Jump to content

Leaderboard


Popular Content

Showing content with the highest reputation since 05/06/20 in all areas

  1. 1 point
    Bene ottimo lavoro! Forse volendo quei 350Mb si potrebbero recuperare usando programmi tipo Partition Magic, ma se non ti crea problemi puoi lasciarli e destinarli ad uso DOS (o DOSbox se preferisci), non so se ti sia utile ma potresti avviare vari programmi dos-bench. Sul disco più scattante in quei old-PC credo faccia una bella differenza, oltre 20 anni fa upgradai un PC con una Soyo 5BT5 (penso uguale alla tua) e un K6-200, come HD misi un HD IBM da 3.6GB (allora erano già tanti quelli da 2GB), quel disco è andato bene anche nel PC successivo un Athlon 900, quindi o erano pessimi (lenti) quelli precedenti o erano ottimi solo alcuni di grosso taglio, non penso fosse un 7200giri ma forse aveva una cache on-board notevole per l'epoca. Sulla RAM in effetti dai bench che avevi postato in precedenza, si notava che andava benone per essere delle SIMM, ovviamente potrebbe dipendere dal fatto che sia tutta cacheable, ma riguardo intel e le sue scelte viene il dubbio su come scegliessero, cioè se evolvere il meglio oppure altro, guardando oggi al passato sembra che l'evoluzione era non tanto in prestazioni ma bensì forse in maggiori profitti a scapito delle prestazioni? Di esempi se ne possono fare parecchi, basta vedere i continui cambi di Socket oppure delle varie versioni incompatibili dello stesso socket... Ecco qui devo dire che ne sapevo ben poco a questo punto, forse avevo sopravvalutato quel bench di Win7 (che credo ci sia anche in Vista e 8.X), e sopratutto la decodifica WebM non sapevo che esistesse, ma non saprei se sia più utile in PC Datato oppure in uno recente, comunque tutta questa storia delle VGA è venuta fuori per le VGA integrate di Intel abbastanza scadenti, cioè vanno bene per uso office ma ormai sono inadeguate per uso I.N., pensavo l'unica soluzione per rendere il PC migliore era upgradare con una scheda video PCI-E (decente). Ad oggi sono ancora impegnato con le riparazioni elettroniche, purtroppo non riesco a risolvere granché, sono passato agli alimentatori ATX dei PC, sistemarli non è complicato purtroppo alcuni componenti hanno sigle strane, quindi se non sai cosa sono non sai come verificarli o rimpiazzarli, sto cercando comunque di ottenere risultati guardando gli schemi di altri simili, in realtà non molto corrisponde per cui si arriva al punto che non ci si capisce più nulla. Quindi penso di tornare ai PC, voglio provare a mettere a posto il PC Internet in Firma, avevo pensato di cambiare HD ma avrei la gran scocciatura di ricaricare Win7 e riscaricare tutti gli aggiornamenti, per questa cosa ci vogliono da 1 a 3 giorni, purtroppo ne XP o altri old-S.O. vanno bene, forse si potrebbe provare uno più recente tipo 8.1 o 10, ma credo siano un po pesanti in un PC con soli 2GB (in realtà 1,75GB) di cui 256MB usati dalla VGA. Purtroppo se non risolvo i problemi di impallamento, non penso all'upgrade della RAM a 4GB e magari al passaggio ad un HD SSD, anche se non molto capiente andrebbe bene anche uno da 32-64GB da affiancare a quello meccanico, poi ci sarebbe da aggiungere le porte frontali (c'erano) che mancano.
  2. 1 point
    Mah...diciamo che il punteggio nel benchmark grafico di Windows 7, i valori del Bandwith e del Pixel/Texture Fillrate sono molto importanti soprattutto in ottica di utilizzo retrogaming mentre se si vuole utilizzare la scheda video per lo streaming su internet, è essenziale che questa supporti la decodifica hardware per i codec video attuali, cioè H.264 e WebM VP9, altrimenti tutto il lavoro vene svolto dalla CPU. La decodifica WebM è supportata soltanto dalle schede video molto recenti (dal 2016-2017 in poi) mentre il codec H.264 (cioè una variante dell'MP4) viene gestito già a partire dalle VGA del 2008-2009, in particolare la GeForce GT8400 (motore Nvidia PureVideo) e dalle Radeon serie HD2xxx (motore AMD UVD), anche se mi sembra che soltanto a partire dalla serie HD4xxx quest'accelerazione hardware riguarda anche per i filmati in streaming e non solo per quelli riprodotti in locale. Quindi per esempio una scheda video AGP di fascia allta del 2004-2005 come la ATI Radeon 9800 XT in definitiva non riesce ad accelerare nessun tipo di video in streaming al giorno d'oggi, anche se magari raggiunge valori interessanti di Pixel Fillrate (3.30 Gpixel/sec.), Texture Fillrate (3.30 Gtexel/sec.) e Bandwith (23.36 Gb/sec.), come possiamo vedere qui: https://www.techpowerup.com/gpu-specs/radeon-9800-xt.c4 Per quanto riguarda le schede video PCI-Express 2.0, queste dovrebbero andare bene anche sulle mobo con slot PCI-Express 1.0 anche se non ho mai sperimentato direttamente la cosa Ovviamente le prestazioni saranno ridotte perchè la scheda madre fa da collo di bottiglia... Quando avrò finito i benchmark sulla DFI G586IPC, mi dedicherò di nuovo al PC Pentium 4 e farò qualche 3DMark sulla HD4650 AGP
  3. 1 point
    no credo rimarrà così, però non era disponibile il 400w ho preso il 500w con 3€ in più, grazie per i consigli shadow 😉
  4. 1 point
  5. 1 point
    Ciao Chri, benvenuto tra di noi
  6. 1 point
    Ecco alcuni bench per confronto tra una integrata G41 e altre schede trovabili a poco e di una certa eta ! Non ho messo appositamente schede entry level recenti altrimenti tutto sarebbe un po piu confuso.
  7. 1 point
    Grazie ... c'è stato un lungo lavoro dietro ma alla fine penso ne sia valsa la pena
  8. 1 point
    Ho trovato qui: http://forum.spreatech.it/showthread.php?11745-GUIDA-Installare-Windows-senza-boot-CD-USB-e-organizzare-la-partizione-backup e parla proprio del messaggio visibile nella tua immagine, in particolare dice: *AGGIORNAMENTO* - per chi ha visualizzato "CONTRATTO DI LICENZA MICROSOFT NON DISPONIBILE o similiSto leggendo, che questi problemi di installazione sono dovuti all' incompatibilitÃ* (probabilmente un bug) tra XP SP0 (SP2 e SP3 non hanno problemi. Il SP1 non ho potuto testare) e questa partizione DOS. A parte il fatto che il mio hard disk è danneggiato, ovvero si blocca se deve copiare file particolarmente grandi, comunque è un problema che si crea con partizioni FAT32 e FAT16. Abilitate smartdrive (come ho aggiunto poco sopra), avviate l' installazione come descritto sopra e con un po' di pazienza dovrebbe andare tutto per il meglio.Non credo ci siano altri problemi. Non so se ti sia utile, sembra sia un problema presente nella prima versione di XP, successivamente corretto con il SP2 e 3, forse anche con il SP1? Spero possa esserti utile per risolvere questo problema, magari se trovo altre info su come fare per risolvere il problema, metto altri link.
  9. 1 point
    Per le schede video conviene prendere solo dalla serie 8000 in su e radeon 3000 in su . Sia per la decodifica video che le prestazioni oltre che il taglio di ram. 256 mega sono anacronistici per il 2020 anche solo per navigare . Ce uno che sta vendendo 2 9800gt/ 512 per 35 euro . Per quanto vecchie sono meglio delle 5450 6450 etcc. Le geffo 710 sono piu dotate ma costicchiano di più .
  10. 1 point
    Per saldare e dissaldare usi il flussante ? Te lo consiglio dopo anni in laboratorio mi sono assuefatto e si lavora meglio . Il migliore il gel non liquifo che va da tutte le parti. Jo visto che qualcuno usa ancora pasta salda et similari ma dopo il flussante non torni in dietro. Per il visore non e necessario uso una lente lampada con la circolina e doppia lente per avere 2 ingrandimenti.
  11. 1 point
    Si è proprio la versione 1.5 che in win98 non funziona, grazie del link in effetti con vecchie CPU il millesimo di sec. credo non faccia molta differenza, scaricherò la versione che mi hai suggerito e proverò a fare il bench, in questo momento ho un Celeron 766 e come S.O. win98se aggiornato al service pack unofficial + directX 9.0c, non riesco a trovare on-line il MDAC 2.5 IT , l'unico che ho trovato è il 2.5SP3 purtroppo senza il 2.5 non si aggiorna, e senza non posso caricare Sandra 2003 che richiede quel MDAC 2.5 o superiore, per il Pentium Pro 200 l'avevo scaricato e installato ma non ricordo che versione era, volendo ci sarebbe il 2.8 ma da quello che ho letto potrebbe causare problemi con relativo messaggio "questo programma ecc...". Nel PM ho riacceso il P.PRO 200, per vedere cosa avevo installato, qui ho Win98SE ma credo il SP sia l'ultimo ufficiale + directX9.0c, già che ero li ho installato bmx e HWiNFO32 per fare i bench, i risultati sono più o meno simili al VIA C3 600, trattandosi di poche immagini vedo di metterle qui. Si in effetti il VIA C3 se accoppiato ad una MB chipset VIA potrebbe andare un po' meglio, ma ripeto secondo me è l'ECS che è stranamente più lenta del dovuto, infatti con la PCChips i810 in CPU-Z ottengo valori simili nel bench, mentre con l'ECS l'MT è circa la metà del ST, le ipotesi sono 2 o nella PCChips ho un chipset i810 senza difetti, oppure è difettoso quello della ECS, infatti ricordo che quella MB anche con i Celeron Mendocino è sempre andata bene, ricordo di averci visto volare Win3.1 avviatosi in un paio di secondi🏁. Complimenti per l'Antec, è sicuramente un ottimo alimentatore e come pensavo è stato realizzato per PC più moderni degli ultimi AT, da noi in vendita intorno agli inizi degli anni 2000, secondo me è realizzato per alimentare MB Pentium 4 o superiori, roba (AT) che qui non c'è da tempo, ma che si produceva per upgrade a basso costo nei paesi in cui non ci si poteva permettere un PC nuovo ATX (più costoso perché cambiava case e ali.). La presenza dei connettori SATA è utile se aggiungi un controller PCI per usare HD SATA più veloci e capienti, e il numero di connettori permette di collegarci tutto quello che vuoi senza problemi, certo per la tua MB DFI l'adattatore è l'ideale, costa poco e puoi usare gli ATX che normalmente costano meno, tempo fa ne presi 3 per pochi euro, uno è su una VX insieme ad un Ali ATX 300W che penso di recuperare per MB più recenti, li metterò un altro da 250W che sono sempre abbastanza per un SKT7.
  12. 1 point
    https://hwbot.org/submission/2738901_meiyo_superpi___1m_celeron_533mhz_(mendocino_s370)_3min_30sec_192ms Qui una bella cpu su Cusl2
  13. 1 point
    Prego figurati! Ma che versione del SuperPI hai utilizzato? La versione 1.5XS (cioè quella più recente che visualizza anche i decimali) ha proprio delle incompatibilità con le vecchie versioni di Windows, per cui su Windows 98 consiglierei la vecchia versione 1.1, che si può scaricare qui: https://www.techpowerup.com/download/super-pi/ Tra l'altro nei nostri test utilizziamo in genere CPU vecchie e scarse, che fanno tempi notevoli nel benchmark, quindi in definitiva non è neanche importante conoscere le frazioni di secondo Riguardo al VIA Cyrix 600 Mhz, effettivamente utilizzando una scheda madre con lo stesso chipset VIA, forse le prestazioni della CPU potrebbero essere ottimizzate meglio, ma non penso che ci siano differenze superiori al 10-15% Ecco intanto qualche foto del nuovo alimentatore AT Antec PP-400V da 400W, che mi è arrivato nei giorni scorsi: Probabilmente si tratta di una versione destinata agli sviluppatori OEM, siccome non è proprio presente sul sito web dell'Antec e d'altra parte mi è stato consegnato semplicemente in una busticina di cellophane senza altri accessori. Comunque la costruzione mi sembra molto robusta e la potenza è notevole, anzi 400W sono anche esagerati per un sistema socket 7: Vediamo che la linea a 12V è capace di erogare addirittura fino a 30A Sul retro dell'alimentatore si nota che c'è un comodo switching per consente di impostare anche il voltaggio ridotto di 110V, per l'utilizzo in alcuni paesi non europei In quest'ultima immagine vediamo che la dotazione dei connettori è davvero molto generosa, infatti ci sono ben 5 molex 2 connettori per floppy da 3.5" e anche 2 connettori per periferiche SATA Ho provato a collegare l'alimentatore alla Soyo SY-5BT del PC-old in firma e funziona perfettamente con un livello di silenziosità veramente notevole! A freddo la ventola è quasi inudibile Nei prossimi giorni proverò anche ad alimentarci la DFI G586IPC, ma per fare i test su questa scheda madre, starei pensando di comprare un adattatore AT/ATX, così non dovrò ogni volta aprire il case e smontare tutto
  14. 1 point
    Grazie Gaetano, per l'info sul SuperPI, purtroppo con Win98SE non va, ma non ho provato se con il VIA C3 il MiniXP si avvia, il mio personale parere per questa CPU è abbastanza scarso, penso magari di poter fare meglio con il Pentium Overdrive 166MMX, dovrei rimetterlo in moto prossimamente per aggiungere una scheda USB 2.0 PCI e farci i bench. Purtroppo essendo un i810 non supporta FSB133, quando installo una CPU ad es. un P3 1000 (7.5X) parte con soli 750MHz, volendo potrei metterlo a 840MHz con FSB112, in teoria ci sarebbe da BIOS la possibilità di impostare 133/100/33 per FSB/Mem/PCI, in passato ho provato con RAM PC133 ma non funzionava e andava sempre a FSB100, magari perché le CPU hanno onboard un paio di PIN collegati o scollegati, forse un adattatore o una mod. potrebbe farlo andare anche a 133. Non supportando i 133 non penso convenga metterci su il VIA C3 866 e farlo andare a 650MHz, magari quella CPU la proverò su un'altra MB SKT370 chipset VIA che tengo nell'armadio, chissà il chipset VIA potrebbe far ottenere qualche punto in più rispetto agli i810. Ieri ho eseguito il cambio di CPU, finalmente dopo vari tentativi ero riuscito a far andare il Tualeron 1200, volevo tenerlo li definitivamente, purtroppo stamattina non è più andato, credo il problema sia il VCore basso, impostato a 1.5V in realtà è a quasi 1.425V, pensavo di metterlo a 1.6V non potendo impostare 1.55V (manca il jumper per 0.05V), però potrebbe essere un problema dell'adattatore, ho eseguito l'overclock a 1344MHz con relativi bench (anche a 1200), malgrado i numerosi tentativi non sono riuscito a far andare altri Tualeron a 1000MHz e 1400MHz. Alla fine ho messo su il Celeron a 766 (invece del 733) anche in overclock a 866, riprovato il PIII 1100 ma è instabile e scalda parecchio, con su Celeron 800 e 1000 il PC si avvia, ma avviando paint per salvare immagini si blocca. Vorrei raggruppare le immagini per evitare di postarne troppe, al limite metto solo quelle di una frequenza e scrivo i valori delle altre frequenze. Ho notato dai bench eseguiti tempo fa, con un'altro i810 (PCChips M766) e PIII 1000/100, che i tempi ottenuti dall'ECS in CPU-Z sono circa la metà di quelli ottenuti normalmente, per questo motivo credo ci sia un problema da qualche parte, non so forse il chipset ha qualche problema con la cache di secondo livello, questo spiegherebbe perché con il VIA C3 andava, non avendo cache L2 e avendo FSB100. Ultima nota sul Tualeron 1200, malgrado l'aggiornamento del BIOS viene riconosciuto con frequenza errata 176MHz (44X4.0), l'unica cosa che è cambiata è che adesso viene rilevato correttamente come Celeron, e per frequenze da 1000 in su visualizza GHz invece di MHz.
  15. 1 point
    Molto interessanti questi bench sul VIA Cyrix 600 Mhz!! :ave: :ave: :angel: Non avevo mai visto su internet dei test specifici su questa CPU Effettivamente le performance sono molto scarse, nonostante la frequenza relativamente alta (600 Mhz) e anche il bus di 100 Mhz; praticamente siamo al livello di un Pentium II 233 Mhz o di un K6-300, cioè processori con circa la metà della frequenza :leggi: L'unità di calcolo in virgola mobile però forse è ancora più scadente, infatti su Hwbot ho trovato le schermate del SuperPI 1M postate da vari utenti utilizzando questa CPU e sono rimasto sorpreso: https://hwbot.org/benchmark/superpi_-_1m/rankings?hardwareTypeId=processor_1702&cores=1#start=0#interval=20 Addirittura a frequenza standard di 600 Mhz ci vogliono 18 minuti circa per effettuare questo bench, valore anche peggiore di quello che ho trovato sul mio K6-166 in firma :leggi: e anche in overclock a 911 Mhz il tempo è ancora sugli 11 minuti , cioè più o meno come un Pentium MMX 166 Intanto finalmente è arrivato dalla Cina l'alimentatore AT Antec PP-400V che avevo ordinato su Ebay circa un mese fa; effettivamente è nuovo di zecca, come era specificato nell'inserzione. Nei prossimi giorni pubblicherò qualche foto qui sul Forum e verificherò che sia funzionante, così potrò montarlo nel PC old in firma (il case è in formato baby-AT) e riprendere anche i test sulla DFI G586IPC, anche se per quest'ultima attività starei pensando di comprare un adattatore AT/ATX
  16. 1 point
    Ecco gli altri bench con Celeron 733 e VIA C3 600. Quelli di AIDA64 sono solo con il VIA C3 600, con W98 non gira l'ultima versione, ho messo una versione precedente 3.00.2500
  17. 1 point
    Gli ultimi giorni li ho passati con l'ECS P6IWP-FE chipset i810, ho dovuto risolvere parecchi problemi, quello più fastidioso era il blocco del PC tentando di caricare un WIN, provato prima 98SE poi ME ma non faceva molta differenza ad un certo punto si bloccava e bisognava spegnere e riaccendere. Pensavo fosse colpa della RAM, avevo provato molti moduli con i programmi diagnostici per le memorie. solo 1 non dava errore, ecco perché ho tolto il secondo banco. Malgrado tutto l'installazione non andava avanti comunque. Aggiorno il BIOS dalla versione 1.f all'ultima disponibile 1.2, questo mi permette di riconoscere altre CPU come ad es. il VIA C3 e di avere il multi fino a 16X (prima era fino a 12X), volendo si potrebbe installare una CPU con mod. per Tualatin per es. il Celeron-256Kb. Con l'aggiornamento del BIOS non c'è alcuna differenza, cioè l'installazione continua a bloccarsi!!! Provato a cambiare lettore CD con DVD, uso come HD un convertitore CF-IDE e una scheda da 8GB prima e da 2GB dopo, purtroppo qualsiasi combinazione master-slave doppio-master non fa differenza. Provo a disabilitare la cache on-board della CPU PIII-1100 C.M., ma non cambia nulla, e resta uno stranissimo tempo per il caricamento di W98 di oltre 300min.!!! Decido alla fine di cambiare CPU, provo un Celeron 1000 che non va proprio (immagino sia da rottamare), anche un PIII 1000/133 anche questo andato (idem), dopo provo qualcosa di meno veloce un Celeron 633, al primo avvio sembrava andasse molto veloce con i tempi di installazione finalmente tornati sotto i 60min, noto anche l'orologio del PC molto accelerato, in pochi minuti era arrivato quasi a 10min., forse era una forma di turbo ancora in qualche modo presente, ma andava molto bene tanto da far pensare che il 1100 avesse qualche problema, comunque l'installazione arriva al punto in cui bisogna riavviare, purtroppo il CF non è ancora avviabile e bisogna ripartire da capo. Decido di cambiare ancora CPU e metto un'altro Celeron 1000 C.M., questo funziona ma tornano i blocchi al caricamento di Win98, a questo punto già abbastanza stufo provo l'adattore e il Celeron Tualatin, il 1000 non va proprio (ricordo però che sulla Tusl2-C andava), forse magari ne ho un'altro, provo un 1200 anche qui niente, però ne ho altri 2 o 3 quindi non so quale avevo messo su anni fa, devo radunarli tutti e vedere di capire quale avevo usato. Infine metto su un Celeron 733 (avrei anche il 766 ma sarebbe quasi la stessa cosa), il caricamento va bene e per rimediare il mancato avvio del CF, metto su un Floppy Disk e recupero l'unico Disco di Avvio-ripristino di W98 rimastomi, fortunatamente si avvia e riesco a trasferire il Sistema di avvio nel CF, al riavvio finalmente riesce a portare alla fine l'installazione. Adesso c'è da caricare i vari driver Audio, Video, ecc... incluso l'USB, e domani inizio a fare bench, proverò ancora alcune CPU con FSB 100 tra cui un VIA C3 600 (se non sbaglio), voglio vedere se il FSB a 100MHz crea problemi di funzionamento o no? Al momento con il FSB a 66 va bene, ricordo che quella scheda mi arrivo' con un C.566, dopo feci molti upgrade e retrograde, in pratica ci provai quasi tutti i 370 che avevo, credo comunque che le CPU FSB100 possano essere funzionanti senza causare errori se installate in altre MB. Ho notato uno strano comportamento che penso sia normale, dopo un certo periodo di inattività, il PC arriva a spegnere la ventola della CPU, fortunatamente toccando il dissi è abbastanza freddo, segno che la CPU sta riposando, al primo movimento del mouse ritorna tutto in moto. Aggiungo un immagine di una scheda uguale per mostrarvela, notavo che nella mia manca il dissi del chipset, per i bench vedremo nei prossimi giorni cosa farà 🏁.
  18. 1 point
    OK penso dipenda anche dagli attrezzi che si usano, forse il saldatore che uso non è l'ideale, considera che faccio tutto ad occhio nudo, senza usare lenti di ingrandimento e altra roba simile, ma dipende dai condensatori quelli da 1000uF li faccio senza problemi, i problemi me li creano solo quelli da 3300uF da una parte tutto OK, dall'altra invece si fa fatica a toglierli e a liberare il foro, se rimano stretto ci perdo un po di tempo e lo libero a freddo. Solo una volta mi è capitato di avere difficoltà con quelli da 1500uF 6.3V, mi si sono rovinate alcune piste, ma ho scoperto successivamente che era il saldatore a non andare più bene (poi cambiato). Per la RAM non so da cosa dipenda, ho un'altro i810 con il PIII 1000 (lo so ho parecchi PC) e legge solo un paio di tipi di memorie principalmente sono OK quelli con chip GM72V, con quelli parte ed è tutto OK, con altri non parte proprio perché non li rileva, invece con il 1100 legge qualsiasi RAM metto su, però il PC diventa instabile o resetta o va in blocco, controllando con Memtest solo con quella RAM che ho su completa senza errori, con gli altri moduli invece si pianta. Devo fargli un controllo Antivirus per vedere se c'è qualcosa che crea problemi, dopo devo vedere se posso aggiornare il BIOS ad una versione più recente, stavolta controllo per bene e salvo quello del chip, vorrei aggiornarlo perché così dovrebbe rilevare correttamente i Tualatin e i VIA C3, per i Tualatin avevo provato anni fa il LIN LIN ma aveva problemi non so se per la RAM (che avevo su) o per il BIOS. Comunque mi sembra strano che di tutta la RAM provata, solo 1 modulo sia buono, però fortunatamente è da 128MB (8 chip su 2 lati), ma posso trovarne altri uguali sugli altri PC della collezione, con un po di fortuna potrei avere 256MB di RAM decenti per WIN98SE.
×
×
  • Create New...