• Varie
  • Posted
  • Hits: 808

SanDisk e SuperTalent si sfidano sui dischi flash

Milpitas / San Jose (USA) - Quello corrente si preannuncia come l'anno dei dischi a stato solido (SSD), dispositivi che dopo aver fatto il loro debutto in piccole nicchie del settore mobile si affacciano ora sul mercato mainstream. Tra i pionieri di questo settore si annoverano SanDisk, che ha appena lanciato un SSD mobile da 32 GB, e SuperTalent, che ha invece annunciato un'intera linea di SSD con differenti fattori di forma e capacità.

Preannunciato lo scorso anno, il nuovo disco flash di SanDisk ha una dimensione standard di 2,5 pollici e l'interfaccia SATA, due caratteristiche che consentono ai produttori di installarlo negli stessi alloggiamenti riservati agli hard disk SATA convenzionali.

Il nuovo disco flash arriva a circa due mesi di distanza dal rilascio della versione da 1,8 pollici, indirizzata soprattutto al segmento dei subnotebook, degli Ultra-Mobile PC e dei dispositivi consumer.

Disco a stato solido di SanDisk - 2,5 pollici, 32 GBSanDisk afferma che il suo SSD ha una velocità di lettura di 67 MB al secondo e una velocità di accesso medio ai file di 0,11 millisecondi, un valore oltre 100 volte migliore a quello degli hard disk mobili da 7.200 RPM. Il produttore americano afferma che un notebook basato sul proprio SSD sia in grado di avviare Windows Vista Enterprise in circa 30 secondi contro i 48 secondi di un hard disk tradizionale (di cui non viene però specificata la velocità di rotazione).

Sempre rispetto ad un drive magnetico, SanDisk sostiene che il proprio SSD consumi il 50% in meno di energia (0,9 watt) e fornisca un MTBF, ovvero il tempo medio tra un guasto e il successivo, circa sei volte maggiore (due milioni di ore).

SanDisk ha iniziato a distribuire il proprio SSD da 2,5 pollici ai produttori di notebook, che lo possono acquistare al prezzo di 350 dollari per "ordini elevati": si tratta ancora di un costo di svariate volte maggiore rispetto a quello di un hard disk meccanico. Nel corso dell'anno l'azienda prevede tuttavia di ridurre progressivamente i prezzi dei suoi device flash e iniziarne la distribuzione anche sul mercato al dettaglio.

Disco a stato solido di Super Talent - 2,5 pollici, 64 GBAssai più variegata l'offerta di Super Talent, un noto produttore americano di memorie DRAM e flash che ha appena lanciato una linea di SSD con fattori di forma di 1,8, 2,5 e 3,5 pollici e capacità comprese fra 16 e 128 GB. Tutti i drive hanno in comune l'interfaccia SATA, che li rende pienamente interscambiabili con gli hard disk basati sulla stessa interfaccia.

I dischi flash da 1,8 pollici sono disponibili con capacità fino a 32 GB, quelli da 2,5 pollici con capacità fino a 64 GB e quelli da 3,5 pollici raggiungono i 128 GB.

Per i suoi SSD, Super Talent dichiara velocità di lettura/scrittura fino a 28 MBps, consumi in stato operativo compresi fra 50 e 60 milliampere, e un MTBF di un milione di ore. I prezzi verranno svelati il prossimo mese, quando l'azienda comincerà a consegnare i suoi dischi flash ai produttori di device e computer. Per il momento Super Talent ha affermato che i suoi SSD hanno un costo per gigabyte dimezzato rispetto alla prima generazione, introdotta dall'azienda californiana un anno fa.

 

Fonte: PuntoInformatico 

RAI - Radio Televisione Italiana

€ 0,00

claudio vitiello

€ 0,00

salvatoresepe

€ 0,00

salvatoresepe

€ 0,00