• SSD
  • Posted
  • Hits: 6187

Samsung 845 DC PRO, ideali per Data Center e per operare in RAID

Caratteristiche tecniche

Il Samsung 845 DC PRO è disponibile solamente in due tagli di capacità, infatti abbiamo il più piccolo da 400 GB, che si differenzia dal modello con capacità maggiore oltre che per questo aspetto anche per le minori prestazioni, mentre il più grande è da ben 800GB, che assicura prestazioni maggiori, molto importanti per mantenere una Quality of Service elevata nell’utilizzo nei Data Center, soprattutto grazie a una bassa latenza tra le operazioni. Come possiamo vedere Samsung per questa serie non ha molti tagli di capacità disponibili, soprattutto perché il prodotto è indirizzato alle aziende. Come abbiamo detto le prestazioni di questa serie di SSD variano a seconda della capacità dello stesso; abbiamo posto nella tabella le prestazioni dei nostri SSD in modo da rendervi chiara la differenza di prestazioni:

tabella 845DC

Come possiamo vedere dalla tabella, il nuovo SSD di Samsung è dotato di un particolare controller che non troviamo sugli SSD consumer della casa, proprio per venire incontro alle esigenze di Data Center e Server. Le prestazioni sulla carta sono molto buone, soprattutto se pensiamo che grazie al loro spessore di soli 7mm possono essere montati anche sugli ultrabook rendendoli davvero veloci. Prestazioni in lettura e scrittura sono ottime, almeno sulla carta, ma vedremo se sapranno mantenerle nei nostri test. Analizzando la tabella notiamo che i nostri due SSD sono dotati del controller 3-Core MDX e, come per la serie 850 PRO lanciata nel luglio scorso, sono basati sulla tecnologia 2-bit 3D V-NAND per quanto riguarda le memorie, garantendo un’ottima resistenza e anche la possibilità di avere una maggiore capacità di archiviazione occupando meno spazio rispetto alla tecnologia 2D. Le memorie adottate da questo SSD sono come al solito proprietarie di Samsung e riportano il modello K9PKGY8S7M. Vi lasciamo una breve tabella con le varie caratteristiche e funzioni dell’SSD Samsung in tutti i tagli di capacità:

Specifiche tecniche 845DC PRO

Vi mostriamo una semplice tabella che confronta il TBW delle varie generazioni degli SSD Samsung e come possiamo notare la nuova serie per Data Center ha un TBW che distacca notevolmente gli SSD consumer:

tabella TBW

Raggiungere questi livelli di TBW è possibile grazie alla tecnologia ECC (Error Correcting Code) che individua problemi di segnale e li risolve velocemente in tempo reale. Inoltre la tecnologia End-to-End Data Protection estende la possibilità di individuare gli errori attraverso l’intero percorso, dall’Host fino alle memorie NAND flash che si trovano dentro l’SSD. Per finire il Samsung 845 DC PRO è dotato di una particolare protezione che ci permette di preservare l’integrità dei nostri dati da inaspettati cali di potenza della rete elettrica, infatti utilizzando l’elettricità fornita da condensatori al tantalio permette di trasferire i dati cache presenti nella DRAM ai chip di memoria flash.