. il K6 riducendo il VCore da 2.9 a 2.2 consumi meno W a parità di freq.

Vedrò se riesco a metterlo o a mettere un link, il file magari potrebbe essere utile, e potrebbe essere aggiornato o completato.

Link to comment
Share on other sites

Provo a vedere se riesco a mettere il file dove ho raccolto parecchie info su quanto consuma una CPU, ovviamente immagino ci possano essere errori, o se disponete di dati corretti o da aggiungere posso modificare o correggere, se si riesce ad aggiornare penso possa essere utile per la scelta di una CPU piuttosto che un'altra.

Quanto consuma una CPU.txt

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...