MSI N680GTX Lightning in SLI: due GTX 680 da doppio colpo di fulmine… - Il design della serie Lightning nel corso degli anni

Il design della serie Lightning nel corso degli anni

 

La serie Lightning non ha fatto la sua prima apparizione con le AMD serie 7000 o le Nvidia serie 600, le prime proposte, anche se molto performanti, non si differenziavano molto dalle altre schede video per quanto riguarda il design, se vogliamo dirla tutta la N260GTX Lightning era abbastanza bruttina, l'unica differenza a livello stilistico del dissipatore Twin Frozr I risiedeva nell'utilizzo di un frame più scuro utilizzato però esclusivamente per la Black Edition, più dedita all'overclock e accessoriata con il pannello AirForce che purtroppo non riscosse molto successo.

n260

La MSI N275GTX Lightning, equipaggiata con il dissipatore Twin Frozr II, pur essendo una scheda video da overclock, non si differenziava, sempre stilisticamente parlando, dalle versioni reference, così come la R5870, la prima di casa AMD a far parte della serie.

n275 r5870

Con la N480 Lightning si hanno i primi segni di distaccamento della serie da overclock rispetto alle schede video classiche, la scheda video presenta un prototipo di dissipatore più vicino al Twin Frozr III ma contraddistinto da un design ai tempi poco gradito, forse a causa di ciò la R6970 fu commercializzata con l'attuale dissipatore Twin Frozr III.

n480 r6970

Anche la N580 Lightning fu commercializzata con un dissipatore Twin Frozr III ma, nella sua versione Xtreme, si vestì di nuovi colori e di nuove interessantissime features come la tecnologia Propeller Blade e le ventole in grado di cambiare colore a seconda della temperatura d'esercizio della scheda video. Purtroppo con tale scheda video abbiamo avuto l'apoteosi del design, dopo questo introvabile gioiellino le MSI Lightning si sono sempre più contraddistinte per le features.

n580

Arriviamo così alla R7970 e alla N680 Lightning, la prima fu la promotrice del sistema di dissipazione Twin Frozr IV utilizzato successivamente in versione ridotta anche per la serie Hawk e la serie Power Edition e, tra pochissimo, anche sulla serie Gaming. A livello di design a far la differenza c'è la colorazione nera e gialla, il bracket dorato, la presenza di molti led on board e il GPU Power Reactor (utilizzato anche per la serie Hawk).