Beyerdynamic TYGR 300 R - Recensione

Le Beyerdynamic TYGR 300 R riprendono quello che è un po' il design simbolo e caratteristico del brand tedesco. Un design elegante, classico e pulito. La nuova serie TYGR garantisce, come vedremo a breve, solo qualche particolare/dettaglio lato padiglioni esterni. Ricordiamo sin da ora che Beyerdynamic anche per altre serie di cuffie come DT o MMX offre una notevole personalizzazione di materiali, colori e serigrafie. Le TYGR 300 R possiamo dire che sono una evoluzione in chiave Gaming delle più conosciute DT 770 PRO o DT 990 PRO per citarne alcuni. Non dimentichiamo ovviamente che Beyerdynamic ha a catalogo modelli quali MMX 300 o CUSTOM GAME che partono e si rivolgono immediatamente ai videogiocatori. Proseguendo però con le TYGR 300 abbiamo un Headphones e non Headset essendo prive di microfono, in colorazione Black con l’immancabile struttura/archetto in alluminio a garanzia della qualità/standard generale del prodotto. Il peso complessivo infatti non supera i 290 g che si traducono in una totale leggerezza una volta indossate.

Beyerdynamic TYGR 300 R 7 Beyerdynamic TYGR 300 R 8 Beyerdynamic TYGR 300 R 9

Partendo dall’archetto/headband troviamo dunque una struttura in alluminio che garantisce leggerezza ma al tempo stesso solidità, robustezza e flessibilità. L’imbottitura con rivestimento in similpelle presente offre un eccellente comfort.

Beyerdynamic TYGR 300 R 10

Dettaglio esterno

Beyerdynamic TYGR 300 R 11

Come dicevamo i dettagli non mancano e troviamo la prima serigrafia a richiamare il brand sulla terminazione finale in plastica.

Beyerdynamic TYGR 300 R 12

Le TYGR 300 R potranno inoltre essere estese per trovare la ‘’dimensione’’ ideale per poter essere calzate con estrema comodità sul capo di ogni persona. Notiamo come la struttura sia sempre in alluminio.

Beyerdynamic TYGR 300 R 14

Nella parte interna troviamo diciamo la ‘’misura’’ per la giusta regolazione. Non mancano dettagli che ricordano il ‘’verso’’ di come andranno indossate nel caso fossimo distratti.

Beyerdynamic TYGR 300 R 15

Passiamo ora ai padiglioni esterni. Abbiamo sempre una struttura in alluminio con superficie liscia di forma circolare. Centralmente troviamo una superficie forata per dare contrasto sulla quale è stato verniciato il logo della serie TYGR oltre che il modello in questo caso 300 R invece su di una superficie liscia. Al di sotto di questa ‘’griglia’’ troviamo un plate di colore marrone che va a richiamare direttamente i colori della serie TYGR.

Beyerdynamic TYGR 300 R 13

Diamo uno sguardo ora al lato interno dei padiglioni ma non prima di poter notare una notevole flessibilità delle cuffie stesse.

Beyerdynamic TYGR 300 R 16

Internamente troviamo un rivestimento in velluto, classico di numerosi modelli Beyerdynamic, che richiamano e assicurano massima qualità del prodotto. Un tessuto che a contatto con le orecchie/pelle offre non solo un comfort assoluto ma trasmette, almeno a me, una sensazione totale di leggerezza. Più internamente troviamo dei driver da 50 mm che sono il fulcro principale delle qualità prestazionali dei prodotti Beyerdynamic.

Beyerdynamic TYGR 300 R 17

Le cuffie per essere collegate al PC o ad altri dispositivi sono dotate di un cavo con rivestimento in gomma di circa 1,6 m di lunghezza.

Beyerdynamic TYGR 300 R 18

E connettore base jack 3,5 mm placcato oro.

Beyerdynamic TYGR 300 R 19

Non manca anche un adattatore a 6,35 mm per poter utilizzare le TYGR 300 R collegate a DAC/AMP o schede audio dedicate.

Beyerdynamic TYGR 300 R 20

Insomma solità qualità e caratteristiche a cui Beyerdynamic ci ha sempre abituato.

Prima di passare alla fase di test vi lasciamo a qualche scatto da diverse angolazioni.

Beyerdynamic TYGR 300 R 21 Beyerdynamic TYGR 300 R 23 Beyerdynamic TYGR 300 R 24

SSL