Domenica, Nov 2021
Ciao Mondo 3!
"/news/videogames/final-fantasy-vii-remake-intergrade-ever-crisis-e-the-first-soldier-tutte-le-novita-2021022613912/" />/news/videogames/final-fantasy-vii-remake-intergrade-ever-crisis-e-the-first-soldier-tutte-le-novita-2021022613912/

Final Fantasy VII Remake Intergrade, Ever Crisis e The First Soldier - TUTTE LE NOVITA'

World news Final Fantasy VII Remake aura sa version PS5 avec un nouveau contenu en juin VIDEO 61ea0

Durante lo State of Play del 25 Febbraio è stato annunciato Final Fantasy VII Remake Intergrade, ovvero la versione potenziata per Playstation 5 di Final Fantasy VII. Insieme ad essa sono comparsi in rete altri due trailer, uno per Final Fantasy VII Ever Crisis e l'altro per Final Fantasy VII The First Soldier. Inoltre abbiamo altre due notizie, una che renderà felice molti amanti della musica, mentre la seconda invece riguarda un piccolo cambio di "comando" all'interno della Saga. Continuate a leggere l'articolo per scoprire di cosa stiamo parlando.

Il 10 Giugno 2021 arriverà in casa di tutti i fortunati possessori di Playtation 5 (speriamo che la situazione a livello di disponibilità per allora sia molto migliorata rispetto a ora) Final Fantasy VII Remake Intergrade, sia come versione fisica sia come upgrade gratuito per chiunque possieda una copia di Final Fantasy VII Remake per Playstation 4.
Il gioco base conterrà molte migliorie grazie alla forza di Playstation 5, e si parla di miglioramenti grafici, di gameplay e di sistema. Andiamo a vedere più nello specifico cosa ci ritroveremo tra le mani:

-Possibilità di scelta tra due modalità grafiche, la prima (Qualità) che punterà a un rendering in 4K nativi ma con un framerate fissato a 30, la seconda invece (Performance) darà priorità a un framerate più alto, puntando ai 60fps fissi (non è specificata la risoluzione ma a questo punto ipotizziamo che siano 4K dinamici)

-Aggiunta la Photo Mode dove potremmo giocare sia con l'inquadratura sia con molti filtri grafici, per poter cogliere le scene più belle durante i nostri gameplay mozzafiato

-Supporto al Feedback Aptico e ai Grilletti Adattivi per il Dualsense, potremo sentire ogni colpo della Buster Sword di Cloud che viene dato contro un nemico

-Tempi di caricamento decimati grazie alla potenza del SSD montato su Playstation 5

-Aggiunta la modalità Normale Classica, dove avremo un sistema ibrido a turni: il movimento del nostro personaggio e l'attacco base saranno gestiti dalla cpu, noi invece gestiremo le azioni che consumano i segmenti della barra ATB

-Nuovi effetti di illuminazione (dinamica?), ombre migliorate, profondità di campo con sfondi migliorati e volumetria della luce e dell'effetto nebbia aumentata.

Oltre a tutte le migliorie la versione fisica su Playstation 5 (e la versione nativa digitale) di Final Fantasy VII Remake Intergrade conterrà anche il DLC (sottoforma di codice da riscattare sul Playstation Network) inedito dove utilizzeremo Yuffie Kisaragi, esperta ninja e grandissima ladra della lontana terra di Wutai, dove arrivata finalmente a Midgar collaborerà con Avalanche insieme a una new entry del cast, Sonon Kusagabe, che farà da spalla alla nostra eroina.
Per tutti coloro che usufruiranno dell'upgrade gratuito da Playstation 4 a Playstation 5 del titolo potranno comprare a parte il DLC di Yuffie (Disponibile solo su Playstation 5) il prezzo in Euro però non è ancora definito (in Giappone si parla di un pò di meno di 2200 yen, di solito qui da noi quel prezzo si trasforma empre in 19,99€)
Il DLC (che chiameremo Episode Yuffie per comodità) si svolgerà, da come si intuisce dal trailer, nel mometo in cui Cloud cadrà dal piatto superiore nella chiesa del Settore 5, e vedrà Yuffie alla ricerca di una Materia potentissima (insomma, dovrà rubarla) custodita all'interno del Palazzo Shinra per riportarla nella sua terra d'origine...che si tratti della materia Leviathan? O di quella specifica materia che compare in Before Crisis? Lo Scopriremo soltanto a Giugno.
Già disponibile al preordine, Final Fantasy VII Remake Intergrade sarà disponibile in Standard Edition fisica e digitale, e in Digital Deluxe Edition disponibile sul PlayStation Store. La Digital Deluxe Edition di Final Fantasy VII Remake Intergrade include una mini soundtrack digitale con brani come "Descendant of Shinobi" e un artbook digitale con concept art e schede dei personaggi. Coloro che effettueranno il pre-order della versione standard digitale o della Digital Deluxe Edition di FINAL FANTASY VII REMAKE INTERGRADE riceveranno come bonus pre-order l'arma Shuryactus da usare nel nuovo episodio Yuffie.
Vi lasciamo a seguire i trailer sia del DLC di Yuffie e sia quello inerente ai miglioraenti grafici su Playstation 5:

Ma le sorprese non sono ancora finite!
E' stato annunciato anche Final Fantasy VII Ever Crisis, un gioco progettato per dispositivi iOS e Android (ma verosimilmente come fù per la Pocket Edition di Final Fantasy XV lo vedremo arrivare anche su Console) in arrivo durante il 2022...per lo meno la prima parte.
Esatto, avete letto bene. Ever Crisis vuole essere un progetto strutturato ad episodi atto a coprire e canonizzare l'intera compilation di Final Fantasy VII! Quindi stiamo parlando del gioco originale del 97, Advent Children, Before Crisis, Crisis Core e Dirge of Cerberus. Il gioco vanta di una veste grafica deformed, che ricorda molto quella della già citata Pocket Edition di Final Fantasy XV, mentre durante i combattimenti i personaggi torneranno a un aspetto più "normale" (proprio come nel gioco originale) con dei comandi a schermo ottimizzati per essere usati sul touchscreen del vostro dispositivo. Oltre alle storie già citate prima Ever Crisis approfondirà anche nuovi elementi narritivi legati alla nascita dei Soldier, scritti dallo sceneggiatore di Final Fantasy VII Remake, Kazushige Nojima. Scaricabile gratuitamente (con acquisti in app) Ever Crisis arriverà da noi nel corso del 2022, a seguire vi lasciamo il trailer rilasciato:

L'ultimo trailer rilasciato è quello di Final Fantasy VII The First Soldier, un battle royal che verrà reso disponibile nel corso del 2021 per dispositivi iOS e Android, anch'esso gratuito e con acquisti in app. Il gioco è ambientato 30 anni prima gli avvenimento di Final Fantasy VII e verosimilmente racconterà del primo Soldier, appunto, che impersonificheremo. Utilizzando elementi del gioco di Final Fantasy VII, quali magie, invocazioni e quant'altro dovremo farci strada sbarrando la strada a ogni nemico che ci si parerà di fronte. Come sempre vi lasciamo il trailer per farvi un idea anche voi:

Le ultime de cose prima di concludere! Per tutti gli amanti della musica è disponibile sulle principali piattaforme di sharing musicale quali Apple Music, Spotify e Amazon Music Unlimited la colonna sonora di Final Fantasy VII Remake che comprende 156 brani per oltre 8 ore della musica che da vita al pluripremiato capitolo uscito l'anno scorso su Playstation 4.

E ora è tempo per un ultima notizia, con annesse le nostre considerazioni: durante un intervista con Famitsu, Tetsuya Nomura ha affermato che non sarà più il Director del progetto Remake, ne dei capitoli che usciranno su mobile.
Ecco quanto a dichiarato:
«Oggi abbiamo annunciato tre titoli di Final Fantasy ma, come ho già accennato, personalmente prima d’oggi non ho mai lavorato su così tanti progetti allo stesso tempo – ha affermato Nomura –. Poiché siamo riusciti a solidificare il gameplay di base con la prima parte di Final Fantasy VII Remake e siamo riusciti a capire su quali aspetti dobbiamo migliorare in futuro, la direzione della prossima parte sarà affidata a Naoki Hamaguchi, mentre io resterò coinvolto come creative director di tutto ciò che riguarda Final Fantasy VII, incluso il Remake e i titoli mobile. Il mio coinvolgimento nel lavoro in sostanza non cambierà in modo significativo, perciò vi chiedo il favore di continuare a sostenermi»
Il suo posto verrà preso da Naoki Hamaguchi, già co-director ai tempi del primo capitolo del progetto Remake.
Non vi nascondiamo che la cosa ci ha lasciato un pò perplessi, perchè va bene che Hamaguchi ha comunque seguito molto da vicino i lavori del primo capitolo, ma cambiare Director in corso d'opera non è mai una buona cosa. Non ci resta che aspettare e vedere cosa succederà in futuro.

Pubblicità


Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads