Jump to content
Gaetano77

Le nostre configurazioni old

Recommended Posts

L'8400 c'è l'ho su una Asus P5QL-E, forse non è la migliore MB per quella CPU, ma dovendo spenderci qualcosa cambierei la CPU con un Core 2 Quadevil.gif.16d1bd2e1e943ccb8732483e62e9a45e.gif (credo che il 9650 sia come 2 8400), probabilmente quando sentirò la necessità di un upgrade l'8400, lo farò cambiando sistema, cioè passerò ad un i7 (da capire quale tra la miriade di versioni esistenti) oppure ad un equivalente AMD (non saprei quale A8 A10 o A???).
L'8400 in firma è destinato all'uso domestico, considera che la configurazione è rimasta tale da 10 anni, oggi magari potrebbe essere migliorabile, e quel PC ai suoi tempi andava abbastanza bene, confrontandolo con un P4 2800 c'era una differenza di tempo notevole, le stesse operazioni le faceva in circa 15 minuti mentre con il P4 ci voleva 1 ora e 15-30.
Comunque, che MBconfused.png.1268e67724eeff1d2e5126476e482704.png mi suggeriresti per l'8400
Asus Commando forever, la migliore mobo per la serie e8...

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites


14 ore fa, meiyo dice:

Asus Commando forever, la migliore mobo per la serie e8... emoji16.png

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk
 

OK grazie per il suggerimento.:ave:

Vado su I.N. a dare un'occhiata, voglio farmi un'idea di come sia.:cool:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah la Asus P5QL è comunque un'ottima scheda madre socket 775, con componenti di alta qualità e alimentazione a 8 fasi.

Consente anche un discreto overclock dell'FSB fino a circa 420 Mhz  :leggi: 

La Asus Commando è basata su un chipset leggermente migliore (P965 invece di di P43) ed ha un particolare sistema di raffreddamento a heatpipe, il che permette overclock molto spinti, ma se si  utilizza il PC a frequenza di default, direi che c'è poca differenza prestazionale tra le 2 schede... 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, si Gaetano... La mia era certamente una quasi provocazione... Anche la tosta p5b deluxe era fantastica... E altre ancora

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Gaetano77 dice:

Mah la Asus P5QL è comunque un'ottima scheda madre socket 775, con componenti di alta qualità e alimentazione a 8 fasi.

Consente anche un discreto overclock dell'FSB fino a circa 420 Mhz  :leggi: 

La Asus Commando è basata su un chipset leggermente migliore (P965 invece di di P43) ed ha un particolare sistema di raffreddamento a heatpipe, il che permette overclock molto spinti, ma se si  utilizza il PC a frequenza di default, direi che c'è poca differenza prestazionale tra le 2 schede... 

:leggi:A memoria ricordo di aver scelto tra vari modelli e marche, per la MB avevo scelto ai tempi una Asus P5Q con chipset P45, purtroppo non era disponibile in tempi brevi e mi proposero la P5QL-E (che se non ricordo male costava qualcosa meno).

Ecco il link per chi vuole dare un'occhiata::coolsmiley:

https://www.asus.com/Motherboards/P5QLE/

Comunque andai su ASUS perché mi sono trovato bene fin dagli inizi, la prima MB che acquistai era una 386/33-64K con una CPU integrata AMD 386DX 33Mhz, andava molto bene ricordo di aver visto molti altri 386 e 486SX e non erano altrettanto veloci.

Certo c'erano anche le varie Gigabyte, ABIT, DFI, ecc... ma alla fine scelsi ASUS.

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi che è meglio la P5ql  che è basata su un chipset equivalente al P45, il P43, come 875 vs 865 i chip canterwood meno prestanti riciclati in springdale  ma rispetto all' 845 erano oltre la semplice comparativa. Il p5ql supporta fsb ben oltre 1333 mi pare che ufficialmente ci fosse il supporto a 1601Mhz senza overclock per le cpu piu spinte e con tdp oltre 150w come da cpu list di asus. Inoltre raddoppia la ram massima installabile . Di brutto la componentistica inferiore a livello di condensatori e chip audio ma consideriamo il divario di prezzo sul nuovo. Compra un R3 e gia voli rispetto a qualsiasi cpu 775 o 771 .

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il 5/12/2018 at 12:34, PC@live dice:

:leggi:A memoria ricordo di aver scelto tra vari modelli e marche, per la MB avevo scelto ai tempi una Asus P5Q con chipset P45, purtroppo non era disponibile in tempi brevi e mi proposero la P5QL-E (che se non ricordo male costava qualcosa meno).

Ecco il link per chi vuole dare un'occhiata::coolsmiley:

https://www.asus.com/Motherboards/P5QLE/

Comunque andai su ASUS perché mi sono trovato bene fin dagli inizi, la prima MB che acquistai era una 386/33-64K con una CPU integrata AMD 386DX 33Mhz, andava molto bene ricordo di aver visto molti altri 386 e 486SX e non erano altrettanto veloci.

Certo c'erano anche le varie Gigabyte, ABIT, DFI, ecc... ma alla fine scelsi ASUS.

 

 

Anch'io mi sono trovato sempre bene con Asus :coolsmiley:  e penso che sia la migliore marca di schede madri, anche se comunque Gigabyte e MSI sono pur sempre delle valide alternative... :leggi: .

La Abit ormai è uscita fuori dal mercato da quasi 10 anni e questo è un vero peccato!  :buck2:

 

Intanto ho fatto altri test sul Northwood 2.6 Ghz SL6WS montato sulla Asrock P4i65g e overcloccato a 3.0 Ghz, frequenza a cui è perfettamente stabile e si può utilizzare normalmente.

Ecco il punteggio in Windows 7:

Punteggio-Win-2-60-3-00-Ghz.png

Qui con l'Hyper-Threading disabilitato:

Punteggio-Win-2-60-3-00-Ghz-HT-off.png

Vediamo che senza l'HT il punteggio scende di 0.1 :leggi: 

Il Prescott 3.0 Ghz (SL7PM) che avevo sul PC in firma fino ad un paio di anni fa mi ricordo che in Windows 7 raggiungeva i 4.1 punti (con Hyper-Threading attivato) quindi era un pelino meno performante, forse perchè in quel caso il bus era a frequenza standard e non in overclock. ::???:

 

Questi i benchmark di CPU-Z v1.75:

con HT attivato:

Bench-CPU-Z-2-60-3-00-Ghz.png

e disabilitato:

Bench-CPU-Z-2-60-3-00-Ghz-HToff.png

Senza l'Hyper-Threading il punteggio in single-thread rimane ovviamente lo stesso, mentre nel multi-thread diminuisce di quasi 25 punti, pari a circa il 15% :leggi:

 

In questo caso invece il Prescott da 3.0 Ghz era nettamente più performante, infatti nel multi-thread arrivava addirittura a 229 punti (!!!)

Bench-CPU-Z-3-00-Ghz.png

E' molto probabile che il benchmark sfrutti le istruzioni SSE3, che mancano nel Northwood...

Non penso invece che ci sia una qualche influenza della scheda madre (il Prescott all'epoca era montato sulla Asus P4P800 Deluxe in firma) comunque per fare la prova del 9, sto pensando di montare il Prescott 3.0 Ghz  anche sulla P4i65g e ripetere il test.

Sto anche preparando una tabella con i punteggi su Windows 7 di tutti i P4 che ho testato fino ad adesso :cool: 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, Gaetano77 dice:

 

 

Anch'io mi sono trovato sempre bene con Asus :coolsmiley:  e penso che sia la migliore marca di schede madri, anche se comunque Gigabyte e MSI sono pur sempre delle valide alternative... :leggi: .

La Abit ormai è uscita fuori dal mercato da quasi 10 anni e questo è un vero peccato!  :buck2:

 

Intanto ho fatto altri test sul Northwood 2.6 Ghz SL6WS montato sulla Asrock P4i65g e overcloccato a 3.0 Ghz, frequenza a cui è perfettamente stabile e si può utilizzare normalmente.

Ecco il punteggio in Windows 7:

Punteggio-Win-2-60-3-00-Ghz.png

Qui con l'Hyper-Threading disabilitato:

Punteggio-Win-2-60-3-00-Ghz-HT-off.png

Vediamo che senza l'HT il punteggio scende di 0.1 :leggi: 

Il Prescott 3.0 Ghz (SL7PM) che avevo sul PC in firma fino ad un paio di anni fa mi ricordo che in Windows 7 raggiungeva i 4.1 punti (con Hyper-Threading attivato) quindi era un pelino meno performante, forse perchè in quel caso il bus era a frequenza standard e non in overclock. ::???:

 

Questi i benchmark di CPU-Z v1.75:

con HT attivato:

Bench-CPU-Z-2-60-3-00-Ghz.png

e disabilitato:

Bench-CPU-Z-2-60-3-00-Ghz-HToff.png

Senza l'Hyper-Threading il punteggio in single-thread rimane ovviamente lo stesso, mentre nel multi-thread diminuisce di quasi 25 punti, pari a circa il 15% :leggi:

 

In questo caso invece il Prescott da 3.0 Ghz era nettamente più performante, infatti nel multi-thread arrivava addirittura a 229 punti (!!!)

Bench-CPU-Z-3-00-Ghz.png

E' molto probabile che il benchmark sfrutti le istruzioni SSE3, che mancano nel Northwood...

Non penso invece che ci sia una qualche influenza della scheda madre (il Prescott all'epoca era montato sulla Asus P4P800 Deluxe in firma) comunque per fare la prova del 9, sto pensando di montare il Prescott 3.0 Ghz  anche sulla P4i65g e ripetere il test.

Sto anche preparando una tabella con i punteggi su Windows 7 di tutti i P4 che ho testato fino ad adesso :cool: 

L'unica Asus con cui ho avuto qualche problema è la P5A:cool: che anziché spegnersi si riavvia, un problema dovuto al driver di win98??? se non ricordo male, le altre invece sono andate abbastanza bene, forse anche perché ho evitato chipset non intel.

Purtroppo molte marche sono sparite nel tempo:tickedoff:, tra queste ABIT e tante altre.

 

Ho dato un'occhiata ai tuoi bench con il P4 2.6, i punteggi mi sembrano veramente buoni:ave:, quelli di Win7 del processore sono molto vicini a quelli del mio PC Internet (che mi da 4.6), considera però che ho una CPU con 2 core e che ha un PR di 3800+.

Per le memorie invece fai meglio del 4.8 che ho fatto io, mentre per la scheda video avendo un integrato ottengo solo 2.0 e 3.0 (3D), praticamente quasi uguale il punteggio del disco confrontato con il 5.4 che ottengo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/12/2018 at 23:32, PC@live dice:

L'unica Asus con cui ho avuto qualche problema è la P5A:cool: che anziché spegnersi si riavvia, un problema dovuto al driver di win98??? se non ricordo male, le altre invece sono andate abbastanza bene, forse anche perché ho evitato chipset non intel.

Purtroppo molte marche sono sparite nel tempo:tickedoff:, tra queste ABIT e tante altre.

 

Ho dato un'occhiata ai tuoi bench con il P4 2.6, i punteggi mi sembrano veramente buoni:ave:, quelli di Win7 del processore sono molto vicini a quelli del mio PC Internet (che mi da 4.6), considera però che ho una CPU con 2 core e che ha un PR di 3800+.

Per le memorie invece fai meglio del 4.8 che ho fatto io, mentre per la scheda video avendo un integrato ottengo solo 2.0 e 3.0 (3D), praticamente quasi uguale il punteggio del disco confrontato con il 5.4 che ottengo.

Bene :ave: in effetti i P4 più recenti, con alta frequenza di funzionamento e dotati di tecnologia Hyper-Threading, ottengono tutti punteggi discreti nel test di Windows 7, come vedremo più in dettaglio nella tabella che sto preparando  :leggi: 

Per quanto riguarda la scheda video, sono rimasto un po sorpreso anch'io dal punteggio relativamente alto :coolsmiley: trattandosi di una ATI Radeon con interfaccia AGP.

Purtroppo queste schede video non supportavano ancora la decodifica hardware dei video in WebM e H.264, quindi su YouTube la macchina arranca pesantemente :buck2: con CPU caricata al 90-100%  e al massimo riesce a riprodurre in maniera fluida i filmati alla risoluzione di 480p

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Gaetano77 dice:

Bene :ave: in effetti i P4 più recenti, con alta frequenza di funzionamento e dotati di tecnologia Hyper-Threading, ottengono tutti punteggi discreti nel test di Windows 7, come vedremo più in dettaglio nella tabella che sto preparando  :leggi: 

Per quanto riguarda la scheda video, sono rimasto un po sorpreso anch'io dal punteggio relativamente alto :coolsmiley: trattandosi di una ATI Radeon con interfaccia AGP.

Purtroppo queste schede video non supportavano ancora la decodifica hardware dei video in WebM e H.264, quindi su YouTube la macchina arranca pesantemente :buck2: con CPU caricata al 90-100%  e al massimo riesce a riprodurre in maniera fluida i filmati alla risoluzione di 480p

:leggi:Attendiamo con interesse la tua tabella che hai in preparazione.

In effetti come fai notare i P4 con HT avevano parecchi miglioramenti, e se non sbaglio l'HT doveva simulare un secondo core:slap: che non ricordo se ci fosse realmente.

Dalla parte di AMD invece con Athlon e XP, non potendo raddoppiare i core fecero il biprocessore Athlon MP, quest'ultimo però in realtà era semplicemente adattato per funzionare con più di una CPU,  mi pare ci fossero anche delle MOD per trasformare un semplice Athlon in Athlon MP, e forse si poteva fare anche con gli XP.

Ricordo che alcuni anni fa seguii per un po' di tempo una MB per SKT462 biprocessore:coolsmiley:, avendone una adesso penso sarebbe ottima per internet per la semplice navigazione, mentre per i video YouTube avrebbe gli stessi limiti delle schede video AGP.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 10/12/2018 at 12:25, PC@live dice:

:leggi:Attendiamo con interesse la tua tabella che hai in preparazione.

In effetti come fai notare i P4 con HT avevano parecchi miglioramenti, e se non sbaglio l'HT doveva simulare un secondo core:slap: che non ricordo se ci fosse realmente.

Dalla parte di AMD invece con Athlon e XP, non potendo raddoppiare i core fecero il biprocessore Athlon MP, quest'ultimo però in realtà era semplicemente adattato per funzionare con più di una CPU,  mi pare ci fossero anche delle MOD per trasformare un semplice Athlon in Athlon MP, e forse si poteva fare anche con gli XP.

Ricordo che alcuni anni fa seguii per un po' di tempo una MB per SKT462 biprocessore:coolsmiley:, avendone una adesso penso sarebbe ottima per internet per la semplice navigazione, mentre per i video YouTube avrebbe gli stessi limiti delle schede video AGP.

Esatto, l'HT simulava un secondo core, per cui il sistema operativo vedeva la CPU come una specie di dual-core virtuale :leggi:

Per quanto riguarda gli Athlon XP, questi in teoria potrebbero ancora essere utilizzati per semplice navigazione internet, ma purtroppo già da alcuni anni tutti i browser web in circolazione richiedono necessariamente le istruzioni SSE2 per essere installati :muro:  quindi occorre come minimoo un P4 oppure un Athlon 64

 

Comunque ho preparato la tabella con i punteggi dei vari Pentium 4 socket 478 in Windows 7:coolsmiley: 

I modelli che ho testato sono precisamente:

- Northwood HT 2.6 Ghz SL6WS (2600/800/512)

- Prescott HT 3.0 Ghz SL79L (3000/800/1024)

- Prescott HT 3.0 Ghz SL7PM (3000/800/1024)

- Prescott HT 3.4 Ghz SL7PP (3400/800/1024)

Il Northwood è stato provato sulla Asrock P4i65G, mentre gli altri sulla Asus P4P800 Deluxe.

In tutti i casi sono stati utilizzati 2 Gb di RAM DDR400 in dual channel 

 

Punteggio-P4.png

 

Dalla tabella vediamo che in generale l'Hyper-Threading porta ad un aumento di 0.1/0.2 punti, mentre il Northwood 2.6 Ghz overcloccato a 3 Ghz è leggermente più performante del Prescott alla stessa frequenza standard.

Si nota anche che il punteggio aumenta rapidamente con la frequenza fino a circa 3.5 Ghz, poi andando oltre tende a stabilizzarsi sui 4.5-4.6 punti, forse perchè la cache L2 fa da collo di bottiglia per le performance.

Comunque a 4.1 Ghz si raggiungono i 4.6 punti, valore simile a quello delle prime CPU dual-core, come i Pentium D e gli l'Athlon 64 X2  :leggi: 

 

 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 17/12/2018 at 22:33, Gaetano77 dice:

Esatto, l'HT simulava un secondo core, per cui il sistema operativo vedeva la CPU come una specie di dual-core virtuale :leggi:

Per quanto riguarda gli Athlon XP, questi in teoria potrebbero ancora essere utilizzati per semplice navigazione internet, ma purtroppo già da alcuni anni tutti i browser web in circolazione richiedono necessariamente le istruzioni SSE2 per essere installati :muro:  quindi occorre come minimoo un P4 oppure un Athlon 64

 

Comunque ho preparato la tabella con i punteggi dei vari Pentium 4 socket 478 in Windows 7:coolsmiley: 

I modelli che ho testato sono precisamente:

- Northwood HT 2.6 Ghz SL6WS (2600/800/512)

- Prescott HT 3.0 Ghz SL79L (3000/800/1024)

- Prescott HT 3.0 Ghz SL7PM (3000/800/1024)

- Prescott HT 3.4 Ghz SL7PP (3400/800/1024)

Il Northwood è stato provato sulla Asrock P4i65G, mentre gli altri sulla Asus P4P800 Deluxe.

In tutti i casi sono stati utilizzati 2 Gb di RAM DDR400 in dual channel 

 

Punteggio-P4.png

 

Dalla tabella vediamo che in generale l'Hyper-Threading porta ad un aumento di 0.1/0.2 punti, mentre il Northwood 2.6 Ghz overcloccato a 3 Ghz è leggermente più performante del Prescott alla stessa frequenza standard.

Si nota anche che il punteggio aumenta rapidamente con la frequenza fino a circa 3.5 Ghz, poi andando oltre tende a stabilizzarsi sui 4.5-4.6 punti, forse perchè la cache L2 fa da collo di bottiglia per le performance.

Comunque a 4.1 Ghz si raggiungono i 4.6 punti, valore simile a quello delle prime CPU dual-core, come i Pentium D e gli l'Athlon 64 X2  :leggi: 

 

 

Non sapevo questa cosa dei browser che non si installano senza l'SSE2:muro:, quindi ammesso di avere un biprocessore, comunque non si potrebbe installare un browser recente e/o aggiornarlo.

Molto interessante la tua tabella:ave:, da quello che vedo è veramente interessante il punteggio che ottiene il 2.6 overclockato a 3GHz, malgrado abbia una cache dimezzata rispetto al Prescott riesce a spuntarla per un decimo, questo mi fa supporre che il quantitativo maggiore di cache sia utile solo in determinate condizioni, mentre nell'uso normale non c'è una grande differenza.

La differenza invece sembra sia determinante a livello di FSB, credo che il decimo di punteggio sia dovuto alla frequenza più alta dell'FSB (immagino che le memorie abbiano un FIX a 400), purtroppo non ho mai avuto un Pentium D in collezione da testare, un po' di anni fa aggiornai il PC di un parente con un Pentium D925 purtroppo non segnai il punteggio in Win7.

Riguardo all'Athlon 64 X2 invece il punteggio in Win7 mi è sembrato un po' troppo basso, ma come si vede dalla firma è un 3800+@2.0GHz, quindi è probabile che i modelli più veloci ad es. 4200+ o 4400+ facciano punteggi superiori al 5.:climb:

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 ore fa, PC@live dice:

Non sapevo questa cosa dei browser che non si installano senza l'SSE2:muro:, quindi ammesso di avere un biprocessore, comunque non si potrebbe installare un browser recente e/o aggiornarlo.

Molto interessante la tua tabella:ave:, da quello che vedo è veramente interessante il punteggio che ottiene il 2.6 overclockato a 3GHz, malgrado abbia una cache dimezzata rispetto al Prescott riesce a spuntarla per un decimo, questo mi fa supporre che il quantitativo maggiore di cache sia utile solo in determinate condizioni, mentre nell'uso normale non c'è una grande differenza.

La differenza invece sembra sia determinante a livello di FSB, credo che il decimo di punteggio sia dovuto alla frequenza più alta dell'FSB (immagino che le memorie abbiano un FIX a 400), purtroppo non ho mai avuto un Pentium D in collezione da testare, un po' di anni fa aggiornai il PC di un parente con un Pentium D925 purtroppo non segnai il punteggio in Win7.

Riguardo all'Athlon 64 X2 invece il punteggio in Win7 mi è sembrato un po' troppo basso, ma come si vede dalla firma è un 3800+@2.0GHz, quindi è probabile che i modelli più veloci ad es. 4200+ o 4400+ facciano punteggi superiori al 5.:climb:

 

 

Purtroppo no :muro:  il browser più recente che si può installare senza necessità del supporto SSE2 è Firefox 48, che risale all'estate 2016:

https://support.mozilla.org/it/kb/hardware-non-supportato

Invece i browser basati su Chromium (Chrome, Opera, SRWare Iron, ecc...) richiedono queste istruzioni addirittura già dal 2014, quindi le vecchie versioni sono incompatibili con molti siti web attuali.:tickedoff:

Tutti questi problemi li ho notati l'anno scorso, quando ho rimesso in funzione per un po di tempo la Asus A7VX-MX con l'Athlon XP 2800+ (Barton).

Anche le versioni recenti di Avira ed Avast non si installano più in Windows XP/7 e richiedono CPU più moderne :leggi: 

Riguardo la tabella dei punteggi dei P4, grazie per i complimenti! :ave:  :) 

In effetti, a parte le "nuove" istruzioni SSE3, il Prescott non porta reali benefici in termini di prestazioni rispetto al Northwood almeno nell'uso comune, però si può overcloccare molto meglio raggiungendo facilmente i 4 Ghz anche con raffreddamento ad aria.

Nel benchmark di CPU-Z comunque queste istruzioni SSE3 forse vengono sfruttate, perchè ho notato che il Prescott a parità di frequenza ottiene punteggi molto più alti (quasi il 30% in più) del Northwood specialmente nel multi-threading.

Mi era venuto anche il dubbio che ciò dipendesse dalla diversa scheda madre (il Northwood l'ho testato sulla P4i65G mentre i vari Prescott sulla P4P800 in firma), ma non penso perchè il chipset è praticamente lo stesso.

Comunque per fare la prova del nove, nei prossimi giorni monterò il Prescott 3.0 Ghz che adesso ho nella collezione sulla P4i65G e rifarò il benchmark di CPU-Z :leggi: 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Gaetano77 dice:

 

Purtroppo no :muro:  il browser più recente che si può installare senza necessità del supporto SSE2 è Firefox 48, che risale all'estate 2016:

https://support.mozilla.org/it/kb/hardware-non-supportato

Invece i browser basati su Chromium (Chrome, Opera, SRWare Iron, ecc...) richiedono queste istruzioni addirittura già dal 2014, quindi le vecchie versioni sono incompatibili con molti siti web attuali.:tickedoff:

Tutti questi problemi li ho notati l'anno scorso, quando ho rimesso in funzione per un po di tempo la Asus A7VX-MX con l'Athlon XP 2800+ (Barton).

Anche le versioni recenti di Avira ed Avast non si installano più in Windows XP/7 e richiedono CPU più moderne :leggi: 

Riguardo la tabella dei punteggi dei P4, grazie per i complimenti! :ave:  :) 

In effetti, a parte le "nuove" istruzioni SSE3, il Prescott non porta reali benefici in termini di prestazioni rispetto al Northwood almeno nell'uso comune, però si può overcloccare molto meglio raggiungendo facilmente i 4 Ghz anche con raffreddamento ad aria.

Nel benchmark di CPU-Z comunque queste istruzioni SSE3 forse vengono sfruttate, perchè ho notato che il Prescott a parità di frequenza ottiene punteggi molto più alti (quasi il 30% in più) del Northwood specialmente nel multi-threading.

Mi era venuto anche il dubbio che ciò dipendesse dalla diversa scheda madre (il Northwood l'ho testato sulla P4i65G mentre i vari Prescott sulla P4P800 in firma), ma non penso perchè il chipset è praticamente lo stesso.

Comunque per fare la prova del nove, nei prossimi giorni monterò il Prescott 3.0 Ghz che adesso ho nella collezione sulla P4i65G e rifarò il benchmark di CPU-Z :leggi: 

Si purtroppo tra obsolescenza programmata, mancato supporto SW e incompatibilità HW old, si è arrivati al punto che configurazioni valide fino a qualche tempo fa, siano ormai inutilizzabili:muro::tickedoff:

Certo dipende dall'uso del PC che se ne fa, ma ormai cose come I.N. sono praticamente indispensabili, non solo nei PC ma anche nei Cellulari.:sob:

Attendo con interesse la prova del nove, teoricamente dovrebbe fare gli stessi punteggi (o simili),  un pò di tempo fa feci sul socket A 462 alcuni bench con CPU varie e frequenze diverse, ne venne fuori (secondo SANDRA) che un Duron 1000 andava come  o più di un Athlon 1000.

Purtroppo devo comunicare che, nei prossimi giorni e fino a non so quando non potrò connettermi ad Internet, quindi colgo l'occasione per salutare tutti gli amici di questo forum:ciao:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si in effetti 

Il 20/12/2018 at 12:51, PC@live dice:

Si purtroppo tra obsolescenza programmata, mancato supporto SW e incompatibilità HW old, si è arrivati al punto che configurazioni valide fino a qualche tempo fa, siano ormai inutilizzabili:muro::tickedoff:

Certo dipende dall'uso del PC che se ne fa, ma ormai cose come I.N. sono praticamente indispensabili, non solo nei PC ma anche nei Cellulari.:sob:

Attendo con interesse la prova del nove, teoricamente dovrebbe fare gli stessi punteggi (o simili),  un pò di tempo fa feci sul socket A 462 alcuni bench con CPU varie e frequenze diverse, ne venne fuori (secondo SANDRA) che un Duron 1000 andava come  o più di un Athlon 1000.

Purtroppo devo comunicare che, nei prossimi giorni e fino a non so quando non potrò connettermi ad Internet, quindi colgo l'occasione per salutare tutti gli amici di questo forum:ciao:

 

Si in effetti il software e le pagine web diventano sempre più complesse per cui servono configurazioni hardware molto potenti per avere prestazioni ottimali :muro: 

Mi ricordo che negli anni 2013-2014 con il Pentium 4 in firma (anzi leggermente più scarso, perchè c'era il Prescott 3.0 Ghz come CPU) riuscivo tranquillamente a riprodurre i video su YouTube a 720p anche a tutto schermo, mentre adesso gli stessi filmati a malapena si vedono bene a 480p :tickedoff: ed anche il semplice caricamento delle pagine web risulta un po rallentato, siccome il processore a tratti è caricato al 90-100%  :leggi: 

Comunque spero che potrai tornare presto sul Forum con i tuoi interessanti commenti ed osservazioni! :)

Intanto auguro a te e a tutti gli altri utenti un Buon Natale ed un ottimo inizio del 2019!! :ciao:

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/12/2018 at 03:07, Gaetano77 dice:

Si in effetti 

 

Si in effetti il software e le pagine web diventano sempre più complesse per cui servono configurazioni hardware molto potenti per avere prestazioni ottimali :muro: 

Mi ricordo che negli anni 2013-2014 con il Pentium 4 in firma (anzi leggermente più scarso, perchè c'era il Prescott 3.0 Ghz come CPU) riuscivo tranquillamente a riprodurre i video su YouTube a 720p anche a tutto schermo, mentre adesso gli stessi filmati a malapena si vedono bene a 480p :tickedoff: ed anche il semplice caricamento delle pagine web risulta un po rallentato, siccome il processore a tratti è caricato al 90-100%  :leggi: 

Comunque spero che potrai tornare presto sul Forum con i tuoi interessanti commenti ed osservazioni! :)

Intanto auguro a te e a tutti gli altri utenti un Buon Natale ed un ottimo inizio del 2019!! :ciao:

Ti ringrazio tanto per gli auguri:ave:, fortunatamente sono riuscito a tornare quasi subito, quindi per tutto il 2019 potrò connettermi.:)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco qui qualcosa di rapido durante una serata tranquilla

 

 

Fornellino PRESCOTT con Abit IS7 E RAM CORSAIR PRO

63e3c497a62bc46b605722f092fb5769.jpg&key=4b1779eefbd4bce1b22a40db88ce6be6ffb327fc679b1c283e3ab19822eb83dd7ed139c778b54e08ff11cfb778c1c51f.jpg&key=8dbea2c9c1c8728a65925e36a3dea56e8b2c5d9f49babff81c8bee6fe0e91100f8dd9afa22111112a2f7578098686f00.jpg&key=0fe0a01ddb1278718a3c331cb307a3ce0b8b7bb59a9fb8d31cb8dbea4199a7c5d9e40a9d3adc4c88cfbfd97f5afc6b83.jpg&key=200ea75af382d38c70c04dc7a6bbd41c9b68ba10ccc2455a16f8f929c4803419

 

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites



Ecco qui qualcosa di rapido durante una serata tranquilla

Fornellino PRESCOTT con Abit IS7 E RAM CORSAIR




Grande Flavio!

Inviato dal mio HW-V8 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites





Grande Flavio!

Inviato dal mio HW-V8 utilizzando Tapatalk

Grazie Max... Ho sempre il banchetto test pronto vicino al mio banchetto da lavoro... Non riesco a mettere le mie configurazioni dentro ad un case
Vediamo, butto su il corsair aio e utilizzo quello per il socket 478

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 12/1/2019 at 00:16, meiyo dice:

Ecco qui qualcosa di rapido durante una serata tranquilla

 

 

 

Fornellino PRESCOTT con Abit IS7 E RAM CORSAIR PRO

63e3c497a62bc46b605722f092fb5769.jpg&key=4b1779eefbd4bce1b22a40db88ce6be6ffb327fc679b1c283e3ab19822eb83dd7ed139c778b54e08ff11cfb778c1c51f.jpg&key=8dbea2c9c1c8728a65925e36a3dea56e8b2c5d9f49babff81c8bee6fe0e91100f8dd9afa22111112a2f7578098686f00.jpg&key=0fe0a01ddb1278718a3c331cb307a3ce0b8b7bb59a9fb8d31cb8dbea4199a7c5d9e40a9d3adc4c88cfbfd97f5afc6b83.jpg&key=200ea75af382d38c70c04dc7a6bbd41c9b68ba10ccc2455a16f8f929c4803419

 

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

 

 

Complimenti davvero per la frequenza che sei riuscito ad ottenere sul Prescott!!  :cincin:  O0

Trattandosi della revisione C0 del modello a 3.0 Ghz (dovrebbe essere SL79L oppure SL7KB) l'overclock infatti è molto difficoltoso anche aumentando parecchio il voltaggio e cambiando il dissipatore. :muro: 

Mi ricordo che il mio SL79L raggiungeva al massimo i 3400 Mhz stabili sulla P4P800 Deluxe, però solo se si portava il V-Core addirittura a 1.6V :leggi:  con conseguenti temperature altissime (circa 70 °C in full).

Le revisioni più recenti (E0 e G1) invece salgono molto meglio di frequenza arrivando anche alla soglia dei 4 Ghz con un buon dissipatore modificato.

 

 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Uee, Ciao Gaetano... È arrivato effettivamente a 3450 senza battere ciglio con Vcore default alzando da windows con setfsb e ram in sincrono.

Domani se ho un attimo, provo a a dargli qualcosa in più, ma gli cambio il dissi stock con jn vecchio aio corsair h100 e vediamo...

 

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

 

Qui la mia vecchia sub del 2013 con la P4C800... Faccio qualche confronto con quella cpu di allora 91197d747ccb34ef476382ffbe718518.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 15/1/2019 at 03:44, meiyo dice:

Uee, Ciao Gaetano... È arrivato effettivamente a 3450 senza battere ciglio con Vcore default alzando da windows con setfsb e ram in sincrono.

Domani se ho un attimo, provo a a dargli qualcosa in più, ma gli cambio il dissi stock con jn vecchio aio corsair h100 e vediamo...

 

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

 

Qui la mia vecchia sub del 2013 con la P4C800... Faccio qualche confronto con quella cpu di allora 91197d747ccb34ef476382ffbe718518.jpg

Ciao  :ciao: ...si vede che si tratta di un esemplare fortunato di Prescott   O0 perchè in genere le revisioni C0 salgono molto poco di frequenza, anche aumentando parecchio il voltaggio

Invece gli stepping più recenti (E0 e G1) possono arrivare facilmente intorno ai 4 Ghz con v-core stock o pochissimo overvolt. :leggi: 

Per esempio...il mio Prescott 3.0 Ghz SL7PM (E0) di cui ho parlato nei post precedenti, sono riuscito a portarlo fino a 3.9 Ghz sulla P4P800 in firma con il dissi stock Intel e voltaggio 1.5V, cioè veramente poco overvolt :coolsmiley: 

Ma anche lo screen di CPU-Z alla frequenza di 4116 Mhz l'avevi realizzato all'epoca con il dissipatore di serie??  :confused: 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

No, non dissi stock ma uno Scythe Mugen 4 prima serie con una scythe typhoon da 4000rpm798ac3b75f6b29ce391fb766e054c211.jpg

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiorno il thread perchè nei giorni scorsi ho montato il Prescott 3.0 Ghz SL7PM sulla Asrock P4i65g e ho rifatto alcuni test, tra cui il bench di CPU-Z v1.75: :angel: 

 

bench-cpu-z-2.png

ST 158

MT 235

Vediamo che i punteggi sono nettamente più alti rispetto al Northwood 2.6@3.0 Ghz (ST 151, MT 176) specialmente nel Multi-Threading e molto simili ai valori che avevo trovato all'epoca con la stessa CPU sulla P4P800 Deluxe in firma (ST 157, MT 229) :leggi:

Ciò significa quindi che il benchmark utilizza anche le "nuove" istruzioni SSE3 del Prescott, assenti invece sul Northwood. :leggi: 

Nell'utilizzo reale del PC comunque c'è pochissima differenza tra le 2 CPU (sempre a parità di frequenza) anche se ho notato che il Prescott va leggermente meglio nello streaming video su YouTube e in generale in ambito multimediale, ma parliamo veramente di qualche frame in più soltanto...

Quello che invece si avverte parecchio è il maggiore calore prodotto dal Prescott, che in full load raggiunge i 64 °C, quasi 10 gradi in più del Northwood overcloccato!!   :o 

Il dissipatore tutto di alluminio che si vede in foto quindi non è adatto per questa CPU e si dovrebbe sostituire con quello in rame come sull'altro P4 in firma, specialmente se si intende utilizzare il computer nelle stagioni calde.

 

20181113-040035.jpg

 

Per quanto riguarda la scheda video Sapphire 9250 AGP, purtroppo non c'è stato verso di abilitare l'effetto Aero di Windows 7, neanche utilizzando driver modificati e cambiando particolari chiavi nel registro. :crashpc:

Probabilmente si tratta proprio di un limite hardware della scheda, siccome supporta soltanto le DirectX 8.1, mentre per queste feature grafiche sono richieste almeno le DirectX 9.0 :leggi: 

Comunque per chi fosse interessato, segnalo questi driver modificati che mi hanno consentito di risolvere il problema della schermata blu su Windows 7 in fase di spegnimento/riavvio, per il fatto che i driver per XP non sono perfettamente compatibili:

http://www.altroblog.com/2009/08/27/ati-radeon-9200-su-windows-7-e-vista-senza-la-schermata-blu-allo-spegnimentoriavvio/

 

Sul P4 in firma intanto sto testando la Sapphire HD4650 AGP con 1 Gb di memoria video :coolsmiley:  anche perchè la Radeon 9600 da un po di tempo manifestava degli strani artefatti grafici, cioè dei quadratini verdi che spesso arrivavano a riempire lo schermo :tickedoff: 

Avevo provato anche a smontare il dissipatore del processore grafico e rimettere la pasta termica, ma non è cambiato nulla, per cui alla fine ho deciso proprio di sostituire l'intera scheda...

Prossimamente pubblicherò un confronto dettagliato tra le 2 schede video in vari ambiti  (3dMark, streaming video su YouTube, ecc) ;)  

 

Edited by Gaetano77

Share this post


Link to post
Share on other sites

Arrivata new entry

Rara Foxconn, dinosauro, doppio chipset Nvidia, supporto per socket 940 ( cpu opteron server), bios con possibilità di Overclock, ram ddr1 ecc, supporto sli Nvidia con due slot attivi a 16x pieni, introvabile

Qui la recensione di allora

IN prova nel fine settimana

 

http://techreport.com/review/8488/foxconn-nfpik8aa-motherboarde0cf4e7575783046f02b7eb5135c8b43.jpg&key=c469163de2c2009ccbae8963338529e742db711504bc9a6764618e214b97f795

 

 

 

Inviato dal mio Redmi 5 utilizzando Tapatalk

 

 

 

 

 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×