Jump to content

All Activity

This stream auto-updates     

  1. Today
  2. I have a problem with the installer worker for Windows modules and I don't know the solution to that problem. If your system runs slowly despite having enough RAM and not a lot of programs, then this issue has great chances. You can upgrade Windows manually, or use Troubleshoot to correct it. canon printer error b200 brother printer offline fix
  3. In this article, you'll learn by yourself how to repair canon printer error b200. Typically, any printer's fault means that the print head has died the voltage of the print head, or the temperature of the print head is not natural. In some instances, the b200 mistake often indicates that the print head was impaired and could not use. Or the cartridges do have a problem. The Canon printers come in two cartridges or 4 +. If you have four rounds or more on your printer, you will have to follow the steps below. If you have a two cartridge printer, skip to the segment below. Step 1: Remove all moulds. Open your printer's lid, and the cartridge cradle will begin moving into the correct position to remove. Detach all of your cartridges from individual printers. Step 2: Remove the head to print. Since the print head is affected, we have to lift the orange/grey locking lever on the side of the cartridge cradle to remove the print head. It will allow easy removal of the head of print. Step 3: Reinstall the head for print. Clean the head of the edition and put it back in their original position. Make sure it stays firmly in place. Stage 4: The cartridges reinstall. Place all the rounds in their slots correctly, and lock any open doors. The printer will start reading and printing heads on the cartridges. Step 5: Boot the printer again. Remove from the power source the printer cable, and leave it for a few minutes. It will cool down the print head and the cartridge slots. Place the device back into the socket for the wall. Step 6: Do a Nozzle check. The canon printer error b200 happens when the printer uses the print head. So, perform a nozzle check to make sure that the correct cartridge has replaced with the nozzle check. Once it is confirmed, you can proceed to use your printer regularly. If the problems not fixed, you will need to replace the print head with a new one. After knowing what you have to do when you have a printer with two cartridges now, let's discuss the Printer troubleshooting steps for the canon printer B200 error. Printer troubleshooting steps of printer error B200 To solve printer error problem do follow the mentioned steps which are given below; 1. Firstly, you need to reset the printer. 2. If any obstruction were present, then, remove it. 3. By using your PC's printer maintenance options clean printer head. 4. Ensure you will clean the print head manually clean the print head. 5. Then, remove the old ink. 6. After that reinstall your drivers of the printer. 7. Later, try a new ink cartridge. 8. In case if none of those mentioned above methods works, then the B200 error is probably valid. This is some major printer service solutions we have for you. We ensure you that by applying these methods, you can solve Canon Printer error B200. Still, if you face any trouble then, visit the service centre of your printer. Read our new blog brother printer offline fix
  4. Salve devo inserire una nuova SSD in un supporto per HDD del mio Dell Optiflex 745 datato, Dell non dà assistenza per ciò che è obsoleto e fuori garanzia da un po' di tempo…..chiedo a voi se ne sapete qualcosa, vi allego foto…..Grazie
  5. Yesterday
  6. Asttari

    Auto

    Ciao a tutti! Ragazzi il prossimo mese voglio viaggiare a Milano e ora ho molte domande, ma la cosa più importante è sapere del buon servizio di noleggio auto! Che tipo di esso usi? Perché tutti i miei amici mi consigliano di prendere una macchina da autonoleggio olbia aeroporto. Sono davvero fantastici? Grazie per qualsiasi tipo di consiglio!
  7. Last week
  8. La scena del Gaming e delle periferiche da Gaming è sempre in continua evoluzione. Nuovi brand. nuovi attori di anno in anno appaiono e cercano di emergere affiancandosi a storici brand. Mountain è l'ultimo di questi. Una startup con sede in Germania con l'obiettivo di creare periferiche da gioco Premium, sta lanciando una campagna Kickstarter per la loro prima tastiera da gioco meccanica nei primi di Marzo. Mountain è un marchio di giochi e lifestyle ed è stata fondata nel 2018 da un gruppo di professionisti del settore lungimiranti che si sono riuniti per progettare una tastiera meccanica unica nel suo genere.
  9. Quest’oggi torniamo a parlarvi anche del brand tedesco ROCCAT, da qualche mese, acquisito dal brand americano Turtle Beach (sempre produttore di periferiche da gaming). L’acquisizione porta i due brand ad avere una line up di prodotti da gaming non indifferente. Il prodotto che andremo a recensire è uno degli ultimi mouse da gaming usciti sul mercato. Parliamo del ROCCAT Kain 120 AIMO. Mouse da gaming dotato di sensore ottico Owl-Eye da 16.000 DPI, illuminazione RGB AIMO, Titan Click e molto altro ancora. Queste sono solo alcune delle caratteristiche che rendono il Kain 120 AIMO uno dei mouse odierni da preferire. 
  10. Al CES 2020 (Las Vegas Convention Center, South Hall 1, Stand n. 21326) InWin ha presentato i suoi ultimi prodotti tra cui il suo chassis per PC della 10a generazione Signature Edition, il nuovo chassis per PC della serie 200 (215, 216 e C200 Creator), il B1 mini-ITX ottimizzato, soluzioni di raffreddamento AIO per PC serie SR e Jupiter AJ120.
  11. Activision Blizzard e Google annunciano un accordo strategico pluriennale per dare vita a una nuova esperienza di gioco. Come parte di questo accordo, le due società hanno svelato che YouTube sarà il partner esclusivo per lo streaming per trasmettere live tutti gli eventi e gli esport di Activision Blizzard, compresi Overwatch League, Call of Duty League, Hearthstone Esports e altri. 
  12. Aggiorno il thread per pubblicare alcuni benchmark che ho effettuato sulla scheda madre DFI G586IPC in Windows 98SE Per chi non avesse letto i post precedenti, riporto in dettaglio la configurazione hardware: - CPU Intel Pentium MMX 233 Mhz (SL27S) - Mobo DFI G586IPC (alias Crusader C586HX) socket 7, chipset Intel i430HX - RAM 96 Mb SIMM 72-pin (2x32 Mb FPM + 2x16 Mb EDO) - VGA S3 Virge/DX 4 Mb PCI - HDD Samsung SV0644A 6.4 Gb IDE - Audio Creative Sound Blaster SB16 ISA - OS Windows 98SE Questa scheda madre equipaggiava originariamente il PC-old in firma risalente al 1997, quindi diciamo che aveva anche un certo valore affettivo e per me è stato un motivo di grande soddisfazione riuscire a ripararla! Ecco i benchmark: - Benchmark CPU-Z v1.76 (versione per Win98): ST 8, MT 7 Il benchmark l'ho eseguito in modalità normale, perchè stranamente in modalità provvisoria avevo ottenuto punteggi inferiori. Comunque i valori sono gli stessi di quelli che avevo trovato con questa CPU sulla Tyan S1573 - Everest v2.20 - Lettura in memoria: Vediamo che si raggiungono addirittura i 200 Mb/sec, valore che mi ha davvero sorpreso se si tiene conto che questi moduli SIMM sono notoriamente molto lenti, tanto che anche Everest consiglia di sostituirli nei suoi suggerimenti. Praticamente siamo quasi sugli stessi livelli (226 Mb/sec.) della SY-5BT in firma, che però monta moduli SDRAM, quindi in teoria molto più performanti Probabilmente con i soli moduli EDO si otterrebbero performance ancora superiori Nel BIOS comunque i timings delle memorie già sono tirati al massimo con l'impostazione "Fast"; cambiando invece il settaggio in "Normal", le prestazoini peggiorano decisamente: Si scende infatti a soli 143 Mb/sec. cioè quasi il 30% in meno! - Everest v2.20 - Latenza memoria: Anche in questo caso valori abbastanza sorprendenti (199 ns) considerando il tipo di memorie montate. Impotando però i timings su "Normal", la latenza peggiora notevolmente di circa il 30%: - SuperPI v1.1 1M: Il tempo ottenuto nel calcolo di 1M di cifre decimali è abbastanza buono (12 min, 23 sec.), specialmente se si tiene conto che in Windows 98 questo benchmark da risultati sempre piuttosto deludenti. Impostando i timings su "Normal", anche qui abbiamo un vistoso peggioramento e si raggiungono quasi i 13 minuti: In conclusione scheda madre con ottime prestazioni praticamente paragonabili alle mobo con chipset i430TX e memorie SDRAM! Nei prossimi giorni ripeterò questi benchmark montando soltanto moduli EDO, che probabilmente sono ancora un po più performanti degli FPM
  13. Era per clonare l'HDD vecchio con l'SSD, per poi dopo inserirlo, già clonato al posto del precedente HDD.....
  14. No ! solo usb 2.0 . Il caddy serve ad adattare una baia interna da 3.5 pollici ad un hdd/ssd da 2.5 pollici . Per il cavo usb 3.0 non so cosa devi farne ma per collegare l' ssd basta il cavo sata ( che trovi nella confezione del caddy/telaio ) interno e un connettore sata dell' alim. poi se devi fare altro ti consiglio di dare un okkiata meglio all' hw perchè per alimentare un adattatore sub/sata come quello con un usb 2.0 è un po difficile vista la corrente da 500mA del usb 2.0 contro i 900 mA del 3.0 Se mi dici cosa dovevi fare con il cavo convertitore ti spiego meglio .
  15. Ad oggi AMD è un passo avanti (anche 2 vah) Intel dovrà lavorare ancora molto. Vero che si vocifera che zen3 uscirà per quest'anno, e chissà se saranno compatibili le Mobo. Promettono un miglioramento di ipc fino al 17% con 7nm+ che non è male... Che traduco in buone frequenze e tdp più basso. Quanto mi piace questa concorrenza tra CPU e gpu, prezzi più abbordabili e molti miglioramenti.. Facci sapere, chiaramente per lo scopo del tuo PC anche se non monti il top di gamma intel/amd rimane sempre una buona macchina.. L'unico consiglio che ti sento di dare guarda i consumi visto che ci lavori.
  16. ...effettivamente AMD sembra una buona scelta, sicuramente più future proof, (per quanto future sia una parola grossa in questo campo)
  17. Earlier
  18. GIGABYTE TECHNOLOGY Co. Ltd, leader nella produzione di schede madri e schede grafiche, ha lanciato oggi la AORUS RAID SSD 2TB AIC Expansion Card, che offre velocità di lettura/scrittura fino a 6,2 GB/s tramite l’interfaccia PCIe 3.0 x8. Con un controller RAID e quattro SSD NVMe M.2 da 512 GB integrati, supera le performance SSD NVMe PCIe 3.0 tradizionali di oltre 1,8 volte e supporta anche le funzioni di installazione del sistema operativo, fornendo le prestazioni di archiviazione più veloci su piattaforme PCIe 3.0. AORUS RAID SSD 2TB presenta un design ultrasottile a slot singolo che offre all'utente spazio sufficiente per lavorare, ampie alette di raffreddamento interne, un pad termico a doppia faccia, baseplate M.2 e design di raffreddamento attivo. Utilizzando AORUS Storage Manager, gli utenti possono accedere alle informazioni sullo stato e configurazione dei propri SSD per massimizzare le performance e l’affidabilità del disco.
  19. QNAP presenta Intel Dual-Core TS-251D, NAS multimediale con espandibilità PCIe   Taipei, Taiwan, 21 gennaio 2020 - QNAP® Systems, Inc. ha presentato il NAS TS-251D 2-bay. Alimentato da un processore Intel J4005 dual-core, il TS-251D può essere utilizzato con l'applicazione di gestione foto smart AI di QNAP, QuMagie, che integra il riconoscimento delle immagini AI per raggruppare foto simili negli album "Persone", "Cose" e "Luoghi". Le funzionalità di streaming e transcodifica multimediale 4K del TS-251D offrono agli utenti una straordinaria o soddisfacente esperienza multimediale fra dispositivi. Il TS-251D fornisce anche uno slot PCIe per l'espansione delle funzionalità core. Alimentato da un processore dual-core 2.0GHz Intel® Celeron® J4005 (fino a 2.7 GHz), RAM DDR4 (fino a 8GB), una porta LAN Gigabit e supporta unità SATA 6Gbps. Il TS-251D fornisce velocità di lettura/scrittura affidabili e una crittografia accelerata hardware Intel® AES-NI 256 per proteggere i dati sensibili e riservati nel NAS. Il TS-251D supporta anche le snapshot, consentendo agli utenti di recuperare velocemente i dati in caso di eliminazione/modifica accidentale o di attacco ransomware. “Il TS-251D fornisce svariate possibilità per consentire agli utenti di espandere la capacità NAS e integrare l'accelerazione del riconoscimento immagini AI per consentire agli utenti home di archiviare raccolte foto di grandi dimensioni"; ha dichiarato Jason Hsu, project manager in QNAP. “Inoltre, Il TS-251D è caratterizzato anche dalla transcodifica 4K e da un output HDMI 4K in grado di offrire agli utenti un'esperienza multimediale domestica completa”, ha aggiunto Hsu. Gli utenti possono espandere facilmente la funzionalità TS-251D attraverso lo slot PCIe. Una scheda di espansione di rete QNAP QXG – 10GbE/5GbE può essere configurata con un cavo CAT 5e esistenti per consentire l'upgrade della connettività NAS e ottenere un ambiente di rete ad alta velocità. È possibile installare una scheda QM2 per aggiungere la cache M.2 SSD e la connettività 10GbE, un adattatore wireless compatibile, QNAP QWA-AC2600, per creare un ambiente wireless per l'archiviazione e lo streaming e una scheda USB 3.1 Gen 2 (10Gbps) per aumentare il numero di porte USB. L'App Center di TS-251D fornisce un'ampia gamma di strumenti per la produttività: QmailAgent per la gestione centralizzata di più account di posta elettronica, Notes Station 3 per ottenere una maggiore efficienza per la condivisione di note e gruppi di lavoro collaborativi, Qfiling per automatizzare i flussi di lavoro degli utenti per una maggiore efficienza e produttività, Qsirch per ricerche rapide dei file. Una varietà di applicazioni di streaming, tra cui Cinema28 e Qmedia, consentono agli utenti di godere di un'esperienza multimediale fluida utilizzando diversi protocolli di streaming, mentre Multimedia Console consolida tutte le applicazioni multimediali QTS in un'unica applicazione per consentire agli utenti di gestire centralmente tutte le applicazioni multimediali. Gli utenti possono utilizzare anche il telecomando QNAP, RM-IR004 (venduto separatamente), con l'app QButton per personalizzare le funzioni dei pulsanti e navigare più facilmente. Specifiche chiave dei nuovi modelli: TS-251D-2G: Processore Intel® Celeron® J4005 dual-core 2.0 GHz (fino a 2.7 GHz) con RAM 2GB (1 x 2GB) TS-251D-4G: Processore Intel® Celeron® J4005 dual-core 2.0 GHz (fino a 2.7 GHz) con RAM 4GB (1 x 4GB) Modello tower; slot RAM DDR4 SODIMM dual-channel (aggiornabile dall'utente a 8GB); HDD/SSD SATA 6Gbps da 2.5”/3.5” con hot-swap; 1 slot PCIe 2.0 x4; 1 porta LAN Gigabit; 1 HDMI versione 2.0, fino a 4K di UHD; 2 porte USB 3.0 Type-A; 3 x porte USB 2.0 Type-A; 1 pulsante di copia USB; Sensore IR   Commenta sul forum
  20. " "Non capisco il convertitore sata/usb 3.0 dato che non hai l' usb 3.0 ma solo il 2.0." non capisco non ho una porta USB 3.0 ?
  21. Scusa del ritardo, le ram ok l' ssd puo andare come compatibilità ok. Non capisco il convertitore sata/usb 3.0 dato che non hai l' usb 3.0 ma solo il 2.0. Comunque corretto il caddy per l' ssd con il cavo sata,
  22. Con l’arrivo sul mercato italiano del FRITZ!Repeater 2400 la famiglia dei repeater MESH WiFi di FRITZ è completa. L’ultimo arrivato va infatti ad aggiungersi ai FRITZ!Repeater 600, FRITZ!Repeater 1200 e FRITZ!Repeater 3000. Tutti e quattro i nuovi repeater aumentano la copertura di qualsiasi rete wireless in modo semplice e veloce, dando vita a una rete WiFi MESH stabile e performante. Alla potenza del segnale WiFi si abbina una grande semplicità d’installazione: è sufficiente premere un pulsante per essere già pronti ad allargare la copertura della nostra rete, sempre prestando la giusta attenzione ai consumi, ottimi sia durante l’utilizzo sia durante la fase di standby nonostante l’incremento delle prestazioni. 
  1. Load more activity
×
×
  • Create New...