• Hardware
  • Posted
  • Hits: 1452

Prime indiscrezioni su Ati Radeon R700

Questo fine anno e inizi del nuovo, si annuncia come un periodo molto movimentato in termini di novità che saranno introdotte dalle due case produttrici di schede video, adesso nonostante ancora si parla di queste novità, emergono notizie sulle future high-end di Amd/Ati.

Si parla del progetto R700, infatti Fudzilla ha pubblicato alcuni articoli che forniscono informazioni preliminari su quelle che dovrebbero essere le caratteristiche tecniche delle prossime generazioni di chip video top di gamma di AMD. Questa nuova generazione di architetture video potrebbe chiamarsi con la sigla di Radeon 4000, con versioni destinate ai differenti segmenti di mercato in funzione del costo d'acquisto delle schede.

Il chip R700 sarà costruito con tecnologia produttiva a 45 nanometri, e verranno abbinati tra di loro sulle varie schede a seconda della potenza elaborativa richiesta. In termini pratici R700 introdurrà il concetto di mini core anche nel mondo delle GPU, con schede di fascia entry level che integrano un mini core, soluzioni di fascia media che ne integreranno 2 minicore e schede di fascia alta che integreranno ben 4 core.

Ovviamente la differenziazione tra i prodotti avverrà non soltanto con il cambiare del numero dei core ma anche con le frequenze di clock, che varieranno al secondo del modello e di fascia di appartenenza delle schede video. Un approccio di questo tipo sembra essere fattibile per schede video: le moderne GPU altro non sono che complesse strutture parallele, con stream processors che operano ciascuno in modo indipendente come unità di elaborazione per certi versi semplici ma molto veloci.

Ogni singolo mini core dovrebbe supportare le API DirectX 10.1 ed ognuno di questi core verrà poi collegato un memory controller, presumibilmente di complessità crescente all'aumentare del numero dei mini core montati sullo stesso die, con la possibilitò di utilizzare un bus anche a 512bit di ampiezza come quello già visto nelle schede ATI Radeon HD 2900 XT.

Il debutto di questa architettura non avverrà prima della seconda metà del 2008, e se fosse confermato, un approccio di questo tipo, con mini core, permetterebbe ad AMD di concentrare lo sviluppo su un'unica architettura, riadattandola poi nei vari segmenti di mercato semplicemente montando più core sullo stesso Die a seconda della necessità ed ottenendo GPU di fascia entry level, mainstream e top di gamma.

Si parla inoltre di una potenza elaborativa, per il modello R700XT di ben 2 TeraFlops, ossia quattro volte più potente di RV670, che appunto vanta una potenza elaborativa di 500 GigaFlops, il che farebbe pensare a potenze veramente elevate mai viste prima.






Fudzilla
Fudzilla - R700XT to touch 2 Teraflops





Gianni Marotta
SSL
XtremeShack