MSI GTX 760 Gaming, Enter the Dragon!

Tags: MSI GamingMSI GTX 760 Gaming reviewMSI GTX 760 Gaming recensioneMSI GTX 760 Gamingnvidia gtx 760

MSI N760 Gaming 29La nuova serie Gaming di MSI sta riscuotendo molto successo nel settore hardware. Trascinata dall'onda di aggiornamento da parte di Nvidia con le schede video serie 700, MSI non si è fatta cogliere di sorpresa ed ha subito presentato le varie N700 in versione Gaming. Nella review di oggi testeremo la "piccola" N760 Gaming, una fiammeggiante versione non reference della GeForce GTX 760, dotata di dissipatore Twin Frozr IV.

 

 

 

MSI, con sede principale a Taiwan, è di diritto nell'olimpo dell'hardware grazie ai suoi prodotti di qualità e alle innovazioni apportate con il passare degli anni. Sin dagli albori, infatti, è stata in grado di proporre soluzioni all'avanguardia e che guardassero oltre gli standard del mercato, grazie a tale visione innovativa potremmo considerarla come un'ingranaggio fondamentale all'interno della grande macchina della tecnologia.

 

logo

 

Nata nel 1986 a Taipei può essere considerata infatti la principale fondatrice dell'overclock grazie alla prima scheda madre al mondo, prodotta solo un anno dopo la nascita dell'azienda, che permetteva tale pratica. Con il passare degli anni, Micro-Star International ha continuato a riscuotere successo in questo settore attraverso l'utilizzo di componenti di alta qualità e di particolari sistemi di alimentazione e di raffreddamento come la tecnologia DrMOS delle schede madri (alla quale si deve l'attuale sistema di alimentazione adottato dalla maggior parte delle case produttrici) e i più recenti componenti della serie Military Class presenti sia sulle mainboard che sulle schede grafiche.

 

Oltre al mercato delle schede video e delle schede madri, MSI si è successivamente introdotta con successo anche nel mercato dei PC All-in-One, notebook, Barebone e Desktop, diventando inoltre la principale ditta fornitrice dell’hardware dei PC DELL Alienware e di molti altri preassemblati.

Le nuove schede video della serie Gaming prodotte da MSI risultano leggermente overcloccate di fabbrica, sono equipaggiate con un dissipatore non reference ma, nonostante ciò, sono abbastanza economiche. Stando alla colorazione scelta per tale serie, probabilmente MSI ha voluto attaccare direttamente un'altra casa produttrice, il rosso su sfondo nero che le caratterizza infatti è molto diffuso proprio nel settore gaming hardware.

 

msi gaming vga

 

 

Per il momento sono quattro le schede video appartenenti a questa serie: l'ammiraglia N780, basata su GK110; la N770, con GK104 al pieno delle sue potenzialità, la N760, oggetto di questa recensione, e una 650 Ti che va ad occupare la fascia medio-bassa del mercato, lasciata per il momento priva di aggiornamenti da NVIDIA.

 

MSI GeForce GTX 760 N760 Gaming OC Prodotto recensito da Giovanni Abbinante in data . Voto: 4,5. Prezzo medio in Italia 260€

NVIDIA GTX 760 e MSI N760 Gaming: le specifiche

 

grafico

 

La nuova serie NVIDIA GTX 700 non introduce importanti novità a livello architetturale. Di fatto la GPU delle GTX 760 e GTX 770 è basata sulla già rodata Kepler GK104, adottata in passato nelle GTX 660 Ti, GTX 670 e GTX 680. Nella GTX 760 troviamo una versione abbastanza “castrata” del GK104, 2 degli 8 SMX sono infatti disabilitati, ed abbiamo quindi un totale di 1152 shaders, 96 Texture Units e 32 ROPs.

 

GK104 760BD 575px

 

A tutto vantaggio delle prestazioni, è stato però mantenuto il bus a 256 bit, che garantisce una buona bandwidth verso i 2GB di memoria operanti a 6 GHz GDDR5, sia nella versione reference che in questa versione custom di MSI. Per quanto riguarda le frequenze operative della GPU, si parte da 980 MHz per il default clock, e 1033 MHz in modalità turbo boost. Per questa versione OC, MSI propone una frequenza di base di 1020 MHz (1085 MHz Boost), che in realtà raggiunge valori ancor superiori nell’utilizzo effettivo. La tecnologia GPU Boost 2.0 permette infatti di incrementare le frequenze della MSI N760 Gaming fino al raggiungimento della soglia dei 170W di TDP, valore molto generoso, pari a quello della vecchia GTX 670 che ricordiamo avere un SMX in più. Durante le sessioni di gioco tale frequenza può infatti raggiungere anche i 1150 MHz.

 


MSI N760 Gaming: Confezione e bundle parte 1

 

La MSI N760 Gaming OC Edition viene commercializzata all'interno di una confezione dalle dimensioni abbastanza contenute e caratterizzata dalla colorazione tipica della Gaming Series MSI, ovvero rossa e nera. L'intera confezione esterna si contraddistingue dalle altre predisposte per la vendita di schede video MSI in quanto è realizzata in cartone trattato che le dona una consistenza a "buccia d'arancia".

Sulla facciata principale è presente una grande raffigurazione grigia del logo della serie Gaming, ovvero un dragone tribale, in alto a sinistra vi è il logo MSI e a destra lo "scudetto" della Gaming Series che è presente anche in bundle solo sui prodotti top di gamma MSI.

 

MSI N760_Gaming_1  MSI N760_Gaming_2  MSI N760_Gaming_3

 

 

In basso a sinistra il piccolo logo OC Edition ci avviserà che la scheda video è overcloccata di fabbrica e le sue frequenze di funzionamento sono leggermente superiori rispetto a quelle reference; a destra è invece presente la denominazione del modello di scheda video NVIDIA, Geforce GTX 760, con lo stesso stile e gli stessi colori che hanno caratterizzato le confezioni delle schede video NVIDIA 700.

Nella facciata posteriore troviamo molte informazioni utili riguardanti la scheda video, la maggior parte di esse sono presenti anche su moltissime altre schede video MSI ma è sempre bene ricordarle. L'Advanced Thermal Design ci metterà al corrente del fatto che la scheda video è dotata dell'eccellente sistema di dissipazione Twin Frozr IV, in grado di abbattere la rumorosità e le alte temperature principalmente attraverso le straordinarie ventole Propeller Blade che, ricordiamo, si contraddistinguono da quelle classiche per la loro particolare conformazione. Come indicato sul retro, sul PCB sono presenti i componenti Military Class 4 in grado di garantire stabilità e qualità anche in overclock.

 

MSI N760_Gaming_4  MSI N760_Gaming_5  MSI N760_Gaming_6  MSI N760_Gaming_7  MSI N760_Gaming_8

 

 

Una delle novità introdotte recentemente da MSI è la nuova Gaming App che potremmo definire come un piccolo pannello di controllo, installabile sul desktop del nostro PC, dal quale potremo modificare le frequenze di funzionamento della nostra scheda video in base alle nostre esigenze, nello specifico saranno presenti tre settings: OC Mode, Gaming Mode e Silent Mode.

Lateralmente la confezione non presenta particolari degni di nota a parte per quanto riguarda la chiara scritta "Just Game" che contraddistingue le schede video Gaming Series.

 

MSI N760_Gaming_9

 

 

Rimossa la confezione principale ci ritroveremo dinnanzi ad un involucro in cartone chiuso da un'altra confezione contenente il bundle. Sinceramente, data la conformazione, la colorazione e la presenza del logo Gaming Series al centro, anche in questo caso ci sembra di essere di fronte ad una sorta di déjà-vu. Probabilmente la colorazione nera e rossa non è l'unica somiglianza riscontrata con altre schede video di altri produttori...

 

MSI N760_Gaming_10  MSI N760_Gaming_11  MSI N760_Gaming_12

 

 

Andiamo dunque a scoprire cosa racchiude la Bundle Box e come si presenta la scheda.

 


MSI N760 Gaming: Bundle e VGA

 

Di seguito troverete il video riguardante l'unboxing e il first look alla MSI N760 Gaming OC

 

 

Come si può notare quindi il bundle comprende il minimo indispensabile: potremmo considerarlo inesistente, in quanto gli accessori, nella maggior parte dei casi, non verranno mai utilizzati.

 

MSI N760_Gaming_13  MSI N760_Gaming_14  MSI N760_Gaming_15  MSI N760_Gaming_16

 

 

Nel video viene anche accennata una diversità nel dissipatore Twin Frozr IV, non possiamo assicurarvi che la qualità sia inferiore ma, rispetto all'altra scheda video MSI messa a paragone, il corpo lamellare presentava saldature più "scricchiolanti" e quindi meno resistenti, ovviamente non escludiamo che tale "difetto" sia dovuto esclusivamente al sample da noi recensito e che, molto probabilmente, a scheda video acquistata, potreste trovarvi dinnanzi ad un dissipatore perfetto.

 

MSI N760_Gaming_17  MSI N760_Gaming_18  MSI N760_Gaming_19  MSI N760_Gaming_20  MSI N760_Gaming_21

 

 

Ovviamente, appartenendo alla serie Gaming, la colorazione è nera e rossa e, contrariamente alle schede video della serie Power e Lightning, sarà presente, al centro della cover del Twin Frozr, lo stemma della Gaming Series che dona al sistema di dissipazione un look molto più aggressivo.

 

MSI N760_Gaming_22  MSI N760_Gaming_23  MSI N760_Gaming_24

 

 

Le uscite video disponibili saranno due DVI, una HDMI e una DP. Sarà ovviamente possibile usufruire della tecnologia SLI anche a quattro vie e, per l'alimentazione della singola scheda, saranno necessari un cavo PCI-E 8pin e un cavo PCI-E 6pin.

 

MSI N760_Gaming_25  MSI N760_Gaming_26 MSI N760_Gaming_27  MSI N760_Gaming_28

 Il PCB è non-reference, ed MSI ha adottato un sistema di alimentazione a 7+1 fasi (2 in più rispetto al modello reference) e componenti Military Class IV. Le fasi non sono in realtà così curate come nelle versioni Lightning, nella componentistica troviamo infatti solo condensatori Solid Cap e induttanze SFC. Consentono comunque un piccolo margine addizionale di overclock rispetto alle versioni reference. Per chi cerca il massimo dalla serie GTX 760, MSI ha appena rilasciato la N760 Hawk, che riprende il design e alcune features della serie Lightning. 


 

MSI N760 Gaming: Sistema e metodologia dei test

 

Abbiamo testato la MSI N760 Gaming OC sul seguente sistema di prova:

 

 

piattaforma

Queste le applicazioni interessate:


Benchmark Sintetici:
3d mark vantage
3d mark 2011
3D Mark 2013
Specviewperf
Computemark
PLA

 Giochi dx9/dx10:
Crysis Warhead
Hard Reset

Giochi dx11:
Aliens vs Predator
Batman Arkham City  
Crysis 2  
Crysis 3
Tomb Raider
Battlefield 3  
Shogun 2 Total War
Sniper V2


I test sono stati eseguiti sulla piattaforma descritta nella precedente tabella, utilizzando come Sistema Operativo Microsoft Windows 7 x64, il processore inoltre è stato portato a 4 GHz per garantire una comparativa più precisa con le altre schede video testate in precedenza dalla redazione, per evitare colli di bottiglia derivanti dalla CPU e variazioni di frequenza dovute a una diversa gestione del Turbo Boost.

I test sono stati eseguiti utilizzando i driver ForceWare 320.49 disponibili sul sito ufficiale Nvidia.

Sono stati effettuati inoltre i test in modalità multimonitor con risoluzione 5760x1080p e i test con risoluzione WQHD 2560x1440.

 


3D Mark Vantage

Benchmark sintetico sviluppato da Futuremark, richiede obbligatoriamente la presenza nel sistema di una scheda video con supporto alle API DirectX 10 e di un sistema operativo Windows Vista e 7. Il benchmark si compone di 6 distinti test: 4 incentrati sulla GPU e 2 sulla CPU. I test si eseguono scegliendo tra 4 preset configurati da Futuremark, caratterizzati da un livello di carico di lavoro differente, così da meglio riprodurre lo scenario tipico di utilizzo del proprio sistema a seconda del tipo di configurazione Hardware in uso. Il software consente di impostare la configurazione Entry, Performance, High e Extreme. I test sono stati fatti solo nella modalità Entry, Performance e High.

3d mark vanage

La MSI N760 Gaming OC si piazza esattamente tra la NVIDIA GTX 660 Ti e la GTX 670.


 3D Mark 2011

Ultimo benchmark prodotto da Futuremark, che richiede la presenza nel sistema di una scheda video con supporto alle API DirectX 11. La software house sviluppatrice afferma che i test sulla tessellation, l'illuminazione volumetrica e altri effetti usati nei giochi moderni rendono il benchmark moderno e indicativo sulle prestazioni “reali” delle schede video. 3DMark 11 Advanced Edition permette di impostare tre modalità di benchmark in DX11, Performance, High e Extreme. Il primo test, basato sullo scenario Deep Sea, non applica la tessellation ma fa uso di un sistema d'illuminazione e ombre marcato. Il secondo test, nuovamente fondato su Deep Sea, applica un livello di tessellation medio e riduce, anche in questo caso a livello intermedio, l'illuminazione. Il terzo test grafico, basato sullo scenario High Temple, ha un livello di tessellation medio e illuminazione ridotta. Il benchmark non sfrutta la tecnologia PhysX di Nvidia.

3d mark 2011

 


La situazione è analoga alla precedente anche se in questo caso le prestazioni sono più simili a quelle riscontrate con la GTX 670.

 


3D Mark 2013

 

Ultimisso Benchmark di casa Futuremark deve la sua particolarità al fatto di essere multipiattaforma, anche se al momento è ancora in fase di programmazione in futuro sarà possibile mettere a confronto anche le prestazioni degli Smartphone. La suite è composta principalmente da 3 test inerenti alle fascie basse, medie e alte di pc, nel nostro caso abbiamo eseguito il Benchmark Cloud Gate (fascia media) e Fire Strike (fascia alta) creato in collaborazione con MSI.

 

3d mark 2013

Ancora una volta la proposta MSI si piazza tra la GTX 660 e la GTX 670.


Unigine Heaven 3.0 e 4.0

Unigine ha presentato l’ultima versione del suo benchmark DirectX 11 nei giorni scorsi, che permette agli utenti di provare la propria scheda video con le nuove librerie grafiche. Basato su motore Unigine, Heaven supporta schede video DirectX 11, DX 10, 9, OpenGL e il 3D Vision Surround di Nvidia.Il benchmark è stato testato in DX11 e con tessellation su Extreme.

 

unigine 3.0

 

unigine 4.0

 

 

Nei Benchmark Unigine la MSI N760 Gaming OC da il meglio di se riuscendo addirittura a raggiungere la top di gamma single GPU della precedente generazione NVIDIA 600.


Unigine Valley

Unigine ha presentato l’ultima versione del suo benchmark DirectX 11 nei giorni scorsi, che permette agli utenti di provare la propria scheda video con le nuove librerie grafiche. Basato su motore Unigine, Heaven supporta schede video DirectX 11, DX 10, 9, OpenGL e il 3D Vision Surround di Nvidia.Il benchmark è stato testato in DX11 e con tessellation su Extreme. Abbiamo testato la scheda video sia utilizzando l'ultimissima versione Unigine Heaven 4.0 sia la precedente, ma non per questo obsoleta, 3.0.

valley

 

 

La situazione è identica alla precedente anche se il distacco con la GTX 680, in questo caso, è più marcato.


Specviewperf 11


Questo Applicativo Benchmark sfrutta i motori grafici di applicativi professionali come CAD e DCC. Il test fornisce un quadro generale sulle prestazioni delle attuali schede grafiche fornendo una valutazione sul reale comportamento in un dato benchmark.  La valutazione avviene tramite la visualizzazione di Demo interattive in cui si va a simulare spostamenti o interazione con i modelli tridimensionali.  Questo software ci fornirà i dati in un sistema di grafici per  singoli test e globale.

I test che vengono eseguiti sono i seguenti:

 

  • Catia - Dassault Systèmes
  • Ensight - CEI
  • Lightwave - Newtek
  • Maya - Autodesk
  • ProEngineer - Creo Parametric
  • SolidWork - Dassault Systèmes
  • TeamCenter Visualization Mockup - Siemens
  • Siemens NX

 

specviewperf-1

 

specviewperf-2

 

specviewperf-3

 

specviewperf-3

 

specviewperf-4

 

specviewperf-5

 

I dati parlano chiaro, in un Benchmark al momento palesemente dominato da AMD la nuova MSI N760 Gaming OC è la migliore tra le proposte Nvidia ma purtroppo non ancora in grado di contrastare la serie HD 6000 e HD 7000 di casa AMD.


 Compute Mark

E' il primo benchmark che misura la capacità computazionale degli shaders in ambiente windows in DX 11 delle nuove vga. E' il primo benchmark only DX11.

 

computermark

Le ottime prestazioni riscontrate con la MSI N760 Gaming OC permettono alla nuova arrivata di casa NVIDIA di piazzarsi tra la GTX 670 e la precedente top di gamma single GPU GTX 680.


PLA

 Passion Leads Army, è uno shooter in prma persona sviluppato da una software house cinese in collaborazione con Nvidia. L'engine è basato sul noto motore grafuci Unreal Engine 3.

pla benchmark

 

 

Le prestazioni riscontrate sono praticamente identiche a quelle della top di gamma single GPU di casa AMD. 


Aliens vs predator

Alien vs Predator (AvP) è un videogioco sparatutto in prima persona sviluppato da parte di RebellionDevelopments, già autori di altri due titoli dedicati al franchise. Il gioco è stato pubblicato da SEGA. Il gioco propone al giocatore di interpretare una delle tre razze disponibili, ognuna con caratteristiche proprie: Marine, Predator e Alien. l'Alien ha visione grandangolare e può cadere da altezze indicibili senza il minimo danno ma, soprattutto, può camminare (e correre) sulle pareti e ciò cambia sensibilmente il modo in cui affrontare i quadri. All'inizio non è facile muoversi con scioltezza e rapidità passando da una parete verticale ad un soffitto come se nulla fosse; dopo pochi minuti iniziamo "a prenderci gusto"...Ecco un marine, un colpo di artigli in corsa ed il marine è morto. Facile. Ecco un altro marine, ci vede, gli corriamo incontro, ha il lanciafiamme. Bruciamo assieme. Ed ora il Predator.

AvP

AvP aa4x

AvP ultra

AvP aa4x ultra

 

Con l'aumentare della risoluzione le prestazioni calano ma, nonostante ciò, la MSI N760 Gaming OC, riesce sempre a garantire un ottimo framerate.


Metro 2033

Metro 2033 è un videogioco d'azione che combina elementi dei survival horror e degli sparatutto in prima persona. il gioco è basato sul romanzo Metro 2033 dello scrittore russo DmitryGlukhovsky. È stato sviluppato da 4A Games in Ucraina e pubblicato nel marzo 2010 per Xbox 360 e Microsoft Windows. Si è nella città di Mosca nell'anno 2033. In seguito ad una catastrofe nucleare, i sopravvissuti sono costretti a vivere nelle metropolitane della capitale russa, organizzati in stazioni simili a città stato. In quest'ultime si respira un'atmosfera opprimente e angosciante. Il buio cela molte insidie, tra le quali la frequente possibilità di imbattersi in mostruose creature che popolano le stazioni. La minaccia principale è rappresentata dai Tetri, definiti come i nuovi homines, "vincitori della battaglia per la sopravvivenza", e destinati ad ereditare la Terra.

 

metro 2033 aa4x

 

metro 2033 ultra

metro 2033 aa4x ultra

 

Le prestazioni in generale sono molto buone anche se, a risoluzioni elevate e con i settaggi al massimo la MSI N760 Gaming OC non è in grado di garantire un numero di fps superiore ai 30.

 


Batman Arkham City

Batman: Arkham City è un videogioco sviluppato da RocksteadyStudios basato sul personaggio dei fumetti di Batman, la cui uscita è avvenuta nel mese ottobre 2011. Il gioco è un mix di vari generi come azione, platform, picchiaduro, investigazione, avventura e stealth, ed è di fatto il sequel di Batman: ArkhamAsylum, uscito nel 2009 e diventato un enorme successo.

batman

batman aa4x

batman aa8x

batman ultra

batman aa4x ultra

batman aa8x ultra

 

A risoluzioni HD Ready e Full HD la MSI N760 Gaming OC si piazza tra le top di gamma ma in WQHD e in Multimonitor deve cedere, seppur di pochissimi fps, il posto alla GTX 670. 


Crysis 2

Crysis 2 è uno sparatutto in prima persona sviluppato da Crytek e pubblicato da Electronic Arts per console PlayStation 3, Xbox 360 e PC Microsoft Windows. È il sequel di Crysis e della sua espansione CrysisWarhead, entrambi usciti soltanto per la piattaforma PC. Il rilascio di questo nuovo capitolo è stato nelmarzo 2011.Crysis 2 è ambientato nell'Agosto 2023, 3 anni dopo le vicende del precedente capitolo. Il protagonista è Alcatraz, un marine Statunitense il cui compito è trovare il Dottor Nathan Gould, che ha importanti informazioni sull'epidemia aliena che sta colpendo New York City.Il gioco, pur offrendo un'elevata qualità dell'immagine, è stato sottoposto a critiche nella sua versione per PC per non aver sfruttato le librerie DirectX 11 fin dalla sua uscita (limitandosi alla versione 9). Il 27 giugno sono usciti anche i due aggiornamenti gratuiti per abilitare le DirectX 11 e le texture in alta definizione.

crysis 2 central park

crysis 2 times square

crysis 2 central park ultra

crysis 2 times square ultra

 

Essendo un Killer Application, Crysis 2 riesce a mettere in difficoltà la MSI N760 Gaming OC soprattutto ad altissime risoluzioni ma, nonostante ciò, la proposta MSI ne esce a testa alta risultando più prestante della GTX 670.


Crysis 3

Il team Crytek torna con un altro capolavoro, dopo il successo della serie Crysis, con il terzo capitolo della serie. Uno dei più amati giochi da parte della comunità ludica. La trama si svolge in una New York ambientata nell'anno 2042. Dopo i fatti accaduti nel 2023, la città è stata messa in quarantena sotto una grossa cupola (Liberty Dome) per contenere i Cef e Prophet il quale, in stato di criogenizzazione, fa un sogno sul futuro del pianeta e della razza umana. Al termine del sogno viene liberato da Psycho, il quale lo aiuta a fuggire e gli spiega che in quegli anni di assenza la C.E.L.L. ha ottenuto il potere sugli Stati Uniti grazie al colpo di stato di Washington e che New York oramai non è altro che una giungla post-apocalittica; infatti la città è stata rinominata New York 2.0. Il compito di Prophet sarà quello di aiutare Psycho ad eliminare la C.E.L.L., la quale senza saperlo ha involontariamente riportato in vita i Cef e il Cef Alfa.

crysis 3

crysis 3 ultra

 

 

La situazione è identica alla precedente, la MSI si piazza di poco al di sopra della GTX 670.


Tomb Raider

Questo gioco è stato sviluppato da Crystal Dynamics, la nota software house statunitense e pubblicato da Square Enix. Questo nuovo episodio non è in alcuna maniera collegato ai capitoli precedenti della saga, è un nuovo inizio per la serie stessa, che narra delle origini di Lara Croft, presentando una protagonista di ventuno anni non ancora forgiata ed esperta.

Il gioco è uscito il 5 marzo 2013 per PlayStation 3, Xbox 360 e Microsoft Windows. Ancor prima della sua uscita, Tomb Raider è stato accolto in maniera positiva dalla critica specializzata internazionale. Questo Tomb Raider è il primo gioco della serie ad aver ricevuto il rating M (Mature: vietato ai minori) dall'Entertainment Software Rating Board, vista la presenza di svariati contenuti violenti, quali sangue, violenza e linguaggio forte.

tombraider

tombraider ultra

 

 

In questo caso la proposta MSI si piazza di pochissimo al di sotto della GTX 670, potremmo dire che la differenza è nulla.

 


Battlefield 3

Battlefield 3 è uno sparatutto in prima persona sviluppato da DICE e pubblicato da Electronic Arts e da SEGA per il Giappone. È stato pubblicato nel mese di ottobre 2011 per PlayStation 3, Xbox 360, Microsoft Windows e iOS, invece nel 2013 verrà pubblicato per Wii U. È l'undicesimo capitolo della serie Battlefield e un sequel diretto di Battlefield 2, pubblicato nel 2005.Battlefield 3 è stato vincitore di più di 60 premi, tra cui "Miglior gioco d'azione" e "Miglior multigiocatore online". Gli appassionati del genere conoscono molto bene questo gioco e lo hanno decretato come uno dei migliori sparatutto dle 2011.

battlefield

battlefield ultra

 

 

Gli amanti del capolavoro DICE resteranno più che soddisfatti dalla MSI N760 Gaming OC dato che riesce a gestire molto bene le potenzialità del FrostBite anche ad altissime risoluzioni.

 


Shogun 2

Total War: Shogun 2 è l'ultimo gioco della serie di videogiochi strategici Total War della britannica The Creative Assembly, pubblicato da SEGA. Ambientato nel XVI secolo in Giappone, è il rifacimento del primo capitolo della saga, Shogun: Total War ed è uscito in Italia a marzo 2011. Il gioco è ambientato nell'epoca Sengoku, caratterizzata delle lotte tra i vari clan per il dominio sul Giappone. Il giocatore sceglierà uno fra gli otto clan presenti come fazioni giocabili, ognuno con una posizione e un potere politico e militare differente dall'altro. Come è tipico della serie Total War, anche Shogun 2 è un misto di strategia a turni e battaglie in tempo reale. Il gioco è integrato nella piattaforma Steam, sia per la versione in vendita in scatola che per quella acquistabile online.

 

shogun2

 

Le prestazioni riscontrate permettono alla proposta MSI di piazzarsi tra la GTX 670 e la GTX 680.

 


Sniper Elite v2

Sniper Elite V2 è un videogioco  di tipo Tattico/Sparatutto con visuale in terza persona sviluppato da Rebellion Developments e pubblicato nel maggio del 2012 da 505 games su multipiattaforma: Xbox 360, PlayStation 3 e PC. Il gioco è un remake del primo Sniper Elite risalente al 2005.

Una novità molto particolare introdotta nel gioco è la X-Ray Kill Cam che si attiva quando il giocatore mette a segno un colpo particolarmente spettacolare. La telecamera segue il proiettile nel corso di un bullet time  mostrando la penetrazione durante il raggiungimento del colpo sul bersaglio nel momento in cui entra nelle carni del nemico, perforando eventualmente ossa e organi interni

 

sniper elite

 

sniper elite ultra

 

 

La situazione è analoga a quella riscontrata con il Benchmark precedente quindi, in generele, le prestazioni sono ottime.

 


MSI N760 Gaming OC: Overclock, temperature e rumorosità

 

La N760 Gaming OC viene commercializzata già con una frequenza operativa della GPU superiore al GHz, per la precisione 1020MHz, le memorie invece, come spesso accade, non sono state overcloccate.

Per poter spingere al massimo tale soluzione abbiamo utilizzato uno dei software più comune tra gli overclockers, colui che potremmo definire il vero successore di Riva Tuner, MSI Afterburner, che dal 2012 permette anche l'overclock tramite smartphone previo interfacciamento attraverso una app molto comoda ma ancora poco usata.

Maggiori informazioni riguardanti l'applicazione MSI Afterburner per dispositivi mobili e il suo interfacciamento sono disponibili al seguente link: http://event.msi.com/vga/afterburner/app03.htm

Date le eccessive temperature estive, che si aggirano attorno ai 40°C, non abbiamo potuto spingerci come volevamo considerando la presenza di un dissipatore reference. Tuttavia con un banale overvolt di pochissimi mV abbiamo innalzato la frequenza della GPU di ben 125MHz, raggiungendo quindi 1145MHz in modalità classica e permettendo di superare i 1200MHz (1210MHz per la precisione) in modalità Boost. Non solo abbiamo aumentato la frequenza della GPU ma anche quella delle memorie che, senza overvolt, hanno raggiunto i 1690MHz (1502MHz default).

 

3dmark v p oc

 

A tali frequenze il regime di rotazione delle ventole si è innalzato, dato che le temperature di esercizio sono risultate abbastanza elevate, nonostante tutto però le ventole Propeller Blade non sono particolarmente fastidiose, neanche impostando manualmente la rotazione ai massimi regimi, ovviamente però sconsigliamo di optare per questo settaggio per il daily use.

Le Temperature d'esercizio, con le frequenze reference, sono abbastanza elevate ma sottolineamo che ci troviamo in piena estate e anche quella ambiente è molto alta, a preccupare non sono tanto la temperatura minima di 34°C e quella media di 47°C dato che tuttavia sono nella norma, la temperature massima registrata è però abbastanza alta, ovvero 80°C, più di 45°C in più rispetto alla temperatura ambiente ci sembrano abbastanza eccessivi.

 

t avg

t min t max

 

Ci teniamo a precisare però che tali dati sono da prendere con le pinze, ricordiamo per l'ennesima volta non solo il caldo stagionale e la temperatura ambiente ma anche il fatto che il dissipatore presente sulla scheda video oggetto della recensione probabilmente non era realizzato in maniera impeccabile.

 


MSI N760 Gaming OC: Conclusioni

 

oro

 

 

Prestazioni         

4,5 stelle 

Ottime prestazioni per una scheda video di fascia medio alta.

Overclock

4,5 stelle - copia

Senza overvolt siamo riusciti ad aumentare la frequenza della GPU di ben 100MHz superando i 1200MHz in modalità Boost, un ottimo risultato che probabilmente, se unito a temperature ambienti più accettabili, avrebbe portato grandi soddisfazioni.

Qualità

4 stelle - copia

Non possiamo dirvi con certezza se i leggeri difetti evidenziati nel sistema di dissipazione della scheda video oggetto dei test siano riscontrabili anche sulle altre, tuttavia anche se di minor qualità il Twin Frozr IV resta sempre uno dei migliori sistemi di dissipazione in commercio, inoltre i componenti Military Class offrono un punto in più per quanto riguarda la componentistica.

Bundle

3,5 stelle

Il bundle purtroppo è molto limitato, per una scheda video del genere ci saremmo aspettati qualcosina in più, c'è comunque da dire che tale soluzione viene spesso commercializzata con videogames a corredo.. non nel nostro caso. Non è neanche presente l'adesivo Gaming Series...

Prezzo

4,5 stelle

Considerando l'overclock di fabbrica, il dissipatore Twin Frozr e i componenti utilizzati, 260€ è un prezzo abbastanza giusto, al momento è abbastanza difficile da reperire in Italia ma siamo certi che, quando arriverà in massa, il prezzo si allineerà con altri modelli in commercio raggiungendo i 250€.

Giudizio Complessivo 

4,5 stelle

 

 

La MSI N760 Gaming OC è una scheda video, come suggerisce il nome, adatta per i videogamers dato che permette non solo di godersi pienamente tutti i titoli attualmente in commercio in risoluzione full-HD ma anche di provare, con qualche soddisfazione, un monitor WQHD e un sistema Surround composto da tre monitor Full-HD.

Il sistema di dissipazione è come al solito, nonostante i difetti visti con questo sample, molto buono e per niente fastidioso, tale caratteristica gioverà soprattutto nelle sessioni di gaming online dove i rumori di sottofondo non sono graditi.

Il prezzo tutto sommato non è malvagio, sicuramente costa leggermente di più di altre proposte interessanti ma, come detto in precedenza, siamo certi che, con l'arrivo in massa negli shop italiani, possa scendere abbastanza da diventare molto più competitiva.

Consigliamo quindi la N760 Gaming a tutti coloro che vogliono una scheda video in grado di soddisfarli nelle sessioni di gaming da tutti i punti di vista, grazie alla sua potenza di calcolo e alla sua silenziosità, risultando un’ottima compagna di giochi. Il prezzo di circa 260€ ci sembra più che adeguato per una scheda video che eguaglia e a volte supera le prestazioni di una GTX 670, a buon diritto nella fascia alta del settore gaming. E' presente anche una versione da 4GB di memoria ben più costosa e tutto sommato inutile se non vi spingete a risoluzioni superiori al Full-HD. 

 

Si ringrazia MSI per il prodotto oggetto di recensione

Giovanni Abbinante

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.