MSI MPG GUNGNIR 100: Battle for your oath

Indice articoli

Tags: MSi

MSI gungnir ace 2070s img 146

A distanza di quattro mesi torniamo a parlare di un case prodotto e commercializzato da MSI e rivolto prettamente ai gamers.
Avevamo analizzato nel dettaglio l'MSI Vampiric, sistema con componentistica a vista dalle caratteristiche tecniche molto interessanti, quest'oggi alziamo ulteriormente l'asticella parlando del fratello maggiore per dimensioni e capabilità; L'MSI MPG GUNGNIR 100

product 9 20190111150423 5c383ff7b01db

Se con il Vampiric trovavamo un prodotto con un backgroud "dark", quasi horror, con il Gungnir 100 sicuramente non rallegreremo la situazione.
Per la creazione di questo prodotto, infatti, l'azienda si è ispirata alla mitologia norrena andando a "scomodare" nientepopodimeno che la leggendaria ed "implacabile" Gungnir [o "Gungner" in Svedese/Norvegese], lancia del Dio Odino; dunque secondo l'azienda questo case sarà la vostra "arma" invincibile per battere il vostro nemico virtuale!

opera 2019 10 20 13 27 40

l'MSI Gungnir 100 è un case mid-tower ( 510(p) x 227(l) x 525(h) mm x 9.3Kg ) con grande finestra laterale in vetro temperato spesso 4mm, che consente l'instazione di mainboard di tutti i formati, dalle mini-ITX alle Extended-ATX.
Esso viene venduto con già tre ventole da 120mm (non RGB) installate sulla paratia frontale in configurazione pull per garantire l'ingresso di aria fresca all'interno del case, ed una ventola preinstallata da 120mm A-RGB sul retro in configurazione push per espellere l'aria calda.
Dunque l'azienda ci mette già iun condizione di poter godere di un buon flusso d'aria senza dover acquistare ventole a parte; ottimo.
Se volessimo, però, potremmo installare fino a 3 ventole da 140mm sul frontale, 2 ventole da 140mm sul top (o 3 da 120mm) ed una ventola da 140 sul retro.

 opera 2019 10 20 13 29 17


Se siamo interessati all'intallazione di un kit liquido AIO con questo prodotto possiamo dormire tra due guanciali; il Gungnir 100, infatti, può ospitare radiatori per una dimensione massima di 420mm sulla parte frontale e ben 360mm sulla parte superiore!

 opera 2019 10 20 13 26 42

Il Gungnir 100 oltre alla ventola A-RGB posta sul retro è dotato anche di altre fonti luminose; sulla parte frontale, infatti trovano posto due led RGB, oltre al logo MSI, che, grazie al Mystic Light, possono essere completamente personalizzati con giochi di luce:
Possiamo inoltre sincronizzare, tramite il software, i giochi di luce tra tutti i componenti che supportano questa funzione; dunque case, schede madri, schede video, moduli RAM e quant'altro.
Ma andiamo a vedere più da vicino il Gungnir!

opera 2019 10 20 13 29 39


L'MSI GUNGNIR 100 viene venduto all'interno di una scatola di cartone molto colorata riportante sul fronte l'immagine di quello che pensiamo sia Odino con l'armatura e la lancia in mano, insieme allo scudo, sul campo di battaglia, una immagine del case e diverse icone rportanti alcune delle feature principali del case.
Dall'altra parte troviamo inviece un "esploso" del case con accanto la spiegazione delle features mostrate.
Una volta tirato fuori il case dalla confezione possiamo notare come sia ben protetto dal polietilene espanso e dal suo cellophane.

MSI gungnir ace 2070s img 04 MSI gungnir ace 2070s img 05

MSI gungnir ace 2070s img 06 MSI gungnir ace 2070s img 07

MSI gungnir ace 2070s img 08

Come il Vampire 010 anche il Gungnir 100 è un case completamente nero satinato, dalle linee pulite e che da spento potrebbe passare quasi inosservato se non fosse per le dimensioni generose.
La parte frontale è quella ispirata al nome; la forma appuntita e triangolare, infatti, dovrebbe ricordare proprio Gungnir, la lancia di Odino.
La parte alta è caratterizzata da un triangolo, con punta rivolta verso il basso, recante una fessura retroilluminata LED RGB ed il logo dell'azienda, anch'esso retroilluminato.
Sulla parte bassa, invece, troviamo un'altro triangolo con punta rivolta verso l'alto con retroilluminazione led in grado di creare un effetto di "proiezione" sulla superficie di appoggio.
Questi due triangoli con led possono essere, volendo, sistuùituiti con soluzioni personalizzate ad hoc tramite stampa 3D del logo superiore e della scritta inferiore, che verrà proiettata sulla superficie.
Lungo i bordi laterali corrono due feritoie utili al pescaggio di aria fresca da parte delle tre ventole da 120mm installate dietro al pannello.

MSI gungnir ace 2070s img 159

La parte superiore ha una superficie liscia e presenta, oltre che le medesime feritoie laterali come sulla parte frontale, il tasto di accensione, due porte USB 3.0, l'uscita jack-audio per le cuffie, l'entratat per il microfono e un pulsante che permette il cambio di giochi di luce dei led frontali.

MSI gungnir ace 2070s img 13 MSI gungnir ace 2070s img 160

La parte sinistra è caratterizzata dalla grande finestra in vetro temperato spessa 4mm in colorazione fumé; nonostante questa caratteristica è possibile vedere all'interno del case la configurazione hardware ed i giochi di luce della componentistica.
A destra non abbiamo nessuna feritoia o rigonfiamento del pannello

MSI gungnir ace 2070s img 09 MSI gungnir ace 2070s img 143

Sul retro trova posto la ventola da 120mm posta in estrazione, ma la griglia che la ospita ha anche i fori per poter installare eventualmente una ventola da 140mm.
Accanto ad essa c'è il vano per la mascherina della mainboard, menrte subito sotto gli slot (richiudibili) per le schede PCIe (7) ed il vano PSU.

MSI gungnir ace 2070s img 10

MSI gungnir ace 2070s img 11 MSI gungnir ace 2070s img 12

Il fondo è caratterizzato da 4 enormi piedi in gomma antiscivolo ed un grande filtro anti-polvere posto in corrispondenza della griglia di aerazione dell'alimentatore.

MSI gungnir ace 2070s img 87


Andando a rimuovere il vetro temperato laterale abbiamo libero accesso alla parte interna del case, ove poter installare la mainboard, la scheda video, i radiatori e le ventole.
Il backplate è molto ampio e ci consente si installare una scheda E-ATX senza problemi; nella parte centrale troviamo un grande foro per poter gestire al meglio il comparto CPU ed i relativi dissipatori che antremo ad installare facendo attenzione a non superare i 170mm di lunghezza.
Lateralmente alla zona di installazione della mainboard, delimitata dai piedini ove appoggiare la stessa, troviamo delle feritoie passacavi con guaine di protezione  in gomma che risultano estremamente utilii e ben localizzate; troviamo infatti 3 passacavi sulla destra della mainboard, tre nella parte superiore (due nsubito sopra la mainboard ed uno senza guaina subito dietro la paratia frontale) ed altre 2 sulla parte bassa del case, caratterizzata dalla presenza del fascione tubolare che va ad ospitare e nascondere l'alimentatore.
Notiamo come sopra al fascione del PSU vi siano due alloggiamento per dischi SSD facilmente rimovibili.
Lo spazio è veramente tanto ed abbiamo la possibilità di installare fino a 2 VGA dual slot con lunghezza massima di 400mm.

MSI gungnir ace 2070s img 17

MSI gungnir ace 2070s img 18 MSI gungnir ace 2070s img 19

MSI gungnir ace 2070s img 26 MSI gungnir ace 2070s img 25

MSI gungnir ace 2070s img 24 MSI gungnir ace 2070s img 27

Rimuovendo il pannello frontale possiamo accedere alle tre ventole da 120mm preinstallate; notiamo come la paratia abbia anche i fori per ventole da 140mm, infatti questo case può ospitare sul frontale (dall'interno) radiatori da ben 420mm utilizzando appunto 3 ventole da 140mm.
Sempre sul frontale possiamo scorgere in basso la striscia led che permette la colorazione dalla parte bassa del case.

MSI gungnir ace 2070s img 33

MSI gungnir ace 2070s img 34 MSI gungnir ace 2070s img 36

MSI gungnir ace 2070s img 37

Il pannello frontale non è l'unico che ha la possibliità di essere rimosso, infatti tirando la parte superiore del case possiamo rimuoverne il pannello per poter accdere ed installare (avvitare) le ventole poste in estrazione sul top del case; in questa posizoone possiamo installare radiatori da 360mm o da 280mm (dunque 3x ventole da 120mm o 2x140mm).

MSI gungnir ace 2070s img 32

Sul retro troviamo ulteriori vani per dischi o SSD da 2.5" (due), una "colonna" in metallo rimovibile che ci consente di cablare in maniera ordinata il sistema facendovi passare all'interno i cavi necessari e, sul fondo, il vano PSU ed il vano per alloggiare due dischi da 3.5".
Il vano PSU può ospitare alimentatori con una lunghezza massima di 200mm.
Notiamo come sia presente un controller RGB di MSI che permette di gestire tramite Mystic Light (e Dragon Center) la colorazione del logo frontale (e relativa striscia led), della striscia led sulla parte frontale bassa e della ventola A-RGB da 120mm preinstallata sul retro; questi 3 componenti infatti sono collegati al controller.

 MSI gungnir ace 2070s img 30 MSI gungnir ace 2070s img 28

MSI gungnir ace 2070s img 29 MSI gungnir ace 2070s img 31


Abbiamo dunque provato questo case andando ad installare un sistema marchiato MSI e dotato di kit AIO per quanto riguarda la dissipazione.
Essendoci già preinstallate ben 3 ventole da 120mm sul frontale abbiamo deciso di installare il dissipatore a liquido AIO Antec Mercury da 360 sul top del case in configurazione push verso l'esterno e far passare i cavi delle tre ventole da 120mm attraverso le feritoie con guaina predisposte subito sotto di esso; l'installazione si è rivelata molto comoda e non abbiamo elementi di intralcio a rendere faticosa l'operazione.
Abbiamo proseguito installando una potente mainboard MSI MEG Z390 ACE con CPU AMD Ryzen 7 3700x, 16GB di RAM Kingston HyperX DDR4-3200MHz con supporto RGB Mystic Light ed una fantastica MSI GAMING X  RTX 2070 Super Twin Frozr 7 che è entrata in maniera comoda all'interno del case laciando abbondante spazio per la ventilazione; il tutto è stato alimentato con un PSU Aerocool Lux RGB 650W 80 Plus Bronze.
Il cablaggio è stato piuttosto semplice anche se bisogna avere pazienza per riuscire a far stare tutti i cavi nella colonna "MSI" posta sul retro; subito sotto di essa, in corrispondenza del vano PSU e del vano dischi da 3.5 pollici può venirsi a creare un "groviglio" di cavi che però con un po' di pazienza può essere aggiustato e comunque, al massimo, la paratia posteriore di chiusura nasconderà il tutto che risulterà invisibile a chi osserva il case una volta chiuso completamente.

MSI gungnir ace 2070s img 133

MSI gungnir ace 2070s img 126 MSI gungnir ace 2070s img 128

MSI gungnir ace 2070s img 129 MSI gungnir ace 2070s img 130

MSI gungnir ace 2070s img 140

MSI gungnir ace 2070s img 141 MSI gungnir ace 2070s img 142

Una voplta acceso il sistema ed impostate le luci tramite software il colpo d'occhio è davvero piacevole; questo case ci piace un sacco!!
Il sistema risulta essere davvero molto silenzioso, nonostante ci siano ben 7 ventole da 120mm installate all'interno (vga e PSU esclusi)!!

MSI gungnir ace 2070s img 149

MSI gungnir ace 2070s img 154 MSI gungnir ace 2070s img 153

MSI gungnir ace 2070s img 150

MSI gungnir ace 2070s img 155 MSI gungnir ace 2070s img 148

MSI gungnir ace 2070s img 158

MSI gungnir ace 2070s img 164MSI gungnir ace 2070s img 146

MSI gungnir ace 2070s img 163

Conclusioni

 oroperformance

Complessivo: 4,5 stelle   copia

Se andiamo a rivedere la recensione dell'MSI Vampiric 010 notiamo che il voto finale, nonostante fosse "Gold" era di 3.5 stelle su 5; con questo GUNGNIR 100 MSI alza un po' il tiro e sicuramente ci sentiamo di dare un voto più elevato, sicuramente meritatissimo.
Infatti questo case ci è piaciuto molto, permette con una spesa di circa 120€ (acquistabile su amazon al seguente indirizzo "clicca qui") di installare una configurazione senza compromessi, grazie al supporto di schede madri E-ATX, dissipatori da 420mm o 360mm sul top, ampio spazio per l'alloggiamento di schede video di dimensioni generose e ben 4 vani per dischi SSD, oltre ai due per dischi meccanici da 3.5".
Come se non bastasse l'azienda inserisce di serie già tre ventole silenziose da 120mm poste in ingresso sulla parte frontale ed una A-RGB, sempre da 120mm, posta in estrazione sulla parte posteriore del case; se proprio dobbiamo trovare qualcosa da ridire a questo case è forse la mancanza di filtri antipolvere nella paratia frontale e superiore.

Il cablaggio del sistema è facile e non troviamo difficoltà nel far passare i cavi dalla parteposteriore al backplate a quella anteriore, lasciando inoltre lo spazio a vista assolutamente pulito ed ordinato, condizione necessaria vista la grande finestra in vetro temperato spesso 4mm.

Tutti i giochi di luce sono facilmente configurabili tramite Mystic Light che ci permette inoltre di sincronizzare i colori tra tutti i componenti supportati (nel nostro caso praticamente tutti!).

Dunque MSI scende in campo accanto ad Odino che grazie alla sia Gungnir ha permesso all'azienda taiwanese di sfornare il case ideale per i gamers, un case.....implacabile! 

Pro

  • Design stealth e pulito
  • Finestra laterale in vetro fumé
  • Molto spazio interno
  • Supporto mainboard EATX
  • Supporto kit AIO da 360/420mm
  • Molte ventole preinstallate (3 frontali + 1 posteiore ARGB)
  • Passaggio cavi intelligente
  • Slot posterori richiudibili
  • Prezzo non esagerato

Contro

  • Mancanza filtri anti-polvere sul top e sulla paratia frontale.

Si ringrazia MSI per i sample forniti.

Angelo Ciardiello
(Gianni Marotta)

 

 

 

 

 

Commenta sul forum

SSL
XtremeShack