• Varie
  • Posted
  • Hits: 702

Intel: l'architettura NetBurst pronta all'addio

Xbitlabs riporta che dal quarto trimestre di quest'anno Intel dovrebbe interrompere la vendita di processori con architettura NetBurst. La dipartita è stata graduale e avviene a circa un anno esatto dall'introduzione dei processo Core 2 Duo con architettura "Core".

La maggioranza dell'offerta Xeon per server dual-processor (DP) di questo trimestre (93%) consta di prodotti con architettura Core, mentre solo il 7% figura architettura NetBurst. I quad-core Intel Xeon (Clovertown) catalizzeranno il 38% delle vendite nel segment DP di questo trimestre, mentre le proposte dual-core (Woodcrest) raggiungeranno il 55%.

Nel primo trimestre 2008 non ci saranno più chip NetBurst e la quota Clovertown salirà al 54%, mentre il nuovo core Harpertown raggiungerà un buon 25%. Il resto delle vendite sarà realizzato dalle proposte dual-core Woodcrest e Wolfdale.

Nel segmento multiprocessore l'addio alla vecchia architettura sarà più complicato, a causa del passaggio alla nuova piattaforma Caneland. Nonostante tutto, il nuovo processore Tigerton si accaparrerà il 13% nel terzo trimestre e raggiungerà l'80% del segmento MP nei primi tre mesi del 2008. Il tasso di vendita di Tigerton dovrebbe portare all'addio di NetBurst nel settore MP nel secondo trimestre 2008.

Fonte: tomshw.it

 

 

SSL
XtremeShack