Sabato, Feb 2021

Week 33 - Le notizie della settimana dal mondo Linux

1200px Linux Foundation logo 2013 aee3a

Facebook sostiene Linux, la Russia un po' meno 

Proprio negli stessi giorni in cui Facebook ha deciso di entrare a far parte della Linux Foundation per supportare Linux e l'Open Source, dalla Russia arriva una minaccia da non sottovalutare.

[email protected]~# Facebook fa il suo ingresso come membro Platinum nella Linux Foundation

boothole 1024x674 5f8ca

Dopo anni di collaborazione con Linux e il mondo Open Source, Facebook entra finalmente a far parte ufficialmente come membro Platinum della Linux Foundation, partnership che gli consentirà di avere un ruolo significativo nella diffusione del software Open Source.

In passato il colosso di Zuckerberk aveva già dimostrato il suo interesse per il mondo del Pinguino contribuendo con moltissimi progetti e partecipando perfino allo sviluppo del Kernel Linux quindi la notizia non è del tutto inaspettata anche se non può che fare comunque piacere.

Ma che cos'è la Linux Foundation?

Sostanzialmente si tratta di una associazione no-profit attiva dal gennaio del 2007 che si propone di accelerare la crescita e la diffusione di Linux fornendo un esauriente insieme di servizi per competere efficacemente con le piattaforme closed-source.

Il dipendente di Facebook incaricato di unirsi al consiglio di amministrazione della Linux Foundation sarà Kathy Kam che al momento gestisce i team di Open Source Engineering, Developer Advocacy e Open Source Program Management e che ha già ricoperto ruoli importanti per Google e Microsoft.

 [email protected]~# I Floppy Disc sono morti? Non secondo Linux

ibm fully homomorphic encryption 16fb7

Chi come me ha qualche anno di passione per l'informatica sulle spalle non può che ricordare il Floppy Disc con una certa nostalgia. Oggi può sembrare assurdo ma per molti anni abbiamo affidato a quel piccolo supporto magnetico i nostri dati, i software, i giochi e persino interi sistemi operativi. Oggi DVD Blu Ray hanno completamente rimpiazzato questa tecnologia ormai obsoleta e la mancanza di driver e hardware in grado di supportarli li ha resi quasi inutilizzabili anche se a dire il vero c'è ancora qualcuno, forse nostalgico come me, che continua ad occuparsene.

Nonostante questo tipo di supporto non venga più prodotto dal 2015 gli sviluppatori Linux sono convinti che non sia ancora arrivato il momento di dirgli addio, sembra infatti garantito a tutti gli effetti il supporto ai Floppy Disc nel nuovo driver ex fat delle CPU Tiger Lake di undicesima generazione di Intel

Se avete cassetti pieni di questi cimeli informatici aspettate a gettarli via, supporti esterni e vecchi PC potrebbero essere nuovamente in grado di leggerli e chissà che all'interno non possiate trovate qualche vecchio progetto abbandonato da tempo o semplicemente qualche ricordo che vi strapperà un sorriso in memoria dei tempi andati.

[email protected]~# Drovorub: il nuovo malware per Linux 

REMnux 7.0 Released Ubuntu based Linux Distro For Malware Analysis 1200x900 baae4

La collaborazione tra la NSA americana e l'FBI ha portato alla scoperta di questo nuovo Malware proveniente dalla Russia e in grado di infettare i sistemi GNU/Linux.

Si tratterebbe in realtà di un toolset, realizato dall'unità militare sovietica numero 26165 della Russian General Staff Main Intelligence Directorate (GRU) 85th Main SpecialService Center (GtsSS), che consente di effettuare diverse operazioni di cracking molto avanzato.

Il malware è composto da quattro componenti principali:

  • Drovorub-client: che permette la comunicazione diretta con gli hacker 
  • Drovorub-kernel module
  • Drovorub-agent: per il trasferimento dei file e per il traffico di rete
  • Drovorub-server 

La prima misura da adottare per rispondere a minacce di questo tipo, come consiglia la NSA, è aggiornare il sistema alla versione del Kernel 3.7 o successiva, all'interno della quale sono state introdotte le firme digitali dei moduli del kernel che impediscono l'introduzione e l'esecuzioni di moduli privi di firma.

[email protected]~# shutdown -h now

Pubblicità


Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram

Articoli Correlati - Sponsored Ads