Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'mod'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Calendars

  • Calendario XtremeHardware

Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

Found 91 results

  1. E' con grande piacere che ritorno sul forum con quest'idea che finalmente prende vita! Un po per mancanza di tempo, un po per impegni di lavoro ho tralasciato questa grande passione, ma ritorno sul pezzo con un grande case.. grande sia qualitativamente che nelle dimensioni ecco a voi l' Enthoo Primo Ormai conosciutissimo case di casa Phanteks non poteva che meritarsi un grande cuore ed è per questo che la configurazione girerà attorno ad un i7 5960x e una mobo Asus x99 Sabertooth. Proprio da questa scheda ho preso ispirazione per lo schema con cui andrò a riverniciare internamente il case. Nero opaco, sabbia, grigio... ..tutto girerà attorno a questi tre colori. A partire dal case fino ad arrivare ai cavi passando da ventole e radiatori. Il sistema sarà raffreddato completamente a liquido tramite due radiatori da 480 disposti rispettivamente uno sul top e uno sul fondo del case. Come alimentatore mi sono affidato ad un Evga 1200 P2. Completamente modulare su cui mi diletterò nello sleeving dei cavi con paracord sempre in tema. ma ora è inutile stare a descrivervi i lavori perchè vedrete tutto qui di seguito, documentato da foto e video durante le varie fasi di realizzazione. Rimanete sintonizzati e di sicuro non rimarrete delusi
  2. <p style="text-align: justify;">NVIDIA annuncia oggi Vault 1080, l'add-on level mod gratuita di NVIDIA LightSpeed Studio per Fallout 4, il famosissimo titolo di Bethesda. La mod aggiunge una missione secondaria e una level area, offrendo oltre un'ora di gioco in più a Fallout 4. Vault 1080, come Fallout 4, dispone della tecnologia NVIDIA GameWorks, che comprende <a href="http://www.geforce.com/whats-new/articles/fallout-4-patch-1-3-adds-nvidia-hbao-and-flex-powered-weapon-debris" target="_blank" data-saferedirecturl="https://www.google.com/url?hl=it&q=http://www.geforce.com/whats-new/articles/fallout-4-patch-1-3-adds-nvidia-hbao-and-flex-powered-weapon-debris&source=gmail&ust=1472798934126000&usg=AFQjCNHMQfzxEwMKhjq5bT_utyer-8bOXw">illuminazione volumetrica, God Rays, HBAO+ e FleX-powered Weapon Debris 5</a>.</p> <p><img src="http://www.xtremehardware.com/images/stories/Nvidia/News/ChurchOfLight.jpg" alt="ChurchOfLight" width="640" height="360" style="display: block; margin-left: auto; margin-right: auto;" /></p> <br><br><a href="http://www.xtremehardware.com/index.php?option=com_content&view=article&id=11669&catid=54&Itemid=100165"><img src="http://www.xtremehardware.com/forum/images/readmore.gif" border="" /></a>
  3. Project: ReDvolution [CM 690 III]

    ----------- PROJECT: ReDvolution by Gaet993 ------------ WORKLOG Ciao a tutti ragazzi! Sono nuovo nel forum e voglio presentarmi condividendo con voi la realizzazione di questa mia prima mod che ho iniziato a sviluppare da qualche mese. Descrizione del progetto: Il nome che ho scelto deriva dall'unione di due parole: "Red" e "Revolution". Red, riferendosi al colore principale su cui è basata questa mod, ovvero il rosso (in combinazione con il nero) eRevolution per il tocco "rivoluzionario" che gli verrà dato. La base del progetto è un Cooler Master CM 690 III, un case mid-tower ancora poco moddato ma che, a mio parere, si presenta molto interessante ed offre grandi spunti e possibilità per diverse modifiche. Ciò che più mi ha colpito di questo case e mi ha portato alla sua scelta è sia l'aspetto esteriore, sobrio ed elegante, sia la quantità di spazio che esso offre in rapporto alle sue dimensioni esterne. Nonostante questa mod ha una finalità prettamente estetica, non verranno tralasciati interventi atti a migliorare l'efficienza di tutto il sistema. I materiali utilizzati saranno diversi e varieranno a seconda dell'obiettivo. Vi anticipo che, principalmente, farò uso di plexiglass per realizzare pannelli coprenti (es. pannello laterale, cover psu, cover hdd, ecc..) e di lamiere in acciaio per costruire vari supporti e la griglia di areazione frontale che andrà a sostituire quella di fabbrica. Ovviamente, compagno fedele sarà il mio carissimo Dremel che sarà a sua volta accompagnato da cutter, giraviti, attrezzi vari e vernice! Possibili aggiornamenti futuri: Tutte le modifiche saranno realizzate in previsione di una possibile installazione di un sistema di raffreddamento a liquido. Quindi effettuerò le modifiche cercando di creare e di mantenere spazio a sufficienza all'interno del case per poter fare un eventuale aggiornamento senza troppe difficoltà. Configurazione hardware attuale: CPU: Intel i5 4670k MOTHERBOARD: MSI H87-G43 Gaming (da sostituire a breve con Z97) RAM: 2x4GB Corsair Venegance Low Profile 1600 MHz VGA: Asus Gtx 780 OC Direct CU II SSD Samsung 840 Evo 120 GB HDD Samsung 750 GB PSU: Corsair TX550M CASE: Cooler Master CM 690 III Le modifiche saranno svelate man mano. Accetto suggerimenti e consigli di qualsiasi tipo. Stay tuned! ________________________________________________ Condizioni iniziali: Prima della pubblicazione di questo worklog, ci sono alcune piccole modifiche che ho già effettuato e che ora vi descrivo. Dopo aver assemblato i componenti hardware ho subito acquistato e installato delle prolunghe sleeved per mobo, cpu e vga. Successivamente ho rimosso lo HDD cage e il Drive bay per diversi motivi tra cui avere più spazio disponibile, avere un maggiore flusso di aria all'interno del case e per realizzare una modifica che vi mostrerò nel seguito. Ho poi montato una striscia led di circa 50 cm nella parte superiore del case e l'ho alimentata costruendo una prolunga che permette di collegare il cavo molex al cavo coassiale di alimentazione della led-strip. Condizioni attuali: Questa sezione sarà aggiornata di volta in volta con foto mostranti gli ultimi aggiornamenti della mod.
  4. Soft Mod graphite 600t

    OLD: Ciao a tutti, ho finito pochi giorni fa di ottimizzare la parte hardware del mio pc, e ora inizierò con qualche mod leggera, sia estetica che "funzionale" EDIT: mi sono stufato di trovare sempre qualcosa che non va e cambiare qua e la, quindi mi sono dato un progetto: BLACK & GOLD 600T Configurazione di partenza: CorsairGraphite 600t Asus Sabertooth 990fx r2 Amd FX 8320 (VID: 1,2250 / Clock 3,511 MHz / Idle-Full = 19°C-60°C Corsair h100i + Akasa Apache Black 120mm Palit GeForce GTX 770 Jetstream 4gb Kingston HyperX Beast 16gb *PSU Lepa 800W* SSD Samsung Evo 120gb HDD maxtor 500gb (cache disk) HDD Segate Barracuda 3Tb Nuovi pezzi: PSU Corsair AX750 SSD Corsair Force 3 2x Gentle Typhoon AP15 [/center] Render bozza del progetto: In rosso l'hardware, in blu il case Qui in verde il reparto Cooling -Realizzerò un midplate come si deve -Toglierò i bay da 5,25 -Metterò 2 ventole da 140 sul fronte, o 2 da 200 (?) -SSD in vista come da immagine, accoppiati, e avvitati su una parete realizzata appositamente -Se l'effetto non è troppo "coatto", rivestirò il piani con laminato in fibra di carbonio -Strip led bianca Non ho idea con che ordine e in che tempi farò questo, ma ci dedicherò tutto il mio tempo libero. Stay tuned
  5. [TUTORIAL] Fotografare il pc Ciao a tutti, in questo tutorial vi spiegherò come fotografare correttamente il vostro pc. Molti di noi infatti hanno pc da urlo ma li fotografano in maniera pessima, in questo modo anche i pc migliori possono apparire dei bidoni. Premetto che non sono un fotografo nè un appassionato di fotografia anzi in materia sono assolutamente ignorante, tuttavia ho letto diverse guide sul web ed ho deciso di riportarne in questo thread gli aspetti essenziali per dare una mano. Se alcuni appassionati di fotografia \ fotografi ritenessero necessario correggere alcuni punti del post me lo facciano sapere Strumentazione Chi ha detto che per fare delle buone foto serve una strumentazione da millemila €€€? Niente di più falso, basta in genere una buona compatta oppure uno smartphone di ultima generazione (gli ultimi Sony Xperia Z per esempio hanno un'ottima ottica). Per ottenere delle buone foto serve innanzitutto preparare il soggetto della fotografia, è necessario prendere alcuni accorgimenti (che vi spiegherò nel seguito) ed in genere evitare di voler fare tutto con eccessiva foga. Ci vuole tempo...ora vi spiego il perchè Luci ed Ombre Fotografia è sinonimo di luce, la luce è l'elemento essenziale per ottenere delle buone fotografie. Possiamo distinguere due tipi di luce\illuminazione: luce diretta e luce diffusa. In base al tipo di luce abbiamo anche tipologie differenti di ombre. La luce diretta è una luce intensa, dura, incisiva e forte esattamente come quella di un flash o di una lampada puntata sul soggetto. La luce diretta crea ombre dure, pronunciate e ben definite. In genere la luce diretta e intensa proviene da piccole fonti (flash, diodi led, lampadine ecc). Nel caso dei pc questo tipo di luce non è particolarmente consigliabile proprio per il groviglio che in genere si crea tra lamiere, componenti, cavi ecc che per essere illuminati a dovere senza contrastare troppo l'uno con l'altro creando confusione necessitano di una luce diffusa. La luce diffusa è quella che possiamo notare nelle giornate in cui il cielo è completamente nuvoloso, è una luce più morbida e meno intensa che crea ombre meno definite e meno incisive. La luce diffusa può essere riprodotta in maniera artificiale con alcuni accorgimenti: possiamo infatti trasformare una fonte di luce diretta e dura in una fonte diffusa sfruttando una grande superficie riflettente (ovvero bianca) come una parete, un lenzuolo, un foglio di carta...in alternativa possiamo usare il nostro monitor impostando una schermata completamente bianca per illuminare in maniera morbida il pc. Definiamo ora ciò che è assolutamente sconsigliabile fare: fotografare il pc in condizioni di scarsa illuminazione fotografare il pc mantenendo il flash della fotocamera attivo applicare filtri sulle foto nel tentativo di migliorarne la qualità pretendere di ottenere delle buone foto senza aver preparato correttamente il "set" (basta la luce giusta) e senza un minimo di cognizione sulle impostazioni della fotocamera sulle quali possiamo agire scattare le foto senza la possibilità di posizionarsi correttamente, il rischio è di fare delle foto mosse scattare fotografie con evidenti zone scure che danno un effetto "filigrana", ciò che si definisce rumore in termini tecnici Ora invece alcuni consigli su come migliorare la resa di una fotografia: diminuire l'ISO se è presente del rumore attivare la modalità macro in caso di foto ravvicinate dare tempo sufficiente alla fotocamera per gestire correttamente l'esposizione alla luce, ambienti bui o molto luminosi necessitano di più tempo se usate un dispositivo touch screen, toccando lo schermo in un punto verrà attivato l'autofocus della fotocamera non abbiate paura di giocare con le impostazioni manuali, che abbiate una compatta o uno smartphone, sperimentate! è caldamente consigliato usare un cavalletto o un qualsiasi tipo di appoggio in grado di conferire stabilità alla strumentazione se usate la luce artificiale ricordatevi di modularne correttamente la direzione Da quanto scritto sino ad ora possiamo riassumere un paio di casi tipici ricorrenti quando si fotografa un pc: pc fotografato all'interno: aprite una finestra, accendete le lampade puntandole verso una parete, accendete il monitor rivolgendolo verso il pc....insomma dovete ottenere una buona illuminazione ed all'interno la potete anche modulare a piacere; sperimentate un po prima di fare le foto definitive pc fotografato all'esterno: qui il discorso non è semplice perchè l'illuminazione arriva da ogni dove, cercate anche in questo caso di modulare e dirigere le luci nel modo migliore possibile per evitare contrasti eccessivi o zone che genererebbero rumore Insomma, in queste poche righe avete potuto leggere alcuni piccoli consigli che ho reperito in giro per il web. Per alcuni di voi sono sicuramente scontati ma per me non lo erano, ho deciso quindi di condividerli con tutti. Ricordatevi infine che il limite ai risultati che potete ottenere è posto, prima che dallo strumento, dalla vostra creatività. Se avrete fantasia e voglia di sperimentare otterrete ottime foto. Vi lascio con una piccola gallery di foto belle e brutte...dopo i piccoli consigli letti in precedenza dovreste distinguere senza problemi le foto fatte bene e quelle fatte male.
  6. <p>Quasi tutti sanno cos'è una custom ROM, molti di noi le utilizzano sui propri smartphone o sui tablet ma nessun produttore aveva ancora deciso di commercializzare un proprio dispositivo che montasse "di serie" una custom ROM.<br />Il coraggioso produttore è in questo caso Oppo, azienda che ha saputo inserirsi nel mercato europeo grazie al suo Find 5 (ottimo telefono venduto a prezzo concorrenziale), ieri infatti è stato presentato Oppo N1.<a class="jcepopup" href="http://www.xtremehardware.com/images/stories/Oppo/News/Oppo_N1.jpg" target="_blank"><img style="margin-right: auto; margin-left: auto; display: block;" alt="Oppo N1" src="http://www.xtremehardware.com/images/stories/Oppo/News/Oppo_N1.jpg" width="600" height="413" /></a></p> <br><br><a class="newcontent_textcontrol" href="http://www.xtremehardware.com/index.php?option=com_content&view=article&id=9061">Leggi Tutto</a>
  7. <p> </p> <p style="text-align: justify;" align="center"><img src="http://www.xtremehardware.com/images/stories/In-Win/D-FRAME/intestazione-dframe.jpg" alt="intestazione-dframe" width="315" height="210" style="margin-right: 4px; border: 1px solid #000000; float: left;" />La recensione di oggi, permetteteci di farvelo presente, è un vanto di orgoglio. La grande collaborazione con il prestigioso marchio InWin ci ha permesso di mostrarvi alcune soluzioni tanto elitarie quanto superlative sotto il punto di vista tecnico. Partendo dalla recensione dell’InWin H-Frame (<a href="http://www.xtremehardware.com/recensioni/case-e-modding/inwin-h-frame-il-massimo-ad-aria-201303088388/">QUI</a>), per poi passare alla recensione del modello X-Frame (<a href="http://www.xtremehardware.com/recensioni/case-e-modding/in-win-x-frame-un-banchetto-xtreme-201302118248/">QUI</a>), oggi è il giorno del modello D-Frame, che si caratterizza come uno dei più evoluti sistemi mai immessi in commercio per il concetto di Open Air Frame DYI (Do It Yourself), ovvero che è necessario assemblare ! Il termine Open Frame indica un cabinet completamente aperto, per performance termiche al top, che però si caratterizza per un orientamento del plate della scheda madre sullo stile degli eccelsi modelli Silverstone della serie Fortress e Raven, quindi con un orientamento ruotato di 90 gradi in senso orario, e format factor BTX del telaio (con qualche modifica). Oltre a questo, se non bastasse già di per sé, siamo dinanzi ad una edizione limitata a 500 copie al mondo con seriale al laser, struttura tubolare in alluminio saldato con Gas inerte al Tungsteno (TIG), plate della scheda madre forgiato in un bagno a 750°C di alluminio e pannelli laterali in vetro temprato. Insomma, si preannuncia come il top a livello termico per CPU e GPU, l’eccellenza fatta cabinet ed anche una semplice .. visione. Signori e Signore, vi presentiamo un modello che passerà alla storia in questo settore. Data l’eccezionalità del modello, e data la disponibilità di InWin, siamo lieti di presentarvi anche una comparazione diretta con il modello H-Frame, in un video dedicato, oltre alla recente introduzione di analisi in un video diretto di dimostrazione dell’unità. Potevano mancare i test termici e la comparazione con tutti i modelli recensiti fin d’ora per CPU e VGA ? Certo che no ! Buona lettura !</p> <p> </p> <p> </p> <br><br><a href="http://www.xtremehardware.com/index.php?option=com_content&view=article&id=9008"><img src="http://www.xtremehardware.com/forum/images/readmore.gif" border="" /></a>
  8. La tecnica del raffreddamento a liquido, da anni utilizzata in diversi settori (basti pensare ai comuni motori a scoppio) ha trovato sempre maggiore diffusione nel corso degli ultimi anni anche nell’ambito dell’hardware, questo perché chip sempre più potenti vengono sottoposti sempre più spesso alla pratica dell’overclock (diventata ormai molto semplice con l’ausilio di processori con moltiplicatore sbloccato, bios uefi user friendly oppure software di facile utilizzo) è venuta fuori la necessità di smaltire grosse quantità di calore che fanno emergere inevitabilmente i limiti fisici del comune raffreddamento ad aria che, seppur utilizzando dissipatori sempre più performanti e con soluzioni tecniche all’avanguardia, non raggiungeranno mai le prestazioni di un sistema di raffreddamento a liquido. Questo semplicemente perché la conducibilità termica dell’acqua è di gran lunga superiore a quella dell’aria. Acqua distillata 0,6 W/(m·K) Aria secca 0,026 W/(m·K) Nelle unità del Sistema internazionale, la conducibilità termica è misurata in watt per metro-kelvin (W/(m·K) o W·m-1·K-1), essendo il watt (W) l'unità di misura della potenza, il metro (m) l'unità di misura della lunghezza e il kelvin (K) l'unità di misura della temperatura. Riuscire a smaltire più calore comporta innanzi tutto un notevole abbassamento delle temperature del componente da raffreddare e questo assunto se portato nell’ambito hardware,che è quello che qui ci interessa, sta a significare margini di overclock più ampi, temperature di sistema più basse e quindi meno rumore prodotto dalle nostre ventole (a patto che il nostro impianto sia bilanciato, come vedremo in seguito). Il raffreddamento al liquido, al contrario di cosa possa pensare un utente nuovo di questo mondo, non si rivolge a overclockers incalliti che fanno esclusivamente benchmark portando l’hardware all’estremo, ma è anche e soprattutto una soluzione da sfruttare in daily use. Per questo motivo negli ultimi anni molti utenti si sono rivolti a questo tipo di raffreddamento, e di pari passo si sono mossi vari produttori del settore con componenti sempre di maggiore qualità e con un look sempre più accattivante. Si è passati infatti da soluzioni prese in prestito da altri utilizzi (ad esempio l’utilizzo di pompe da acquario. Oppure raccordi e fascette tipici dell’idraulica) a veri e propri kit contenenti tutto il necessario, fino ad arrivare a soluzioni “ibride” con kit già montati e pronti all’utilizzo (AIO), aggiungendo via via sempre più componenti “accessori”, ovvero non fondamentali al funzionamento del nostro impianto ma che contribuiscono a renderlo funzionale e perché no, più bello esteticamente. Ma da cosa è costituito un impianto a liquido?? E’ composto da vari componenti che uniti tra loro attraverso tubi e raccordi formano il loop. Andiamo a conoscere questi componenti, inizialmente con una descrizione sommaria, nel prossimo post li andremo ad analizzare nel dettaglio. WATERBLOCK letteralmente "blocco ad acqua" ha il compito di trasportare il calore dal componente che intendiamo raffreddare, al liquido del nostro impianto. RADIATORE E’ il componente che permette lo scambio termico tra il calore prodotto dai componenti che stiamo raffreddando e l’ambiente esterno. VENTOLE Abbinate al radiatore hanno la funzione di dissiparlo favorendo cosi la cessione del calore prodotto verso l’ambiente esterno. POMPA Il cuore pulsante del nostro impianto. Fa circolare il liquido nel nostro loop , spingendolo attraverso i waterblock e i radiatori. VASCHETTA Detta anche reservoir, facilità le operazioni di riempimento dell’impianto e di spurgo dell’aria. RACCORDI Permettono l’inserimento dei tubi che vanno a collegare i vari componenti del nostro impianto. TUBI Si innestano nei raccordi e servono a collegare i vari componenti e a formare quindi il loop. LIQUIDO Dovremo pur riempire il nostro impianto con qualcosa, no?? Vantaggi e Svantaggi di un Impianto a Liquido PRO: Temperature decisamente inferiori rispetto ad un sistema ad aria. Ampi margini di overclock Impatto visivo Personalizzazione Illimitata Durata nel tempo CONTRO: Prezzo per la realizzazione Difficoltà iniziale di montaggio causa inesperienza o poca manualità Minore flessibilità nella sostituzione di un componente hardware Manutenzione impianto e cambio componente impianto non immediata Rischio perdite e compromissione hardware La seguente Guida è interamente opera di Liberato87 con l'aiuto grafico e non del sottoscritto tom1. Si nega il riutilizzo di qualsiasi informazione e/o grafica home made.
  9. DarkNight RED by tom1 Sponsor Drako.it / BitFenix Italia Powered By: Xtremehardware.com / BitFenix Italia Per supportare i due sponsor che mi hanno dato tale possibilità mettete un bel sulle loro pagine ufficiali Introduzione BitFenix BitFenix è un'azienda taiwanese formata dal connubio di esperti nel settore tecnologico e in quello dei pro-gamers. L'obiettivo è quello di esaudire il più possibile i desideri degli utenti, in modo tale da creare un rapporto molto diretto con la comunità globale, ascoltandone le esigenze più comuni e creando prodotti con un design eccezionale, che escano dai normali canoni di progettazione. Seguendo questo principio sono stati realizzati diversi prodotti interessanti, tra cui il gigantesco cabinet Colossus, il Survivor e la nuovissima versione Prodigy, che ha riscosso un grandissimo successo soprattutto da parte dei modders, per via delle grandi potenzialità e della grande bellezza di questo modello. In questo project log verranno impiegati parte dei prodotti BitFenix come ad esempio il rinomato ed apprezzatissimo Prodigy, il controller delle ventole Recon, le ottime ventole Spectre Pro e i vari cavi sleeved BitFenix Alchemy per dare un tocco ancora più elegante. Progetto Il progetto DarkNight RED nasce dalla voglia di voler creare un Gaming Rig dalle ridotte dimensioni ma in grado di garantire il top delle prestazioni Hardware. L'Hardware utilizzato rispecchia molto il mondo del Gaming e delle massime prestazioni in ogni ambiente. Il tutto sarà assemblato all'interno del BitFenix Prodigy uno dei miglior case in formato Mini-ITX. Anche gli altri componenti sono stati scelti seguendo la filosofia del gaming e del design. Componenti Hardware Alimentatore: Corsair AX760i Case: BitFenix Prodigy Black + Paratia finestrata Black Scheda Madre: Gigabyte Z87N-WiFi Processore: Intel i5-4670K RAM: Corsair Vengeance PRO 2*8GB 1866 Dissipatore: Corsair H100i Scheda video: Gigabyte GTX 770 WF3 OC Hard Disk: Crucial M4 256GB Fan Controller: BitFenix Recon Black Ventole: BitFenix Spectre Pro Led Red Cable Sleeved: Bitfenix Alchemy Periferiche Monitor: Samsung S24C450M + DVI Gold Tastiera: Razer DeatStalker Tornament Edition Mouse: Cm Storm Xornet Mousepad: Steelseries Qck+ Mass Headset: Asus ROG Orion Final PICS
  10. L'overclocker brasiliano Rbuass aka Ronaldo Buassali ha strappato il primo post nella categoria 3DMark Vantage sfruttando tutta la potenza della nuovissima GTX Titan con una piccola "Mod" e sistema di raffreddamento Ln2. Score - Test - Rank
  11. L'utente australiano Gnif ha scoperto un interessante modifica che permetterà di trasformare tramite un mod hardware una comune GTX 690 aka Quadro K5000 (stessa GPU) in una Tesla K10. La modifica richiede pochi accorgimento ma si consiglia la sperimentazione solamente alle persone che abbiamo una buona manualità nelle saldature-dissalsature. Veniamo al dunque 1-La Gtx 690 ha un ID Vendor pari a 0x1188 mentre la Quadro K5000 0x11BA 2-Ora per portare o in poche parole trasformare l'ID della 690 in quello della K5000 si drovrà agire su delle resistenze poste nel retro della 690. La scala rilevata dall'utente è questa 5K = 8 10K = 9 15K = A 20K = B 25K = C 30K = D 35K = E 40K = F Quindi per trasformarla si dovranno usare resistenza 20K e 15K e agire nei punti che sono illustrati nelle immagini seguenti. 3-Una volta completata la mod potremo verificare il corretto riconoscimento nel pannello Nvidia. 4-Inoltre come afferma l'utente questa modifica potrebbe essere applicata anche per l' "upgrade" delle Nuove Titan alle nuove Tesla K20, ma ci fa sapere che ci sta lavorando e quindi non è ancora sicura la riuscita. Credit to Gnif Lo Staff di XtremeHardware.it non è responsabile in nessuna parte e in nessun modo delle modifiche che si apportano alla propria VGA, quindi la modifica è destinata solo a persone competenti o che hanno le conoscesce in materia per eseguire la modifica Uomo avvisato.......
  12. Ultimate H100 Cooling Mod

    Ecco un interessante progetto visto ieri tramite un video che mi ha mandato amd fan. Come noterete è un esagerazione che però ha reso i suoi frutti. A seguire le immagini e il video.
  13. La GTX 680 supera in mani esperte come quelle di K|ngP|n la soglia 1800 Mhz attestandosi a 1842 Mhz di Core con un voltaggio di 1.212V. Ovviamente la soglia è stata superata grazie anche a un forte intervento sull'alimentazione della scheda. A seguire le immagini del Record che supera anche la R7970 Lightning
  14. Apro questo thread per raccogliere tutti i Ghetto Mod possibili ed immaginabili. Cosa è un Ghetto Mod qualcuno si chiederà, bene un Ghetto Mod è un mod artigianale che può inglobare qualsiasi uso che se ne faccia di componenti per pc o non. Ora vediamo se anche voi siete dei Ghetto Modder Possibilmente si accettanno mod Ghetto personali , ma non si disdegnano quelli presi dalla rete anche se possibilmente mantenerli in un certo limite Ora dateci sotto
  15. Roll Mod'n 2012: ORGANIC II

    Hi everybody. Few months ago I have started construction of my home server. I will place here all of my work progress made so far and of course all new posts After long reflection, I concluded that I will not once again integrate the server with my home computer. So it is time to make a small, home server once again. Short predictable specification. Processor - Centrino Board - ThinkPad R51, a colleague that one used in the Steam & Current project. Drives - minimum 2x320GB Array, because such I use now. It is possible that there will be more drives. Material: Wood - mirabelle plum (Prunus domestica) and cherry. It is possible that it will use the false acacia (Robinia pseudoacacia). Brass once again to. So as you can see it's a standard for me (I hope that soon this will change:) Here are pictures of sawn timber. I gave a different light to show colour and wood grain. Yesterday I cut a rough outline of matrix attachment. I've also cut a place to settle the keyboard. Then I've sanded keyboard. I've linked the future keyboard with the front. After testing several options for positioning the motherboard I decided to put it partially under the keyboard. The second part with the processor will be mounted into LCD panel case. As you can see at this stage, still nothing spectacular. I've glued sidewalls and little sanded and cut. Unfortunately, my dremel just died. I'm waiting for a new one. And now. My new handy toy - an electric grinder. And a little effects of grinding. The next stage of modelling. Holes will serve as ventilation. Unfortunately dremel failure slows me a bit. It is hard to shape them with another tool. I'am still shaping the form. Here at the very top there will be warm air outlet. Something like a chimney. I have a concept how to cover all those holes. Small update after a few days. Unfortunately photos taken with a lamp :( I've glued back plate to the case.
  16. Asus Vento AB

    Ragazzi visto il tempo di crisi per ora non posso fare un grosso upgrade al mio pc,però voglio fare delle modifiche a partire dal case e volevo una mano. Il case in questione è l'Asus Vento AB,le modifiche che volevo fare sono le seguenti: -Apertura di una finestra al pannello laterale e aggiunta di plexiglass -Foratura piastra mobo per creare un sistema cablaggio cavi -Foratura piastra mobo per creare finestra per eventuali backplate per dissipatori. -Verniciatura (colore da decidere :cheazz:) -Cambio ventole con aggiunta di ventole performanti e silenziose. Ora mi serve una mano da voi, vorrei sapere se riuscite a trovarmi l'altezza massima per eventuali dissipatori mod e larghezza per eventuale cambio vga. Non sono riuscito a trovare nulla su internet anche xkè il case è vecchiotto,xò se mi dite come posso misurare da me questi valori domani mi metto subito all'opera e metto foto.:clapclap:
  17. Top Tech, speciale Modding

    Ciao ragazzi, domani 13/12/2011, alle ore 17:00 su Tele Lombardia, canale 294, verrà mandata in onda la puntata speciale Modding nella trasmissione Top Tech. Si tratta di un' intervista fatta nel mese di Settembre a modder del calibro di Gianluca Tait (G69T), hilenaluna, il nostro Defcon e Andrea Marconcini in rappresentanza dell' oratorio S. Maurizio di Sesto San Giovanni, il quale parlerà di come il modding possa essere utilizzato come materia educativa e creativa anche per i piccoli che frequentano l' oratorio. Ovviamente ci sarò anche io, pertanto, dovrete sorbirvi anche la mia intervista Non mancate
  18. Ciao a tutti! Ho la necessità di moddare il mio NZXT Phantom, dato che non ha una finestra laterale.. volevo chiedere se sapevate indicarmi il nome in italiano, se ce n'è uno specifico, e magari un sito dove acquistare quel tipo di gomma T Channel in modo che possa come da foto, inserire da una parte il plexi e dall'altra il bordo del pannello. Grazie!!!
  19. :cheazz: ciao a tutti volevo sapere se per caso esistono adesivi grandi quanto le fiancate del case middle tower, in modo da dare al mio Aerocool PGS VX-E PRO un aspetto ancora più da gamer.
  20. ciao ragazzi. vorrei aggiungere un ventola(per migliorare ventilazione interna) da 8 in un pannetto laterale di un case hp ,posizionato fra le 2 air duct. la mia idea era di bucare(con un trapano) in tanti piccoli buchi la parte relativa alla ventola e fare buchi appositi per viti negli spazi forati della ventola per l aggancio. le mie domande erano: 1)si puo fare? 2)la ventola a pin da 2 come la collego all alimentatore?(la chassis fan della mobo e gia presa dalla ventola del dissi)ho sentito parlare di adattori molex per che collegherebbero la ventola all ali 3)da chi posso farmi fare il lavoro?un fabbro?(io non ho trapano e mezzi necessari) vi metto la foto con la mia idea cosi potete consigliarmi al meglio http://www.xtremeshack.com/scheda/122604_interno-pc-006.jpg.html grazie!!
  21. Racing Cockpit Homemade

    Wellaaaaaaaaaaaaa!!! Della serie chi non muore si rivede ehehehe! Questa volta vi porto un mod che nn riguarda un case, ma una postazione di guida diciamo un po... ma non vi dico niente, lo vedrete voi dai prossimi post ahahahah! :perfido: In passato ne ho già fatte diverse in legno, ma sempre pensando solo alla comodità di guida senza l'estetica... Questa volta invece si pensa a tutto: comodità, estetica ed accessoristica! Per prima cosa comincio ringraziando il mio sponsor, non che meccanico ed amico: "Cestari Racing" che mi ha gentilmente regalato un Sedile Sparco Sprint 5 e le sue staffe di fissaggio La mia idea iniziale era di riprodurre in legno il cruscotto della Lamborghini Gallardo, ma ho dovuto rinunciare per via dei costi troppi elevati del materiale che mi sarebbe servito... alla fine non sarebbe nemmeno stato troppo difficile, ma la mancanza di fondi ha avuto la meglio Così ho deciso per un approccio più "Racing" ed ho trovato questo: la plancia di un Saxò VTS in ottimo stato e che mi sono portato a casa ad un prezzo onestissimo, solamente 40 euro!!! Ok, partiamo con i lavori! Purtroppo mancano le primissime fasi di lavorazione... hem... mi ero dimenticato la fotocamera a casa ed il lavoro lo sto facendo in garage... Comunque iniziamo con un po di scatolato in ferro 30x30x2 poi finalmente insieme al mio saldatore di fiducia Flavio detto Fly, abbiamo provato la nostra nuova saldatrice TIG con qualche punto quà e la per dare forma alla struttura e vedere se ci sono da fare delle correzzioni prima di saldare definitivamente il tutto ed ecco la base con il cruscotto sopra Purtroppo una volta montato il tutto ci siamo resi conto di aver toppato un paio di misure, ma no problem si fan saltare via un paio di punti di saldatura e si risalda nel punto giusto In questa postazione eseguirò diverse lavorazioni come: Floccatura della plancia - La "Floccatura" consiste nell'applicare del collante su tutto il cruscotto, il quale sarà ricoperto con un vellutino in polvere. Potete capire di cosa sto parlando semplicemente dando un occhiata ai cruscotti delle auto da Rally o qualsiasi altra auto stradale modificata per le corse! Lavorazione di Lastre in Carbonio per aumentare l'effetto Racing che voglio ottenere Interfacciamento di strumentazione reale come: conta giri, conta km, contatore delle marce, pulsanti e led vari in plancia che comanderanno i vari controlli dell'auto, ecc... Sicuramente qualcuno di voi si starà chiedendo: Ma le diverse auto raggiungono diversi giri del motore e diverse velocità, il conta km come il conta giri di una citroen saxò non raggiungeranno mai i valori di una ferrari! Infatti proprio per questo utilizzerò un conta km digitale ed un contagiri da gara tipo questo Il tutto sarà guarnito da un impianto dolby 5.1, schermo da 27 pollici o 32 full hd led, e chissà cosa mi verrà ancora in mente prima della fine! :smt023 Purtroppo devo rinunciare in partenza all'idea di mettere 3 monitor... sarebbe il massimo ma per far entrare in casa questa postazione devo rimanere dentro delle misure ben precise, ovvero 850mm di larghezza, 1400 di lunghezza e 800mm di altezza Poi magari quando cambio casa ci stà un upgrade con i 3 monitor :clapclap: Come periferica di guida utilizzerò un Logitech G25, al quale applicherò un mozzo per volanti veri e ricostruirò diverse leve del cambio in base al tipo di volante che utilizzerò. Riguardo ai pedali ho diverse idee che vi illustrerò più avanti
  22. Collegare Home Theatre al PC

    Salve, quasi quasi non faccio in tempo a risolvere un problema che se ne presenta uno nuovo. Ho ricevuto un premio da Blurum (se volete sapere cos'è, come funziona e avere dei punti bonus dite pure). Questo premio è un Home Theatre Philips HTS3270 con 5.1 Canali. Il problema è il seguente Non riesco a collegarlo al PC, in nessun modo, l'unico cavo a disposizione che ho adesso e quello Scart che ovviamente posso anche buttare nel senso che non lo devo usare. L'HDMI invece non funziona, ho già provato Restano gli altri metodi. Qui le connessioni disponibili dal PC http://img818.imageshack.us/img818/2379/dscf2680c.jpg Qui le connessioni disponibili dall'Home Theatre http://img805.imageshack.us/img805/1954/dscf2681z.jpg http://img64.imageshack.us/img64/8135/dscf2682e.jpg Ovviamente voglio poter giocare e ascoltare musica dal PC utilizzando il multicanale 5.1 Come faccio? Chiedo aiuto a voi
  23. Quale Banchetto???

    Ragazzi ho in programma di cambiare case sotto natale, mi sono quindi scervellato su un trilione di prodotti per arrivare ad una conclusione: Voglio un cabinet orizzontale da piazzare sopra la scrivania, o meglio su un mobile che vi sta sopra, dove al momento si trova la stampante. Il punto è che tutte le soluzioni orizzontali sono minuscole scatole HTPC e schifezze come lo skeleton di Antec salvo questi "banchetti" utilizzati per benchmarking... Ora premetto che di un punteggio sul monitor me ne faccio ben poco e di conseguenza non starò a dannare con OC impossibili, ma apprezzo molto l' idea di avere tutto "in vista" e ben areato da tenere qui vicino (e magari quando il Santissimo mi farà trovare un lavoro che non preveda la vendita del proprio corpo mi scasso un liquido). 3 sono le possibilità che ho considerato: Dimastech Easy Dual V2.5, Tecnofront Raven ( ), Microcool 101. Tra questi quale permette un migliore cablaggio per evitare cavi in vista? Intanto sogno una roba del genere:
  24. Easy Modding HAF 932

    Easy (ma non per me....) modding salve ragazzi, mi è arrivato il case HAF 932, comprato usato l'utente che l'ha posseduto l'aveva verniciato di nero, ed ora prensenta notevoli punti in cui la vernice si è scrostata per tempo/usura quindi ora necessita di una nuova verniciatura, e ho pensato al nero opaco ho letto la guida che c'è qui sulla verniciatura, ma volevo chiedere ancora alcune cose per essere sicuro - normalmente si procede con sverniciatura con carta vetro,primer, passate di vernice e infine il fissante....essendo già stato roverniciato al tempo, posso saltare la sverniciatura e il primer e darci solo di vernice e vissante? o viene un pasticcio? - nel caso dovessi ripartire da , va bene la carta vetro 600? e il primer, quale consigliate e di che colore (sempre considerando che il prodotto finale dovrà essere nero opaco) - volevo inoltre finestrare il case, avendo già trovato a casa un pannello 50cm x 50cm di plexiglass. con cosa posso tagliare la paratia laterlale del case? la mia idea era: buco con trapano per far passare la lama, tagliere la finestra con seghetto ad arco, e poi incollare il plexi con colla a caldo dall'interno...va bene? o consigliate altri metodi? sempre considerando che non volgio spendere una fortuna per moddarlo grazie a tutti, tutti i consigli saranno ben accetti AGGIORNAMENTO DEL 14.11.2011 il case come si presentava... fasi del lavoro ...e il risultato finale AGGIORNAMENTO DEL 15.11.2011 prime prove per l'installazione del liquido to be continued....
  25. Salve. Ho un nuovo problema. I LED che ho comprato sono molto belli esteticamente nel case, il problema è quando voglio guardare un film, mi danno fastidio, motivo per cui, ogni volta che lo faccio, devo smontare il pannello laterale e staccare la SATA per vedermi il film. Ho deciso di comprare un interruttore On Off come questo da posizionare fuori dal case http://i01.i.aliimg.com/photo/326802955/mini_DPST_4pins_on_off_rocker_switch_v1.summ.jpg È composto così: In alto è posto l'interruttore On Off Dalla parte On ci sono 2 connettori argentati e dalla parte Off due connettori Oro. Siccome non vorrei bruciare tutto devo collegare il tutto nel modo corretto. Le Led stripes mandano due cavi, uno rosso + e uno nero - da cui si alimentano. Dalla presa SATA ne partono altri 2 a cui sono collegate le Stripes. Vorrei mettere nel mezzo l'interruttore, come collego?
×