Domenica, Set 2021
Ciao Mondo 3!
"/news/software/week-29-le-notizie-della-settimana-dal-mondo-linux-2020071813343/" />/news/software/week-29-le-notizie-della-settimana-dal-mondo-linux-2020071813343/

Week 29 - Le notizie della settimana dal mondo Linux

linux kernel 5 8 cdbdb

Linus Torvalds apprezza le scelte di Apple

Aria di cambiamento in casa Apple mentre continua la ricerca di Sviluppatori e Manutentori per il Kernel Linux e Valve continua a stupirci con lo sviluppo di Proton, il progetto che promette di portare una vera esperienza Gaming di alto livello anche a noi utilizzatori di GNU/Linux.

[email protected]~# Mac con processori ARM: Linus Torvalds approva

Schermata del 2020 07 02 21 35 23 8cc64

La casa di Cupertino, nel corso del WWC 2020, a dichiarato di voler abbandonare, definitivamente i processori Intel x86 per passare ad altri sviluppati in proprio e basati su architettura ARM.

Dopo lo storico cambio di rotta che portò nel 2005 alla transizione dai vecchi processori PowerPC a quelli Intel questa appare come la seconda grande svolta per le CPU targate Apple.

Ovviamente la notizia ha destato grande interesse tra gli Sviluppatori, primo fra tutti Linus Torvalds, che in occasione della Linux Foundation Open Source Summit and Embedded Linux Conference ha recentemente espresso la sua approvazione per le scelte di Apple, senza risparmiare qualche critica agli scarsi traguardi raggiunti dai portatili con CPU ARM.

SecondoTorvalds i primi a beneficiare delle future macchine Apple saranno proprio gli Sviluppatori di software per ARM e, citando l'ecosistema cloud di Amazon, ha fatto notare come lo sviluppo per ARM sino ad ora sia stato fatto in Cloud, pur non essendo la soluzione migliore, soprattutto per chi sviluppa Kernel.

Il principale ostacolo di questa architettura come sappiamo sono le scarse prestazioni, sacrificate per ottenere massimi risultati in termini di autonomia, ma il papà di Linux si dice convinto che la scelta di Apple sarà in grado di migliorare notevolmente questo aspetto e portare i processori ARM a poter competere, su macchine Desktop, alla pari con Intel.

[email protected]~# Death Stranding su Linux grazie a Proton

1 ES7PUAbTX rqAylU zkqJA 68463

Subito dopo l'annuncio ufficiale del lancio di Death Stranding su PC è arrivata la notizia che il Titolo di Kojima sarebbe compatibile con il progetto Proton e quindi fruibile su dispositivi GNU/Linux grazie a Steam e Steam Play.

In teoria Death Stranding dovrebbe girare solo con le DirectX12 ma per mezzo delle API grafiche Vulkan e della conversione da DirectX12 curata dal pacchetto Proton, in particolare da VKD3D-Proton, il gioco sembra funzionare anche sulla imminente versione 5.0-10 di Proton, di cui c'è già una Release Candidate disponibile per la prova.

A quanto pare il gioco richiederebbe gli ultimi driver AMD e Nvidia. Nello specifico parliamo dei driver Nvidia 440.100 e 450.57, e di una configurazione AMD con MESA 20.1.3 e LLVM 10.0.0

Negli ultimi tempi il progetto Proton sta crescendo molto velocemente e molto probabilmente non tarderà a garantire ulteriori titoli di ultimissima generazione su dispositivi con a bordo Distribuzioni GNU/Linux.

Un ottimo lavoro da parte di Valve che sembra davvero intenzionata a rendere accessibile il gaming di qualità anche agli amanti del Pinguino.

 

[email protected]~# Rust potrebbe arrivare nel codice sorgente del Kernel Linux

torvalds 3148a

Rust è un linguaggio di programmazione di tipo compilativo nato da un progetto open source sviluppato inizialmete da Mozilla. La sua popolarità è cresciuta talmente tanto negli ultimi anni da portare Microsoft a definirlo un'alternativa sicura al C

Il linguaggio C, come sappiamo, è praticamente da sempre il più utilizzato per lo sviluppo del Kernel Linux ma presenta alcuni difetti, tra cui lunghi tempi di sviluppo, dovuti alla sua natura complessa e profonda.

In questo senso Rust, a detta di molti Sviluppatori, potrebbe rappresentare una valida alternativa, senz'altro più agile e snella, per ovviare a questo tipo di problematiche.

Lo stesso Linus Torvalds, ideatore e principale sviluppatore del Kernel Linux, si è espresso in merito a questa possibilità affermando che nonostante il C continuerà ad essere il linguaggio principale con cui sviluppare i componenti core del kernel, il Rust potrebbe essere utilizzato per alcuni moduli, come i driver.

Non mancano ovviamente le perplessità, soprattutto legate al compilatore rustc e all'eventuale presenza di bug al suo interno che potrebbero rivelarsi difficili da risolvere, ma il Team di sviluppo di Rust si è già offerto di supportare il Kernel Linux con l'implementazione di funzionalità specifiche sottolineando la volontà di rendere la compatibilità con il kernel Linux una nuova priorità nello sviluppo del linguaggio stesso. 

[email protected]~# Star Lite MK III, il perfetto medio di gamma GNU/Linux

Screenshot from 2020 05 21 10 07 43 68f47

Star Labs ha recentemente annunciato il suo nuovo Laptop GNU/Linux. Si tratta dello Star Lite MK III, disponibile per il pre-ordine da settembre al prezzo di 426$ per la versione base.

Un dispositivo dalle dimensioni ridotte che ad un prezzo abordabile promette di garantire il miglior compromesso possibile tra autonimia, prestazioni e portabilità.

Display: 11.6″ IPS display
(1920×1080) FHD
CPU: Intel Pentium N5000
1.1GHz (Quad-Core)
RAM: 8 GB
GPU: Intel UHD 605
Storage: Fino a 960 GB
Porte: USB Type-C
USB 3.0
USB 2.0
micro HDMI
microSD
Batteria: 30.4 w/h – 7h di durata
Prezzo: Da $426

 

Star Lite MK III monta un processore Quad-Core da 1.1GHz che può arrivare fino a 2.7 GHz in turbo boost; 8 giga di memoria RAM LPDDR4 operante a 2400MHz; un disco in grado di raggiungere 560MB/s in lettura e 540MB/s in scrittura; una Camera HD da 480p.

Il laptop inoltre ha a bordo la funzione Linux Vendor Firmware Service (LVFS) che garantisce aggiornamenti automatici del firmware. Presente la possibilità di disabilitare l’Intel Management Engine.

Le distribuzioni disponibili per questo dispositivo, ovviamente tutte a 64 bit, sono:

Un PC entry level dalle grandi potenzialità, adatto ad un utilizzo quotidiano per chi non vuole spendere troppo per avvicinarsi al mondo dei sistemi operativi GNU/Linux.

[email protected]~# shutdown -h now

Pubblicità


Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads