Jump to content

Un P2P più veloce di BitTorrent?


Recommended Posts

Roma - Alcuni scienziati americani hanno presentato ieri un nuovo sistema di ricerca delle fonti sulle reti peer-to-peer, capace in condizioni ideali di migliorare la velocità di download fino a cinque volte: non sarà necessario riprogettare da zero gli attuali protocolli di eMule o BitTorrent, bensì limitarsi ad includere questo nuovo meccanismo nelle prossime versioni dei rispettivi client.

Link to comment
Share on other sites



Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...