QNAP TR-002: DAS e modulo di espansione per NAS QNAP

Tags: qnap

QNAP TR002 29

Quest'oggi parliamo di un prodotto rivolto a chi vuole espandere la capacità di storage del proprio NAS QNAP o di chi è alla ricerca di una soluzione di storage esterno USB in grado di supportare volumi come RAID 0 o TAID 1; parliamo del QNAP TR-002.

QNAP logo

Nel corso di questi anni ho avuto modo di testare decine e decine di NAS, tra cui numerosissimi QNAP, prodotti dall'eccellente qualità produttiva ed affidabilità, grazie ai materiali utilizzati e soprattutto al sistema operativo QTS che fornisce all'utente un numero elevatissimo di servizi ed applicazioni; parliamo dunque del top in questo campo.
Capita però, con il passare del tempo,  che gli slot a nostra disposizione non siano più sufficienti, costringendoci ad optare per la sostituizione del NAS con un modello più capiente.

QNAP viene incontro a tali esigenze proponendo ai suoi clienti il TR-002, un modulo esterno dual-bay dotato di porta USB 3.1 Gen 2 in grado di espandere, una volta colegato all'unità NAS, la capienza del nostro Network Attached Storage.
Il TR-002, come anticipato in apertura, ha anche la facoltà di essere utilizzato individualmente da qualsiasi utente dotato di un PC/MAC che necessiti di una unità esterna in grado di supportare volumi RAID per mettere in sicurezza i propri dati.

QNAP TR002 14

Il QNAP YT-002 viene venduto all'interno di una scattola di cartone con incollata una etichetta riportante il nome del prodotto, una piccola immagine di esso e alcune features.
All'interno della stessa troviamo ovviamente il TR-002, un quick manual di configurazione, un cavo di alimentazione con presa shucko, un alimentatore di corrente, un cavo USB 3 Gen2 Type-C, viti per il fissaggio di SSD, due chiavette per serrare i vani dischi ed una clip passacavi.

QNAP TR002 01QNAP TR002 02

QNAP TR002 03

 QNAP TR002 04 QNAP TR002 05

QNAP TR002 07

Esteticamente il QNAP TR-002 risulta del tutto simile ad alcuni NAS dell'azienda testati tempo fa; il prodotto è completamente in plastica rigida avente verniciatura nera opaca, eccezion fatta per la fascia frontale dove trovano posto i led di notifica ed i bottoni di copia rapida; sempre sul frontale troviamo ovviamente i vani a sgancio rapido dotati di serrature di siscurezza.
Lateralmente non troviamo lochi e quant'altro ma sono presenti alcuni forellini utili all'aerazione del sistema.

QNAP TR002 09

QNAP TR002 10 QNAP TR002 11

QNAP TR002 13 QNAP TR002 14

 

Sul retro trovano posto: una ventola da 70mm posta in estrazione, un pulsante "SET" avente lo scopo di configurare il sistema, una serie di 3 switch indispensabili per la configurazione del volume di sistema, la porta USB 3.1 Gen 2 Type-C, il bottone di accensione, il plug per l'alimentazione e l'immancabile kensington lock.

QNAP TR002 16

QNAP TR002 17 QNAP TR002 19

La parte alta è caratterizzata da una etichetta riportante il nome del prodotto ed una, posta nella parte posteriore, che indica come conmfigurare il volume RAID desiderato; questo può essere impostato usando varie combinazioni con gli switch posti sul retro o impostando questi in maniera tale che sia il software sul vostro sistema a gestire questo aspetto.

QNAP TR002 15

L'interno del prodotto è completamente in metallo, rendendo il prodotto molto robusto e facilitando la dispersione del calore.

QNAP TR002 23

QNAP TR002 20

Per gestire questa unità dirrettamente dal PC (in modalità DAS dunque) scarichiamo il software QNAP External RAID Manager (è possibile scaricarlo sul sito del produttore); automaticamente il software riconoscerà il sistema collegato tramite USB e ci indicherà che tipo di volume abbiamo creato (utilizzando gli switch ed il testo "SET" posto sul retro del prodotto).
Per inzializzare il volume, però, dobbiamo ricorrere allo strumento "Gestione disco" di Windows e creare/formattare la nuova partizione.

mmc 2019 11 25 18 10 51

Come già accennato, se lasciamo gli switch impostati su "Software ctrl" potremo tramite l'applicazione creare ed eliminare i volumi RAID andnando a scegliere al volo quello che ci interessa.

QNAPRaidMgr 2019 11 25 18 07 16

Tramite il QNAP External RAID Manager possiamo inoltre ricavare informazioni sui dischi, come ad esempio il loro stato di salute.

QNAPRaidMgr 2019 11 24 17 16 58

Osservando bene il prodotto, però ci è saltato all'occhio un aspetto che non ci è affatto piaciuto.
Come già accennato il sistema è dotato di chiavi di serraggio per evitare che i dischi vengano accidentalmente rimossi o (nel caso il prodotto venusse utilizzato in un ambiente di lavoro) rubati, aspeto sicuramente positivo che però stride fortemente con un altro che lascia una falla abbastanza grande; il tasto "SET" alla portata di tutti.

Come indicato sull'etichetta, infatti, per impostare un nuovo volume RAID basta semplicemente tenere premuto il tasto "SET" per 3 secondi, spostare gli switch sul retro in una nuova posizione (ad esempio da RAID 1 a RAID 0) e ripremere il tasto "SET" per altri 3 secondi...... diciamo che una qualsiasi persona che abbia accesso fisico al TR-002 potrebbe in 10 secondi farvi saltare il volume con la consenguente formattazione dei dischi interni e la perdita dei dati, che dovranno poi essere recuperati con appositi software.

Avremmo di gran lunga preferito se la gestione dei volumi RAID fosse possibile solo tramite software.

Come accennato in precedenza questo sistema è inizialmente nato come expander per i NAS di QNAP; ci basterà infatti collegare il TR-002 al NAS (nel nostro caso un potente NAP TS-963x da 9 bay) che quest'ultimo riconoscerà automaticamente la nuova unità e ci chiederà quale utilizzo vogliamo fare di essa.
Potremo usare il TR-002 come destinazione di backup, o usarlo, ad esempio, come volume dove salvare gli snapshot di sistema.

opera 2019 11 25 17 21 46

QNAP TR002 29

Noi abbiamo testato il QNAP TR-002 inserendo al suo interno due dischi WD RED da 1TB ciasciuno e configurando in primis un RAD 0 e successivamente il RAID 1; ecco il risultato dei nostri test.

RAID 0

DiskMark64 2019 11 24 17 54 08

ATTODiskBenchmark 2019 11 24 21 23 09

HDTunePro 2019 11 24 21 34 01

HDTunePro 2019 11 24 21 43 54

RAID 1

DiskMark64 2019 11 25 18 17 02

ATTODiskBenchmark 2019 11 25 18 24 46

HDTunePro 2019 11 25 18 34 15

HDTunePro 2019 11 25 18 40 03

Il QNAP TR-002 ci ha fatto registrare buone performance, soprattutto in RAID 0, ovviamente, considerando che all'interno abbiamo messo due dischi meccanici; due SSD possono senza dubbio regalare performance superiori.

Conclusioni

oro

Complessivo3,5 stelle

Il QNAP TR-002 risulta essere uno strumento interessante non solo per chi ha bisogno di espandere la capienza del proprio NAS ma anche per coloro che vogliono avere sulla scrivania una unità USB in grado di gestire Volumi RAID per gestire i proprio backup.
Il software è di facile utilizzo ed anche la configurazione dei Volumi tramite gli switch posti sul retro risulta essere semplice; pure troppo!
Come accennato personalmente non mi ha fatto impazzire l'idea che questi switch/pulsante siano così esposti e non vi siano protezioni in merito, è l'unico aspetto negativo relativo a questo prodotto.

Se però volete utilizzare il prodotto a casa e siete sicuri che non possa cadere in mani "poco affidabili" questo porodotto potrebbe esservi utile in varie occasioni e potrete acquistarlo ad una cifra di circa 165€ online.

Ringraziamo QNAP per il sample fornitoci.

Angelo Ciardiello
(Gianni Marotta)

 

 

Commenta sul forum

SSL
XtremeShack