Domenica, Ott 2021
Ciao Mondo 3!
"/gaming/games/the-elder-scrolls-v-skyrim-201202026391/?start=1" />/gaming/games/the-elder-scrolls-v-skyrim-201202026391/?start=1

The Elder Scrolls V: Skyrim

Indice articoli


 

STORIA

 

Skyrim inizia con un video introduttivo catturato in tempo reale. Si impersonerà un prigioniero all’interno di una colonna di soldati appartenenti alla legione imperiale, colonna che sta trasportando membri della fazione manto della tempesta, antagonista dell’impero nel contendersi la bellissima ma difficile terra di Skyrim. Con voi ci sarà anche il leader di questa fazione, che è stato catturato e che assieme a voi sarà processato sommariamente nella vicina cittadina, verso la quale siete diretti.

 

 

Skyrim è lacerata dalle lotte clandestine e sono moltissime le fazioni in gioco, che cercano di contendersi interessi locali e globali. L’impero stesso sta cercando di sedare le ribellioni della razza Nord, originaria delle terre di Skyrim, ma soprattutto, come già menzionato, della rivolta dei “manto della tempesta”, i quali cercano di evitare di essere soggiogati dal potere centralista ed intransigente dell’impero. La storia si incentrerà sul ritorno dei draghi a Skyrim, specialmente di uno dei più grandi e potenti esemplari mai esistiti in tutta Cyrodill: Alduin, il divoratore delle anime!

 

1

 

Senza scendere nei particolari possiamo dirvi che avrete ben presto a che fare con questo imponente dragone, il quale vi permetterà di liberarvi dalla prigionia imperiale. Altro punto cruciale della storia è il rapporto biunivoco tra Alduin e il Dovakin, ovvero il cacciatore di draghi, il “Sangue di drago” (“Dragonborn” in inglese). Nelle leggende di Skyrim si narra che solo coloro i quali possiedono il sangue di drago siano capaci di sconfiggere queste gigantesche creature, ed assorbire le loro anime. Tutto ciò però sarà possibile solo grazie al potere della via della voce, ovvero grazie a quelli che verranno definiti “urli”, ovvero una delle più grandi novità di questo nuovo capitolo della saga The Elder Scrolls. Grazie a queste nuove abilità, sarà possibile utilizzare fenomeni totalmente distruttivi, i quali erano solo appartenenti all’organizzazione dei barbagrigia, eremiti presenti in un convento poco sotto la gola del mondo, ovvero la cima più elevata di tutta Skyrim.

 

La storia e le ambientazioni di questo nuovo titolo, assieme ad alcune delle sue leggende, rievocano molto le antiche tradizioni del nord europa, assieme ad elementi propri ad esempio della saga del signore degli anelli; ci riferiamo ad esempio alla struttura di Whiterum, molto simile ad una famosa città della famosissima serie di JJR Tolkien, “Edoras” (Capitale della fazione Rohan).

L’universo creato dietro a questo nuovo capitolo è davvero interessante, sappiate infatti che similmente agli antichi miti pagani del nostro vecchio continente, anche qui esiste un mondo dell’aldilà, dove le anime degli eroi risiedono e riposano: Sovengarde. Durante il corso della storia arriverete persino a visitare questo luogo.


Tratto dal sito principale Bethesda:

L'Impero di Tamriel è sull'orlo del baratro: l'Alto Sovrano di Skyrim è stato assassinato e nuove alleanze si sono instaurate fra i pretendenti al trono.

Mentre il conflitto infuria, un male antico e ben più oscuro si è risvegliato: i draghi, da tempo solo un ricordo conservato dalle antiche pergamene, sono tornati a Tamriel.

Il futuro di Skyrim e dell'Impero è incerto, nell'attesa che si compia la profezia del Sangue di drago: un eroe nato con il potere della Voce, l'unico in grado di affrontare i draghi.

 

Pubblicità


Corsair

Articoli Correlati - Sponsored Ads