• Varie
  • Posted
  • Hits: 931

Zune presentato ufficialmente.

Entra con prepotenza da oggi sul mercato dei player digitali portatili Zune, il già chiacchieratissimo dispositivo con cui Microsoft intende dar battaglia a tutto campo all'accoppiata iTunes-iPod di Apple.

Image



Tra le funzionalità di Zune il supporto a file mp3, AAC, WMA e h.264, il tutto condito da uno schermo QVGA da 3 pollici, supporto WiFi, hard disk da 30 giga, radio FM e dunque possibilità di riprodurre musica, immagini e video.

Inutile dire che il big di Redmond punta moltissimo sulla nuova creatura. Il capo dello sviluppo di Zune, J Allard, dichiara infatti in queste ore cose come: "La rivoluzione digitale dell'intrattenimento musicale è solo all'inizio. Con Zune non stiamo soltando fornendo un dispositivo portatile, introduciamo una nuova piattaforma che aiuta gli artisti ad avvicinare la propria audience e aiuta le persone a trovare nuova musica e sviluppare nuove connessioni sociali".

Il riferimento è al giochino dello sharing, incluso in Zune come già ampiamente previsto dai rumors di queste settimane. Tra utenti Zune sarà infatti possibile condividere contenuti completi, ad esempio una canzone, e il ricevente potrà fruirne per un massimo di tre giorni. Dopo quel periodo si potrà scegliere di acquistare il brano presso il negozio Zune, al quale si può comunque avere un accesso in abbonamento mensile, il che evita l'acquisto a parte di un singolo brano perché consente di scaricarne a piacimento. Lo Zune Marketplace apre le porte ad un catalogo di molti milioni di brani musicali.

La condivisione tra utenti può riguardare evidentemente pressoché qualsiasi registrazione presente su Zune, comprese quelle video "fatte in casa". Il software dedicato da installare su PC consentirà inoltre di ricevere e gestire gli aggiornamenti che via via Microsoft prevede di diffondere tra gli utenti.

Per ora sono tre i colori in cui Zune sarà reso disponibile, vale a dire bianco, nero e marrone (vedi foto) mentre è più difficile sapere quando sarà possibile acquistarlo: nella nota ufficiale di lancio, infatti, Microsoft si riferisce al solo mercato statunitense, aggiungendo che Zune si troverà nei negozi nella "Holiday Season", ossia sotto Natale. Nessun riferimento ufficiale, per ora, al prezzo.

Chi acquisterà il nuovo Zune si troverà con un dispositivo sul quale saranno già stati precaricati una serie di contenuti, in particolare musica da numerose etichette, da EMI a Ninja Tune, da Virgin Records a Quango Music Group.

Non poteva mancare, nel pacchetto delle offerte Zune, anche l'area accessori, che comprendono kit per l'automobile, con potenziamento radiofonico e ricarica mobile, il "pack" per dare funzionalità televisive a Zune e altri giochini come cuffiette de luxe e via dicendo.

Fonte: Punto informatico 

SSL
XtremeShack