• NAS
  • Posted
  • Hits: 13912

Raidsonic ICY BOX IB-NAS5310

001_raidsonic5310_copertinaL’Icy Box IB-NAS5310 è la nuova soluzione NAS proposta da RaidSonic. Dotato di un sistema operativo real-time (RTOS), Raidsonic pone l’IB-NAS5310 come prodotto di punta, garantendo una esecuzione dei processi due volte più veloce rispetto ad un normale sistema operativo Linux. La possibilità di condividere i dati tra varie dispositivi quali PC, console e televisori dona grande versatilità a questo prodotto dal prezzo contenuto. La redazione di XtremeHardware ha deciso di testarlo e recensirlo per voi.

 

002_raidsonic5310_raidsonic

 

RaidSonic è un’azienda tedesca fondata nel 1999 ad Amburgo.

Nel 2004 l’azienda si trasferì ad Ahrensburg, poco lontano da Amburgo, in quanto la continua espansione costrinse la società a trovare un luogo più adatto alla gestione dell’azienda.

RaidSonic è leader nella produzione di supporti esterni quali box per hard disk, media player, NAS e soluzioni per lo storage dei dati.

I prodotti dell’azienda tedeschi spiccano per la qualità costruttiva e le feature di primissimo livello, tanto da far diventare ICY BOX un marchio di riconoscimento dell’azienda.

Andiamo a vedere nel dettaglio l’Icy Box IB-NAS5310.

 

Caratteristiche tecniche & feature

Il Raidsonic ICY BOX IB-NAS5310 unisce sei diverse funzionalità server all’interno di un prodotto unico.

Attraverso tale dispositivo, infatti, è possibile utilizzare il protocollo SAMBA, quello FTP, il protocollo BitTorrent, è possibile condividere una stampante in rete,  attivare il DHCP che consente l’impostazione automatica dei parametri della rete, e l’utilizzo dell’ UPnP-AV media server per condividere i propri file multimediali con console e televisioni.

Oltre a tali funzioni è possibile collegare il box al proprio computer utilizzando la porta USB 3.0 posta sul retro del box e collegare una stampante direttamente all’entrata USB 2.0 messa a disposizione dal box stesso.

Dotato di un processore dedicato Oxford PLX810SE, 367 MHz e di un RTOS, l’IB-NAS5310 dovrebbe garantire una velocità di esecuzione dei processi elevata.

Ecco nel dettaglio le caratteristiche tecniche di questo prodotto.

003_raidsonic5310_raidsonicspech


Box & bundle

BOX

E’ arrivato il momento di descrivere la scatola del nuovo prodotto RaidSonic, scatola che si presenta ricca di informazioni e colori sgargianti.

Sulla parte superiore troviamo tutte le informazioni  di cui necessitiamo: l’immagine del prodotto, la compatibilità con i sistemi operativi Microsoft e Apple, anche se dai test effettuati il prodotto risulta compatibile anche con Linux, le funzioni server, le interfacce di collegamento e il colore del prodotto.

004_raidsonic5310_boxtop

 

Su uno dei lati laterali della scatola ritroviamo le medesime informazioni, mentre sul lato opposto troviamo la descrizione del prodotto in otto lingue differenti, tra cui l’italiano.

005_raidsonic5310_boxside2 006_raidsonic5310_boxside1

 

Sulla parte inferiore sono riportate  le informazioni dettagliate, con la spiegazione dei vari server utilizzabili, l consumo e sulla facilità di montaggio e configurazione e in più vi è uno schema che riassume I collegamenti di rete effettuabili.

007_raidsonic5310_boxunder

 

BUNDLE

Apriamo la scatola e notiamo come il box sia protetto da 2 pezzi sagomati di poliuretano espanso, che impediscono il movimento del prodotto, e dal suo cellofan.

008_raidsonic5310_boxopen

 

All’interno della scatola troviamo quindi l’ICY BOX, il trasformatore 12V, un cavo USB 3.0 della lunghezza di 1 metro circa, un cavo ethernet e un set di viti per ancorare l’hard disk al box.

Immancabile ovviamente il manuale di istruzioni, completamente in carta riciclata, in lingua inglese e tedesca. Infine troviamo un cd con all’interno un software di collegamento al dispositivo e il manuale in formato PDF.

009_raidsonic5310_bundle


ICY BOX IB-NAS5310: descrizione

Estraiamo dal suo cellofan protettivo il NAS di RaidSonic e notiamo immediatamente che il box è realizzato completamente in alluminio satinato nero.

Il box è dotato di un sopporto ad archetto il quale permette di tenere il NAS in posizione verticale sulla propria scrivania.

010_raidsonic5310_nassupport

 

Su entrambi i lati appare il logo in bassorilievo ICY BOX. Il box ha un aspetto molto  semplice ed è privo di altri loghi o inserti colorati.

011_raidsonic5310_naside

 

La parte frontale è caratterizzata da una superficie a specchio che non lascia intravedere i led di controllo se non quando sono accesi.

012_raidsonic5310_nasfront

 

Sul posteriore troviamo tutte le connettività che l’Icy Box IB-NAS5310 mette a disposizione.

Da sinistra verso destra troviamo: il tasto di accensione del NAS, l’uscita USB 2.0 in grado di ospitare una stampante da condividere in rete, l’uscita USB 3.0 per collegare il box ad un computer e utilizzarlo come periferica di storage esterna, una porta LAN Gbps, il tasto FW che permette l’aggiornamento del firmware del box, l’ingresso per l’adattatore di rete 12V e il tasto del Reset delle impostazioni.

La periferica può funzionare solo se connessa esclusivamente o all’uscita USB 3.0 o tramite rete Lan; non è possibile far funzionare la periferica se collegata contemporaneamente ad entrambe le uscite.

013_raidsonic5310_nasback

 

Sulla parte inferiore possiamo trovare l’etichetta con le informazioni relative al modello del prodotto, il serial number e il MAC Address.

Inoltre su questo lato sono presenti le 3 viti che servono ad aprire il box e le clip per smontare il supporto.

014_raidsonic5310_nasunder 015_raidsonic5310_nasmac

 

Togliamo le tre viti e sfiliamo il rivestimento del box.

016_raidsonic5310_nasopen

 

Una volta aperto l’Icy Box, troviamo la piastra madre con il collegamento SATA e notiamo che vi sono sette steli di plastica che consentono il passaggio della luce delle spie di controllo del box.

017_raidsonic5310_nasopen2


ICY BOX IB-NAS5310: configurazione parte 1

Passiamo alla configurazione del NAS Raidsonic.

In primis inseriamo un hard disk all’interno del box e ancoriamolo grazie alle quattro viti in dotazione.

018_raidsonic5310_nashddinstall

 

Chiudiamo il box e colleghiamolo in rete tramite l’apposita uscita.

Abbiamo testato e configurato il box collegandolo ad uno switch Edimax Fast Ethernet dotato di 5 porte.

Accendiamo il NAS ed inseriamo il cd in dotazione nel computer.

La configurazione è stata effettuata utilizzando Microsoft Windows XP.

Una volta inserito il cd nel computer avviamo il software di corredo, Search Disk, che rileva la presenza del NAS sulla rete e permette di connetterci per effettuare la configurazione.

019_raidsonic5310_Searchdisk

 

Clicchiamo su Connect e immediatamente si apre il nostro browser web predefinito avente l’indirizzo IP del NAS nella barra degli indirizzi; ci viene richiesto nome utente e password, inseriamo in entrambi i campi i parametri “admin” e selezioniamo accedi.

020_raidsonic5310_config1

 

Una volta effettuato l’accesso ci troviamo di fronte alla prima pagina di configurazione del NAS, nel quale possiamo modificare i parametri relativi alle informazioni di sistema, quali nome dell’host, l’amministratore, data, ora e altri dati.

Oltre a tali informazioni sono riportati Indirizzo IP, Indirizzo MAC, la possibilità di attivare o disattivare il DHCP, la possibilità di attivare i servizi SAMBA e FTP e alcune informazioni relative all’hard disk montato.

021_raidsonic5310_configpag1

 

 


ICY BOX IB-NAS5310: configurazione parte 2

Analizziamo per step tutte le pagine di configurazione che l’Icy Box IB-NAS5310 ci mette a disposizione.

La pagina successiva a quella delle configurazioni generali, chiamata “Stato” è quella relativa alla configurazione dell’indirizzo IP da attribuire al NAS.

 

Configurazione IP

In questa sezione abbiamo la possibilità di impostare manualmente i dati, inserendo un IP statico oppure ottenerne uno direttamente dal sistema, tramite la funzione DHCP.

Oltre a questa impostazione è possibile inserire i parametri di una connessione ADSL PPPoE ed impostare il DDNS manualmente.

022_raidsonic5310_configip

 

Manutenzione

La schermata successiva è relativa alla manutenzione del NAS; da questo menù infatti è possibile aggiornare il firmware, riavviare il software del sistema oppure ripristinare le impostazioni predefinite.

023_raidsonic5310_configmanutenzione

 

Passiamo alla parte relativa alla configurazione dei sei server che l’IB-NAS5310 ci mette a disposizione.

 

Server SMB

Iniziamo con la sezione “Server SMB” relativa all’utilizzo del protocollo SAMBA; in tale sezione possiamo aggiungere un account di accesso protetto da una password personalizzata.

Possiamo decidere quali credenziali per l’accesso abilitare, se sola lettura del contenuto o anche scrittura.

Una volta creato l’account, cliccando il tasto “modifica” possiamo scegliere quali cartelle visualizzare con quell’account.

024_raidsonic5310_configsmb 025_raidsonic5310_configsmbmod

 

Server FTP

La configurazione di nuovi account per il server FTP è molto simile a quanto visto sopra per il protocollo SAMBA.

A differenza di prima qui possiamo scegliere la porta da utilizzare, lasciamo la classica porta 21.

Anche qui selezioniamo “nuovo” e inseriamo i dati del nuovo account.

Come visto in precedenza cliccando sul tasto “modifica” possiamo scegliere quali cartelle visualizzare con l’account appena creato.

026_raidsonic5310_configftp 027_raidsonic5310_configftpmod

 

Bit Torrent

In questa schermata possiamo configurare i parametri per il download attraverso BitTorrent.

Tale funzione permette anche di ricevere delle notifiche via email sullo status del download.

028_raidsonic5310_configbt

 

Stampante

In questa schermata appaiono le informazioni relative ad una eventuale stampante installata e condivisa.

029_raidsonic5310_configprint

 

Server Multimediale

In questa sezione è possibile configurare il server multimediale messo a disposizione dall’Icy Box IB-NAS5310.

La funzione UPnP permette la condivisione di cartelle multimediali come musica, foto e video, utilizzabili da dispositivi quali console e televisioni di ultima generazione.

030_raidsonic5310_configmultimedia

 

Utility Disco

Attraverso questo menù è possibile compiere alcune operazioni sull’hard disk montato all’interno del box.

Le funzioni riportate in questa sezione sono: formattazione del disco nel formato FAT32, sospensione del disco dopo un tempo stabilito dall’utente mediante un menù a tendina e una scansione che visualizza un report sullo status del disco.

031_raidsonic5310_configutilitydisk


ICY BOX IB-NAS5310: accesso al NAS

Dopo aver mostrato passo dopo passo la configurazione del NAS prodotto da RaidSonic vediamo come accedervi attraverso i protocolli SAMBA e FTP.

In entrambi i casi l’accesso è stato testato tramite Windows XP e mediante una distribuzione virtualizzata di Linux Backtrack 4.

 

SAMBA WINDOWS XP

Per accedere al NAS utilizzando il protocollo SAMBA (SMB) è sufficiente lanciare de “Esegui” il comando: \\ib-nas5310, ovviamente senza virgolette, che identifica il nome che abbiamo dato alla nostra periferica sulla rete.

Il sistema ci chiederà le credenziali di accesso, e dopo aver inserito quelle impostate precedentemente ecco che si apre una finestra contenente le cartelle che abbiamo deciso di destinare all’utente “XHTest”.

Ora è possibile effettuare operazioni di consultazione creazione, copia, prelievo di dati dall’unità di storage condivisa.

032_raidsonic5310_smbaccess1 033_raidsonic5310_smbaccess2 034_raidsonic5310_smbaccess3

 

SAMBA LINUX BACKTRACK 4

Per accedere alla nostra unità NAS utilizzando il protocollo SAMBA con linux ci basta aprire una cartella qualsiasi e inserire nella barra degli indirizzi la seguente stringa: “smb://ib-nas5310”.

Ovviamente dovrete mettere il nome indicativo che avete scelto di dare alla vostra periferica, senza virgolette.

Una volta dato l’invio, apparirà una finestra di dialogo per le autorizzazioni.

Inseriamo nome utente e password e siamo pronti a lavorare sulle cartelle condivise.

035_raidsonic5310_smbaccesslinux 036_raidsonic5310_smbaccesslinux1

 

FTP WINDOWS XP

Ora proviamo ad accedere alla periferica di storage condivisa tramite il protocollo ftp.

Apriamo una cartella qualsiasi e inseriamo nella barra degli indirizzi la stringa riportante il protocollo seguita dall’indirizzo ip, come nell’esempio: “ftp://28.xxx.xxx.xxx”.

Anche in questo caso apparirà una finestra di dialogo che vi chiederà i dati di accesso all’ftp.

Una volta inseriti, saremo in grado di operare sui file del NAS.

037_raidsonic5310_ftpaccess1 038_raidsonic5310_ftpaccess2

 

FTP LINUX BACKTRACK 4

Anche in questo caso accedere al NAS da un sistema Linux è molto semplice e molto simile alla procedura utilizzata con il sistema operativo di Microsoft.

Apriamo una cartella qualunque e come descritto sopra, inseriamo nella barra degli indirizzi il protocollo e l’indirizzo ip: “ftp://28.xxx.xxx.xxx”.

Ecco la solita finestra di dialogo che chiede le credenziali di accesso, inseriamo i dati e il gioco è fatto, siamo liberi di operare sui dati.

039_raidsonic5310_ftpaccesslinux 040_raidsonic5310_ftpaccesslinux1

 

Come abbiamo potuto vedere è molto semplice e comodo accedere alle informazioni registrate sul NAS, ed è effettuabile anche utilizzando software di gestione di FTP da postazioni remote, basta avere i dati per il collegamento e le credenziali di accesso esatte.


ICY BOX IB-NAS5310: transfer data

Dopo aver illustrato come procedere con la configurazione e come accedere ai dati contenuti nel NAS in rete, la redazione ha condotto alcuni test di trasferimento di file di diverse dimensioni da PC all’IB-NAS5310 e vice versa.

I test sono stati condotti utilizzando il seguente materiale:

  • Sistema Operativo Windows XP
  • Sistema Operativo Windows 7
  • Switch Edimax ES-3205P
  • Software DummyFileGen

 

I seguenti test sono stati effettuati provando a trasferire i file utilizzando i diversi protocolli e utilizzando l’interfacce USB 2.0 e la nuova USB 3.0.

In primo luogo abbiamo creato cinque file di diverse dimensioni: 100MB, 500MB, 1GB, 1.5GB ed un file da 2GB.

I file son stati creati utilizzando l’utility DummyFileGen, capace di creare file di dimensioni a nostra scelta, utili proprio per questi test.

 

UPLOAD

Iniziamo con lo scambio dati da PC all’Icy Box IB-NAS5310.

041_raidsonic5310_uploadsec 042_raidsonic5310_uploadmbs

 

I grafici riportano il tempo impiegato per effettuare l’upload e il data transfer espresso in MB/s.

Notiamo come l’interfaccia USB 3.0 è nettamente più veloce rispetto alle altre nello scambio dei dati.

Ovviamente questo dato è maggiormente comparabile con la vecchia USB 2.0, mostrando i progressi del nuovo formato.

La configurazione LAN è stata limitata a 100Mbps dallo switch, se si fosse utilizzata una Gbps LAN i dati relativi allo scambio mediante protocolli SMB e FTP sarebbero stati più significativi, facendo raggiungere anche i 30MB/s [l3] circa.

In questo caso il protocollo FTP è risultato essere poco più veloce rispetto a quello SAMBA.

 

DOWNLOAD

Questi test invece son stati effettuati scambiando i medesimi dati dal NAS al PC.

043_raidsonic5310_downloadsec 044_raidsonic5310_downloadmbs

 

Anche in questo caso la velocità raggiunta dall’interfaccia USB 3.0 è incredibile, assestandosi a valori simili ai precedenti.

In questo caso il protocollo FTP si è dimostrato più veloce nello scambio dati rispetto a SAMBA.

Da notare che il NAS supporta il formato FAT32, questo implica l’impossibilità di scambiare dati superiori a 4GB, ma garantisce uno scambio dati tra sistemi Microsoft, Apple e Linux.


Conclusioni



oro


Prestazioni : 4,5 stelle
Rapporto qualità/prezzo: 4,5 stelle
Complessivo : 4,5 stelle - copia

Anche in questo caso RaidSonic ha introdotto sul mercato un box dedicato allo storage di rete di eccellente qualità.

L’Icy Box IN-NAS5310 ha dimostrato infatti tutte le caratteristiche per essere un NAS adatto a tutte le esigenze e destinato alle piccole aziende o uffici e ad utenti che vogliono portare i propri file sempre con sé, lasciandoli sulla scrivania.

Esteticamente gradevole dal design semplice ma curato, l’IB-NAS5310 è dotato di chassis in alluminio che consente un migliore raffreddamento dell’hard disk montato al suo interno.

Grazie agli innumerevoli server resi disponibili e al supporto degli ultimi standard in fatto di trasferimento dati, come l’USB 3.0 e il Gbit LAN, il trasferimento dei file è veloce ed effettuabile da qualsiasi postazione.

Come se non bastasse la funzione di UPnP permette la consultazione dei file direttamente da console o da TV di ultima generazione, semplicemente collegando il box alla rete locale.

045_raidsonic5310_raidsonicend

 

Una delle caratteristiche più interessanti di questo box e che non abbiamo ancora affrontato è il prezzo: solo 89 Euro, iva compresa.

Meno di cento Euro quindi per un NAS e box esterno USB che ci consente lo sharing dei file in maniera veloce e sicura.

L’ICY BOX IB-NAS5310 è un prodotto che non deluderà le aspettative di chi lo acquisterà.

 

Pro

  • Prezzo
  • Semplicità di configurazione
  • Supporto USB 3.0
  • 6 Server a disposizione
  • Led frontali che indicano lo spazio occupato su disco
  • Supporto UPnP
  • Design

Contro

  • Nulla da segnalare

Angelo Ciardiello

XtremeHardware Staff


SSL
XtremeShack