AMD Radeon R7 260, attacco alla GTX 650 Ti

AMD Radeon R7 260, specifiche tecniche

 

Riportiamo in tabella la famiglia AMD Radeon R7 al completo:

 tabella R7

Come possiamo vedere dalla tabella la R7 260 si piazza tra la 260X e la 250 e copre quella fetta di mercato lasciata vuota prima dell’avvento di questa scheda. Come vediamo però la 260 si avvicina prestazionalmente più alla 260x che alla 250, infatti abbiamo per la scheda oggetto della recensione odierna ben 768 Stream processor, cioè 128 stream processor in meno rispetto alla flagship R7. Altre differenze tra le due schede di punta della famiglia R7 riguardano la memoria  video e il clock di memorie e core, infatti la 260X può vantare 2GB di Vram, contro 1GB della 260, e frequenze maggiori che portano ad avere prestazioni in game superiori. Queste prestazioni maggiori si fanno sentire anche sul lato dei consumi, poiché il modello di punta R7 consuma ben 20W in più del modello R7 260. Come la 260X la R7 260 supporta la tecnologia proprietaria di AMD TrueAudio. Che cosa è il TrueAudio? Il TrueAudio si basa su un DSP (digital signal processor) integrato nelle GPU che alleggerisce il carico della CPU per tutto ciò che riguarda la riproduzione audio. In questo modo la CPU è meno impegnata nei calcoli ed è più libera di occuparsi di altre funzioni. Inoltre il TrueAudio migliora la qualità del suono grazie all'uso di tecniche di Convolution Reverb. Questo garantirà una maggiore immersività durante le sessioni di gioco.

Vi proponiamo un'altra tabella dove vengono paragonate la GTX 650 TI con la scheda AMD R7 260:

tabella R7 vs GTX

 

I numeri di questa tabella ci dicono ben poco, in quanto sono due architetture diverse e quindi non confrontabili su carta, anche se a primo sguardo notiamo che le due schede possiedono stessa capacità di Vram e stesso numero di connettori di alimentazione. L’unica differenza che possiamo cogliere da questa tabella è che la scheda Nvidia tende a consumare circa 15 Watt in più.