Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. Ciao e benvenuto, qui parliamo volentieri di vecchi PC, purtroppo in questi giorni siamo costretti a stare in casa , per fortuna qualcuno ha più tempo da dedicare ai propri hobbies o per sperimentarne di nuovi. Ho un PC praticamente abbastanza uguale al tuo Core 2 Duo, il mio ha su 2GB di RAM e una CPU Dual Core E2180 da 2GHz. Iniziamo dalla CPU, all'inizio avevo su un Pentium 4 da 3GHz, ma essendo un single core pur avendo 3GHz è più lento rispetto al Dual Core da 2GHz, in passato avevo provato a metterci un Core Duo E6700 purtroppo non so perché non ha funzionato, ho pensato che fosse colpa del BIOS se non veniva rilevata, quindi ho scaricato dal sito della ECS un BIOS che pensavo fosse per la mia MB, ma era per una MB molto simile e il risultato è stato che aggiornandolo il PC non si è più avviato. Fortunatamente ho risolto dopo quasi un anno riprogrammando il chip BIOS, quindi lascia su la tua CPU Core2 Duo E4300 il Pentium 4 3.0GHz è meno prestazionale (penso in tutto), per il discorso della memoria non saprei dirti da cosa dipenda, ma potrebbe essere utile se puoi fornire ulteriori info, per questo ti consiglio di scaricare un semplice programma come CPU-Z, ti mostrerà parecchie info sul tuo PC e dei componenti installati, e potrai eseguire il Bench per vedere il PC come va. Per scaricarlo ti metto un link dove trovi la ver. 1.76 per Win98, qui lo usiamo per confrontare i nostri PC, ma se vuoi puoi scaricare l'ultima versione per x64, dopo lo installi e lo avvi, trovi varie cartelle vai su SPD lasci Slot1 e premi F5, così crei un'immagine bitmap con le caratteristiche di uno dei due moduli, poi vai nella cartella programmi trovi quella dove c'è installato CPU-Z entri e rinomini il bitmap, torna in CPU-Z SPD e metti Slot2 premi F5 e crei il secondo bitmap, poi lo metti qui on-line cliccando "in scegliere i file". Dal bitmap di CPU-Z, potremo vedere se entrambe i moduli vengono riconosciuti correttamente, se sono di marche uguali, magari si può capire perché uno dei 2 non viene riconosciuto correttamente. Di solito in windows x32 capita che su 4GB ne legga solo 3,25GB, quindi se ne vede 2.5 è perché il PC legge quelli, comunque se sono di produttori diversi (cioè di marca) può capitare che messi insieme diano questo problema, poi ci sarebbe da vedere se sono entrambe con i chip da un lato del modulo o da entrambe, oppure se sono diversi (cioè 1 con chip da un lato e l'altro con chip su due lati). https://www.cpuid.com/downloads/cpu-z/cpu-z_1.76-win98.zip
  3.     Perché serve eseguire il backup 30% delle persone non ha mai eseguito il backup dei propri dati   113 telefoni vengono smarriti o rubati ogni minuto    29% dei disastri con perdita dei dati sono accidentali    1 computer su 10 è infettato da virus ogni mese   Eseguire il backup dei dati con QNAP NAS!   Backup multi dispositivo, multi piattaforma QNAP offre una soluzione di backup completa per tutti i dati, ovunque siano archiviati. È possibile eseguire centralmente il backup, ripristino e sincronizzazione dei dati basati su computer, dispositivi mobile, schede SD, USB, macchine virtuali e cloud. Per saperne di più ▸   Non sono mai troppi i backup dei dati del NAS È importante utilizzare metodi di backup affidabili e conservare più copie dei file importanti per ridurre le possibilità di perdita dei dati. QNAP HBS (Hybrid Backup Sync) e Snapshot consolidano le funzioni di backup, ripristino e sincronizzazione per il trasferimento dei dati del NAS su altri dispositivi, server o spazi di archiviazione cloud per una maggiore protezione. Per saperne di più ▸    Accelerare la trasmissione dei dati con i servizi di montaggio su cloud Nell’era multi cloud, è possibile sfruttare il Cloud Storage Gateway e la cache locale per ottenere velocità di accesso simili alla LAN per il backup e l'accesso all’archiviazione cloud. Per saperne di più ▸   Ulteriori informazioni sulle soluzioni di backup QNAP  
  4. Ho bisogno del nome di un film horror, qualcuno può condividerlo per me?
  5. Buongiorno a tutti, mi chiamo Carlo. Nella necessità di dotare mio figlio di un PC adatto ad homeschooling ho rispolverato un vecchio pc di mio padre, parliamo di un Core Duo.Aveva su, originariamente,1 gb di RAM, single channel, ho guardato le specifiche della scheda madre (ECS > P4M890T-M2 V1.0B) e ho visto che supportava MAX 2x2gb DDRII 533 mhz, per cui le ho comprate a due lire ed installate. Idealmente volevo anche portare il processore a Pentium 4 3.00 Ghz (ma questa è un'altra storia).Il problema ora è che dei 4 gb di RAM installati il sistema me ne vede solo 2.5 (e quando dico sistema non intendo solo Windows, ma anche all'avvio, nella schermata nera della mainboard). Ho provato a togliere il flag da msconfig - opzioni di avvio - memoria massima (che comunque era, non so perchè, su 2560), così come ho provato a vedere se nel BIOS ci fosse l'opzione "REMAP Ram" ma non mi pare ci sia. Ho testato entrambe le memorie così come entrambi gli slot. Installate una alla volta, ognuna nel suo slot, mi vede regolarmente 2gb. Se le installo insieme, però non va oltre i 2.5. OS e CPU sono entrambi 64bit per cui non ci dovrebbero essere limitazioni da quel lato. Suggerimenti? Premetto che questo pc servirà solo per word, google classroom e basta praticamente, quindi non è che mi serva chissà che upgrade, ma almeno usare i 4gb che ho acquistato mi piacerebbe... Ho capito (anche se non sono certo) che potrebbe essere un problema legato all'assenza di remapping della ram nel menu del BIOS, ma se così fosse per quale motivo nel manuale c'è scritto che supporta fino a 4gb di ram DDRII? La scheda video è esterna. La cosa curiosa è che dalle specifiche di Windows (così come nella schermata di avvio) mi riporta 2,5 gb, mentre se faccio partire un software terzo (in questo caso ho provato Speccy) mi vede 4gb (anche se in single channel, mentre sono 2x2gb) Spero che qualcuno possa avere uno spunto interessante, a questo punto sono pure curioso! Grazie in ogni caso
  6. Yesterday
  7. Concordo, mi piace molto e voglio farne un bel PC per la mia collezione. Grazie dei consigli per la CPU, in effetti avevo già scartato quella da 3.4GHz (e anche quelle più veloci) purtroppo costano molto di più, oltre a scaldare di più, comunque non volendo alla fine ne ho presi 2: un 2800 a pochi € e oggi un 3000, facendo le somme mi sono costati entrambe appena sopra i 10€ (quindi circa 5€ l'uno), avrei evitato di comprare il secondo ma si trova abbastanza vicino casa, e per arrivare potrebbe metterci solo un paio di giorni. Come stepping non avevo molta scelta, il 2800 è un SL7E3 mentre il 3000 è un SL7E4, non so se siano come stepping recenti o meno, ma comunque non importa se salgono bene, altrimenti va bene lo stesso. Per l'uso invece, dipende molto da come va, pensavo di caricarci W7 e vedere come va in I.N., se riesce a girare decentemente potrei usarlo come secondo PC I.N. domestico, altrimenti andrei sul Linux e lo girerei ad un'attività commerciale insieme all'ECS con E2180, forse li servirebbe anche un terzo PC dovrò decidere quale destinare forse il P4B533 mettendo su un 3.06GHz al posto del 2667 (scambiandolo con un PC della collezione). Avrei anche un Win8 che non ho mai provato a caricare, onestamente non saprei se sia troppo per un PC del genere (Prescott 3000), e se magari richieda più RAM per girare meglio. Come VGA nella Gigabyte metterò su la POV che puoi vedere nelle immagini della pagina precedente, come ali. penso l'Enermax da 430W o il Corsair da 550W, la RAM se trovo un affare ne metto su ancora 1GB o 2, poi pensavo ad un dissi più efficiente di quello standard, qualcosa tipo un Glacialtech o al limite un HeatPipe. Se vuoi dare un'occhiata le CPU sono quelle in foto, appena ne arriva uno lo metto su insieme ad un HD, carico un WinX e vado con i bench. A proposito di bench con il P4B533 ne ho fatti altri, come suggerivi ho messo anche CPU-Z 1.76 W98, manca Sandra perché non saprei che versione usare (se mi sai dire quale? uso), dopo voglio far girare il BMX e qualche altro programma, prossimamente metto le immagini
  8. Brother printers are the most renowned printers that are known to the man. They are widely known for their functions and the features they provide. But sometimes it can be really annoying to see that when you are trying to use your printer, it will show the brother printer offline. If you are unable to print due to Brother Printer Offline issues with your printer. You can try to resolve it on your own by resetting it, still facing this issue you need to hire the best Brother Printer customer service. If this issue still annoys you at the time of working, Call Brother Printer UK immediately on this number +1 888-480-0288 UK: +44 800-041-8324. Feel free to give a call at any time for instant assistance.
  9. Vendo il suddetto mouse portatile. Bluetooth (con microricevitore in dotazione, ma si può anche fare senza), ricaricaribile con cavo usb in dotazione e leggerissimo. Acquistato su amazon per natale, estratto dalla scatola in questi giorni, non ancora effettuato un ciclo completo di carica (aveva ancora la sua di fabbrica a oltre il 60% dopo tre mesi abbondanti rimasto nella scatola), vendo in quanto di difficile uso con programmi CAD. Se mi fossi mosso prima a testarlo l'avrei sicuramente restituito al venditore, ma ora sono quì, fuori tempo massimo. =============================================================================================== Prezzo 40€ + eventuali spese di spedizione. Per la consegna a mano sono disponibile a percorre tutta l'A31 per consegnare nei pressi dei caselli autostrali (compatibilmente con le restrizioni attualmente in corso) =============================================================================================== In vendita anche altrove Alex precedenza alla consegna a mano (sempre compatibilmente con le restrizioni attualmente in corso) accetto pagamento tramite postepay (oppure paypal+commissioni) non mi assumo responsabiltà dopo la spedizione spedisco con poste Italiane, paccocelere3 tracciabile, se non interessati, non postare, non ribasso (il mouse è nuovo e venduto quasi a metà prezzo) non scambio con nulla
  10. Presentato il 3 Marzo di quest’anno il Razer Viper Mini è la nuova novità della e nella serie/famiglia Viper di Razer. Il nuovo mouse da Gaming Razer Viper Mini va dunque a completare e affiancare gli altri due modelli Viper. La serie è così completa. Razer Viper, Razer Viper Ultimate (Wireless) e Razer Viper Mini potranno essere la scelta a seconda delle personali esigenze per il videogiocatore. Vogliamo nuovamente e infinitamente ringraziare come sempre Razer per averci spedito durante questo duro e particolare periodo per l’Italia e per tutto il mondo, in anteprima italiana (nuovamente), il Razer Viper Mini. Mouse che si caratterizza principalmente per il suo peso ultraleggero di soli 61 g (senza alcun foro nella scocca), l’adozione degli switch ottici, un sensore ottico da 8.500 DPI, illuminazione Razer Chroma RGB, nuovi mousefeets in PTFE e rinnovato cavo Speedflex. Non ci resta che scoprirlo in questa nuova recensione.
  11. Attendiamo con molto interesse gli altri bench su questa Asus P4B533! Consiglierei di utilizzare le versioni di CPU-Z per Windows 98, perchè alcuni anni fa ci accorgemmo proprio qui sul Forum (insieme a Walter e Darkmercury) che solo queste riportano nei bench con Windows XP punteggi realistici in multi-threading . Magari se puoi, utilizza la versione 1.76, così facciamo un confronto preciso con i miei benchmark Comunque effettivamente i P4 sono diventati performanti soprattutto con l'implementazione della tecnologia Hyper-Threading, mentre i modelli più vecchi che ne erano sprovvisti (come questo) sfiguravano abbastanza rispetto agli Athlon XP, anche perchè all'epoca le istruzioni SSE2 non erano ancora sfruttate da quasi tutti i programmi
  12. Davvero molto bella questa Gigabyte GA-8IPE1000-G! Il chipset è lo stesso della mia Asus P4P800 Deluxe, quindi sicuramente avrà prestazioni assai simili, tranne forse una più scarsa predisposizione all'overclock del bus, dove Asus e Abit erano veramente il top all'epoca Per quanto riguarda l'aggiornamento della CPU, direi che forse è meglio evitare il Prescott 3.4 Ghz (cioè quello che attualmente ho sul mio PC in firma) perchè riscalda parecchio (TDP di 103W) e inoltre ormai è diventato raro e costoso anche nel mercato dell'usato. Consiglierei invece i Prescott 3.0/3.2 Ghz, siccome costano di meno, hanno un consumo energetico più contenuto e la differenza di prestazioni è appena percettibile (il modello a 3.0 Ghz perde solo il 10-15% circa rispetto a quello a 3.4 Ghz); i P4 con core Northwood dissipano ancora meno calore a parità di frequenza, ma con le applicazioni moderne si avverte il calo prestazionale rispetto ai Prescott, perchè non supportano le istruzioni SSE3. In ogni caso è meglio preferire sempre (se possibile) gli stepping più recenti di queste CPU, in quanto hanno una migliore gestione energetica e quindi resistono anche meglio all'overclock. Per esempio, mi ricordo che inizialmente sul mio PC avevo un Prescott 3.0 Ghz SL79L, cioè una delle prime revisioni, che aveva grosse diffoltà a salire di frequenza e riusciva a toccare a malapena i 3.5 Ghz con forte overvolt; alcuni anni fa l'ho sostituito con un altro modello sempre a 3.0 Ghz, ma stepping più recente (SL7PM) e sono rimasto sorpreso dal fatto che invece questo arrivava tranquillamente a 3.6/3.7 Ghz con V-Core standard e addirittura fino a 3.9 Ghz aumentando un po il voltaggio! Con i P4 HT ad alta frequenza è possibile ancora navigare su internet, vedere filmati in streaming a bassa risoluzione (fino a 360p) e utilizzare applicativi di tipo office, anche se ovviamente in queste attività il PC sarà sempre abbastanza lento rispetto ad una macchina moderna, quindi diciamo che la cosa potrebbe essere accettabile giusto per utilizzo domestico Installando una scheda video AGP molto potente (ad esempio una AMD HD4650/4670), si possono vedere anche video in streaming fino a 480/720p. Come quantità di RAM direi di non andare oltre i 2 Gb, a meno che non si abbia esigenza di utilizzare parecchi software contemporaneamente, in quanto i sistemi operativi a 32-bit impegnano poca memoria. A proposito di sistemi operativi, quelli più indicati per queste vecchie macchine sono probabilmente Lubuntu e Linux Mint basato su XFCE. In ambito Microsoft vanno bene Windows XP e Windows 7, ma ormai non sono più supportati. Volendo è possibile installare anche Windows 8/8.1, ma bisogna fare prima una modifica della ISO con una patch per by-passare il controllo dell'istruzione XD-bit (Execute Disable) che non è supportato a livello hardware
  13. Last week
  14. La mainboard non serve ''testarla''. Il PSU puoi usare OCCT e HWmonitor per vedere i valori
  15. Ho appena finito di caricare un XP SP3 in un HD Fujitsu da 20GB, all'interno del disco era presente una versione 1.73 di CPU-Z, ho eseguito i bench, ecco i risultati in questi giorni ne farò comunque altri. Noto comunque che non è tanto male, per essere un vecchio P4 mi sembra vada abbastanza bene, al contrario di altri P4 simili che invece erano abbastanza deludenti, almeno visivamente non facevano vedere chissà quali prestazioni. Manca solo da configurare l'audio integrato, ho scaricato i driver dal sito della ASUS, ma prima di caricarli voglio fare alcuni bench, magari il PC avrà un minimo di spazio in memoria in più.
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...