• Tastiere
  • Posted
  • Hits: 14345

Razer Blackwidow Ultimate: Tastiera per gamer professionisti

Tags: reviewrecensionetastieraRazerBlackwidowUltimategaming

01_razerblackwidowU_copertinaQuest’oggi la redazione di XtremeHardware vi propone la recensione della tastiera Razer BlackWidow Ultimate, ammiraglia della ormai blasonata azienda californiana Razer.

 

 

 

razer-logo-blackbg_1

Fondata nel 1998 da un team di ingegneri ed esperti di marketing a San Diego, Razer è senza ombra di dubbio una delle aziende di riferimento per accessori e periferiche destinate ai gamers.

Sin dal principio l’azienda si è fatta notare per aver introdotto sul mercato, come primo oggetto a listino, i mouse Bloomdlang, capaci di raggiungere i 2000dpi e guadagnarsi il titolo di mouse più preciso del mondo.

Fino ad oggi l’azienda statunitense ha sempre prodotto periferiche dalla elevatissima qualità, andando a ricoprire svariate fasce di prezzo.

Il portfolio prodotti comprende, oltre a mouse e tastiere, joypad, accessori audio, borse e merchandise.

La tastiera BlackWidow Ultimate è il prodotto di punta dell’azienda, destinato a chi vuole il massimo, sia nei videogiochi che negli altri ambiti d’utilizzo.

 

02_razerblackwidowU_introfoto


Caratteristiche tecniche

I tasti meccanici sono sicuramente una delle caratteristiche più interessanti di questa tastiera di alto profilo.

Realizzati diminuendo di 2mm la corsa e ottimizzando la forza di azionamento di 50g, Razer è intenzionata a rendere questo prodotto come il più veloce nella sua categoria.

Altro aspetto importante sul quale l’azienda ha puntato è la semplificazione e la velocizzazione della creazione delle macro, grazie a due pulsanti che ne permettono la creazione “al volo”, consentendo inoltre di poter cambiare 10 profili in un attimo.

La retroilluminazione è un altro fattore immancabile in una tastiera di fascia alta, dedicata ai videogiocatori che non possono permettersi di sbagliare tasto in condizioni di poca visibilità.

Ogni tasto è retroilluminato singolarmente per permettere una migliore visibilità.

Di seguito riportiamo le specifiche tecniche di questo prodotto, tratte direttamente dal sito del produttore:

03_razerblackwidowU_spech


Box & Bundle

BOX

La tastiera si presenta avvolta da una plastica trasparente che riporta il nome dell’azienda. Una volta rimossa tale plastica, ci troviamo di fronte alla scatola vera e propria.

La confezione riporta i colori classici dell’azienda e, oltre all’immagine del prodotto, numerose descrizioni e informazioni utili all’acquirente.

04_razerblackwidowU_pack1 05_razerblackwidowU_packtop

 

Sempre sulla parte superiore del box possiamo trovare una apertura che permette di “provare” i tasti prima dell’acquisto; accanto troviamo le feature principali della tastiera.

06_razerblackwidowU_packtop_zoom

 

Volgendo lo sguardo verso uno dei due lati più lunghi della confezione possiamo scorgere, oltre al modello della tastiera, le caratteristiche principali, riportate sotto forma di icone rappresentative.

07_razerblackwidowU_packside1long 08_razerblackwidowU_packside1long_zoom1 09_razerblackwidowU_packside1long_zoom2

 

Il lato opposto è ricco di informazioni utili, come ad esempio i requisiti di sistema e il layout della tastiera.

Facciamo presente che tale tastiera è disponibile solamente con layout statunitense.

10_razerblackwidowU_packside2long 11_razerblackwidowU_packside2long_zoom1 12_razerblackwidowU_packside2long_zoom2

 

Il lato corto della scatola riporta, invece, il modello della tastiera e la fascia di appartenenza che per questo modello è “elite”.

13_razerblackwidowU_packside1short

 

Capovolgiamo la scatola e sulla parte posteriore possiamo trovare tutte le informazioni che vogliamo riguardanti questo modello in particolare; infatti sono presenti oltre tutte le feature, anche le caratteristiche tecniche.

14_razerblackwidowU_packback

 

BUNDLE

Apriamo la scatola e sfiliamone il contenuto.

La tastiera si presenta avvolta da una plastica rigida protettiva che lascia scoperti i tasti “freccia” atti alla prova prima dell’acquisto.

La tastiera è ben protetta anche lateralmente grazie all’ottimo incastro protettivo.

15_razerblackwidowU_packinside1 16_razerblackwidowU_packinside2

 

Una volta rimossa la tastiera notiamo che sotto di essa è presente, incastrato anch’esso, un piccolo box contenente il manuale, il catalogo prodotti e il certificato di autenticità della tastiera.

Nella confezione non è presente alcun cd di installazione driver e software, infatti leggendo sul manuale di installazione l’azienda fa presente che tali software dovranno esser scaricati dal sito http://www.razersupport.com.

Una soluzione che può risultare sicuramente scomoda per chi non avesse accesso ad internet.

17_razerblackwidowU_packinside3 18_razerblackwidowU_libretto

 

Ecco quindi riassunto in un’immagine il contenuto della confezione.

19_razerblackwidowU_bundle


La tastiera: descrizione

Sin dal primo sguardo la tastiera sembra molto ben costruita e massiccia.

Le dimensioni della BlackWidow Ultimate sono 475x171x30mm di altezza per un peso pari a 1.5Kg; non poco per questo tipo di prodotti.

La parte frontale è composta da una plastica rigida nera lucida che si opacizza sulle parti laterali e posteriore.

La tastiera si caratterizza per la sua pulizia e semplicità, infatti non è composta da innumerevoli tasti ma solo da quelli strettamente necessari ad un buon gamer.

La linea è semplice e a tratti “seria”, aspetto che differisce da molte altre tastiere destinate ai giocatori.

20_razerblackwidowU_keybtop

La parte destra della tastiera riporta un ingresso da 3.5mm per le cuffie e per un microfono, oltre a replicare una entrata USB.

Il lato sinistro non riporta nessuna entrata/uscita.

Questi sono gli elementi in aggiunta rispetto alla versione base, dal costo più contenuto.

21_razerblackwidowU_keybsideright1 22_razerblackwidowU_keybsideleft1

 

Giriamo la tastiera e notiamo che nella parte centrale sono riportati tutti i dati relativi al prodotto.

23_razerblackwidowU_keyback 24_razerblackwidowU_keyback2

 

Notiamo con piacere che vicino ai gommini di appoggio ci sono i piedini per poter rialzare la tastiera, altro elemento non presente in tutte le keyboard in commercio.

25_razerblackwidowU_keybpiedini 26_razerblackwidowU_keybsideleft2

 

Analizziamo la parte frontale della BlackWidow, facendo notare il logo centrale della Razer che si illumina insieme ai tasti.

27_razerblackwidowU_keylogo

 

Sulla parte sinistra della tastiera troviamo i 5 tasti macro, che saranno molto utili nei videogame.

28_razerblackwidowU_keybmacro

 

Nella parte superiore troviamo i classici tasti funzione, utilizzabili in accoppiata con il tasto “fn” presente accanto ad “alt”.

I primi otto tasti funzione permettono la regolazione del volume e opzioni multimediali quali play/pausa, stop, avanti e indietro.

29_razerblackwidowU_keybf1f8

 

Accanto a questi tasti funzione troviamo i tasti atti alla registrazione delle macro “al volo” e della retroilluminazione della tastiera.

E’ possibile regolare fino a 5 livelli di retroilluminazione, tra cui una che fa pulsare l’illuminazione.

Il tasto pause/break permette anche di entrare in modalità sleep.

30_razerblackwidowU_keybf9pause

 

Il cavo dei connettori è lungo 1.5metri ed è composto da due USB, una per il funzionamento della tastiera ed uno atto alla replicazione della porta sulla parte destra della Razer BlackWidow Ultimate, e da due jack che permettono la replicazione dell’ingresso cuffie e microfono, sempre sulla parte destra.

31_razerblackwidowU_keybplug 32_razerblackwidowU_keybangle


La tastiera: setup & configuration

SETUP

Dopo aver descritto la tastiera sotto il punto di vista estetico è arrivato il momento di collegarla al computer e configurarla.

Come scritto qualche pagina fa, il produttore non ha inserito nella scatola alcun supporto contenente i driver e i software della tastiera.

Colleghiamo la tastiera al computer; Windows rileva automaticamente la periferica e ne installa i driver;

Per scaricare il software di gestione ci rechiamo sul sito di supporto della Razer.

33_razerblackwidowU_setupdownload

 

Una volta scaricato il software facciamo partire l’installer; come è possibile notare dall’immagine sottostante tra le lingue disponibili non figura l’italiano, noi selezioniamo Inglese per comodità e proseguiamo.

34_razerblackwidowU_setup1

 

Eccoci nella schermata di benvenuto, andiamo avanti.

35_razerblackwidowU_setup2

 

Leggiamo il contratto, accettiamo i termini e andiamo alla schermata successiva.

36_razerblackwidowU_setup3

 

Inseriamo il nome utente e scegliamo se permettere a tutti gli utenti di utilizzare questa applicazione oppure solo al nostro utente.

37_razerblackwidowU_setup4

 

Selezioniamo il tipo di installazione, completa o custom, noi scegliamo custom.

38_razerblackwidowU_setup5

 

In questa schermata possiamo scegliere quali componenti installare, dall’immagine possiamo capire che non vi sono molte scelte.

39_razerblackwidowU_setup6

 

Abbiamo terminato; facciamo click su “install” e avviamo l’installazione.

40_razerblackwidowU_setup7 41_razerblackwidowU_setup8 42_razerblackwidowU_setup9

 

CONFIGURATION

Lanciamo il software appena installato.

Ci troviamo di fronte ad una schermata formata da tre tab:

  • Assign Keys;
  • Manage Profiles;
  • Manage Macros

Assign Keys

Da questo menù è possibile configurare ogni tasto della tastiera, assegnandogli una funzione; infatti è possibile anche assegnare il lancio di un programma per ogni tasto della BlackWidow Ultimate.

43_razerblackwidowU_config1 44_razerblackwidowU_config2

 

Manage Profiles

Tramite questo pannello possiamo creare, eliminare, importare o esportare un profilo creato.

45_razerblackwidowU_config3

 

Manage Macros

Questo menù è forse il più importante per un giocatore, infatti da qui è possibile creare le nostre macro da utilizzare con i videogame.

La creazione è molto semplice, basta fare click sull’icona di registrazione e immettere la sequenza di tasti da attribuire alla macro; sulla destra son presenti altre opzioni come ad esempio il delay (ritardo) o la possibilità di aggiungere comandi addizionali.

46_razerblackwidowU_config4


La tastiera: test

Abbiamo iniziato la descrizione della tastiera dicendo che a primo impatto sembra robusta e massiccia; lo ribadiamo.

Con i suoi 1.5Kg è davvero piacevolmente ben costruita e solida, le cerniere ben chiuse e non si sente il minimo scricchiolio delle plastiche.

Il corpo non flette minimamente anche se schiacciamo i tasti con più forza.

L’inclinazione base rende la tastiera già molto confortevole, aspetto che si va accentuando se utilizziamo i piedini atti al rialzo della stessa.

I cinque livelli di retroilluminazione permettono l’utilizzo in qualsiasi condizione di illuminazione, senza affaticare la vista.

La quinta illuminazione “pulsante” che prevede un aumento e un calo dell’illuminazione continuo e lento risulta esser un gradevole gioco di luce.

La velocità di risposta dei tasti è davvero eccellente, questo grazie all’utilizzo di un sistema meccanico e non a membrana.

Questa decisione porta all’inevitabile rumore “clack clack” delle tastiere anni ottanta, rumore che può risultare piacevole a molti e fastidioso per altri.

L’utilizzo dei tasti macro e la creazione di macro “on the fly” è molto comodo e intuitivo, rendendo l’esperienza di gioco sicuramente molto più piacevole e coinvolgente.

Grazie al software di gestione della tastiera è possibile, come spiegato in precedenza, assegnare ad un tasto il lancio di un’applicazione; funzione molto comoda per chi utilizza spesso gli stessi programmi o per chi ne utilizza molti.

La Razer BlackWidow Ultimate è automaticamente riconosciuta da tutti i sistemi operativi Microsoft, da XP in avanti.


Conclusioni 


oro

 

Prestazioni : 5 stelle - copia
Rapporto qualità/prezzo: 4,5 stelle
Complessivo : 4,5 stelle

Razer si conferma leader nella produzione di accessori al alto livello, lanciando sul mercato la BlackWidow Ultimate, tastiera dall’eccellente qualità produttiva e dalle elevatissime prestazioni.

La velocità di risposta dei tasti, la retroilluminazione e la semplicità di utilizzo dei cinque tasti macro rendono questo prodotto perfetto per un giocatore accanito.

Il layout disponibile è solo americano, aspetto purtroppo in parte negativo; infatti non vi sono tastiere Razer con layout italiano.

Altra piccola pecca è la mancanza di un supporto che integri i software di gestione della tastiera, costringendo l’utente a connettersi al sito del produttore.

Il prezzo della Razer BlackWidow Ultimate è di 129.99€, acquistabile direttamente dal sito Razer.

Anche questa volta Razer ha fatto centro con la vedova nera.

 

Pro

  • Elevatissime prestazioni
  • Ottima fattura
  • 5 livelli di retroilluminazione
  • Piedini per il rialzo della tastiera
  • Semplicità di utilizzo nella gestione macro

Contro

  • Nessun supporto con i software
  • Layout americano

 

Ringraziamo Razer ed IDP Italy per il sample fornitoci.

Angelo Ciardiello