Jump to content

Leaderboard

Popular Content

Showing content with the highest reputation since 05/15/2024 in all areas

  1. Buonasera a tutti, ne ho avute tra le mani nelle varie versioni una dozzina. Sono ottime come stabilità e con componenti buoni. Peccato per il prob. Del BIOS con le Sb . E nella versione liscia il south bridge se è il 596A che ha bug. Comunque una vera Asus d annata. Ho anche la Tuv4 con supporto tualatin ed con l ultimo beta BIOS supporta anche il moltiplicatore sbloccato e i P3 512 cache versione server.
    2 points
  2. Prova a carta vetrate i bordi di un modulo di pc133 non adatto e vedere se con qualche colpo si ridimensiona correttamente. Già fatto con le DDR. Il k6 viene riconosciuto indipendentemente dalla velocità delle ram ? Cioè con CPU bus 100 e RAM 66 per esempio?
    2 points
  3. In effetti era come pensavo, la memoria che usavo, è in qualche modo problematica, ne ho provata un’altra, stesso risultato, ma usando un modulo simile a quello IBM, da 128 MB della SpecTek, il PC ha ripreso vita, è vivo!!! Come potete vedere ho la schermata BIOS a video, in cui si può leggere la versione del BIOS la data, la CPU e la frequenza, tutte le info principali insomma. Adesso dovrò decidere che VGA usare, non credo che abbia senso mettere la RAGE XL PCI, passerò direttamente dalla WD ISA ad una AGP, se avete suggerimenti ho modelli abbastanza comuni sia di ATI che NVIDIA, che potrebbero andare bene in questo PC, in seguito vediamo se ampliare la RAM, e quali schede aggiungere, metterei una SB e una LAN, dato che non sono presenti (integrate).
    1 point
  4. Molto bella questa Asus CUV4X socket 370 :) :)....sembra quasi nuova! Pur non essendo basata su un chipset Intel (è presente il VIA Apollo Pro 133A), si tratta di una delle migliori schede per quel socket per quanto riguarda la stabilità, le performance e ache la possibilità di overclock Su questo sito web dell'epoca è spiegato in maniera dettagliata quali sono le impostazioni per eseguire al meglio l'overclock su questa scheda: https://www.megaoverclock.it/Asus CUV 4Xa.html Come vediamo nelle tue foto, ci sono numerosi dip switches per configurare il moltiplicatore e la frequenza dell'FSB Forse si tratta di una delle ultime schede madri ad avere tutti questi interruttorini direttamente sul PCB, perchè poi nei modelli successivi quasi tutte le impostazioni si effettuavano direttamente dal BIOS. Comunque attendo con interesse i test e benchmark su questa scheda
    1 point
  5. Leggendo Vogons, vengo a conoscenza di parecchie cose interessanti , non solo riguardanti il vecchio HW, l’ultima cosa che ho appena scoperto, l’esistenza di una specie di caffè ️ in cui ci si trova nel fine settimana, con altre persone per discussioni o riparazioni HW, perlopiù roba di PC. Altri invece organizzano, degli eventi mensili o annuali, per ritrovarsi e riparare HW guasto, questo perché magari , se non disponi degli attrezzi adeguati, c’è qualcuno che possa averli, e ti possa aiutare nella riparazione, questa cosa , sarebbe molto interessante se ci fosse anche in Italia , ovviamente se ne potrebbe parlare in altri siti (oltre qui), giusto per capire se c’è e dov’è, e soprattutto quando è???
    1 point
  6. Una scheda madre che ho tra quelle da provare, ASUS CUV4X S370 con P3 733, come genere di schede madri ne ho di migliori, una sempre di ASUS è la TUSL2-C, questa ha chipset non Intel e supporta solo CPU fino al Coppermine. Visivamente è in ottime condizioni, spero che non dia alcun problema e funzioni, non so se come prestazioni sia valida, vedremo con alcuni bench, se e quanto sia valida.
    1 point
  7. Si confermo anche la mia Asus P4P800 Deluxe supportava questa funzionalità (Quiet Fan), che permetteva di cambiare la velocità di rotazione della ventola CPU in funzione della temperatura tramite una variazione della tensione di alimentazione Questa caratteristica però fu introdotta successivamente, diciamo verso l'inizio degli anni 2000 Al giorno d'oggi comunque la regolazione della velocità delle ventole è più sofisticata, infatti avviene attraverso un quarto filo che invia impulsi digitali (PWM) di frequenza diversa a seconda della temperatura e del carico CPU, per cui il motorino della ventola regola di conseguenza la velocità Il voltaggio di alimentazione che fornisce la scheda madre invece in questo caso rimane sempre costante ****** Intanto faccio notare con piacere che oggi siamo arrivati alla pagina 100 di questo thread sui retro-PC ******
    1 point
  8. Qui nei dintorni ci sono volantini usati economici compatibili con Windows retro. Io ne ho uno completo pedaliera cambio delle Logitech economico compatibile anche ps2 .
    1 point
  9. Prego Quella del joystick potrebbe essere una alternativa, relativamente economica, e potrebbe essere abbastanza valida, se si riesce a fare molto meglio rispetto alla tastiera . Si inizialmente non era presente, ma alcune schede madri S7, tipo ASUS e altre, avevano il connettore a tre pin per le ventole CPU, alcuni se non erro avevano anche la possibilità di accelerare o rallentare la velocità, quando il calore era normale, giravano più piano, e rendevano il PC molto silenzioso, al contrario quando c’era una temperatura alta, andava al massimo dei giri.
    1 point
  10. Ti ringrazio ancora per i complimenti! Che coincidenza...anche a me piace proprio il genere di giochi racing in particolare le varie edizioni di Need For Speed (soprattutto NFS1, 2 e Carbon) e poi anche Asphalt 8, che è un'app per Windows 8.1 che si può scaricare dallo store Microsoft Effettivamente giocare da tastiera non è molto entusiasmante però per un utilizzo abbastanza sporadico diciamo che può anche andar bene... Comunque un'altra soluzione potrebbe essere il joystick USB (magari anche un modello un pò più datato) che non è costoso come un volante, ma offre certamente una migliore esperienza di gioco rispetto alla semplice tastiera Si confermo...in effetti fino alla metà-fine degli anni '90 il connettore a 3 pin per le ventole sulla motherboard era in genere opzionale e presente solo sui modelli di fascia alta, perchè le ventole tachimetriche erano ancora poco diffuse e molto costose mentre per quelle semplici a 2 pin non c'era bisogno di un connettore apposito e andava bene anche il molex dell'alimentatore. Mi sembra che la Asus TX97-E (socket 7) sia stata una delle prime motherboard ad avere questo tipo di connettori a 3 pin e poter rilevare la velocità delle ventoline (oltre che temperatura e voltaggio CPU), come vediamo in questa recensione di Hwupgrade del 30/11/1997: https://www.hwupgrade.it/articoli/skmadri/358/motherboard-asus-tx97-e_index.html "Collegando la motherbard, accendendo il PC ed entrando nel bios si trova subito una delle caratteristiche peculiari di questa scheda: un vero e proprio monitor che tiene sotto controllo il voltaggio della cpu (sia core che I/O), la temperatura della cpu e della motherboard, il voltaggio di alimentazione delle ventole di raffreddamento e, qualora sia installata la particolare ventola tachimetrica prodotta da Asus, anche la velocità di rotazione di quest'ultima"
    1 point
  11. Beh era doveroso complimentarmi, del resto se trovi il modo di far funzionare al meglio il tuo PC, anch’io posso provare ad imitare quello che fai nei PC che ho simili al tuo, come giustamente dicevi, anch’io non sono un patito dei Game, in realtà mi piacciono solo alcuni generi, uno è quello dei game di guida, purtroppo giocare da tastiera è quasi impossibile, penso che occorra un volante per avere qualche chance, e ottenere dei risultati decenti. Su Vogons sono presente, scrivo in un inglese terribile (traduzione Google), ma ho collezionato in pochi anni oltre 400 messaggi e circa 18.000 visualizzazioni, confrontandoli con altre discussioni non ho un grandissimo seguito, forse perché la pagina è dedicata solo alle MB, e relative riparazioni e test. Attendo con interesse i tuoi prossimi test, se effettivamente è come dicono su Vogons, dovrei provare anch’io quei vecchi driver. Per finire, sulla scheda video, forse avresti risparmiato e forse non avresti notato qualche differenza, ma secondo me, con la scheda video da 1 GB che hai scelto, tralasciando il problema del calore generato, hai scelto bene , poi se ha le RAM DDR3, da quello che so vanno molto meglio rispetto alle DDR2.
    1 point
  12. Esatto i driver influiscono parecchio sulle prestazioni di una periferica hardware, quindi è importante scegliere la versione giusta. Su Vogons ho trovato questo interessante thread del 2016 (in inglese) riguardo i driver consigliati per la mia scheda video: Best driver for HD 4650 AGP? \ VOGONS Qui addirittura si consigliano versioni ancora più vecchie dei driver Catalyst (cioè la 9.3 o 9.7) ma penso che con quelle la qualità dell'immagine sia decisamente più scadente, quindi non saprei se conviene installarle Probabilmente proprio la versione 10.4 che ho installato, è una di quelle che offre il miglior compromesso tra prestazioni e qualità dell'immagine. Comunque nei giochi e nei benchmark grafici (per esempio il 3DMark) i driver più recenti potrebbero forse offrire prestazioni miglori al contrario di ciò che accade nello streaming video su Internet Farò qualche test del genere nei prossimi giorni nella partizione con Windows 7 Ti ringrazio davvero per i complimenti! Effettivamente è stata una grande soddisfazione riuscire a vedere bene su questo vecchio PC i video in streaming su Internet ad alta risoluzione ...non me l'aspettavo proprio! Probabilmente si potrà utilizzare per qualche altro anno ancora, cioè finchè i siti web rimarranno accessibili con il browser in uso Con questa scheda video di fascia alta è possibile anche utilizzare giochi di una decina d'anni fa (magari impostando opzioni grafiche non molto spinte) anche se quest'ambito in realtà non mi interessa molto Il problema più grosso della HD4650, come già detto altre volte, è il notevole calore sviluppato durante il funzionamento (TDP di 48W) che adesso con l'arrivo del caldo estivo, sta diventando sempre più fastidioso Se avessi saputo ciò, probabilmente avrei scelto la HD4350 AGP, che ha un consumo energetico molto più basso (TDP intorno ai 20W) ma supporta comunque la decodifica hardware dei video MP4 su Internet ATI Radeon HD 4350 AGP Specs | TechPowerUp GPU Database Ovviamente anche la potenza grafica è un pò inferiore così come la quantità di memoria video (512 MB invece di 1 GB), quindi per i giochi non sarebbe molto indicata
    1 point
  13. Oggi mi è arrivato l’adattatore, per programmare i chip BIOS, con questo posso riprogrammare quasi tutti i chip BIOS, eccetto qualche vecchio formato, ad esempio da 28 pin, ma per la stragrande maggioranza dei chip BIOS con cui ho a che fare, i formati più comuni sono quelli con 32 pin, differisce il tipo di chip, di solito è un PLCC32, ma alcune schede invece usano DIP32, ovviamente i chip non devono essere saldati, ma inseriti in uno zoccolo, nel caso fossero saldati, andrebbero dissaldati, operazione non semplice per me, e assolutamente sconsigliata per chi non dispone di attrezzatura adeguata (professionale). Questo adattatore, sarà molto utile con alcune schede madri, in cui non appare alcun codice post, se si hanno tutte le tensioni e non c’è niente di rotto , è probabile che il BIOS possa essersi danneggiato o il chip sia da cambiare, in entrambe i casi, se non costa molto, conviene usarne uno nuovo (possibilmente identico), dopo la riprogrammazione basta provare l’avvio, se appare una schermata BIOS e i codici post scorrono, allora sarà stato un successo!!! La prima MB, che userò per riprogrammare il chip BIOS (DIP32), è una ASUS P2B-F Slot1, siccome in passato ho provato varie volte, e a volte sembra esserci un minimo di attività , ho il sospetto che riprogrammando possa tornare funzionante.
    1 point
  14. Ottime notizie direi, e da quanto evidenziavi, questo dimostra che se l’HW è di un certo livello, con i driver giusti, funziona bene Oltretutto devo complimentarmi, perché adesso come suggerisci, il PC gira abbastanza bene , e non da la sensazione di aver bisogno di un sistema più moderno (e potente ovvio ), questo può sembrare scontato, ma poter sfruttare un PC per tanti anni, e magari ancora ️ alcuni, è importante sia perché non bisogna fare upgrade (costosi???), e sia perché se ti fossi arreso, avresti messo da parte un PC che invece può dare qualche soddisfazione . Attendo con interesse, i futuri sviluppi, e seguo con altrettanto interesse il tuo canale YouTube. In realtà non è la mia collezione di CPU, ma un lotto acquistato di recente, che comprende anche un PIII 533 Slot1 è un altro 486DX2-80, c’è anche una CPU per portatile non molto visibile in foto, il modello non lo ricordo esattamente, ma è un Txxxx, se vuoi sapere cos’è, dovrei guardare sulla CPU. La collezione di tutte le mie CPU, escluse quelle montate sulle MB, è sufficientemente abbondante, a parte qualche CPU particolare, ho quasi tutte le frequenze dei K6 e K6-2, un paio di K6-2+ (uno è però stato installato su una MB), se dovessi fare un conto non saprei , avrò una trentina di S7, tra K5 K6 Pentium Cyrix (vari) e IDT C6, una dozzina di 486 (SX DX DX2 DX4 5X86-P75), alcuni 386 qualche 286 e 808X, purtroppo non ho CPU da server tipo lo Slot2 o altri successivi. La mia Soyo è la versione 2.X con il jumper aggiuntivo per il VCORE da 2.2V, l’unica difficoltà è la dimensione minuscola, del pin mancante, mentre nel tuo caso è abbastanza semplice il lavoro, per due motivi, uno che le piste sono abbastanza spesse rispetto a quelle di altre MB più recenti, e poi perché dovrebbe essere abbastanza accessibile, ma il consiglio che posso darti è di provare il lavoro su un’altra scheda, ad esempio di un vecchio digitale terrestre (ormai inservibile), giusto per familiarizzare e avere una certa esperienza nella rimozione, e nella saldatura del ricambio.
    1 point
  15. Molto bella questa collezione di retro-CPU! Diciamo che per certi versi è simile alla mia con la differenza però che io non ho nessuna CPU antecedente ai Pentium MMX e i K6, ma in compenso ho alcuni K6-2, K6-2+ e diversi modelli di Pentium 4 socket 478 Ecco...questa è proprio la stessa motherboard del mio PC-old in firma quindi sono molto cuioso di sapere se si potrebbe riuscire a riparare Anche la mia comunque necessita di una riparazoine hardware, cioè la sostituzione di un condensatore gonfio, che probabilmente è la causa dell'instabilità di funzionamento che si manifesta per le CPU con frequenza > 200 Mhz
    1 point
  16. Ci sono importanti novità a riguardo! Su questo sito web sono ruscito a trovare alcune vecchie versioni dei driver AMD Catalyst Hotfix AGP: AMD Catalyst Hotfix AGP – Drivers.Plus Ho fatto diversi test con varie versioni dei driver e ho ottenuto ottimi risultati nello streaming video su YouTube con la versione 10.4 del 06/04/2010: Con questi driver si riescono a vedere i filmati in streaming in H.264 (quindi con l'estensione h264ify installata nel browser) in maniera perfettamente fluida anche a tutto schermo fino alla risoluzione di 720p anche se bisogna dire che la qualità grafica risulta leggermente più scadente rispetto ai driver più recenti Inoltre sono rimasto molto sorpreso dal fatto che la riproduzione rimane fluida anche quando compare la schermata semitrasparente dei controli video (si attiva automaticamente con il movimento del mouse) cosa che invece faceva perdere parecchi frame con la vecchia scheda video, siccome quest'operazione impegna notevole potenza di elaborazione Per quanto riguarda i filmati su YouTube a risoluzione Full-HD (sempre in H.264) questi perdono sporadicamente soltanto qualche frame, con conseguenti microscatti di tanto in tanto, ma si tratta di imperfezioni appena visibili ad occhio, quindi diciamo che anc'essi si vedono molto bene In definitiva adesso sul PC in firma i filmati di YouTube si vedono bene quasi come su un PC moderno anche se il buffering (cioè il caricamento) del video risulta molto più lento, siccome in questa fase conta anche la potenza della CPU e la velocità delle RAM, perciò bisogna aspettare qualche secondo in più per far iniziare la riproduzione Non pensavo che ci fosse tutto questo miglioramento con una diversa versione dei driver video! Qui vediamo uno screenshot del video "Exploring the Adorable World of Baby Animals", un recente documentario naturalistico della BBC, mentre è in riproduzione a risoluzione Full-HD a tutto schermo: Exploring the Adorable World of Baby Animals | BBC Earth - YouTube Notiamo che i frame persi sono soltanto 4 su 2784 a circa 2 minuti e mezzo dalll'inizio del filmato, quindi davvero un valore trascurabile Già da questo screenshot si può apprezzare la nitidezza e la qualità dell'immagine a questa risoluzione, ma dal vivo è ancora più spettacolare!! Nei prossimi giorni farò qualche registrazione di questi filmati con il mio Galaxy S7 e la pubblicherò qui, poi installerò questa versione 10.4 dei driver Catalyst anche nella partizione con Windows 7 SP1 e li farò altri test e benchmark grafici
    1 point
  17. Ho riordinato un po’ di retro HW, uno era di Processori, vanno dai 486 fino al Pentium 775, tra i 486 ci sono due 486 DX2-80 è un DX4-120, quest’ultimo è il primo che ho, mentre avevo già un paio di DX2-80, ovviamente trattandosi di CPU a basso voltaggio (circa 3V), non possono essere installati nelle MB Socket 2 (o precedenti), tranne che abbiano il circuito di riduzione della tensione a bordo, l’alternativa sarebbe un socket intermedio con il circuito che abbassa la tensione . Tra le altre CPU alcune S.7, tutte della Intel, un P100 un P133 e un P200MMX, di questi ne ho già altri che tengo in collezione, ma il P133 è quello che uso di solito per provare le MB S.7, dopo se tutto va bene, passo agli MMX o ai K6, là velocità dipende dal tipo di regolatore, se è lineare al massimo installo un 200 MHz, se è switching vado intorno ai 400 MHz con CPU K6 CXT. A proposito di schede madri S.7, penso di riparare la Soyo SY-5BT con chip cache senza un PIN, ho visto un video su Necroware in cui riparava un chip, fresando e saldando due PIN, nel mio caso potrebbe essere più semplice, dato che il pin mancante è solo uno .
    1 point
  18. Si concordo, ottima scheda per PC, e in versione AGP perfetta per PC non recentissimi. Onestamente per i driver, non so se si possano trovare in qualche CD di vecchie riviste di informatica, se fosse una scheda abbastanza comune, penso si trovino facilmente, un’altra possibilità sarebbe trovarli nel CD in dotazione con la scheda video, ma immagino che non c’è l’hai??? Si ho quel NW da 3.06 GHz, però in quel PC c’è uno di quei BIOS essenziali, che non permette l’attivazione del HT, a causa di questo problema, pensavo di cambiare CPU con un 2.8/533/512, e quello passarlo su una scheda madre differente, ma per il momento, ho sospeso alcuni lavori, voglio mettere un paio di MB in altrettanti case 🏘, uno è il PC Office, e l’altro sarebbe l’ ASUS K8N-E Deluxe (754), poi avrei anche il PC Linux con [email protected] da mettere in un case , e potrei continuare ma non ho case sufficienti per tutte le MB, quindi quasi tutti restano in attesa, magari in futuro se ne trovo alcuni…
    1 point
×
×
  • Create New...