Recensione Gigabyte GA-EP45-UD3P

000-introGigabyte in giugno annunciò il suo nuovo sistema basato su P45 e ICH10, sulla base di questo ha iniziato a produrre e a vendere i classici modelli DS3/DS4/DQ6 ai quali è stata aggiunta la serie EXTREME. Dopo l’introduzione del sistema Ultra Durable 3 i nomi delle serie sono così cambiati a UD3/UD3R/UD3P (le sigle sono in ordine di prezzo, dal minore al maggiore).
La scheda che andremo a recensire oggi è la GIGABYTE-EP45-UD3P che si differenzia dalle sorelle minore  per la presenza di una doppia porta LAN GbE, uno slot aggiuntivo PCE-e X8 e per il supporto per l’ATI CrossFireX.
Diamo uno sguardo alla scatola, notiamo subito come venga messa in risalto la tecnologia UD3, il supporto per DDR2 1366+ e il 2oz PCB in rame. Sul retro troviamo altre informazioni utili sui componenti utilizzati:

gud3p01lm3 gud3p02ko8

Il bundle di accessori comprende il Manuale e la guida d’installazione, i cavi, il pannello I/O e un bracket eSATA.

gud3p03tb9


Ed eccoci finalmente di fronte alla scheda. Il Layout è molto pulito, i componenti sono ben disposti.

gud3p04ga4 gud3p05vm8

gud3p06ri5Nell’angolo in basso a sinistra troviamo:
1 X PCI-E X16 (slot blu)
1 X PCI-E X8 (lo slot arancione, che se utilizzato insieme allo slot blu attiva il CrossFireX X8+X8)
3 X PCI-E X1
2 X PCI
Il Chip Realtek 8111C LAN (che supporta la tecnologia Teaming)
Il Chip Realtek ALC889A (con supporto per il 7.1 e l’Audio in Alta Definizione, nonché la funzione di simulazione del Dolby)


gud3p07rs0Nell’angolo in basso a destra troviamo:
6 X SATAII (Gestite dal SB ICH10R. Con supporto per SATA RAID 0, RAID 1, RAID 5 e RAID 10)
2 X SATAII (Gestite dal JMicron 368)
1 X Floppy
Dual BIOS protection


gud3p08gc6Nell’angolo in alto a destra troviamo:
4 X DIMM DDR2, con supporto per 800/1066/1366  (quest’ultimo è una specifica particolare)
1 X IDE (Gestito dal JMicron 368)
Lo Slot ATX da 24Pin per l’alimentazione




gud3p09kx8L’alimentazione della CPU si basa su 6 fasi con il supporto per il DES adavced. L’implementazione del VRD11.1 permette un notevole risparmio di energia anche durante le sessioni di gioco.
Il Dynamic Energy Sever Advanced di GIGABYTE offre supporto al nuovo VRD (Voltage Regulator Down) 11.1, specifica elaborata da Intel per l'alimentazione dei processori. VRD 11.1 è un nuovo standard di risparmio energetico che comunica alla scheda madre il fabbisogno della CPU, consentendo alle schede madri dotate di DES Advanced di passare alla fase di alimentazione (1) per un ineguagliabile efficienza energetica durante lo stato di riposo.
GIGABYTE è il primo produttore hardware ad adottare il nuovo standard di alimentazione delle CPU Intel per le ultime serie di processori Intel ® Core ™ 2 E8000 ed E7000, elaborando una tecnologia a 6 fasi dinamiche di alimentazione per le schede madri GIGABYTE DES Advanced.


gud3p10vx4Diamo uno sguardo al pannello I/O, troviamo:
8 X USB 2.0
2 X RJ-45 LAN
1 X S/PDIF fiber/coaxial
1 X IEEE 1394a

Come di consuetudine, in tutte le schede madri di fascia medio alta, i vari componenti passivi vengono raffreddati grazie a dissipatori collegati tra di loro tamite heat-pipes, in questa mainboard GIGABYTE ha utilizzato un accostamento di colori molto piacevole (blu e grigio)

gud3p11lb7


Vediamo ora com’è strutturato il BIOS, innanzitutto appena accesa la motherboard ci troviamo di fronte al logo GIGABYTE, una volta premuto il tasto “canc” entriamo nelle schermate per il settaggio del bios:

gud3pb01qn9
gud3pb02ll2 gud3pb03cg2 gud3pb04ix9

Pagina dei Voltaggi:
Load-Line Calibration evita il classico problema del calo di tensione della CPU sotto carico
CPU Vcore 0.5000~2.30000V
CPU Terminatin 1.100~1.700V
CPU PLL 1.050~2.810V

MCH Core 0.850~2.000V
MCH Reference 0.690~1.230V
ICH I/O 1.050~2.310V
DARM Voltage 1.450~3.040V
DRAM Termination 0.970~1.665V

gud3pb05iu3

Advanced CPU items
CPU Clock Skew si può settare tra 50 e 200ps, questo parametro ci aiuta a salire di frequenza nei dual core.

gud3pb06xa1

Altre schermate:
gud3pb07qo8 gud3pb08rj4 gud3pb09xb7


Sistema test:

Nella tabella potete trovare la Configurazione di prova

Configurazione Sistema di Prova

Processore:

Intel Core 2 Duo E8400/Quad Q8200

Scheda Madre:

GIGABYTE GA-EP45-UD3P

Chipset:

Intel P45

Ram:

CORSAIR Dominator TWIN2X4096-8500C5D/TWIN2X2048-10000C5D

Scheda Video:

MSI HD4670 512MB

Monitor:

Eizo HD2441W-TS.

Hard Disk:

Seagate 7200.10 320G

PSU:

Corsair HX1000W Modular Power Supply

Driver:

Thermaltake BigTyp VP/JETART Nano Diamond/Lubic

Tool a supporto:

Setfsb 2.0b8t.

Cpu-z.

SP2004

Everest

SuperPI

3D Mark 2006

3D Mark Vantage





gud3p12vt7

Overclock CPU:
E8400 E0 dual core

CPU 500 X 9=>4500Mhz
DRAM DDR2 1200 CL5 5-5-15
2 X SUper PI 32M

gud3p500pinu1

CPU 520 X 8.5=>4420Mhz
DRAM DDR2 1030 CL5 5-5-18
2 X SUper PI 32M

gud3p520pivi1

CPU 595 X 7.5=>4462.5Mhz
SUper PI 1M

gud3p595pizd8

Se lasciamo tutti i settaggi del chipset su auto, un buon dual core può salire senza particolari problema fino a 580 – 610 MHz con raffreddamento ad aria, mentre la completa stabilità noi l’abbiamo trovata intorno ai 550Mhz, ma si può migliorare andando a modificare manualmente i settaggi del bios.

Q8200 M1
CPU 500 X 7=>3500Mhz
DRAM DDR2 1200 CL5 5-5-18
Hyper PI 32M
gud3p5004piwu2

517Mhz
SUper PI 1M
gud3p517pifu2

Con questa mainboard anche i Quad core si overcloccano molto facilmente. Questa GIGABYTE è una delle migliori schede madri P45, siamo infatti riusciti a prendere i 500 MHz stabili (molto raro per un P45), considerando che i 517 MHz è molto vicino al limite fisico trovato nel Dual Core Q8200.


Overclock Memorie:

Per questi test sono state utilizzate le seguenti memorie: 2GBX2 CORSAIR Dominator TWIN2X4096-8500C5D

CPU: 500X8=>4000Mhz
DRAM: DDR2 1200 CL5 5-5-15 2.1V
SP2004 3 X Blend mode,2.95GB stable

gud3p1200spfu8

DDR2 1240 CL5 5-5-15 2.1V
EVEREST Memory Benchmark

gud3p1240memoo7

1GBX2 CORSAIR Dominator TWIN2X2048-10000C5D
DDR2 1433 CL5 5-5-15 2T 2.5V
2 X SP2004 Blend mode stable

gud3p1433sppl1

CPU 450 X 9=>4050Mhz
DRAM DDR2 1500 CL5 5-5-15 2T 2.5V
EVEREST 10237MB/s

gud3p4501500np1

CPU/DRAM 500/1333
EVEREST 10810MB/s

gud3p5001333vg9

CPUZ Validator DDR2 1500 CL5 5-5-15

L’UD3P permette di overcloccare molto bene le DDR2. Si può infatti raggiungere “facilmente” le frequenze DDR2 1333-1500 con circa 2.4 – 2.5v. E’ molto difficile trovare sul mercato schede madri così facili da overcloccare e che raggiungano frequenze così elevate.


Overclock 3D:

I Test sono stati effettuati con:
VGA: MSI 4670 512MB OC @ 833/2250
CPU: Intel Core Duo e8400  500 X 9=>4500Mhz
Memorie: Corsair DDR2 1200 CL5 5-5-15 2T


gud3p2003jc5 gud3p2005gp3 gud3p2006nd8



Conclusioni:

Gold BestBuy


Prestazioni : 4,5 stelle
Rapporto qualità/prezzo: 5 stelle
Complessivo : 4,5 stelle

La GIGABYTE UD3 è una delle migliori schede madri P45 e DDR2 che abbiamo provato, il prezzo competitivo, i componenti di prima scelta ne fanno una delle motherboard dal più alto rapporto qualità / prezzo attualmente sul mercato.
E’ sorprendente la facilità con sui si riesce ad overcloccare la CPU e le Ram, basta settare la maggior parte dei parametri su AUTO e divertirsi solamente a salire di frequenza. Questa facilità l’abbiamo trovata sia nell’utilizzo dei dual core sia per i quad core. Attualmente la combinazione P45 + DDR2 è la miglior scelta per avere elevate prestazioni e spese veramente basse. Se si ha a disposizione un budget intorno ai 150 euro allora la GIGABYTE UD3 è una scelta da prendere seriamente in considerazione!

Pro:
  • La serie UD3 ha un prezzo molto competitivo, si trova infatti facilmente tra i 130 e i 160 euro.
  • La scheda è costituita completamente da Japan-made solid capacitors e con heat pipe di alta qualità
  • Il Bios ha ampi range di modifica dei voltaggi, e un’ampia gamma di settaggi.
  • Sul retro sono presenti due LAN, 1394, 8 USB 2.0, ed è supportato l’ATI CrossFireX X8+X8
  • Facile da Overcloccare, il nostro Quad Core ha raggiunnto facilmente i 500Mhz e le DDR2 i 1433Mhz stabili!
  • L’alimentazione a 6 fasi digitali e il support per l’Intel VRD11.1 e DES advanced migliora il risparmio energetico.
  • Il programma EasyTune6 ci da la possibilità di settare molti parametri anche da Windows.


Contro:
  • La stabilità nelle Cpu Dual è migliorabile per alte frequenze
  • I colori degli slot DDR2 non sono armonizzati con il resto del PCB di colore blu

Recensione by WindWithMe

VIDOL

€ 11,31

CreateSpace Independent Publishing Platform

€ 6,23