Lunedì, Mar 2021

NVIDIA Smart(er) Access Memory

AMD SAM 6e2dd

Quando si dice che le lotte tra case come AMD e NVIDIA portano solo che a benefici per noi utenti, beh questo è un caso. Infatti, NVIDIA ha confermato, in una breve dichiarazione a GamersNexus, che svilupperà una tecnologia simile alla Smart Access Memory di AMD, una funzionalità annunciata con le schede grafiche della serie Radeon RX 6000.

La "piattaforma di gioco definitiva" di prossima generazione di AMD con processori AMD Ryzen 5000 (Zen3) e schede grafiche della serie AMD Radeon RX 6000 (RDNA2) supporterà una nuova tecnologia chiamata Smart Access Memory. Con SAM, il canale dati tra la GPU e la CPU si espande per utilizzare l'intero buffer di memoria della GPU. Sui PC convenzionali basati su Windows, questo canale è limitato solo a una frazione della VRAM, limitando le prestazioni nel processo.

AMD ha capito che il lancio simultaneo di nuove CPU e nuove GPU è un momento perfetto per introdurre tale tecnologia per i giocatori. Al momento del lancio, SAM sarà limitato a hardware specifico. AMD ha finora confermato che SAM funzionerà con le CPU Ryzen 5000 e le GPU Radeon RX 6000. Le schede madri richiedono l'aggiornamento del firmware AGESA 1.1.0.0.

NVIDIA afferma che la tecnologia fa effettivamente parte delle specifiche PCI Express e quindi potrebbe essere abilitata su GPU Ampere sia per processori AMD che Intel. Pertanto, ironia della sorte, la soluzione di NVIDIA potrebbe funzionare sia con CPU AMD che Intel mentre AMD sarà limitata dall'hardware, indica un tweet di GamersNexus:

AMD ha pubblicato un grafico con i "miglioramenti delle prestazioni nel mondo reale" derivanti dalla tecnologia SAM nei giochi 4K. AMD prevede un aumento fino all'11% in Forza Horizon 4 e guadagni del 5-6% in Borderlands 3, Gears 5, Hitman 5 e Wolfenstein Young Blood:

AMD Smart Access Memory performance 7e32c

Fonte: GamersNexus, AMD

Pubblicità


Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram

Articoli Correlati - Sponsored Ads