Martedì, Lug 2020

Le nuove RTX 3000 avranno un processore di Ray Tracing dedicato

Nvidia-RTX-3080_31ca0.jpg

Sembra proprio che Nvidia abbia un'altra rivoluzione grafica come asso nella machina! Infatti, mentre le schede grafiche della serie RTX 2000 di Nvidia sono dotate di core di elaborazione dedicati per attività come raytracing e simili, una nuova voce afferma che la prossima serie RTX 3000 farà un ulteriore passo avanti e sarà dotata di un processore parallelo dedicato per questo tipo di lavoro.

I prossimi modelli di schede grafiche RTX 3000 di Nvidia sembrano essere diventate delle vere star recentemente. Sfortunatamente però, sono tutte più o meno solo voci di corridoio, cosa sia effettivamente vero resta ancora tutto da vedere. Pertanto, si consiglia sempre di prendere le informazioni che non provengono da fonti ufficiali con le dovute cautele.

L'ultima speculazione sulla serie RTX 3000 è che Nvidia si stia impegnando a fondo nel raytracing e nelle proprie tecnologie esclusive RTX introdotte con l'architettura di Turing. Questo proprio quando quelle che si dice siano le immagini del nuovo dispositivo di raffreddamento reference di Nvidia mostrano un design, a dir poco, strano. Poiché i dispositivi di raffreddamento reference sembrano essere dotati di una ventola nella parte superiore e di una nella parte inferiore, questo ha portato ad alcune considerazioni per la progettazione della scheda grafica.

RTX_3000_traversal_coprocessor_d727d.jpg

Più specificamente, si ipotizza che la serie RTX 3000 possa avere un proprio processore per attività come il raytracing. Un buon passo avanti rispetto a Turing in cui i core RT ed alcuni componenti sono stati integrati nel core principale.

Questi rumors provengono dal canale Youtube Coreteks, che è dell'idea che la prossima generazione di schede grafiche di Nvidia potrebbe rivoluzionare la grafica dei giochi. Proprio attraverso questo potenziale processore. Il sito Web Notebookcheck sottolinea inoltre che, nel 2018, Nvidia avrebbe depositato una domanda di brevetto per una tecnologia come questa. Qualcosa che potrebbe indicare che il produttore si è imbattuto in questa idea per diversi anni e potrebbe essere arrivato ora il momento di sfruttarla per far godere dei risultati i consumatori.

Vale la pena sottolineare ancora una volta che in questo scritto si tratta solo di speculazioni. Nvidia non ha ancora presentato la sua prossima serie di schede grafiche, che dovrebbe raggiungere gli scaffali dei negozi entro la seconda metà dell'anno.

Fonte: nordichardware

 

Commenta sul forum

Corsair

Follow us on Instagram

Segui il nostro profilo Instagram