Cooler Master Silent Pro Hybrid 1050w: potenza, efficienza e silenzio, quando servono

Indice articoli


 

Analisi del sistema "Hybrid’’

 

Particolare attenzione va posta nel sistema rivoluzionario di raffreddamento, l'alimentatore potrà infatti lavorare senza l'ausilio della dissipazione generata dalla ventola di raffreddamento se il carico di Watt erogati nel funzionamento è inferiore a 200W, o con temperatura non al di sopra dei 50°.

 

D H

Questo processo rivoluzionario è attuato anche grazie all'utilizzo interno di radiatori in alluminio di generose dimensioni che faciliteranno lo scambio termico e la dissipazione "passiva" dei componenti interni, anche i materiali utilizzati sono di primo ordine, la componentistica è di eccellente qualità e l'insieme di tutti questi fattori hanno permesso a Cooler Master di creare un alimentatore performante e soprattutto silenzioso.

 

La condizione dei 200W di potenza rappresenta una tipologia di utilizzo del carico di corrente comune nella maggior parte delle configurazioni, nelle normali unità di alimentazione la ventola di raffreddamento sarà operativa seppure  con una velocità e rumorosità ridotta, nel Silent Pro Hybrid avremo una dissipazione completamente  passiva che non produrrà alcun rumore e nessuna vibrazione. Una volta che andremo a superare i limiti di temperatura e di potenza assorbita, la ventola da 135mm inizierà a funzionare automaticamente.


I HT L

 

Nel caso in cui decidessimo di mantenere sempre la ventola in funzione, potremo controllarla manualmente grazie al pratico Fan-bus da collegare all'alimentatore  fornitoci nel bundle.