Phanteks Enthoo Mini XL

Tags: power splitterla è qua prova A Del;reviewrecensionechassisliquid coolingmicro-atxphanteksEnthoo Mini XLMiniTX

Phanteks Enthoo Mini XL 15Chi ha detto che un case Micro-ATX deve essere per forza Micro? Possiamo dire nessuno. Pochi giorni fa abbiamo un chiaro esempio da NZXT con il Manta in formato ITX (QUI). Oggi invece vogliamo continuare la dimostrazione con il Phanteks Enthoo Mini XL. Tutti noi conosciamo la serie Enthoo di Phanteks. Bene, i più sapranno che della ‘’famiglia’’ Enthoo esiste anche il modello Mini XL, che andremo ad analizzare; case dal design ‘’Super Micro Tower’’ ma in grado di ospitare solo schede madri in formato Micro-ATX o Mini-ITX. Seppur è un modello non uscito di recente abbiamo deciso di analizzarlo lo stesso in quanto abbiamo qualche altra piccola sorpresa che vedremo prossimamente. Oggi ci soffermiamo solo sul case e sulle sue caratteristiche e design.

 

 

phanteks logo large

 

Phanteks è un marchio con oltre 20 anni di esperienza internazionale per quanto riguarda le soluzioni di dissipazione termica. Da specialisti ci siamo evoluti in una compagnia che offre diverse soluzioni di prodotti. Con il nostro know-how e le nostre abilità tecniche, ed esperienza nel settore del marketing, siamo riusciti a massimizzare la resa termica e le capacità dei nostri prodotti. Siamo sempre riusciti in questo per via del nostro interesse nella ricerca di soluzioni all’avanguardia. Il team di progettazione Phanteks ha sede in Europa, in Olanda, e consiste in brillanti ricercatori, designers e sviluppatori che hanno sempre avuto successo nella ricerca delle necessità e dei bisogni dei videogiocatori. Questo implica una grande qualità nelle nostre soluzioni proprietarie. La nostra qualifica implica che nessun lavoro è impossibile dal compiersi e che ogni consumatore riceve un servizio professionale e personale, che è raro da trovarsi nell’attuale panorama commerciale.

 

Riportiamo di seguito le caratteristiche principali del prodotto:

  • Design Elegante e Monolitico
  • Porte USB 3.0
  • Filtri antipolvere
  • Midplate Superiore e Cover laterale
  • Supporto ottimale a Impianti a Liquido
  • Paratia Finestrata
  • 3x Ventole PH-F140XP
  • Sistema LED Multicolore
  • Supporto Schede Madri formato MicroATX e Mini-ITX

 

Maggiori informazioni sono presenti sul sito dedicato:

http://phanteks.com/Enthoo-MiniXL.html

 


Specifiche tecniche

Riportiamo di seguito le caratteristiche tecniche complete del prodotto:

 

specifiche

 

Del Phanteks Enthoo Mini XL come vediamo vengono riportate solo poche e basilari informazioni. Per maggiori informazioni dovremo consultare il manuale incluso nella confezione. Per comodità vi riportiamo tale immagine.

 

specifiche 1

 

Dall’immagine qui sorpa, possiamo comprendere come il Phanteks Enthoo Mini XL possa ospitare schede madri in formato Micro-ATX e MiniITX con in più un ampio supporto a radiatori e ventole per un ottimale impianto a liquido custom. Per fare alcuni esempi potremo installare nel Top un radiatore di dimensioni massime di 360mm mentre nel frontale uno con dimensioni massime di 280mm. I più sapranno già come Phanteks da sempre ha dato ampio spazio alle integrazioni a liquido nei propri prodotti grazie ad un design ottimizzato interno/esterno.

 


Confezione e Bundle

Il Phanteks Enthoo Mini XL ci verrà consegnato in una scatola/confezione di dimensioni notevoli essendo ‘’solo’’ un case con supporto a schede madri in formato Micro-ATX e Mini-ITX. Sulla confezione con finitura semilucida troviamo tutte le maggiori informazioni e immagini illustrative del prodotto e di alcune delle sue maggiori caratteristiche.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-1  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-2

 

Estratto da tale confezione lo troveremo ospitato in due sagome di polistirolo e coperto/avvolto da una busta di plastica trasparente. Il minimo per un prodotto di queste dimensioni.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-3

 

All’interno del case troveremo una confezione di medie dimensioni contente il bundle ed alcuni accessori necessari a componenti a liquido. Di seguito cosa troveremo:

  • Case Phanteks Enthoo Mini XL
  • Bracket Pompa
  • Bracket Vaschetta
  • Bracket/Supporto Radiatore laterale
  • Piccola cassettina in plastica con tutte le viti divise per utilizzi
  • Fascette Varie
  • Fascetta in velcro di ricambio
  • Manuale

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-31  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-32  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-33

 

Bundle ‘’classico’’ per Phanteks ovvero un bundle ricco a cui non manca nulla.

 


Phanteks Enthoo Mini XL, analisi dell’esterno

Eccoci quindi di fronte il monolitico Phanteks Enthoo ‘’Mini XL’’. Possiamo comprendere come il titolo sia un po' un controsenso visto l’accostamento di parole quali Mini e XL. Ovviamente tale controsenso ha, questa volta, un’accezione positiva della terminologia. Infatti il tray seppur studiato solo per ospitare schede madri fino al formato Micro-ATX è solo una piccola parte dell’enorme potenziale e delle caratteristiche che tale case mette a disposizione. Phantek definisce il modello Enthoo Mini XL un case ‘’Super Micro Tower’’ e infatti le dimensioni di 260 x 540 x 480mm lo rendono esternamente leggermente più ampio di un MidTower di fascia medio-alta. L’Enthoo Mini XL ha un design monolotico grazie ad un design classico e elegante e linee pulite e prive di spigolosità. Da sempre la serie Enthoo di Phanteks ha seguito un design ‘’semplice’’ privo di eccessi e estetismi. Colorazione Full Black che renderà il prodotto collocabile ovunque senza problemi salvo prese precedentemente le dimensioni.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-4  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-5  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-6

 

Paratia Frontale e Superiore

Partiamo dal frontale in acciaio dove troviamo nella parte bassa una griglia di forma quadrata che permetterà un corretto ingresso di aria fresca dall’esterno all’interno grazie a due ventole Phanteks PH-F140XP poste poco dopo tale paratia. Griglia presente anche nella parte di destra che va a formare una L insieme ad un supporto/struttura che danno l’idea di avere un case in ‘’sospensione’’. Salendo verso l’alto troviamo dei classici slot/bay per unità da 5,25’’. A destra degli slot/bay troviamo il tasto di accensione insieme ad un LED di stato attività.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-7  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-8

 

Dettaglio strutture/composizione.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-9  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-14

 

Dettaglio Tasto accensione, LED stato attività.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-10

 

Dettaglio connessioni interne.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-59  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-60

 

Prima di procedere rimuoviamo la paratia frontale per mostrarvi la struttura interna di cui il Phanteks Enthoo Mini XL si compone. Troviamo, una volta rimossa la paratia frontale con attenzione, un connettore atto a far funzionare la striscia LED posta nel frontale, le due ventole da 140mm pre-installate. Le ventole incluse sono delle Phantek PH-F140XP che hanno ottimi valori di flusso (Max 85.19CFM) e rumorosità (19dBA).

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-55  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-56  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-57  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-58

 

Anche qui dietro il pannello frontale è presente un filtro antipolvere.

Ci spostiamo nella parte superiore del case. Qui troviamo un’ampia griglia che darà modo di ‘’ventilare’’ la zona superiore del case dove potremo installare un radiatore di dimensioni massime di 360mm insieme ad un set di ventole in Push/Pull o semplicemente 3x ventole 120mm o 2x ventole 140mm. La copertura superiore potrà inoltre essere rimosso svitando una semplice vite posta nel retro del case, una volta rimosso anche il pannello frontale.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-11

 

Nell’angolo destro troviamo diversi tasti e le porte USB 3.0 e jack da 3.5mm. I primi due tasti posti in basso sono il tasto per il cambio colore LED e il tasto RESET.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-12  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-13

 

Vedremo nel capitolo relativo all’installazione dei componenti i diversi colori che le strisce poste nella zona di destra ci permetteranno di avere.

Parlando di radiatori e ventole abbiamo rimosso il Top del case per accedere alla zona interna e mostrarvi la struttura interna. Rimosso il Top osserviamo anche il filtro antipolvere integrato.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-34  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-35

 

Dettaglio. Osserviamo come anche Phanteks adotti guide e non fori pre-calibrati in modo tale da posizionare al meglio eventuali ventole o radiatore.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-36

 

Retro

Spostandoci nel retro del Phanteks Enthoo Mini XL possiamo osservare meglio la struttura ‘’interna’’ del case. Confermiamo ancora una volta la buona gestione dei pannelli e struttura tali per cui potremo avere due camere separate e ottimizzare il cablaggio. Nel retro del case troviamo, partendo dall’alto, la singola vite con cui potremo rimuovere il Top, il foro laterale per l’alimentatore con a fianco una larga e lunga griglia dove potremo inserire un radiatore custom o un AIO da massimo 280mm. Tale zona potrà essere convertita anche con uno speciale kit per poter ospitare una configurazione Mini-ITX e creare un case a due configurazioni. Velocemente ricordiamo che Phanteks ha introdotto anche il modello Enthoo Mini XL DS che prevede già tale kit/supporto. Proseguendo troviamo il foro per l’I/O Shield della scheda madre e i 5 fori per gli slot PCI-E. A lato di questi ultimi è presente anche piccola griglia per il ricircolo di aria che diverrà il supporto per un PSU SFX con l’integrazione del kit di espansione dual system.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-17  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-18  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-19

 

Paratia laterale sinistra e destra

Per quanto riguarda le paratie il Phanteks Enthoo Mini XL si caratterizza per un lato dotato di pannello con duplice inserto in plexyglass, una doppia zona finestrata a tutti gli effetti, mentre l’altro lato ha un design classico ma dotato di griglie con relativi filtri antipolvere magnetici e removibili. Nella zona sinistra in basso potremo rimuovere la copertura in plastica posta internamente per ospitare 2x ventole da 120mm. Le due eventuali ventole potranno essere messe a diretto contatto con i cage degli Hard Disk con una configurazione ad aria o a diretto contatto di un radiatore con il supporto installato e presente nel bundle.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-15  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-16

 

Dettaglio paratia finestrata.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-30

 

Dettaglio paratia classica.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-47

 

Paratia Inferiore

Infine giungiamo alla zona inferiore del case dove troveremo la struttura in plastica curvata più una seconda struttura in plastica ed entrambe dotate di piedini in gomma di forma quadrata che faranno da fermo e base del case. Non dimentichiamo la presenza di due filtri antipolvere estraibili con estrema facilità.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-21  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-22

 


Phanteks Enthoo Mini XL, analisi dell’interno

Successivamente alla rimozione delle paratie laterali, come di consueto, accediamo alla zona interna del Phanteks Enthoo Mini XL che mostrerà nel migliore dei modi lo spazio ‘’immenso’’ e l'ottimizzazione che Phanteks ha attuato per i modelli della serie Enthoo. In questo, caso anche se avremo supporto per sole schede madri in formato Micro-ATX e Mini-ITX, potremo inserire con estrema facilità ogni tipologia di componente rispettando sempre e comunque le tolleranze imposte. Ricordiamo anche che avere un design bi-camera permetterà di separare i diversi componenti quali Mainboard-CPU-VGA da quelli ‘’secondari’’ quali Alimentatore e Hard Disk-SSD. In questo modo avremo un’ottimizzazione già di per se naturale degli stessi.

Solo avuto accesso alla zona interna possiamo ben comprendere la parola scelta ‘’Super Micro Tower’’. Abbiamo così tanto spazio che in effetti senza un impianto a liquido custom è un po' ‘’riduttivo’’ installare una configurazione ad aria. Ma ciò riguarderà i gusti personali del singolo utente.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-23  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-38

 

Partiamo dal tray della scheda madre, questo è realizzato in solido acciaio caratterizzato dalla presenza di un generoso foro per l’installazione o smontaggio di un dissipatore anche a configurazione installata. Intorno troviamo diversi fori passacavi con relativi inserti in gomma antitaglio che completano l’aspetto classico della zona.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-24

 

A lato di tali fori trova posto la struttura che ospiterà i due cage per Hard Disk removibili. Tale struttura nel lato frontale interno ha anche una cover con la targhetta Phanteks che rende non solo pulito il design ma completa anche la qualità generale del prodotto già di per se ottima. Essendo un po' tutto il case ‘’modulare’’ potremo facilmente rimuovere tale cover nel caso non vi piaccia (tramite pratiche viti laterali).

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-25

 

Dettaglio.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-26

 

Nel fondo del case avremo la possibilità anche di installare, rimuovendo cage Hard Disk e Cover un radiatore da 360mm o 280mm ovviamente Slim e con una configurazione singola VGA o che lo permetta. Le possibilità di integrazione a liquido non finiscono mai per la serie Enthoo.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-27

 

Come il ‘’Bottom’’ anche per il ‘’Top’’ come abbiamo già visto avremo la possibilità di integrare un radiatore da 360mm o 280mm.

Sempre nella zona superiore troviamo una sorta di Midplate laterale che separerà la zona PSU dal resto dei componenti. Osserviamo come sia presente un foro per il passaggio dei cavi in quanto con il già citato Kit di espansione potremo creare una duplice configurazione all’interno del case. Tale caratteristica per un prodotto di questo genere possiamo dire che è davvero rara e inconsueta ma a tutto vantaggio della personalizzazione e fantasia dell’utente finale.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-29

 

Della zona frontale interna abbiamo visto tutto dunque passiamo al retro. Qui osserviamo l’organizzazione e cura con cui Phanteks ha strutturato il case. Immancabile il controller/HUB PWM che ci darà modo di controllare le ventole pre-installate direttamente dal software o dal BIOS della scheda madre grazie al segnale PWM. Infatti ci basterà collegare il cavo 4 Pin PWM direttamente all’header CPU_Fan_OPT per avere il pieno controllo delle ventole collegate al suddetto HUB. HUB in grado di supportare fino a 6 ventole e 30W complessivi. Non avremo necessità di acquistare un Fan Controller se vorremmo gestire solo delle ventole. L’HUB è ovviamente alimentato da un connettore SATA a 12V. Il Phanteks Enthoo Mini XL è dotato anche di un ulteriore connettore SATA che però servirà alla gestione dei LED e quindi al cambio di colore. Non manca anche un connettore aggiuntivo a 4 Pin per poter integrare e gestire un set di strips RGB.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-42  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-43

 

Dettaglio cavo extra per Strips.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-45

 

Nella zona superiore il controller/HUB troviamo il vano dove potremo ospitare l’alimentatore da cui far ‘’scendere’’ i cavi ed organizzarli a seguire. Nel lato sinistro troviamo i fori per installare eventuali unità ottiche o unità da 5,25’’. Notare anche la presenza di fori extra per installare un bracket per Hard Disk da 3,5’’ o per il Power Splitter che ci darà modo di installare due configurazioni hardware gestite da un singolo PSU.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-40

 

Se nella zona superiore troviamo il vano PSU in quella inferiore troviamo due slitte perpendicolari al tray della scheda madre dove installare due SSD nel caso in cui dovessimo rimuovere entrambi i cage HD laterali.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-41

 

Infatti lateralmente trovano posto due cage per Hard Disk ciascuno dei quali ha 3 slitte. Potremo ospitare un totale di 6 Hard Disk o SSD. Cage removibili svitando due viti per base e sfilabili.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-43  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-44  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-48

 

Dettaglio cage.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-52  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-53  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-54

 

Ricorderete il bracket incluso nel bundle del case giusto? Bene. Con questo bracket rimossi entrambi i cage HD potremo ancorarlo alla e nella medesima zona per installare un radiatore da 280mm o 240mm. Soluzione sempre volta alla massima integrazione a liquido ormai un must tra gli appassionati di PC e Liquido.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-49  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-50  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-51

 

Ecco come si presenterà il retro dell’Enthoo Mini Xl con il bracket installato. Infine lo spazio che avremo tra le due paratie posteriori si attesterà a 3cm, spessore più che sufficiente per eseguire un cablaggio ottimale.

Non vi è molto da dire se non che Phanteks conferma la qualità dei propri prodotti e la voglia di creare prodotti che soddisfino a pieno le esigenze dei ‘’liquidatori’’ o dei semplici utenti affezionati ad un sistema ad aria o al massimo con AIO.

 

Integrazione di sistemi a liquido

Crediamo che sia superfluo dirvi come il Phanteks Enthoo Mini XL confermi la completa vocazione ad eventuali integrazioni a liquido come i fratelli Enthoo Primo ed Enthoo Pro, giusto per citare i modelli più simili e di cui il Mini XL condivide molte se non tutte le caratteristiche. Vediamo comunque meglio quali sono le possibilità e le tolleranze.

 

Supporto Schede Video

  • Lunghezza fino a 290mm – 400mm Senza HD Cage

 

Supporto Dissipatori Aria

  • Altezza fino a 215mm

 

Impianto a Liquido

  • Top: 3x 120mm o 2x 140mm Ventole / AIO - SI Push/Pull / Radiatore
  • Fronte: 2x 120mm o 1x 140mm Ventole / AIO - SI Push/Pull / Radiatore
  • Retro: 2x 120mm o 2x 140mm Ventole / AIO - SI Push/Pull / Radiatore
  • Fondo: 3x 120mm o 2x 140mm / AIO / Radiatore

 


Phanteks Enthoo Mini XL, assemblaggio, cablaggio

In questo paragrafo analizzeremo velocemente il montaggio di un sistema Intel ed il conseguente cablaggio.

 

Assemblaggio, foto

Velocemente e senza alcun problema di sorta abbiamo installato la nostra configurazione Intel con chipset Z170. L’installazione non ha richiesto molto tempo e tutto si è svolto con estrema velocità e facilità. Abbiamo potuto installare la scheda video ASUS GTX 970 Strix senza dovere rimuovere alcun cage o paratia riuscendo quest’ultima ad entrare a filo. Lo spazio di cablaggio nel retro è molto e permetterà di organizzare al meglio i cavi e i componenti quasi SSD, cavi ventole grazie all’HUB, ed eventuali radiatori con il supporto incluso.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-61  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-62  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-63  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-64  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-65  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-66

 

Ecco alcune immagini del sistema di illuminazione a LED di cui l’Enthoo Mini XL si compone.

 

Phanteks-Enthoo-Mini-XL-67  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-68  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-69  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-70  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-72  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-73  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-74  Phanteks-Enthoo-Mini-XL-75

 

Rumorisità

Completano il Phanteks Enthoo Mini XL le 3 ventole da 140mm modello PH-F140XP offrendo ottima ventilazione con una buona rumorosità se gestita in automatico dalla scheda madre.

 


Conclusioni

 

Oro HD new  design

 

Prestazioni 4,5 stelle 3x Ventole da 140mm Phanteks PH-F140XP. Completano perfettamente il prodotto.
Prezzo 4,5 stelle Circa 200€ per la versione Mini XL. Prezzo alto ma adeguato alla qualità e caratteristiche del prodotto anche in ottica integrazione liquido.
Design Esterno 5 stelle Design Monolitico ma elegante e particolare. Apprezzato il sistema di illuminazione LED e design pannello finestrato.
Design Interno 4,5 stelle Spazio ottimale per una singola configurazione anche di fascia alta. Sistema Bi-camera e ottimizzazione degli spazi.
Bundle 5 stelle Superbo e completo.
Ventole  4,5 stelle Pre-installate 3x Ventole da 140mm Phanteks PH-F140XP.
Montaggio 5 stelle Veloce e senza alcun tipo di problema. 
Complessivo 5 stelle  

 

Phanteks con il modello Enthoo Mini XL è riuscita a creare un altro case dalla qualità e caratteristiche strabilianti. Non è facile trovare un case che supporti schede madri in formato Micro-ATX con un tale spazio e tale predisposizione ad un sistema a liquido completo e di un certo livello. Il design e la qualità che hanno sempre contraddistinto Phanteks non mancano come non mancano le caratteristiche al top quali sistema di illuminazione a LED, HUB PWM, 3 ventole da 140mm pre-installate e un’ottima modularità.

La serie Enthoo dunque si completa con il modello Mini XL per chi non vuole rinunciare alle dimensioni e alla compatibilità HW e Liquido offerta dal modello Enthoo Primo ed Enthoo Pro. Il Mini XL ha un prezzo di circa 200€ che seppur sembri alto rapportato alla qualità, design e caratteristiche è in perfetta linea con altri modelli e/o brand.

L’asso nella manica del modello Mini XL è inoltre la possibilità di sfruttare due sistemi indipendenti con un singolo alimentatore grazie ad accessori quali il Kit di espansione ITX modello PH-ITXKT e il nuovo Power Splitter modello PH-PWSPR_1P2M. Dobbiamo anche dire che Phanteks a seguito del forte successo di tale modello ha creato il modello Enthoo Mini XL DS che integra già tali modifiche ma per coloro i quali non vorranno separarsi dall’attuale modello ci sarà sempre la possibilità di upgradare con semplici accessori.

 

Pro

  • Design complessivo
  • Spazio offerto
  • Qualità Costruttiva
  • Sistema LED e HUB PWM
  • Supporto Radiatori Liquid Custom
  • Bundle
  • 3x Ventole Phanteks PH-F140XP

 

Contro

  • Prezzo (ma davvero soggettivo)

 

Si Ringrazia Phanteks per il sample fornitoci.

Tommaso Mele

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.