Plustek eScanner A280: scanner perfetto per le PMI

Tags: plustek

plustek a280 copertina 01

Quest'oggi la redazione di Xtremehardware da uno sguado ravvicinato ad uno scanner di rete prodotto da Plustek e rivolto alle SOHO e PMI; parliamo del Plustek eScan A280.

Plustek Logo

Plustek nasce nel 1986 con sede principale a Taiwan avviando la sua attività come OEM (Original Equipment Manufacturer) e realizzando una vasta gamma di prodotti atti alla registrazione e riproduzione di audio e video come scanner, videocamere IP e Server. Considerato tuttora uno dei principali provider di soluzioni per le immagini, Plustek Inc, nel corso degli anni, si è espansa in tutto il mondo instaurando sedi in Germania, America e Cina.
Lo scalare verso la vetta iniziò nel 1990 con la produzione di scanner in scala di grigio; solo due anni dopo, nel 1992, l'azienda lanciò sul mercato il suo primo scanner a colori.

eScanA280 20181108 06 02 e1549897281872 930x630

Il Plustek eScan A280 è dunque uno scanner da scrivania avente dimensioni compatte (318x260x125mm con vassoi chiusi) realizzato in materiali plastici (rigidi) e dalle linee semplici che si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente lavorativo, sia esso in un ufficio che in un appartamento.

Dotato di due sensori CIS a 600dpi che permettono la scannerizzazione di entrame le faciate del foglio contemporaneamente, facendo risparmiare tempo all'utente, il Plustek A280 offre una schiera non indifferente di servizi che permettono all'user di salvare il proprio documento su una chiavetta USB piuttosto che tramite protocollo SMB, tramite applicazione su smartphone, tramite protocollo FTP, tramite applicazione eScan (PC), salvando su cloud o inviando direttamente il documento via mail, tutto comodamente con un tocco dello schermo.

Dotato di due vassoi, uno superiore che consente l'inserimento fino a 50 fogli per la scannerizzazione in automatico di documenti, ed uno in uscita ad accogliere la pagina appena scannerizzata, l'A280 ha una longevità dei rulli dichiarata fino a 300mila scansioni per un carico di lavoro approssimativo di circa 2000 scansioni giornaliere....mica male!

Riportiamo di seguito la tabella inerente le caratteristiche tecniche del prodotto, ricordandovi che informazioni approfondite sono presenti presso il sito internet del produttore alla seguente pagina: https://plustek.com/ita/products/network-scanners/escan/compare-models.php

plustek a280 spe

Il Prodotto

Il Plustek A280 è venduto all'interno di una semplice scatola di cartone riportante una immagine stilizzata del prodotto e la grande scritta "Network Scanner"; sulla parte superore troviamo una comoda maniglia in plastica che favorisce il trasporto del prodoto.

plustek a280 01 

plustek a280 02 plustek a280 03 

Aprendo la scatola notiamo come il prodotto sia ben protetto da eventuali colpi.

All'interno della confezione troviamo:

  • Lo scanner Plustek eScan A280;
  • un manuale di installazione e configurazione rapida;
  • un DVD contenente software e manuali;
  • Il vassoio superiore per caricare i fogli da scannerizzare;
  • Un rullo di ricambio;
  • Il trasformatore di corrente;
  • Un cavo di alimentazione da collegare al trasformatore, con presa inglese;
  • Un cavo con presa italiana. 

plustek a280 05

Lo scanner è dunque completamente in plastica rigida di colore bianco, eccezion fatta per i vassoi grigi; al centro trova posto il grande display touch screen da 7 pollici con il quale possiamo raggiungere tutte le funzioni del prodotto mentre accanto ad esso troviamo led di segnalazione e un pulsante per lo stand-by.

Sul retro troviamo il plug per l'alimentazione, una porta USB 2.0,  la porta di rete LAN RJ-45 con la quale collegare il prodotto al router/switch di rete ed il tasto di accensione.

plustek a280 45

Come prima cosa installiamo il vassoio superiore, l'operazione è semplice, basta aprire lo sportello frontale dello scanner (praticamente si apre in due il prodotto stesso) e incastriamo il vassoio nelle apposite guide...

Questa operazione sarà utile nel caso si dovesse inceppare la carta durante il suo tragitto; apriamo lo sportello frontale e liberiamo il prodotto.

plustek a280 07 

plustek a280 09

Il sistema operativo che permette l'utilizzo del prodotto è basato su Android e l'interfaccia grafica è estremamente semplice e comprensibile.

La risposta del touch a volte non risulta immediata e un paio di volte il sistema è crashato, costringendoci al riavvio (operazione comunque molto veloce).

plustek a280 12

Al centro dello schermo touch trovamo un grosso bottone arancione con la scritta eScan e il disegno dello scanner, quel pulsante ci permette di avviare la procedura di scansione.

Accanto ad esso troviamo le impostazioni di scannerizzazione più importanti come ad esempio la "Modalita", che ci consente di effettuare la scansione di una sola facciata del foglio o di entrambe, "Colori" che ci permette dis egliere una scannerizzazione a colori o in bianco e nero, "Formato" di salvataggio dell'immagine acquisita (PDF/JPEG ecc...) e "Qualià" espressa ovviamente in "dpi" (600dpi valore massimo).

Nella parte bassa dello schermo troviamo altre 3 icone: "Sistema Impostazione", "Impostazioni avanzate" ed il tasto relativo al riavvio del prodotto.

Entramdo nel menù "Sistema Impostazione" veniamo atapultati nelle sezioni relative ai settaggi di sistema, come ad esempio l'abilitazione/disabilitazione della WiFi, le impotsazioni di rete in generale, l'attivazione dei vari servizi di salvataggio.

plustek a280 13 plustek a280 14

 

plustek a280 42 plustek a280 44

Tra le fuinzioni che meritano di esser citate troviamo l'impostazione "Hotspot portatile" che ci consente, nel caso avessimo lo scanner collegato alla rete tramite cavo LAN, di trasformare il prodotto in un access point per smartphone, tablet e portatili....utile!

plustek a280 14 

In "impostazioni avanzate" possiamo, oltre che modificare colore, dpi e lati da scannerizzare, andare a modificare altri parametri come ad esempio "rimuovere le pagine bianche" scannerizzate, che non verranno salvate.

plustek a280 35 plustek a280 36

UTILIZZO

Configurare ed utilizzare il Plustek eScan A280 è davvero semplice.

Possiamo ad esempio installare sul PC il software eScan Client che, una volta installato e configurato, farà trovare all'A280 il nostro PC; per utilizzare questa funzione lanciamo la scannerizzazione dei documenti inseriti nel vano superiore premendo il grosso pulsante centrale presente sul pannello touch del prodotto (eScan), modifichiamo a piacimento il documento scannerizzato, se necessario, nella finestra di anteprima e premiamo "salva", a questo punto nel menù "salva con nome" abbiamo la possibilità di scegliere con quale modalità salvare il file, scegliamo "PC" e successivamente il nome assegnato al nostro PC tramite l'applicazione desktop... il gioco è fatto!

plustek a280 65 

plustek a280 66

plustek a280 68

plustek a280 69

plustek a280 70

plustek a280 71 

Tramite questo menù possiamo inoltre decidere se salvare su chiavetta oppure utilizzando il protocollo SMB (Network); in questo caso il sistema ci chiederà l'indirizzo IP o il nome che il PC di desinazione ha in rete, ovviamente con tanto di credenziali di accesso... inutile dire che sul PC destinatario dovremo aver creato e condiviso in rete la cartella che intendiamo utilizzare come destinazione.

Una volta inseriti i dati il sistema aggiunge la destinazione tra quelle preferite cosicché non si debbano tutte le volte inserire manualmente le impostazioni, risparmiando tempo. 

Stessa procedura se intendiamo utilizzare il protocollo FTP.

plustek a280 40

Se invece vogliamo ricevere direttamente sul nostro smartphone il documento scannerizzato allora scarichiamo dallo store l'applicazione "Plustek eScan" ed il gioco è fatto.

plustek a280 90 plustek a280 91

plustek a280 92 plustek a280 93 

plustek a280 150 plustek a280 151

Abbiamo inoltre la possibilità di inviare i documenti direttamente via mail oppure caricarli su Cloud.

Altro aspetto molto interessante di questo prodotto è la possibilità di automatizzare tutto quello che abbiamo appena spiegato.

Se utilizzate il prodotto sempre con le stesse impostazioni alora una volta ultimata la scansione il sistema ci permette di inserire queste preferenze in un menù di scelta rapida che troviamo nella home di sistema, pigiando l'icona a quadretti nera in alto a destra. 

Per fare ciò a scansione finita premiamo su "Assegna una nuova funzione al pulsante " ed una volta assegnato un nome a questo preset eccolo che lo troveremo nel menù delle scorciatoie, facendoci risparmiare un sacco di tempo; da ora in poi, premendo quel pulsante registrato, il sistema effettuerà una digitalizzazione ed un salvataggio automatico seguendo le impostazioni salvate.

plustek a280 72 

plustek a280 73

Conclusioni

silver new 

Prestazioni        

4,5 stelle

In questa voce non ci limitiamo a dare un giudizio sulla qualita delle immagini scannerizzate che risultano essere valide in un ambiente lavorativo ma valutiamo anche l'ottima scelta che il prodotto offre in quanto a connessioni di rete e possibilità di salvataggio.

Qualità

3 stelle

La qualità della plastica è sicuramente buona, le linee risultano molto "easy" e basilari, ma è la sostanza quella che conta; siamo riasti a tratti perplessi sulla risposta del touch.

Bundle

4 stelle - copia 2

Bundle nella norma, il manuale rapido risulta ben fatto.

Prezzo

4 stelle

Il Plustek è acquistabile alla cifra di 557€ su Amazon, rapporto qualità/prezzo abbastanza buono.

Giudizio Complessivo

4 stelle - copia 2

 

Il Plustek eScan A280 è dunque una valida soluzione per coloro che hanno bisogno di uno scanner da inserire nella propria rete lavorativa.

Gli automatismi, come ad esempio la possibilità di creare profili già impostati risparmiando tempo, sono una chicca estremamente utile e le numerose possibilità di salvataggio rendono questo prodotto estremamente versatile, unite anche al doppio sensore CIS che permette la scansione contemporanea di entrambe le facciate della risma dei fogli caricata nel vassoio superiore.

Il touch screen ci è sembrato un pelo acerbo e sicuramente migliorabile ma le funzioni non mancano.

Pro

  • Compatto
  • Numerose soluzioni di salvataggio
  • Facilmente configurabile
  • Hotspot
  • Doppio sensore CIS

Contro

  • Touch screen a volte incerto

Ringraziamo Plustek per il sample fornitoci

Angelo Ciardiello

(Gianni Marotta)

 

Commenta sul forum