• Notebook
  • Posted
  • Hits: 11569

Recensione MSI GX620

000-introIl verbo giocare e la parola notebook sono sempre stati su due piani differenti nel mondo dell’informatica, ma con l’avanzare della tecnologia, del risparmio energetico e delle performance, questi due mondi separati lentamente stanno trovando qualche punto in comune. E’ proprio questo l’obiettivo che è stato perseguito dai tecnici MSI quando il GX620 è stato progettato: un notebook per gamers. Andiamolo a scoprire!
L’MSI GX-620 è uno dei pochi computer portatili attualmente sul mercato che vanta componenti di prim’ordine: scheda video dedicata nVidia 9600m GT, 2x2gb DDR2, lettore BluRay, Schermo da 15,4” wide , una tastiera qwerty completa di tastierino numerico e la possibilità di overclock! Si .. avete capito bene, questo portatile ha una funzione simile a quella dei nostri PC Desktop nel proprio bios; possiamo infatti settare il margine di overclock attivabile tramite un tasto, ma di questo ne parleremo più avanti! Tutte queste caratteristiche riassunte in un unico notebook fanno pensare che forse quelle due famose parole non sono così tanto distanti tra loro!
Innanzitutto cerchiamo di capire la sigla con cui vengono denominati i notebook MSI, nel nostro caso cerchiamo di capire il significato di GX-620:

  • GX: Suffisso che sta a rappresentare la serie Gaming
  • 6: Indica la presenza di uno schermo 15.4 pollici (se ci fosse il 4 vorrebbe dire che il nostro notebook avrebbe a disposizione un monitor da 14 pollici, il 7 per il 17 pollici e così via)
  • 20: Ci fa capire che in questo notebook è montata una CPU Intel (le decine “dispari” indicano la presenza di CPU AMD)

Il notebook ci arriva in una scatola che riporta il logo della serie Gaming, e le principali caratteristiche sul lato.

DSCF4319 DSCF4320 DSCF4321

Una volta aperta la confezione e scartato dalle plastiche protettive si comincia ad intravedere il motivo principale di questo computer, ossia il gaming. Viene infatti inserito in dotazione il gioco completo di Rainbow Six Vegas 2 ed un mouse che assomiglia molto al classico e strautilizzato da tutti i giocatori più incalliti Logitech Razor (abbiamo inoltre la possibilità di gestire il bilanciamento come più ci piace grazie a dei pesetti che vanno inseriti all’interno del mouse stesso). Il Bundle quindi è molto ricco come possiamo vedere dalle immagini

DSCF4318


Componentistica Hardware:


Vediamo subito un riepilogo delle caratteristiche tecniche di questo notebook:


MSI GX-620

Processore

Intel Core2Duo P8600 Penryn 2.4GHz

Chipset

Intel®PM45+ICH9M

Ram

2x2 DDR2 800MHz cas 5

Scheda Video

Dedicata nVidia 9600m GT 512Mb (bus 128bit) 500/1250Mhz

Hard Disk

Western Digital 320GB SATA 5400RPM

Schermo

15.4" WSXGA+/WXGA ACV(Amazing Crystal Vision) Display

Drive Ottico

DVD Super Multi/ Blu-ray

Schede di Rete

Realtek RTL8168B/8111B Family PCI-E Gigabit Ethernet NIC (NDIS 6.0), Intel(R) Wireless WiFi Link 5100, Bluetooth 2.0 EDR

Audio

HD Audio, 2 altoparlanti, 1 microfono AI Array MIC

Espansioni

Lettore di schede di memoria 4-in-1 (SD/MMC/MS/MSpro), slot Expresscard

Porte

1 x VGA, 2 x USB, 1 x Mic-in, 1 x Line-in, 1 x cuffie, 1 x Line-out, 1 connettore RJ11 per modem, 1 connettore RJ45 per LAN, 1 slot PCMCIA, 1 x HDMI, 1x e-SATA

Altre Funzioni

WebCam da 2.0 MegaPixel

Sistema Operativo

Microsoft Windows Vista Home Premium

Dimensioni

358(L) X 260(D) X 27~31(H)mm

Peso

2.7Kg (con batteria a 6 celle)



Per eventuali dubbi sulle specifiche o per trovare gli ultimi driver e aggiornamenti, qui sotto trovate la pagina ufficiale sul sito della MSI:
http://global.msi.eu/index.php?func=proddesc&maincat_no=135&cat2_no=271&prod_no=1529


Look e Interfacce:

gx620_01gx620_07

Passiamo ora a descrivere l’aspetto di questo notebook. Già al tatto la prima sensazione che riceviamo è di estrema solidità, le cerniere del monitor sono ben solide e non si è notato nessuno scricchiolio proveniente dal case del pc. Infine le rifiniture in metallo rosso e la griglia in acciaio lucidato che contorna il pannellino dei comandi sopra la tastiera danno quel look grintoso e ricercato che lo fanno venir fuori dalla classica sobrietà che ritroviamo nei notebook.

gx620_05


Sul lato destro del computer troviamo una porta USB, una porta e-Sata, una porta Firewire, il lettore di carte, lo slot per schede pci-ex e la griglia di ventilazione per la dissipazione del calore con a fianco lo spinotto RJ-45 per la LAN Gigabit integrata.

gx620_06

Sul lato sinistro è presente il lettore blue-ray, la seconda porta USB, la porta rj11 per lo spinotto del telefono (per il modem 56k integrato) e gli spinotti di uscita per l’audio HD

gx620_04

Sul retro troviamo la batteria, l’uscita HDMI e VGA, e il jack di ingresso per l’alimentazione.

gx620_02

Sul frontale infine ci sono i led che indicano lo stato del pc (acceso/spento, in carica, wifi on/off) ed in più il sensore per gli infrarossi.


Dispositivi di Input:

gx620_09

La tastiera come vediamo è ben dimensionata, i tecnici MSI sono riusciti a inserire anche un tastierino numerico completo (aspetto molto utile a nostro parere). Purtroppo la disposizione dei tasti non è molto “convenzionale”; notiamo infatti che il tasto per “><” è stato posizionato tra la freccetta “su” e il “Maiusc” di destra. Questo particolare è abbastanza fastidioso e finché non ci si prende la mano si rischia spesso di dover riscrivere la frase per la presenza di interminabili righe composte esclusivamente dal simbolo “<”. Altro aspetto che non condividiamo è l’aver dato risalto ai tasti “Pag. Su” e “Pag. Giù” invece che al “Fine” e “Inizio” a nostro parere più utilizzati, ma che per essere attivati in questo notebook hanno bisogno della pressione del tasto “fn”.
gx620_08

Sopra la tastiera troviamo i tasti di accesso rapido, e il power button. I primi consistono in una serie di 4 tasti a sfioramento che permettono di gestire al meglio Windows Media Player (o comunque qualsiasi lettore multimediale che utlizziamo sul nostro PC), quindi troviamo altri due pulsanti che ci permettono di attivare o disattivare la modalità “Turbo” (tale modalità, a seconda di come abbiamo impostato il bios, ci permette di overcloccare il PC fino al 30%, questo significa passare da un FSB di 266Mhz ad uno di 308Mhz!) ed uno che ci fa switchare tra vari settings preconfigurati per il risparmio energetico:

Gaming Mode Movie Mode Presentation Mode Office Mode Turbobattery Mode Eco OFF
gx630_03 gx630_04 gx630_05 gx630_06 gx630_07 gx630_08



Da sinistra verso destra abbiamo la sequenza che ci permette di aumentare il risparmio energetico, i primi due agiscono solamente sulla luminosità dello schermo, dalla terza modalità fino all’ultima invece abbiamo anche una riduzione del Vcore che passa da 1.313 di default in idle a 1.038 sempre in idle mentre la frequenza (FSB) del processore rimane invariata.
Subito a fianco troviamo infine i tasti che ci permettono di attivare/disattivare la webcam, il bluetooth, il wi-fi ed un ultimo tastino che possiamo configurare a nostro piacimento.
Il tasto del PowerON non ha la stessa qualità del resto del pc, troviamo infatti sempre una certa difficoltà nel capire se è stato premuto correttamente o meno, sembra sempre che rimanga incastrato. Ma in fondo anche questo è solo una questione di abitudine, poiché  non ha mai saltato un’accensione e il tasto in fondo non è mai rimasto incastrato. Molto bello invece il led che illumina il tasto Power quando il pc è acceso.


Monitor:

DSCF4311 DSCF4317
Lo schermo è un 15,4” con definizione di 1680 x 1050px molto luminoso, e anche guardandolo da angolazioni molto elevate le immagini rimangono nitide e ben visibili. Come ormai consuetudine in tutti i notebook sul bordo in alto del monitor troviamo incastonata una webcam da 2mpx che possiamo utilizzare solo se prima la attiviamo sfiorando il tasto apposito.

Scheda video:

skvideoL’MSI GX620 è dotato di una nVidia 9600m GT con 512 Mb di memoria dedicata, ha 32 processori stream che si occupano del vertex- e Pixel-shader ed il supporto alle DX10. La scheda quando è richiesta la massima potenza lavora alle frequenze di 500Mhz di Core e 1250Mhz di Ram. Assieme con la scheda grafica integrata Nvidia 9100 G, la 9600M G, la 9600M GT supporta Hybrid-SLI (solo HybridPower). HybridPower permette di scegliere tra la scheda integrata o la scheda grafica dedicata, se le performance o il risparmio energetico lo richiedono. Questo funziona solo con Windows Vista. Al momento l'utente per passare da una scheda grafica ad un altra deve usare un programma. Nel futuro Nvidia fare fare tutto il lavoro alla scheda grafica lasciando comunque all'utente di scegliere. GeForceBoost non è supportato da questa scheda, e non ci saranno incrementi di prestazioni.



Periferiche Audio:
Naturalmente anche l’audio non poteva essere trascurato in questo pc, poiché parte fondamentale del gaming!  Il sistema Surround 3D 360° integrato con la possibilità di collegare un sistema audio 7.1 (compatibile con i più alti standard Dolby) garantisce ai più appassionati una magnifica esperienza audiovisiva, e ci fa godere appieno i film, la musica e i giochi! Le casse integrate nel PC non hanno niente di eccezionale, ma svolgono egregiamente il loro lavoro.

Batteria e autonomia:

Il prodotto ricevuto in prova montava una batteria a 6 celle capace di ben più di 4 ore di autonomia al massimo del risparmio energetico (profilo Turbo Battery Mode e classico lavoro di videoscrittura e naviazione sul web). Utilizzando il notebook con applicazioni pesanti in modalità Turbo abbiamo raggiunto un'autonomia di circa un'ora e mezzo.


Test:
Per valutare le prestazioni di questo notebook abbiamo deciso di raddoppiare i test per capire la reale differenza tra la modalità “normale” e la modalità “turbo”. I test sono stati effettuati senza particolari Tweak al sistema operativo (abbiamo provveduto a disabilitare il servizio Audio e Temi per far girare il programma SuperPi).

hdtune
Hd Tune

Spi_1M_Normal Spi_1M_Turbo
SuperPi 1M Normal e Turbo

Spi_8M_Normal Spi_8M_Turbo
SuperPi 8M Normal e Turbo

Spi_32M_Turbo
SuperPi 32M Normal e Turbo

3dmark2001_Normal 3dmark2001_Turbo
3dMark 2001 Normal e Turbo

3dmark2005_Normal 3dmark2005_Turbo
3dMark 2005 Normal e Turbo

3dmark2006_Normal 3dmark2006_Turbo
3dMark 2006 Normal e Turbo

3dmarkVantage_Normal 3dmarkVantage_Turbo
3dMark Vantage Normal e Turbo

cinebenchr10_normal cinebenchr10_turbo
Cinebench Normal e Turbo



Conclusioni:

Gold


Prestazioni : 4 stelle
Rapporto qualità/prezzo: 4 stelle
Complessivo : 4 stelle


Anche questa volta MSI è andata vicino a progettare e costruire un prodotto che poteva avvicinarsi alla perfezione, purtroppo ci sono alcuni dettagli che non solo non gli permettono di avvicinarcisi ma lo allontano. Un difetto su tutti è la presenza di sole 2 porte USB in un portatile, è infatti strettamente necessario l’acquisto di un HUB Usb da utilizzare. Per il resto è un computer di ottima fattura, i componenti utilizzati sono di alta qualità, le rifiniture son molto ben curate. La presenza del tastierino numerico, del lettore blu-ray e della porta e-SATA sono aspetti da tenere seriamente in considerazione quando siamo di fronte all’acquisto di un portatile. Molto utile la presenza del tasto TURBO che ci permette di avere maggiori prestazioni nell’uso quotidiano. Un altra nota da spendere a favore riguarda il sistema di dissipazione utilizzato, purtroppo a causa dei sigilli non abbiamo potuto aprire il notebook, ma se messo a confronto con un HP Dv6850EL risulta molto più silenzioso. Addirittura anche quando è sotto sforzo la ventola produce un rumore accettabile e per niente fastidioso. Ultimo punto è la possibilità di installare ed utilizzare Ubuntu, abbiamo infatti provato a farci girare una distribuzione di Ubuntu 8.10 installata su un hdd esterno collegato tramite e-SATA e siamo rimasti sorpresi dal vedere come tutto abbia funzionato senza il minimo problema, l’unica cosa a cui vi raccomandiamo di porre attenzione è che il cavo e-SATA deve essere veramente immobile, altrimenti rischiate crash di sistema.

Ringraziamo MSI per averci fornito il notebook.

Marco Dominici
SSL