Beyerdynamic TYGR 300 R - Recensione

Beyerdynamic TYGR 300 R 24

Il noto brand tedesco Beyerdynamic allarga la già ampia e valida gamma di Headphones con una nuova serie. Stiamo parlando della serie TYGR che si orienta leggermente più al Gaming. Oggi andremo ad analizzare il modello di cuffie Beyerdynamic TYGR 300 R. Beyerdynamic offre anche un bundle di tutto rispetto nel quale è incluso anche il suo nuovo microfono USB a condensatore FOX. Il bundle prende invece il nome di TEAM TYGR. Tornando alle Beyerdynamic TYGR 300 R queste sono un paio di cuffie Open Back con impedenza di 32 Ohm e un design che segue la scia dei modelli della serie DT. La stessa Beyerdynamic afferma che le TYGR 300 R offrono un vero suono professionale reinventato per i giochi e quindi un’esperienza videoludica. Senza dire altro scopriamole meglio in questa nuova recensione.

beyerdynamic logo

Fin dalla fondazione della fabbrica di ingegneria elettrica Eugen Beyer avvenuta nel 1924, il marchio Beyerdynamic è sinonimo di produzione tedesca applicata all’alta tecnologia nel settore dell’elettronica audio professionale. Ancora oggi gli eredi di Eugen Beyer sono legati alla tradizione e ai valori del suo fondatore. Progresso tecnologico, innovazione costante e standard di massima qualità garantiscono a Beyerdynamic la leadership mondiale nel campo nella tecnologia del suono.

Tutte queste peculiarità rendono la Beyerdynamic leader mondiale nel campo della qualità del suono.

A più di 85 anni dalla sua fondazione, Beyerdynamic continua a produrre in Germania cuffie e microfoni di alta qualità, realizzati artigianalmente nella città di Heilbronn. La gamma comprende sistemi di conferenza e servizi d’interpretariato, microfoni per parlato e cantato, radiomicrofoni, cuffie audio, cuffie per commentatori TV e piloti.

Riportiamo le specifiche tecniche, abbastanza sintetiche e basilari, relative il nuovo modello TYGR 300 R:

specifiche tecniche

La confezione che ospita le cuffie Beyerdynamic TYGR 300 R offre un design molto elegante ma aggiornato grazie alla grafica che mostra non solo alcuni particolari delle cuffie ma anche le principali caratteristiche tecniche e specifiche del modello.

Beyerdynamic TYGR 300 R 1 Beyerdynamic TYGR 300 R 2 Beyerdynamic TYGR 300 R 3

L’attenzione per i dettagli si percepisce sin dalla confezione.

Beyerdynamic TYGR 300 R 4

Una volta aperta la confezione troviamo le cuffie poggiate su di una sagoma di cartone che fa anche da contenitore al cavo e relativo adattatore.

Beyerdynamic TYGR 300 R 5

Quello che troveremo nel bundle sarà:

  • Cuffie Beyerdynamic TYGR 300 R
  • Adattatore 3,5 mm a 6,35 mm placcato oro
  • Manuale

Beyerdynamic TYGR 300 R 6

Bundle essenziale che si rapporta come spesso accade alla tipologia di prodotto offerto.

Prima di procedere all’analisi delle cuffe, vi lasciamo al video dell’unboxing:


Le Beyerdynamic TYGR 300 R riprendono quello che è un po' il design simbolo e caratteristico del brand tedesco. Un design elegante, classico e pulito. La nuova serie TYGR garantisce, come vedremo a breve, solo qualche particolare/dettaglio lato padiglioni esterni. Ricordiamo sin da ora che Beyerdynamic anche per altre serie di cuffie come DT o MMX offre una notevole personalizzazione di materiali, colori e serigrafie. Le TYGR 300 R possiamo dire che sono una evoluzione in chiave Gaming delle più conosciute DT 770 PRO o DT 990 PRO per citarne alcuni. Non dimentichiamo ovviamente che Beyerdynamic ha a catalogo modelli quali MMX 300 o CUSTOM GAME che partono e si rivolgono immediatamente ai videogiocatori. Proseguendo però con le TYGR 300 abbiamo un Headphones e non Headset essendo prive di microfono, in colorazione Black con l’immancabile struttura/archetto in alluminio a garanzia della qualità/standard generale del prodotto. Il peso complessivo infatti non supera i 290 g che si traducono in una totale leggerezza una volta indossate.

Beyerdynamic TYGR 300 R 7 Beyerdynamic TYGR 300 R 8 Beyerdynamic TYGR 300 R 9

Partendo dall’archetto/headband troviamo dunque una struttura in alluminio che garantisce leggerezza ma al tempo stesso solidità, robustezza e flessibilità. L’imbottitura con rivestimento in similpelle presente offre un eccellente comfort.

Beyerdynamic TYGR 300 R 10

Dettaglio esterno

Beyerdynamic TYGR 300 R 11

Come dicevamo i dettagli non mancano e troviamo la prima serigrafia a richiamare il brand sulla terminazione finale in plastica.

Beyerdynamic TYGR 300 R 12

Le TYGR 300 R potranno inoltre essere estese per trovare la ‘’dimensione’’ ideale per poter essere calzate con estrema comodità sul capo di ogni persona. Notiamo come la struttura sia sempre in alluminio.

Beyerdynamic TYGR 300 R 14

Nella parte interna troviamo diciamo la ‘’misura’’ per la giusta regolazione. Non mancano dettagli che ricordano il ‘’verso’’ di come andranno indossate nel caso fossimo distratti.

Beyerdynamic TYGR 300 R 15

Passiamo ora ai padiglioni esterni. Abbiamo sempre una struttura in alluminio con superficie liscia di forma circolare. Centralmente troviamo una superficie forata per dare contrasto sulla quale è stato verniciato il logo della serie TYGR oltre che il modello in questo caso 300 R invece su di una superficie liscia. Al di sotto di questa ‘’griglia’’ troviamo un plate di colore marrone che va a richiamare direttamente i colori della serie TYGR.

Beyerdynamic TYGR 300 R 13

Diamo uno sguardo ora al lato interno dei padiglioni ma non prima di poter notare una notevole flessibilità delle cuffie stesse.

Beyerdynamic TYGR 300 R 16

Internamente troviamo un rivestimento in velluto, classico di numerosi modelli Beyerdynamic, che richiamano e assicurano massima qualità del prodotto. Un tessuto che a contatto con le orecchie/pelle offre non solo un comfort assoluto ma trasmette, almeno a me, una sensazione totale di leggerezza. Più internamente troviamo dei driver da 50 mm che sono il fulcro principale delle qualità prestazionali dei prodotti Beyerdynamic.

Beyerdynamic TYGR 300 R 17

Le cuffie per essere collegate al PC o ad altri dispositivi sono dotate di un cavo con rivestimento in gomma di circa 1,6 m di lunghezza.

Beyerdynamic TYGR 300 R 18

E connettore base jack 3,5 mm placcato oro.

Beyerdynamic TYGR 300 R 19

Non manca anche un adattatore a 6,35 mm per poter utilizzare le TYGR 300 R collegate a DAC/AMP o schede audio dedicate.

Beyerdynamic TYGR 300 R 20

Insomma solità qualità e caratteristiche a cui Beyerdynamic ci ha sempre abituato.

Prima di passare alla fase di test vi lasciamo a qualche scatto da diverse angolazioni.

Beyerdynamic TYGR 300 R 21 Beyerdynamic TYGR 300 R 23 Beyerdynamic TYGR 300 R 24


Abbiamo dunque eseguito per alcuni giorni i classici test per vedere come si comportavano le Beyerdynamic TYGR 300 R. Vediamo nel dettaglio come si sono comportate.

Game

Abbiamo come sempre testato le cuffie con titoli come Overwatch, Call Of Duty Modern Warfare e Battlefield V. Le Beyerdynamic TYGR 300 R sono cuffie Stereo Open Back da 32 Ohm di impedenza. Ciò significa in primis che avendo il retro ''aperto'' permettono un minore isolamento da rumori esterni e la pressione sonora passerà senza troppi problemi dall’interno all’esterno dei padiglioni ‘’comprimono’’ poco il suono e rendendolo più pulito e naturale. In secundis (relativa l’impedenza) che sono cuffie pilotabili da praticamente qualsiasi dispositivo seppur con un suono più basso (che si traduce in dover alzare quasi o al massimo il volume). Sono due aspetti che potrebbe essere pro o contro a seconda di ciò che cercate. Nel mio caso suddette caratteristiche non hanno condizionato più di tanto la mia esperienza e immersione in gioco, anzi. Non ho avuto infatti grossi problemi a sentire passi o rumori provenienti dai lati o dietro per anticipare eventualmente il nemico. Le sessioni di gioco sfruttanti le TYGR 300 R hanno garantito una valida immersione con l’ascolto molto naturale ma presente di tutti i suoni della scena. Bassi, medi e alti si alternavano in maniera giusta e chiara. L'isolamento rispetto a ciò che si pensi di cuffie Open è stato nel mio caso valido.

Per ‘’spremere’’ le TYGR 300 R le ho provate anche con una scheda audio DAC/AMP esterna Creative SoundBlaster X3. La resa, grazie al DAC/AMP integrato, è stata di molto migliore come si presupponeva ma anche senza le TYGR 300 R rendono senza alcun problema. E’ stata una prova extra da voler fare per pompare un po' il volume.

Musica

Dalle prove in Game siamo passati alle prove di riproduzione musicale. Abbiamo al solito messo in riproduzione diversi brani di diverso genere a 320 Kbps oltre a qualche riproduzione in streaming. Le Beyerdynamic TYGR 300 R anche in questo caso hanno restituito un suono chiaro e dettagliato sulle diverse frequenze. I driver integrati da 50 mm garantiscono un soundstage ottimo e chiaro a mio avviso per la fascia in cui si collocano anche in relazione al prezzo. Nulla dunque da dire a queste TYGR 300 R.

Ergonomia

Davvero dobbiamo parlare di ergonomia con un prodotto Beyerdynamic? Vabbè, per questa volta passi. A parte gli scherzi le TYGR 300 R riescono ad offrire un comfort come poche altre cuffie in commercio. La struttura in alluminio unita al prodotto completo garantisce un peso di soli 290 g. Peso che vi domanderete, una volta, indossate dove sia finito. Indossate, le TYGR 300 R permettono un utilizzo intensivo senza batter ciglio e minimo problema. Il Plus di molti modelli Beyerdynamic è il rivestimento in velluto dei padiglioni interni. Questa accoppiata permette di indossarle e dimenticare letteralmente e praticamente di averle. Infine la classica regolazione permette di trovare la giusta ‘’dimensione’’ e dunque impossibile non trovare il comfort assoluto.


Oro HD new

4,5 stelle

Le Beyerdynamic TYGR 300 R confermano nuovamente la qualità e le prestazioni sonore che contraddistinguono il brand tedesco. Le TYGR 300 R sono state sviluppate per garantire ai videogiocatori un paio di cuffie dal suono pulito, chiaro, completo e professionale proprio come modelli di fascia alta da cui sicuramente ereditano i driver da 50 mm.

Il design elegante ma personalizzato delle TYGR 300 R permette di avere un prodotto facilmente individuabile anche senza i classici LED RGB oramai parte integrante di ogni prodotto o periferica in ambito Gaming e PC.

Le Beyerdynamic TYGR 300 R riconfermano anche la qualità dei materiali e la cura dei dettagli con cui vengono assemblate. Una solida, leggera ma flessibile struttura in alluminio garantisce un comfort senza precedenti in abbinamento anche al rivestimento in velluto dei padiglioni.

A livello prestazionale abbiamo un suono pulito e chiaro con frequenze e soundstage ottimale grazie al range 5-35.000 Hz. Forse l’impedenza di soli 32 Ohm limita un po' l’espressione massima di queste cuffie che danno ancora di più con un DAC/AMP.

Complessivamente però le TYGR 300 R per il prezzo a cui vengono proposte ovvero di circa 140 € non pensiamo possano dare altro senza alzare il prezzo finale. Essendo dunque un prodotto che si rivolge ai videogiocatori l’equilibrio delle caratteristiche è già così ottimo.

Le Beyerdynamic TYGR 300 R sono disponibili anche in abbinamento al microfono USB a condensatore FOX nel pacchetto/bundle chiamato TEAM TYGR per coloro che vogliono iniziare a registrare o andare live su Twitch con prodotti di qualità e di resa.

Attualmente su Amazon sono disponibili solo nel bundle TEAM TYGR con relativo microfono Fox: https://amzn.to/3aydQm3.

Pro

  • Qualità sonora
  • Rapporto Comfort/Qualità
  • Rapporto Prezzo/Prestazioni
  • Rivestimento padiglioni in velluto

Contro

  • Solo da 32 Ohm (soggettivo)

Si Ringrazia Beyerdynamic per il sample fornitoci

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum

SSL