Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'vmod'.

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

  1. Ecco come mi avete chiesto una guida in italiano alla v-mod di queste ottime schede, la guida e' adattabile a tutta la serie X800/X850 anche in versione PRO, quindi ad es. sono comprese le versioni X800XL e anche la versione [email protected], inoltre la mod e' applicabile anche alle schede X800GT (anche se hanno un pcb leggermente diverso, guardate la foto fatta da KampMatthew SAPPHIRE X800GT) e anche alle versioni X800pro (anche in questo caso il pcb e' leggermente diverso dalla versione non PRO, guardate le foto) La v-mod permette di andare ad aumentare il voltaggio del core e il voltaggio delle memorie, infatti il primo limite per un buon O.C. e' appunto il voltaggio che la scheda fornisce ai vari componenti. Questa guida sara' divisa in TRE metodi ognuno utilizza vari strumenti: I METODO utilizzando delle RESISTENZE VARIABILI (VR) o TRIMMER II METODO utilizzando le resistenze esistenti nel pcb della scheda III METODO utilizzando una matita di tipo 2B Materiale per il montaggio Ecco cosa occore per procedere al montaggio: - Tester di buona qualita' - Saldatore dalla punta abbastanza sottile [ I metodo ] - Stagno di buona qualita' che possibilmente non lascia residui [ I metodo ] - Filo elettrico di piccola sezione della lunghezza che preferite [ I metodo ] - Trimmer dei seguenti valori: 1 x 10k ohm, 2 x 20k ohm, 1 x 250k ohm (solo in caso di voltaggi elevati) [ I metodo ] - Vernice conduttiva di alta qualita' [ II metodo ] - Matita di tipo 2B [ III metodo ] Tipo di Raffreddamento Il tipo di raffreddamento utilizzato e' essenziale nella riuscita della mod, infatti la prima cosa da fare e' cambiare il dissy stock, e sostituirlo con uno ada aria di migliore qualita' oppure con un tipo ad acqua (consigliato), infatti il limite della scheda oltre al basso voltaggio e' la generazione di calore di questo R430, che purtroppo se non raffreddato adeguatamente non produce i risultati sperati. Discorso diverso per gli altri core che generalmente risentono meno del calore, ad es. il core R480 usato anche nelle gto2 pare che non soffre molto le temp. alte, certo e' sempre consigliabile utilizzare un ottimo reffreddamento, sconsiglio l'uso della v-mod in abbinamento al dissipatore Stock in tutti i casi, dato che le temp. aumentano di qualche grado. Io ho utilizzato un'ottimo dissy ad aria lo Zalman VF700-cu che e' anche provvisto di dissy per le memorie. Ma esistono altri tipi di raffreddamento sia ad aria che kit liquido ( vi rimando ad altre discussioni su questo forum per i tipi di dissipatore da utilizzare per ogni scheda) Voltaggi max applicabili in sicurezza VGPU Stock: 1.31v- 1.41v Aria: 1.45v - 1.50v Acqua: 1.60v - 1.70v Phase change: 1.85v VDD Stock: 1.95v 2.05v Dissipati: 2.20v VDDQ Stock: 2.04 - 2.10v Mi raccomando tenete d'occhio sempre le temp onde evitare di danneggiare, toccate le memorie, e osservate AtiTool, magari fate una prova con SCAN FOR ARTIFACT per una decina di minuti e vedete che temp avete. Individuazione dei punti di saldatura e misurazione Tensioni (primo sguardo) **ho utilizzato le foto di Techpowerup.com perche' molto ben fatte da vicino** - VGPU questa e' la sezione che va ad incrementare direttamente il voltaggio del core, praticamente agisce direttamente sull'O.C. della scheda - IGPU questa sezione invece e' semplicemente la protezione della scheda contro voltaggi elevati, infatti questa interviene facendo spegnere la scheda onde evitare il danneggiarsi della stessa, come accennato prima, questa modifica va fatta solo se si vogliono dare piu' di 1.65v al core, a default il core e' alimentato da 1.40v circa (puo' differire da scheda a scheda), quindi come detto la sezione IGPU non va ad incrementare direttamente il nostro O.C. - VDD e VDDQ questa sezione va ad aumentare il voltaggio dei chip delle memorie, tramite l'integrato apposito Andiamo a vedere sulla scheda dove sono i punti e le varie sezioni: Questo PCB e' utilizzato nelle X800/X850 NON PRO I cerchi rossi individuano le aree dove effettuare le saldature Le frecce verde i punti di misurazione Le frecce blu indicano i chip addetti alle varie sezioni La freccia gialla indica il punto della sezione IGPU - I METODO utilizzando le VR (trimmer) VGPU - Misurazione voltaggio e posizionamento VR (dettagli) Per prima cosa si deve misurare la tensione iniziale di questa sezione tramite il tester, individuate il punto C60 come da figura (ricordate che l'immagine e' capovolta, rispetto a quando e' montata nella scheda madre ed inserita nell'apposito slot (agp/pci-e)), quindi dovete posizionare un estremita' del tester il puntale rosso nella parte superiore del C60, nella figura il componente e' individuato dai cerchi di colore azzurro (la scheda naturalmente deve essere accesa!), mentre l'altro puntale di colore nero del Tester, va messo in punto di massa, va bene ad es. una vite della scheda madre, oppure un punto del case, fate voi, va bene qualsiasi punto di massa accertato Adesso vediamo dove posizionare la VR, che serve per aumentare come detto prima il voltaggio del core, chiaramente quest'operazione va fatta a scheda spenta, e dovete fare attenzione che la VR sia al max della sua resistenza prima del montaggio, quindi 10k, misuratela col tester per sicurezza, la VR va posizionata in un area senza nessun componente vicino il CHIP FAN5240MTC, guardate bene la figura. Mentre se volete dare molto voltaggio (sopra 1.65v) dovete anche andare a mettere l'altra VR da 250k in modo da ritardare l'intervento della protezione, allora mettete anche questa al suo valore max quindi 250k, individuate la R1596 (andiamo a piazzare in parallelo la nostra VR da 250k a quella presente nel pcb), poi andate col tester e misurate a scheda spenta che valore vi da in totale in ohmn chiaramente (mettete il tester in modalita' misurazione resistenze), dovete abbassare la resistenza (quella da 250k per intenderci) in modo da avere in totale di 20k ohm risultante dal valore di queste due resistenze messe in parallelo, la misurazione avviene mettendo il puntale del tester sia quello nero che quello rosso a diretto contatto dei due poli della nostra VR. VDD VDDQ - Misurazione voltaggi e posizionamento VR (dettagli) Si tratta di posizionare le nostre 2 VR da 20k VDD Adesso andiamo a vedere dove misurare i voltaggi per le memorie, individuamo il componente C1928 nella parte superiore, chiaramente a scheda inserita nella scheda madre e accesa, posizioniamo il tester e vediamo i valori di tensione, al solito il nero a massa e il rosso nel punto indicato. Mentre la resistenza, quella da 20k, va messa sull'integrato ISL6522CB nei piedini 5 e 7, settate la resistenza al max del suo valore prima ancora del montaggio, dopo andate a saldare nell'integrato la nostra VR VDDQ Adesso andiamo a vedere dove misurare il voltaggio per le memorie, individiamo il componente C1807 nella parte inferiore, chiaramente a scheda inserita nella scheda madre e accesa, ricordo sempre che nellla foto la scheda e' girata, infatti e' fatta prima di montarla, posizioniamo il tester e vediamo i valori di tensione, al solito il nero a massa e il rosso nel punto indicato. La resistenza, quella da 20k, va messa sull'integrato ISL6522CB nei piedini 5 e 7, settate la resistenza al max del suo valore prima ancora del montaggio, dopo andate a saldare nell'integrato la nosta VR Di volta in volta andiamo ad abbassare i valori dei Trimmer, senza esagerare e andandoci molto piano, verifichiamo il voltaggio che ci compare nel display del nostro tester, stiamo molto attenti alle temperature ALCUNI TRIMMER IN COMMERCIO Questi invece sono i trimmer da me utilizzati e montati su un piccolo circuito - II METODO utilizzando le resistenze della scheda (VID) Questo metodo prevede che si utilizzino le resistenze SMD presenti nel pcb della nostra scheda, in particolare si tratta di chiudere o aprire le resistenze o di spostarle da un punto ad un altro oppure ancora di utilizzare della vernice conduttiva, in modo da cambiare a piacimento la tensione della VGPU in modo opportuno agendo sulle resitenze che portano al regolatore di tensione FAN5240MTC, osserviamo bene la figura sottostante e la tabella: nella tabella soprastante lo zero(0) indica che la resistenza e' presente, invece l'uno(1) indica che la resistenza non e' presente, ogni VID dei piedini del chip porta ad una resistenza nel pcb, ad es. il VID4 porta direttamente alla resistenza R1858. Quindi andiamo nella tabella e scegliamo il nostro voltaggio ad es. proviamo 1.55v che il piu' semplice da fare perche' non implica nessun spostamento delle resistenze SMD, andiamo nella tabella e vediamo 01001 cioe' tradotto significa: VID4 --> 0 resistenza presente VID3 --> 1 resistenza non presente VID2 --> 0 resistenza presente VID1 --> 0 resistenza presente VID0 --> 1 resistenza non presente quindi abbiamo la presenza di tre resistenze che devono essere installate, di queste tre, ne abbiamo due presenti nel circuito la terza dobbiamo metterla attraverso la vernice conduttiva nella resistenza R1856 (non presente) che porta alla VID2. Queste e' stato un esempio di come si deve orientare per spostare le resistenze, ma come detto ci sono dei casi in cui si devono spostare le resistenze in modo opportuno - III METODO utilizzando una matita 2B Questo metodo molto semplice prevede l'utilizzo di una matita di tipo 2B per fare la mod alla tensione del core della nostra scheda, si utilizza una matita perche' la grafite presente e' dotata di una sua conducibilita' elettrica e di una sua resistenza alla corrente inversamente proporzionale alla quantita' che mettiamo, infatti piu' grafite mettiamo maggiore sara' la conducibilita' elettrica e minore sara' la resistenza. Per quanto riguarda la VGPU, si tratta di "smatitare" sul circuito tra i due punti (tratto colorato di azzurro) di questa sezione, in modo da mettere della grafite che funge da ponte di collegamento (quelli senza nessun componente per intenderci) nei punti indicati nella figura, in modo da andare direttamente ad incrementare il voltaggio del nostro core. Per quanto riguarda la mod con la B2 per la VGPU, per prima cosa dobbiamo misurare la resistenza dell'area dove non c'e' il componete fisico (vedi la figura dove va messa la VGPU) e scriverla, dopo smatitiamo sopra un paio di passate e andiamo a rimisurare la resistenza, diciamo subito che una diminuzione di circa di 15k fa aumentare il voltaggio di circa 0.4/0.5v. Facciamo un esempio se prima di smatitarci sopra la resistenza della R1597 e' ad es. di 420k, e dopo lo smatitamento invece scende a 405k circa, possiamo dire che molto probabilmente il voltaggio sara' salito di 0.4/0.5v Mentre per la IGPU (da fare solo in caso di voltaggi elevati (oltre 1.65v), che va ad agire sulla protezione della scheda intervenendo in caso di voltaggio elevato facendola spegnere, agendo sulla IGPU andiamo a cambiare questa soglia di intervento, ritardandola) bisogna individuare la R1596 e "smatitarci" sopra in modo da collegare le due estremita' della resistenza in modo di abbassare il valore dellla resistenza (quella originale + la grafite messa sopra) verso la soglia dei 20k ohms. Invece se vogliamo aumentare le tensioni delle memorie dobbiamo sempre utilizzare la 2B e " smatitare " sopra le resistenze indicate in figura, in particolare per la VDD bisogna individuare la R311 e procedere allo smatitamento e verificate la tensione con il multimetro per vedere di quanto e' aumentato il voltaggio per la VDDQ invece dobbiamo individuare la R256 e procedere allo smatitamento come sopra e verificare la tensione col nostro multimetro Nota 1 Come scritto nella descrizione ho usato resistenze di valori 10k, 20k e 250k. Vorrei far notare che dopo la modifica il core il voltaggio e' andato direttamente a valore di 1.47v circa, detto questo se avessi utilizzato una resistenza di valore maggiore o multiplo di questa, il voltaggio di partenza non sarebbe stato 1.47v ma inferiore, da segnalare un aumento della temperatura del core di qualche grado rispetto a prima anche in idle, e specie in full, quindi potete cominciare con resistenze piu' grosse in modo da dare voltaggi tipo 1.42v/1.43v/1.44v/1.45v ectc. in modo da poter testare man mano l'incremento di O.C. della scheda, tenendo conto che piu' aumenta la temp. meno possibilita' ci sono di aumentare il valore del nostro O.C.
  2. Ringraziamo anzitutto Shamino per averci illuminati con questa fantastica mod universale che non necessita di saldature,invalidazioni di garanzia ecc... ma soprattutto che vi permetterà di agire sui voltaggi dei processori Intel Core 2 Duo anche se la vostra scheda non permette di aumentare i voltaggi da BIOS. Vi ricordiamo che questi schemi sono da considerarsi per cpu con voltaggi a Default di 1.325v,per le cpu con voltaggi di 1,2875v o 1.35v gli schemi sono leggermente differenti e verrannò messi presto! Partiamo: Sono necessari solo nastro isolante e penna conduttiva! Ebbene si,non ci servirà altro per aumentare il vcore sulle nostre cpu,infatti non andremo a agire sulle schede madri ma direttamente sui pin del processore. Basterà unire o isolare determinati piedini secondo gli schemi seguenti e a seconda della combinazione utilizzata avrete un determinato voltaggio. Per qualsiasi combinazione vi consigliamo di mascherare con attenzione la zona interessata onde evitare di unire anche piedini che non devono essere toccati,in questo modo: A questo punto cominciamo con le configurazioni possibili e ricordate che i segni rossi corrispondono a collegamenti,quindi ai piedini da cortocircuitare,mentre le piazzole in verde sono quelle da isolare con un pezzetto di nastro ritagliato,con un goccino di pasta isolante o quello che volete purchè sia isolato dal fare contatto con il pin sulla mobo: Partiamo con la combinazione per avere un vocre di 1.4v Combinazione per 1.45v Combinazione per avere 1.5v Combinazione per avere 1.55v Combinazione per avere 1.6v Per verificare l'incremento del vcore potete affidarvi al bios nel caso la mobo disponga della voce di lettura,diversamente sarà necessario cercare il reading point della vostra scheda madre e leggere i valori con un multimetro. La cosa bella di questa modifica è che è completamente reversibile,vi basterà infatti togliere la pasta conduttiva messa con la penna con dell'alcool o acetone e il vostro processore tornerà a lavorare con le sue specifiche di fabbrica,conservando quindi la garanzia della stessa e della scheda madre.
  3. La mod è effettuabile con la classica smatitata, oppure saldando fra i due punti una resistenza da 1000Kohm. La migliore matita è quella con la mina 3B, poichè con la 1B si riesce a risolvere di solito una vdrop limitata a 0.2-0.3v mentre con la grafite più pesante della 3b si riesce a risolvere anche vdop da 0.4-0.5v Mentre queste sono le Vmod reali da fare con trimmer:
  4. Ecco le modifiche per la gloiosa Asus P5B Deluxe: Update: OVP mod by c1rcu1tburn3r
  5. Ecco la vcore mod per questa scheda fantastica in overclock anche su wolfdale. Per chi non si accontenta dei voltaggi da paura che già raggiunge questa scheda e ha bisogno di più di 1.95v e dintorni... Collegare un trimmer multigiro da 50k come in figura sotto, diminuire la resistenza per aumentare il vcore. La massa ho preso la piazzola della vite perchè è li vicina, tuttavia potete attaccarla a qualsiasi altra massa a vostro piacimento. Ora vedo di riuscire a fare anche la vdrop e poi la posterò.
  6. Come possessore di tutte queste schede vi confermo queste mods indispensabili se volete fare overclock estremi... Vcore: Vcore Reading Point: Vdimm: Vmch: Vpll: Vpll Reading Point: Vsb: (Southbridge) Vdrop Pencil Mod:
  7. Allora...io ti spiego il procedimento....ma ci tego a precisare due cose: 1)Non mi assumo nessuna responsabilità del eventuale rottura della scheda video. 2)Facendo questa operazione si invalida la garanzia! Detto questo veniamo a noi. Per inziare, accertati che la tua sapphire x1950gt Agp da 256Mb tenga in maniera stabile le frequenze della sapphire x1950PRO da 256Mb. Ti ricordo che le frequenze della sapphire x1950gt Agp da 256Mb sono le seguenti: - 500Mhz per il core. - 600Mhz per le ram. Le frequenze della sapphire x1950Pro Agp da 256Mb sono le seguenti: - 580 Mhz per il core. - 700 Mhz per le ram. Detto questo, scricati i segueti programmi: - ATI WINCLK 5.22: http://www.atizone.it/download?object=file&objid=2207 - ATITOOL 0.27b2 PC Apex Forums - Rabit V2.2.1: http://www.mvktech.net/component/option,com_remository/Itemid,0/func,download/filecatid,1962/chk,4bf12ac7d73fa6d2cc6e7a84645a3189/ - Atiflash 3.25: http://www.techpowerup.com/downloads/438a/atiflash325.zip - 2 bios per le due schede video: 1) Bios Sapphire x1950gt Agp 256Mb: http://www.mvktech.net/component/option,com_remository/Itemid,26/func,download/filecatid,2118/chk,40baaa47e468dda2fcd2de5613e1a832/ 2) Bios Sapphire x1950Pro Agp 256Mb: http://www.mvktech.net/component/option,com_remository/Itemid,26/func,download/filecatid,2172/chk,266691098ac2af22066b7e044cb743be/ Una volta scaricato tutto, istallati il programma ATITOOL 0.27b2 Su come suarlo leggiti questa guida: [Guida] Overclock ATI X1800/X1900 Series - Forum di Tom's Hardware Italia Una volta istallato correttamente il programma imosta rispettivamente le frequenze della scheda video in questa maniera: - 580 Mhz per il core. - 700 Mhz per le ram. Meglio sarebbe se testi un 5/10Mhz in +...tipo: - 585/590 Mhz per il core. - 705/710 Mhz per le ram. In questa maniera, hai portato le frequenze della scheda video da x1950GT a PRO, ed oltre, per avere maggiore sicurezza! Testa bene che non dia antefatti, e che regga queste frequenze. Non usare solo il test del programma ATITOOL 0.27b2...almeno per 1 ora, ma gioca, per lunghe sessioni con + giochi possibili! Già in questa maniera hai una Sapphire x1950Pro Agp 256Mb! Certo, non ha il bios Fhashiato, ma è a tutti gli effetti una Pro!, e cosi facendo non perdi garanzia. Veniamo adesso al procedimento per il Fhas della scheda video Sapphire x1950GT Agp 256Mb in Pro a tutti gli effetti! OPERAZIONI: 1) Ti devi creare un dichetto di avvio Floppy per dos. Per crearlo inserisci un Floppy nel lettore floppy, formatta il Floppy, una volta formattato seleziona la seguente voce e procedi: In caso di problemi a creare un disco di avvio vai al seguente link: Bootdisk.Com - Free Windows Bootdisks, Free DOS boot disk 2) Una volta creato il disceto di avvio dos, copia sempre nel dischetto: - Apri ATIFlash 3.25 è copia nel Floppy il programma atiflash - atiflash.chg. - Decomprimi il bios caricato " Sapphire.X1950GT.AGP.256MB.Rev.01". - Decomprimi il Bios scaricato " Sapphire.X1950PRO.AGP.256MB.Rev.01" - Copia i seguenti due File sempre nel Floppy, rinominandoli come segue: A) Sapphire.X1950GT.AGP.256MB.Rev.01.rom------Rinomina in: vecchio.rom B) Sapphire.X1950PRO.AGP.256MB.Rev.01.rom----Rinomina in: nuovo.rom Adesso hai il Floppy pronto! 3) Disistalla ATITOOL 0.27b2 e i Driver della Scheda Video! 4) Riavvia il Pc, con il Floppy creato precedentemente insetito nel lettore Floppy. 5) Appena in modalità dos e digita i seguenti comandi: 1) a:Atiflash -s 0 Save.rom Questo comando serve per salvare il bios che hai sulla scheda video adesso. N.B: "Save" è il nome che prenderà il bios salvato da te....volendo potevi mettere come comando: a:Atiflash -s 0 Attuale.rom....o quello che vuoi! ATTENZIONE: 2) Comandi per Flashiare il bios: Sempre in modalità Dos, scrivi il seguente comano: a:Atiflash -p -atmel 0 nuovo.rom -f.....oppure: a:Atiflash -p -f 0 nuovo.rom/bin Questi due comandi provvedono al FLASH della scheda video, una volta confermati, la schedà verrà riconosciuta come una PRO! N.B: Questo lo devi scrivere cosi come te l'ho scritto!...perchè in precedenza abbiamo rinominato il Bios della X1950PRO da Sapphire.X1950PRO.AGP.256MB.Rev.01.rom in " nuovo.rom ". 3) Una volta finito il FLASH della scheda video, riavvia il Pc, ma prima togli il Floppy di riavvio dal lettore Floppy. 4) Una volta in Windows installa nuovamente i Driver della scheda video. 5) Installa nuovamente il programma ATITOOL 0.27b1 e vedrai che le frequenze sono cambiate in PRO! N.B: A volte può succedere che il flash è andato male e quando tenti di ripristinare il bios ti esce il seguente messaggio di errore: Error:timeout:Poll rom idle after bulk erase Prova con questo programma: omegacorner.com----Clicca su salva con nome per scaricarlo! I comandi da usare sono gli stessi di cui sopra, basta scompattare l'archivio ed eseguire come al solito il programma da DOS. Se non è possibile visualizzare nulla lo stesso....sarà necessario che ti procuri una scheda video PCI e procedi come segue: - Togli la scheda video dallo slot agp; - Inserisci la scheda PCI; - Entra nel bios ed imposta la voce Primary VGA BIOS oppure VGA BIOS SEQUENCE; oppure first init display card (dipende dalla scheda madre e dal bios che possiedi) su PCI; - Reinserisci la radeon e boota con il solito dischetto di avvio; - Flashia il bios originale salvato precedentemente come da comandi sopra descritti al punto 2! Nota: In alcuni casi non è possibile flashare con la scheda PCI inserita, quindi è d'obbligo flashare ''al buio''. Per flashare al buio è sufficiente scriversi i comandi al punto 2 in un foglio di carta, bootare con il solito dischetto aspettare la fine dei caricamenti e scrivere senza possibilità di visionare i caratteri digitati! Occorre molta calma e ''precisione'' nel digitare correttamente la stringa, ma in fin dei conti è molto facile e non necessita toccare l' hardware. Appena vedete la luce del dischetto spengersi resettate la macchina e se tutto è andato a buon fine riavrai la tua radeon bella e funzionante. Spero di essere stato abbastanza chiaro! Buon lavoro e buona fortuna! Ciao;)
  8. Come volevasi dimostrare...appena uscita già è stata moddata...ecco gli schemi: APW7120 http://www.anpec.com.tw/products/download/APW/Apw7120/Apw7120.htm Pin #6 588OHMS Stock at 565OHMS I get a .03 to .04v boost in vddr Yellow Marks VDDR read point Vchipset mod: Fonte OCXtreme Marco
  9. Vmod reali da fare con trimmer: V.CORE MOD: V.MCH MOD:
  10. La mod di cui tratteremo oggi è una modifica molto interessante per coloro che hanno schede di fascia medio bassa, quindi prive di alimentazioni esterne. Nel caso abbiate una scheda di questo tipo e intendiate fare overclock vi renderete conto ben presto che il limite che troverete non sarà dato da temperature o memorie ma bensi dalle correnti non sufficienti a garantire la stabilità della scheda. Senza ricorrere a particolari modifiche hardware vi proponiamo una soluzione molto interessante per ovviare a questo problema. Come potrete vedere di seguito bastera individuare lo slot pci-e nella parte inferiore della vostra mobo,il lato delle saldature (è uguale in tutte le mb),fatto questo seguendo lo schema vi sarà facile trovare i 3 piedini a cui corrispondono le linee dei 12v quella dei 3.3v e la massa (o GND,ground) A questo punto il nostro scopo è fornire alla scheda video una corrente più vigorosa e senza perdite dovute all'assorbimento della scheda madre e delle varie componenti. Soluzione?! Basterà semplicemente collegare i piedini delle linee e della massa direttamente sotto i piedini di alimentazione del connettore ATX del vostro alimentatore! Individuare le linee è molto semplice,basterà infatti seguire i colori nella parte superiore del connettore atx,e saldare la linea rispettiva al suo pin lato saldature. La linea 12v andrà collegata al pin del filo GIALLO La linea 3.3v andrà collegata al pin del filo ARANCIONE La linea della massa andrà collegata al pin del filo NERO Automaticamente la vostra scheda riceverà direttamente l'alimentazione dal vostro alimentatore,senza disturbi o cali... Ricordatevi di mascherare con cura la zona intorno a dove fate le saldature con del nastro isolante per evitare cortocircuiti,vista anche la vicinanza dei piedini!
  11. Ecco le tanto famigerate modifiche per tutte le ATI R600 Iniziamo con i punti per misurare il voltaggio del VGPU / VMEM / VDDQ Passiamo ora alla VGPU: Ecco la Vmem: ed infine ecco la VDDQ : Marco
  12. Segnati con punti gialli sono i controller del vreg. Ogni CPU ha la stessa mod Inserire un trimmer da 50k tra il PIN#8 e la terra del controller ADP3166 Usate il bios per settare il Vcore: Grazie a MMOUSE
  13. L'unica vmod disponibile per questa scheda madre è quella per alzare il voltaggio delle ram... basta saldare un trimmer da 10 k tra i due punti mostrati in figura: Marco
  14. Ecco le mod per questa fantastica scheda madre... Iniziamo con la Vdrop: (pin#16, 17 del chip adp3198) trimmer da 50k Quindi.. ecco la vcore: Saldare un trimmer da 20k come mostrato in figura: ed ecco la vdimm, saldare dal Pin6 al pin3 (terra), un trimmer da 20k: ed infine la vmch, saldare dal Pin6 al pin3 (terra), un trimmer da 20k: Marco
  15. Ecco le modifiche per la VMCH & VFSB sulla DFI 975X/G
  16. Ecco le modifiche per la vecchia ma sempre ottima P4C800!!!
  17. Ecco le modifiche per le schede madri basate su chipset nVidia 680i:
  18. Ecco le Vmod per la vostra ABIT IP35/IP35-E
  19. Ecco qui le modifiche per la vostra GigaByte P35
  20. Ecco la Vmod per alzare il voltaggio delle ram in questa scheda:
  21. Ecco le Vmod proposte da mickeymouse per le nostre 8800gtx: Trimmer da 500 OHM per la VGPU 2 trimmer da 1k in Parallelo (come sempre da 25-50 giri di precisione) e un trimmer da 25k OHM per la VDDR Come terra usate uno dei unti del PCI-E power VGPU: VDDR: Punti di Lettura: Ed ecco orala modifiche per non far andare in Protezione le due schede quano si da un voltaggio di (1,65/1,70V circa) sotto carico e sopratutto sotto pesante overclock! Soluzione n.1: Soluzione n.2: Basta dissaldare la resistenza originale e risaldandone un'altra da 5.1 KOhms! Queste modifiche sono opera di Hipro5!....
  22. Non poteva mancare la mod alla nuova scheda di AMD... ed ecco come si fa: Marco
  23. uella sono in testing ma vi dico i risultati temporanei: cpu dual core @ 2400 mhz 2 gb ram dual 1t, 7800 gt @ 501 core 1150 mem rimosso il deltaclock a 40 e alimentazione 1.5v http://service.futuremark.com/orb/projectdetails.jsp?projectType=12 dopo provo a salire ancora. come risultato com'è??
  24. ciao a tutti ho comprato una sapphire x800gt agp da 256 mb, ma quando la overclocco e supero i 520mhz di core mi impalla il pc!!! qualcuno mi sa spiegare questo motivo?
×
×
  • Create New...