NZXT H400i

Tags: reviewrecensionenzxtNZXT CAMLED RGBNZXT H400iCAM Smart Device

NZXT H400i 4

NZXT, brand californiano produttore di case, dissipatori AIO e ventole, ha da pochi mesi commercializzato la sua nuovissima serie H. La serie di case H è composta da tre distinti modelli (H700i – EATX, H400i – Micro-ATX e H200i – Mini-ITX) che vanno a soddisfare le diverse richieste di spazio/dimensioni. Oggi tratteremo il modello intermedio ovvero l’NZXT H400i. Case in formato Micro-ATX con relativa paratia in vetro temperato, doppia striscia LED RGB (di cui già integrata nel case) e il nuovissimo CAM Smart Device. Un box interno interfacciabile con il relativo software NZXT CAM con il quale potremo regolare effetti, colori e velocità delle ventole che sono già preinstallate nel case, per avere sempre tutto sotto mano e controllo (temperature). La nuova serie H di NZXT, come vedremo a breve, attinge parte del design dalla precedente serie H e da quella nuova dei modelli S340.

NZXT

La scalata verso il successo di NZXT inizia nel 2004 a Los Angeles in California, lo scopo dell'azienda è stato sin da subito di realizzare i sogni dei gamers attraverso la progettazione di case in grado di soddisfare ogni esigenza. L'operato di NZXT ha riscosso, nel giro di pochi anni, un notevole apprezzamento, grazie al quale l'azienda è entrata nell'olimpo dei più importanti produttori al mondo e si è espansa costruendo molti stabilimenti negli USA e in Cina. Oltre ai case, NZXT si è fatta notare anche per sistemi di dissipazione, alimentatori e dispositivi di input come il pluripremiato mouse NZXT Avatar S. Abbiamo recensito diversi prodotti di NZXT, tra cui l’ottimo cabinet Phantom 410, l’alimentatore HALE90 da 850W Gold e delle ottime ventole da 120 e 140mm.

Riportiamo di seguito le caratteristiche principali del prodotto:

  • Pannello Vetro Temperato
  • Striscia LED integrata più una seconda inclusa nel bundle
  • CAM Smart Device incluso
  • Supporto Radiatori fino a 280 Frontale
  • 3 ventole Aer F120 Versione Case incluse (2x Frontale e 1x Retro)

Maggiori informazioni sono presenti sul sito dedicato:

https://www.nzxt.com/products/h400i-matte-white


Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche complete del prodotto:

specifiche


La confezione in cui riceveremo il nostro NZXT H400i è classica in cartone di medio spessore e con una finitura liscia. Sulla stessa troveremo in ogni lato diverse immagini illustrative del prodotto nonché le specifiche e caratteristiche principali.

Come potete notare l’immagine riportata sulla confezione è relativa alla colorazione bianca e nera ma il modello all’interno è completamente di colore nero. La diversificazione è possibile tramite un adesivo con colore, codice prodotto e miniatura nel lembo superiore della confezione.

NZXT H400i 1  NZXT H400i 2

Una volta estratto il tutto dalla confezione passiamo subito ad estrarre il relativo bundle. Il bundle dell’NZXT H400i è presente in una confezione di cartone che comprenderà:

  • Viti per l’alimentatore
  • Viti per la scheda madre
  • Viti per ventole (Retro e Top)
  • Viti per Hard Disk/SSD
  • Set fascette
  • Striscia LED RGB Magnetica + Adesivo 3M
  • Cavo/Prolunga Striscia LED
  • Manualistica

NZXT H400i 31  NZXT H400i 32

Bundle completo per l’installazione di tutti i componenti all’interno del case.


Non ci resta che passare all’analisi vera e propria dell’NZXT H400i. Iniziamo come sempre dall’esterno. L’NZXT H400i, come già accennato, è un case in formato Micro-ATX dunque atto ad ospitare schede madri Micro-ATX o minori come le Mini-ITX (ricordiamo sempre la disponibilità del fratellino H200i esclusivamente dedicato alle schede madri Mini-ITX). Il design dell’NZXT H400i è una sapiente ed elegante fusione tra la precedente serie H e la nuova S340. Un perfetto parallelepipedo dalle forme nette e geometriche. Ideale dunque anche ad ambienti di lavoro.  Come vediamo dalle immagini a seguire frontalmente l’NZXT H400i non presenta alcuna apertura/griglia o bay per unità ottiche.

NZXT H400i 3  NZXT H400i 4  NZXT H400i 5

L’unico dettaglio riscontrabile dal pannello frontale è il logo NZXT nella parte inferiore. Visibile solo in controluce o da una giusta angolazione. Visibile anche la valida verniciatura che eviterà sgradevoli impronti dovuti all’assemblaggio o manutenzione.

NZXT H400i 6

Se frontalmente non abbiamo aperture non possiamo dire lo stesso dei lati dello stesso pannello frontale. Questi sono dotati di una superficie completamente forata per garantire il minimo o giusto afflusso d’aria all’interno del case. Flusso garantito anche dalle due ventole da 120 mm NZXT Aer versione OEM Case in immissione presenti nella parte interna della struttura del case.

NZXT H400i 7

Per meglio comprendere cosa ci cela dietro il pannello frontale ci basterà rimuoverlo con un semplice gesto (tirandolo con attenzione verso di noi). Fatto ciò troveremo in primis un filtro antipolvere facilmente removibile e in secundis le suddette ventole.

NZXT H400i 8  NZXT H400i 9

Dal frontale ci spostiamo nel Top. La parte avanzata frontale presenta le classiche porte e tasti. Per l’esattezza avremo:

  • LED di Stato/Attività
  • Jack 3.5 mm Microfono e Cuffie
  • 2x Porte USB 3.1 (Colore Viola)
  • Tasto accensione

NZXT H400i 10

A seguire una generosa griglia (in grado di ospitare internamente ventole 2x 120 mm o 2x 140 mm – Nessun supporto combinato ad un radiatore che dovrà essere installato nel frontale) con relativo filtro antipolvere. Questa volta di tipo magnetico per una più facile rimozione e pulizia.

NZXT H400i 11  NZXT H400i 12  NZXT H400i 13

Arriviamo al retro del case. Qui immancabile è il layout che prevede foro I/O Shield e a lato la griglia per la ventola preinstallata da 120 mm (Avremo un totale di 3x NZXT Aer preinstallate). A seguire 4x Slot PCI-E con cover preforate e infine il foro con supporto Tool-less per il nostro alimentatore.

NZXT H400i 14

Ci spotiamo nel lato inferiore del case. Anche qui abbiamo un design classico. In primis abbiamo quattro piedini in plastica con base in gomma antiscivolo ampiamenti utilizzati nei diversi modelli NZXT e a sinistra, in corrispondenza della ventola dell’alimentatore, il filtro antipolvere facilmente rimovibile e pulibile.

NZXT H400i 15  NZXT H400i 16

Infine passando ai pannelli laterali avremo quello di sinistra dotato di una paratia in vetro Temperato per dare sempre e comunque maggior risalto alla nostra configurazione e componenti interni.

NZXT H400i 17

Il pannello di destra in SECC di buon spessore e rigidità. Interessante notare come NZXT per la nuova serie H abbia creato una cornice della struttura che permetterà di ‘’nascondere’’ al meglio i tagli dei pannelli.

NZXT H400i 18


Rimossi velocemente i pannelli possiamo accedere all’interno dell’NZXT H400i. Ad una prima occhiata lo spazio sembra essere ben ottimizzato in relazione al formato Micro-ATX della struttura e della scheda madre da contenere.

NZXT H400i 19

Il lato destro interno ci mostra meglio le due ventole da 120 mm preinstallate oltre a questo inserto in metallo sagomato che dovrebbe aiutare il cablaggio dicasi nascondere i cavi in eccesso. Tale inserto in metallo, nel caso vi dia noia durante l’assemblaggio, potrà essere momentaneamente rimosso tramite la rimozione di una vite per lato (Superiore e Inferiore).

NZXT H400i 20

Possiamo meglio vedere la vite di ritenzione, in questo caso nel lato inferiore, dall’immagine a seguire. Immagine che ci mostra anche il supporto in plastica per SSD. Supporto che sarà facilissimo rimuovere grazie ad un’installazione a Click.

NZXT H400i 21

Nel lato sinistro di tale supporto per SSD troviamo la serigrafia del logo NZXT sul Midplate che celerà nel lato opposto il vano per l’alimentatore.

NZXT H400i 22

Da qui ci risposiamo nella parte alta ma questa volta sinistra per osservare il Tray della scheda madre, i fori nella parte inferiore e superiore nonché foro centrale per l’agevolazione nell’installazione del nostro AIO o dissipatore anche a configurazione installata.

NZXT H400i 23

Dettaglio della superficie superiore forata del Midplate e relativo foro per il passaggio dei cavi dell’alimentatore per la scheda video. I fori come sempre sono posizionati in ottica di offrire un migliore cablaggio.

NZXT H400i 24

Dettaglio del Top, lato interno, che ci mostra al meglio il supporto in plastica contenente una serie di LED di tipo RGB e collegati al box CAM Smart Device che ci daranno modo di essere controllati tramite software di gestione illuminazione della scheda madre.

Inoltre come dicevamo lo spazio superiore interno permetterà l’installazione solo delle ventole. In caso di AIO dovremo purtroppo installarlo solo nella parte frontale o retro in cavo di versioni da 120 mm.

NZXT H400i 25

Dal lato frontale interno ci spostiamo in quello opposto per osservare alcuni altri cambiamenti apportati da NZXT in questa nuova serie. Oltre ai due supporti in metallo per SSD dietro il Tray per la scheda madre e all’alloggiamento per l’alimentatore nella parte inferiore possiamo osservare anche le canaline in plastica integrate da NZXT per organizzare nel miglior modo possibile tutti e relativi cavi da e per l’alimentatore oltre quelli del case.

Se ricorderete qualche cenno di cambiamento lo avevamo già visto con l’NZXT S340 Elite (clip in plastica).

NZXT H400i 26

Dettaglio supporti SSD.

NZXT H400i 27

Dettaglio alloggiamento alimentatore.

NZXT H400i 30

Dettaglio canaline per il cablaggio insieme a fettucce in velcro.

NZXT H400i 28

Altra novità introdotta con la serie H di NZXT troviamo questo box di medie dimensioni denominato CAM Smart Device. Un box che non solo di darà la possibilità di controllare le ventole preinstallate ma anche di gestire la striscia a LED RGB integrata più la secondaria inclusa nel bundle e eventualmente da collegare. Tutto, come suggerisce il nome, dal software NZXT CAM migliorato nel tempo con nuovi e interessanti caratteristiche. La gestione dell’illuminazione della vostra Build nell’NZXT H400i o H700i o H200i avverrà tramite il software CAM interfacciato tramite cavo USB da collegare sull’Header della scheda madre.

NZXT H400i 29

Integrazione di sistemi a liquido

Passiamo ora ad analizzare un’eventuale compatibilità/supporto dell’NZXT H400i per l’integrazione a liquido. Vediamo inoltre meglio quali sono le possibilità e le tolleranze per i vari componenti.

Supporto Schede Video

  • Lunghezza fino a 411 mm

Supporto Dissipatori Aria

  • Altezza fino a 164 mm

Impianto a Liquido

  • Top: 2x 120 mm o 2x 140 mm Solo ventole
  • Fronte: 2x 140 mm o 2x 120 mm Radiatore/AIO No Push/Pull
  • Retro: 1x 120 mm Radiatore/AIO SI Push/Pull

In questo paragrafo analizzeremo velocemente il montaggio di un sistema Intel ed il conseguente cablaggio.

Assemblaggio, foto

L’installazione nell’NXT H400i ha richiesto relativamente poco più di tempo di una soluzione Middle Tower ATX grazie comunque al buon spazio di manovra e i fori realizzati appositamente per organizzare in modo accurato il cablaggio. Quello che potrebbe darvi qualche noia in fase di installazione è il supporto in metallo a lato sinistro delle ventole preinstallate. Come detto potrete ovviare momentaneamente a ciò svitando le due viti che lo tengono in sede, rimuoverlo, installare i vostri componenti e eventualmente rimontarlo. Rimontarlo perché tale supporto fungerà come sorta di copri cavi PSU rendendo l’aspetto interno della vostra Build molto più pulita e ordinata.

Come per la serie S340 avremo possibilità di posizionare l’SSD principale in posizione laterale per averlo in bella mostra oppure posizionarlo dietro il tray della scheda madre nel caso in cui vorreste focalizzare tutta l’attenzione all’Hardware vero e proprio.

Lo spazio posteriore tra Tray e Pannello laterale si attesterà ai circa e classici 2 cm oltre alle canaline in plastica e fettucce in velcro per organizzare al meglio possibile tutti i cavi.

L’installazione nell’NZXT H400i risulterà ad ogni modo pulita e ordinata merito dei diversi fori anche frontali come quello per la VGA.

NZXT H400i 33  NZXT H400i 34  NZXT H400i 35  NZXT H400i 36  NZXT H400i 37

A seguire due scatti con le due strisce a LED RGB che accompagneranno l’NZXT H400i. Una buon surplus per gli amanti della personalizzazione.

Ricordiamo che le strisce saranno interfacciabili al CAM Smart Device Box che a sua volta andrà collegato tramite cavo USB all’Header della scheda madre e successivamente controllato dal software NZXT CAM (illuminazione, effetti, gestione ventole preinstallate).

NZXT H400i 38  NZXT H400i 39

Rumorosità

Nell’NZXT H400i avremo a nostra disposizione ben tre ventole da 120 mm preinstallate. Modello NZXT Aer versione OEM per case che offriranno il consueto valido rapporto flusso/dissipazione/rumorosità. Ovviamente saranno da sostituire nel caso in cui vogliate ottimizzare i flussi e il potere dissipativo della vostra configurazione.


Oro HD new

Prestazioni 4,5 stelle Prestazioni/Dissipazione nella norma.
Prezzo 4,5 stelle Prezzo di circa 150€. Interessante in relazione al pacchetto di caratteristiche offerto.
Design Esterno 4,5 stelle Classico e Elegante. Doppia striscia LED RGB inclusa.
Design Interno 4,5 stelle Seppur un Micro-ATX lo spazio è adeguato e ottimizzato nei limiti.
Bundle 4 stelle

Nella norma, ma apprezzata la seconda striscia a LED e relativo cavetto.

Ventole 4 stelle Presenti tre ventole NZXT Aer versione Case da 120 mm.
Montaggio 4,5 stelle Consueto per un Micro-ATX.
Complessivo 4,5 stelle  

NZXT prosegue la sua strada offrendo agli utenti ulteriori tre nuovi modelli dallo stile sempre elegante e classico con caratteristiche di tutto rispetto. Oggi abbiamo potuto analizzare l’NZXT H400i. Il modello intermedio della serie in formato Micro-ATX.

L’H400i seppur in grado di ospitare solo schede madri in formato Micro-ATX e Mini-ITX offre uno spazio ottimizzato, soluzioni di cablaggio adeguate, pannello in vetro temperato, doppia striscia a LED RGB inclusa e il CAM Smart Device tramite il quale potrete garantire il massimo della personalizzazione visiva e prestazionale.

Il design elegante e le linee nette e pulite lo rendono inoltre facilmente collocabile in uffici.

Il prezzo richiesto per il nuovo NZXT H400i è di circa 150 €. Prezzo sicuramente interessante se consideriamo le caratteristiche di spicco come il pannello in vetro Temperato, doppia striscia a LED RGB e il box CAM Smart Device che permetterà di gestire effetti di illuminazione, colori e le tre ventole da 120 mm NZXT Aer versione Case preinstallate.

L’NZXT H400i lo possiamo trovare su Amazon al seguente link: http://amzn.to/2EIOXE5.

Pro

  • Design classico ed elegante
  • Pannello Vetro Temperato
  • Doppia Striscia LED RGB inclusa
  • CAM Smart Device Box
  • Supporto ad un Radiatore da max 280 mm Fronte
  • Prezzo in relazione allo spazio/caratteristiche

Contro

  • Nulla da segnalare

Si Ringrazia NZXT  per il sample fornitoci.

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.