Lunedì, Giu 2020

LSI comunica che SandForce supporta al momento solo AES 128-bit

SandForce è stata acquisita a gennaio di quest'anno da LSI e quest'ultima ha scoperto che i chip integrati negli SSD non sono in grado di garantire la funzione AES (Advanced Encryption Standard) a 256-bit.

SandForce sf-2281



La storia sembra piuttosto interessante, in quanto sembra che sia il governo degli Stati Uniti a limitare l'esportazione di hardware dotato di crittografia AES a 256-bit ed è probabilmente per questa ragione che i controller SF-2000 siano stati limitati a 128-bit.

LSI fa sapere che il problema è stato risolto ed è in preparazione la correzione. Verranno successivamente forniti ai produttori di SSD con chip SandForce il firmware da destinare agli utenti finali.

Intanto Intel sta offrendo anche il rimborso per gli SSD 520 Series.

Fonte: TheSSDReview

Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram

Articoli Correlati