Mercoledì, Dic 2021
Ciao Mondo 3!
"/news/hardware/facciamo-il-punto-sulle-schede-madri-amd-b550-asus-gigabyte-msi-asrock-etc-2020061813192/" />/news/hardware/facciamo-il-punto-sulle-schede-madri-amd-b550-asus-gigabyte-msi-asrock-etc-2020061813192/

Facciamo il punto sulle Schede Madri AMD B550: ASUS, GIGABYTE, MSI, ASRock etc…

Indice articoli

amd b550 46538

Solitamente le proposte AMD di fascia media sono più richieste rispetto alle loro sorelle maggiori, questo poiché solitamente queste schede presentano quasi tutte le loro features. Con le nuove serie B500 ci sarà una svolta, infatti non esisterà più il supporto al PCIe 4.0 ma si tornerà indietro al PCIe 3.0. Questa modifica potrebbe far storcere il naso ad alcuni, ma pensiamo che la scelta possa essere comprensibile in quanto di solito una configurazione di fascia media non ha molteplici drive predisposti per PCIe 4.0. Inoltre l’enorme richiesta di schede madri B550, specialmente dopo l’annuncio dell’uscita dei nuovi Ryzen XT, non è passata inosservata visto che in questi giorni saranno disponibili alla vendita più di 40 nuovi modelli!

Pubblicità



AMD Punta al prezzo

Una delle critiche principali che è sempre stata appuntata sulle schede con chipset X570 è la grande forbice di prezzo tra i vari modelli (si parte infatti da soluzioni “low-end” come le Asus Prime X570-P oppure Asrock X570 Phantom Gaming oppure MSI X570-a Pro con prezzi al di sotto dei 200 Euro, fino ad arrivare alla cifra di 1000 euro per la Asrock X570 Aqua!).

Fino a qualche anno fa, il prezzo era un metodo per filtrare, a prima vista, prodotti con chipset high-end e prodotti mid-range. L’introduzione del chipset X570 portò enormi novità come appunto linee PCIe 4.0 dal processore, PCIe 4.0 dal chipset e una elevata bandwith da e per il chipset. Tutto ciò ha portato ad avere dei prezzi alti senza lasciare troppo spazio a soluzioni più economiche. Cosa dovrebbe scegliere chi non ha necessità del PCIe 4.0? Negli anni scorsi era possibile scegliere di acquistare schede madri “economiche” (con costi fino a 50/60 euro) quando si stava costruendo un PC low-end con processori da 100 Euro, cosa che oggi non era più possibile in quanto il prezzo più basso che potevamo trovare era comunque superiore ai 100 Euro! AMD con questo nuovo chipset ha deciso di colmare questo GAP.

Ma quindi com’è possibile che ci siano schede madri con chipset B550 dal costo ben superiore ai 200 euro quando questa fascia di prezzo dovrebbe essere di competenza del chipset X570? Attualmente solo la Gigabyte B550 Aorus Master va in contrato con la via intrapresa da AMD, ma per un ben preciso motivo che andremmo a vedere successivamente.

Le Differenze dei Chipset

Uno dei fattori principali che ha permesso ad AMD di abbassare i costi di vendita è l’aver diminuito le features del proprio Chipset se comparato con il X570. La prima novità, come abbiamo già visto, è l’assenza del supporto PCIe 4.0 limitando le linee da e per il chipset allo standard PCIe 3.0. Ovviamente le linee dedicate del processore ancora supporteranno il PCIe 4.0 ma tutto ciò che sarà “alimentato” dal chipset sarà limitato alla precedente versione. Ciò ha permesso inoltre di abbassare i consumi del chipset stesso che nel B550 sono stati portati a 5W contro i 10W del X570, questo farà si che nessuna mainboard arriverà con “active-cooling” per il chipset come standard.

Una seconda features che è sparita è la certificazione ufficiale Nvidia SLI. Questo fa si che non ci sarà un supporto ufficiale a meno che il singolo produttore non certifichi singolarmente i propri modelli. Questa mancanza non la vediamo in maniera negativa in quanto in configurazioni middle-low end non ci aspettiamo una doppia scheda video.

Un ulteriore riduzione dei costi ha portato ad una contrazione del numero di supporti IO. Con il nuovo chipset B550 infatti avremo:

  • CPU
    • x4 PCIe 4.0 NVMe
    • x2 PCIe 4.0 NVMe + 2 x SATA
    • x2 PCIe 4.0 NVMe + x2 PCIe 4.0 NVMe
  • Chipset
    • 4 SATA + 4x PCIe 3.0
    • 4 SATA + 2x PCIe 3.0 + 2 SATA

 

ASUS ROG Strix B550F Gaming Wi Fi bc33cASUS ROG Strix B550F-Gaming Wi-Fi

Nella configurazione top, senza la possibilità della biforcazione delle linee della CPU, le schede madri potranno quindi offire due o tre periferiche NVMe o fino a 8 porte sATA, tutte tranne la Gigabyte B550 Aorus Master (maggiori informazioni a seguire).

Sotto potete vedere la configurazione del chipset secondo AMD:

b550 chipset diagram 90513

Nel complesso, il chipset B550 sembra un aggiornamento minore rispetto a B450, con il supporto eSATA rimosso e il supporto per più porte SATA. Il TDP da 5 W è lo stesso del B450, suggerendo che B550 sia ancora un progetto ASMedia ma aggiornato.

Processori Supportati

Quali saranno i processori supportati dal nuovo Chipset AMD B550? AMD ha dichiarato che queste schede madri supporterebbero solo tutti gli ultimi processori Ryzen 3000 e quelli più recenti, limitando sostanzialmente B550 ai processori basati su Zen2 e il supporto per le future generazioni di Ryzen, che crediamo coprano le APU Zen 2 e hardware Zen 3 l'anno prossimo. La maggior parte della linea di schede madri B550 ha uscite video e ma non supportano le APU Zen +, il che conferma essenzialmente il solo supporto all'APU Zen2.

B550 CPU Support 529d1

Attualmente un processore AMD Zen2 si attesta intorno ai 100 euro con un Ryzen 3 3100 (4 Core / 8 Thread), mentre non sappiamo ancora in che fascia di prezzo cadrà la nuova generazione AMD Zen2 APU. Se prendiamo come riferimento la precedente generazione potremmo pensare che un ipotetico Ryzen 3 APU con 4c e 3 o 4 compute unit sarà sicuramente più costoso del Ryzen 3 3100.

Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads