• HeadSet
  • Posted
  • Hits: 530

HyperX Cloud Alpha S - Recensione

Tags: hyperX

HyperX Cloud Alpha S 30

Sin dalla presentazione la serie Cloud di HyperX è stata subito apprezzata e diventata punto di riferimento tra i videogiocatori alla ricerca di un paio di cuffie da gioco che offrissero qualità e prestazioni ad un giusto prezzo. Nel corso degli anni HyperX ha sfornato modelli su modelli e oggi siamo giunti ad una nuova derivazione delle Cloud originali. Parliamo delle Cloud Alpha. Serie che ha migliorato diversi aspetti delle già valide Cloud classiche. La serie Cloud Alpha si caratterizza di due modelli che sono le Cloud Alpha ‘’lisce’’ (Nere e Rosse) e le Cloud Alpha S (Nere e Blu). Oggi andremo ad analizzare le Cloud Alpha S. Le HyperX Cloud Alpha S rispetto alle Alpha normali offrono una scheda audio USB per sfruttare un suono 7.1 Surround, extra strati di similpelle ai padiglioni per maggior comfort e soprattutto due sliders per il Tuning dei bassi (vedremo meglio a seguire). Passiamo dunque alla recensione vera e propria.

HyperX Logo Full Color

HyperX è la divisione specializzata in prodotti ad alte performance di Kingston Technology, la più grande azienda indipendente nel campo della produzione di memorie. Fondata nel 2002, HyperX ha iniziato la sua produzione con un’unica linea di memorie ad alte performance ed è cresciuta negli anni, arrivando oggi ad offrire diverse linee di prodotto di moduli di memoria, drive a stato solido, drive Flash USB, cuffie e mouse pad. Grazie all’impiego di componenti di primissima qualità, capaci di assicurare prestazioni impareggiabili, e al design, da oltre un decennio i prodotti HyperX sono scelti da gamer pluripremiati, dai appassionati di tecnologia e gli oveclocker di tutto il mondo. Che si tratti di riuscire a conquistare un record mondiale inarrivabile o la certificazione di prodotto più esigente, HyperX è impegnata nella produzione di prodotti affidabili con gli standard prestazionali più elevati.

In più, HyperX è orgogliosa di sponsorizzare più di 20 team di gaming nel mondo oltre ad essere lo sponsor principale dell’Intel Extreme Masters e degli eventi Dreamhack. I prodotti HyperX sono progettati per soddisfare le esigenze più rigorose dei gamer professionisti, per dare loro quella spinta competitiva in più che li aiuti a restare sula vetta delle classifiche.

Passiamo dunque ad elencare le caratteristiche tecniche dell’Headset:

specifiche tecniche

Diamo uno sguardo alla confezione. Realizzata in cartone e di dimensioni medie offre una grafica classica ed elegante. Troviamo sull’involucro esterno numerose informazioni come caratteristiche principali, loghi e immagini illustrative. Il prodotto viene dunque ben e velocemente identificato.

HyperX Cloud Alpha S 1 HyperX Cloud Alpha S 2

Sfilando la confezione principale abbiamo la classica confezione di cartone di colore nero che ospita le cuffie e relativo bundle.

HyperX Cloud Alpha S 3

Aprendola possiamo osservare meglio osservare come tutto sia ben riposto e protetto, con protezioni di plastica su più livelli.

HyperX Cloud Alpha S 4

Il bundle è composto da:

  • Cuffie HyperX Cloud Alpha S
  • Scheda Audio DSP 7.1 Surround
  • Microfono con filtro antivento già incluso
  • 2x Padiglioni in tessuto di ricambio
  • Sacchetta in tessuto per il trasporto
  • Manualistica

HyperX Cloud Alpha S 5 HyperX Cloud Alpha S 32

Il bundle risulta super completo come da tradizione HyperX con la serie Cloud.

Prima di procedere all’analisi delle cuffie, vi lasciamo al video dell’unboxing:


Le HyperX Cloud Alpha S proseguono il design classico della serie Cloud. Un design che negli anni è risultato vincente grazie a due aspetti fondamentali. Una struttura in alluminio ultra resistente ma altamente flessibile e leggera e un rapporto peso/comfort ottimale. Parlando infatti del peso abbiamo un Headset da Gaming da circa 320 g comprensivo di microfono e cavo. Le Cloud Alpha S rispetto il modello Cloud Alpha offrono una colorazione Nero e Blu elettrico al posto del più classico Nero e Rosso. Ogni altro aspetto estetico risulta di base il medesimo.

HyperX Cloud Alpha S 6 HyperX Cloud Alpha S 7 HyperX Cloud Alpha S 8

Al solito partendo dalla Headband osserviamo una valida imbottitura interna con un classico rivestimento in simil pelle.

HyperX Cloud Alpha S 9

Esternamente invece abbiamo un rivestimento sempre in simil pelle ma con una trama effetto pelle di coccodrillo sulla quale è riportato il brand HyperX. Immancabili sono le cuciture lungo i bordi.

HyperX Cloud Alpha S 10

Classici sono i soliti dettagli come il lato dei padiglioni e i loghi del main brand in questo caso Kingston.

HyperX Cloud Alpha S 11

Come da tradizione le HyperX Cloud Alpha S potranno essere regolate su più livelli per permettere una perfetta indossabilità sulla testa di ogni persona. Ciò assieme alle valide imbottiture Memory Foam garantiranno un comfort massimo.

HyperX Cloud Alpha S 12

I padiglioni esterni presentano una combinazione tra una struttura in robusta plastica e inserti in alluminio (base superficie logo HyperX). Padiglioni sorretti dalla struttura principale in alluminio in colorazione Blu elettrico. Da notare come la struttura in alluminio rispetto i precedenti modelli di Cloud abbia apportato modifiche strutturali (fori invece di una superficie unica).

HyperX Cloud Alpha S 13

Prima di passare ai padiglioni interni diamo uno sguardo ad uno degli aspetti principali introdotto con le Cloud Alpha S. Nel lato posteriore di ambo i padiglioni sono presenti due sliders in plastica che potranno essere posizionati su tre posizioni (anche in maniera separata). Questi sliders hanno funzione di regolare, favorendo l’afflusso di più aria o meno all’interno della duplice camera del driver, i bassi. In posizione chiusa avvertiremo una presenza maggiore della frequenza dei bassi boostando questi. L’effetto finale si avverte soprattutto in gioco o su canzoni di genere House, Dance e ovviamente Bass.

HyperX Cloud Alpha S 14 HyperX Cloud Alpha S 15

Procediamo verso i padiglioni interni.

HyperX Cloud Alpha S 16

Padiglioni classici di forma ellittica rispetto ad una più classica forma circolare in Memory Foam che hanno guadagnato in questo modello diversi rivestimenti extra in similpelle per garantire comfort e ulteriore durata. Internamente i padiglioni sono presenti driver da 50 mm al neodimio.

HyperX Cloud Alpha S 17

Nel bundle ricordiamo essere presenti anche padiglioni in tessuto per poter scambiare in periodi estivi riducendo così il calore o eventuale sudore prodotto. I padiglioni potranno essere rimossi e riapplicati con estrema facilità.

HyperX Cloud Alpha S 32 HyperX Cloud Alpha S 33

Proseguendo nella zona padiglioni troviamo in quello di sinistra l’ingresso per il microfono jack 3,5 mm e ricordiamo anche che il cavo, sempre jack 3,5 mm a 4 poli delle cuffie, potrà essere rimosso per una maggiore trasportabilità.

HyperX Cloud Alpha S 18

Le HyperX Cloud Alpha S hanno in bundle un microfono completamente flessibile e regolabile a condensatore elettrete con attacco jack 3,5 mm placcato oro. E’ presente inoltre un filtro antivento per garantire maggiore chiarezza durante l’utilizzo di chat vocali.

HyperX Cloud Alpha S 19 HyperX Cloud Alpha S 20

Dettaglio delle HyperX Cloud Alpha S con microfono inserito.

HyperX Cloud Alpha S 21

Dettaglio del cavo proveniente dalle cuffie con jack 3,5 mm sempre placcato oro e rivestimento in treccia di tessuto.

HyperX Cloud Alpha S 22 HyperX Cloud Alpha S 23

Passiamo velocemente a dare uno sguardo alla scheda audio DSP USB fornita in bundle. Suddetta scheda audio come nei precedenti modelli permetterà di sfruttare un suono 7.1 Surround oltre che di fungere da Mixer per la regolazione On-The-Fly dei volumi di gioco e di chat vocale in maniera del tutto separata. La struttura risulta in plastica con una finitura frontale in plastica lucida. Presente il logo HyperX di colore bianco a contrasto.

HyperX Cloud Alpha S 24

Posteriormente abbiamo una clip che ci permetterà di agganciarla ad una maglietta, felpa o altro indumento. I dettagli non mancano nemmeno in questo caso.

HyperX Cloud Alpha S 25

Lateralmente troviamo il tasto per il microfono. Se di colore rosso sarà e avremo disattivato il microfono.

HyperX Cloud Alpha S 26

Infine dettaglio del connettore USB non placcato oro della scheda audio.

HyperX Cloud Alpha S 27

Le HyperX Cloud da sempre garantiscono una massima trasportabilità sia per la possibilità di staccare/attaccare ogni singolo componente sia per il peso e sia per la comoda sacca in tessuto per il trasporto. Qui un dettaglio nel complesso.

HyperX Cloud Alpha S 28

Infine prima di passare alla fase di test vi lasciamo con le consuete immagini da diverse angolazioni delle cuffie.

HyperX Cloud Alpha S 29 HyperX Cloud Alpha S 30 HyperX Cloud Alpha S 31


Abbiamo dunque eseguito per alcuni giorni i classici test per vedere come si comportavano le HyperX Cloud Alpha S. Vediamo nel dettaglio come si sono comportate.

Game

Abbiamo come sempre testato le cuffie con titoli come Overwatch, Call Of Duty Modern Warfare e Battlefield V. Le HyperX Cloud Alpha S di base sono un Headset Stereo che in questa versione tramite la scheda audio DSP USB potrà attivare un suono 7.1 Surround. Le prove con 7.1 Surround hanno restituito si una maggiore spazialità ma a mio avviso anche una minore precisione del suono. Per le prove infatti ho preferito mantenermi e proseguire l’utilizzo in Stereo Mode. C’è da dire che potreste trovare anche la vostra combinazione ideale tra suono 7.1 Surround e posizionamento degli sliders. Si perché come dicevamo le Cloud Alpha S sono provviste di questi sliders che possono effettivamente cambiare la percezione del suono visto che potrete avere una maggiore o minore incisione dei e sui bassi. Complessivamente le HyperX Cloud Alpha S mi hanno garantito un’esperienza di gioco perfetta come da tradizione Cloud.

Velocemente ricordo che le HyperX Cloud Alpha S sono inoltre compatibili al software di gestione HyperX NGENUITY con cui potremo comandare alcune impostazioni base che però sono le stesse gestibili tramite il controller/scheda audio USB. Dunque l’utilizzo del software in questo caso è abbastanza limitato o comunque non offre nulla in più a quello che può essere fatto già.

NGENUITY

Musica

Dalle prove in Game siamo passati alle prove di riproduzione musicale. Abbiamo come sempre messo in riproduzione diversi brani di diverso genere a 320 Kbps oltre a qualche riproduzione in streaming. Anche in questo caso dovrete trovare il giusto equilibrio o la combinazione perfetta tra 7.1 Surround o meno e Sliders su uno dei tre livelli. Io ho sfruttato le CLoud Alpha S in Stereo e Sliders tutto verso l’alto. I brani messi in riproduzione mi hanno garantito un ascolto chiaro e preciso. Mi sono garantito così un soundstage lineare ma non troppo visto che i bassi molto spesso garantiscono quell’enfasi necessaria a poter godere di una riproduzione/sessione di musica in relax.

Ergonomia

Le HyperX Cloud Alpha S con un classico peso di 320 g comprensivo di cavo e microfono uniti alla rinomata struttura in alluminio e alle imbottiture dei padiglioni e della Headband hanno garantito un comfort ottimale anche per lunghe sessioni di gioco/utilizzo. I modelli Cloud di HyperX oramai sono ‘’collaudati’’. L’unico aspetto che potrebbe creare qualche problema (del tutto soggettivo dunque) è la forma ellittica e non circolare dei padiglioni comunque in Memory Foam. Questi infatti sono leggermente più stretti e lunghi. Per il resto le Cloud Alpha S permettono una facile regolazione dell’ampiezza.

Microfono

Il microfono delle HyperX Cloud Alpha S ha restituito una voce chiara e pulita. Le comunicazioni in Discord sono avvenute in maniera perfetta e senza alcun problema. Infatti le cuffie sono certificate per Discord e Team Speak. Certificazione che ai fini pratici non significa poi molto ma è comunque presente.


Oro HD new

4,5 stelle

HyperX con le Cloud Alpha S conferma nuovamente la qualità e le prestazioni viste con il modello base Cloud Alpha e precedentemente con la prima e seconda serie Cloud. Da sempre la serie Cloud è stata punto di riferimento per i videogiocatori intenti ad acquistare un paio di cuffie leggere, durevoli e che suonassero perfettamente. Le Cloud Alpha S proseguono in maniera impeccabile questa tradizione aggiungendo nuove e interessanti caratteristiche.

Con le Cloud Alpha S avremo in più al modello Cloud Alpha una scheda audio di tipo USB con virtualizzazione del suono 7.1 Surround e la vera chicca di questo modello ovvero sliders fisici per il Tuning dei bassi. Impostabili su tre livelli questi ci permetteranno di garantire maggiore o minore incisività dei bassi sul suono.

Invariata la struttura in alluminio che cambia solo nel design rimandendo robusta, flessibile e leggera. Potremo regolarla come solito a garanzia del massimo comfort garantito anche da padiglioni in similpelle che hanno ricevuto un extra rivestimento. Disponibili anche due extra padiglioni in tessuto/microfibra per periodi più caldi.

A prestazioni le Cloud Alpha S partono di base con un suono Stereo che restituisce un suono chiaro e pulito con frequenze giuste e mai esasperanti. Con gli sliders il suono potrà variare a seconda delle necessità e gusti personali. Con la scheda audio 7.1 Surround avremo maggiore spazialità del suono ma non sempre tale scelta porterà reali vantaggi come sempre d'altronde. Scheda audio/controller con relativa funzione di Mixer con cui regolare il suono della chat vocale e game in maniera del tutto separata.

Le Cloud Alpha S vengono rilevate e sono supportate anche dal software HyperX NGENUITY che però non offre attualmente funzioni extra rispetto ciò che potrete fare già. 

Le HyperX Cloud Alpha S vengono proposte ad un prezzo di circa 120 €. Il prezzo risulta in linea con la tipologia di cuffie e caratteristiche offerte considerando soprattutto l’integrazione di una scheda audio 7.1 Surround USB. La differenza di prezzo con le Cloud Alpha è di circa 30 €. Ricordiamo che le Alpha S hanno in più gli sliders per i bassi e possono comunque essere impiegate in Stereo Mode.

Le HyperX Cloud Alpha S sono disponibili su Amazon al seguente link: https://amzn.to/33bzhHb.

Pro

  • Sliders Tuning Bassi
  • Qualità sonora
  • Comfort
  • Padiglioni extra in tessuto
  • Driver a doppia camera

Contro

  • Software di gestione scheda audio USB limitato

Si Ringrazia HyperX per il sample fornitoci

Tommaso Mele

 

Commenta sul forum

SSL