Martedì, Mag 2020

Come già si era indicato più di un mese fa, si è conclusa la trattativa tra OCZ e Toshiba, dove quest'ultima ha acquisito il gruppo californiano, che manterrà il marchio per i prodotti di storage.

OCZ-Toshiba


Entrambi i gruppi ne escono rafforzati. OCZ avrà accesso diretto alle memorie flash NAND di Toshiba, mentre la multinazionale giapponese potrà godere dei controller, firmware e software di OCZ stessa. Oltra a Samsung ci sarà allora un altro gruppo in grado di creare SSD senza richiedere componentistiche a terzi.

Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram