Domenica, Lug 2020

Rivelata l'Xbox One, confermate le specifiche tecniche

Oggi è il giorno della Xbox One, presentata ufficialmente dalla casa di Redmond. L'erede della Xbox 360 non è quindi l'Xbox 720 ma  vuole sancire una rinascita della console di Microsoft.

xbox-one-bundle 

 

Si preannunciava una APU 8-core realizzata da AMD, e così è stato. Il TDP sarà di circa 100W, ben maggiore delle attuali console, ma Microsoft assicura che sarà fino a 4 volte più silenziosa della precedente versione! Similmente a quanto preannunciato per la Sony PS4, anche in questo caso troveremo 8GB di memoria RAM, in questo caso però DDR3. Sony ha infatti annunciato che monterà memorie GDDR5, quindi in grado di fornire una bandwidth ben maggiore rispetto a quanto offerto dalle comuni DDR3. Microsoft intende colmare questo gap con una memoria ESRAM da 32MB integrata direttamente nella APU a 28nm. Troveremo inoltre un HDD da 500GB e USB 3.0 per soddisfare le più disparate esigenze di storage, lettore blu-ray, supporto a riproduzione video 1080p e 4k, connessioni HDMI out ma anche in, per rendere l'Xbox One protagonista del centro multimediale presente nella vostra sala. Non a caso il look è molto elegante e ricorda quello di un HTPC. Nel bundle è compreso un Kinect con un nuovo design che integra anche una camera 720p.

 

 xbox-hardware-specs

 

Non sappiamo di preciso le caratteristiche della grafica integrata, ma Microsoft ha lasciato intendere che nel complesso l'Xbox racchiude ben 5 miliardi di transistor, quindi la grafica integrata dell'Xbox One potrebbe essere ben più potente di quella delle attuali APU presenti in commercio. La buona notizia, per gli appasionati di gaming su PC è che l'architettura è di tipo x86 quindi è stato fatto un grande passo in direzione dell'unificazione dello sviluppo dei giochi. Finalmente il porting tra le varie piattaforme sarà praticamente immediato e gli utenti probabilmente potranno scegliere a loro piacimento la propria piattaforma a prescindere dai giochi disponibili. Ricordiamo infatti che anche la PS4 adotterà un hardware simile e sarà presentata all'E3 di Las Vegas tra circa due settimane. Brutta notizia per chi si accinge ad acquistarla è chiaramente la mancata retrocompatibilità con i vecchi giochi per Xbox 360, un destino che probabilmente toccherà anche ai possessori di giochi per PS3 che desideranno fare un upgrade.

 

Molte le novità per Microsoft anche dal punto di vista software che si appoggia al Cloud per potenziare la propria piattaforma Xbox Live. Tutto sarà disponibile in Cloud, ivi compresi i profili degli utenti, le statistiche e le proprire preferenze di gioco.

Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram