Jump to content

A scuola dal 1° settembre al 30 giugno.


Smith
 Share

Sei d'accordo ?  

6 members have voted

  1. 1. Sei d'accordo ?

    • Si
      0
    • No
      6


Recommended Posts

Proposta del Vicepremier Francesco Rutelli

 

 

Un'anno scolastico che inizia il 1° settembre e finisce il 30 giugno ma con più vacanze durante l'anno. E' questa la proposta di Francesco Rutelli che ha come obiettivo quello di incrementare il turismo in tutt la Penisola.

 

Con il nuovo calendario la scuola inizierebbe prima e finirebbe più tardi ma ci sarebbero più ponti e si allungherebbero le vacanze di Natale e quelle pasquali.

 

Nell'incontro di g iovedì 19 giugno la conferenza Stato-Regioni ha dato esito positivo: tutte le regioni hanno aderito alla proposta di Rutelli, pronte a sfruttare al 100% le loro potenzialità turistiche. Ma il Ministro della Pubblica Istruzione Fioroni ha precisato alcuni punti saldi tra cui i 200 giorni di lezione e la data degli esami di maturità. E proprio su questo punto sono arrivate le controproposte: Giorgio Rembado, presidente dell'Associazione Presidi, ha lanciato l'idea di più date per gli esami di Stato con prove di volta in volta uguali per tutti scandagliate nell'arco di un mese e mezzo, oppure tracce scelte liberamente dalle singole commissioni.

 

Cosa ne pensano gli studenti?

Secondo un'inchiesta ancora in corso su Studenti.it sono più del 70% i ragazzi totalmente contrari alla proposta ed uno dei motivi è l'inadeguatezza delle strutture scolastiche ad ospitare i ragazzi fino ad agosto inoltrato (sarebbe questa la data in cui si arriverebbe con gli orali della maturità!). La maggior parte delle classi, infatti, non ha l'aria condizionata e continuare ad andare a scuola fino ad estate inoltrata potrebbe essere un problema, specialmente nelle regioni del Sud.

 

Tra i commenti arrivati in redazione non manca chi, con giusto spirito di osservazione, si chiede come mai le riforme che riguardano la scuola - non ultima la riforma della maturità dell'agosto 2006- vengono sempre affrontate dai politici in piena estate, quando le scuole sono chiuse e studenti e professori non hanno la possibilità di dire la loro.

 

Fonte: studenti.it

Link to comment
Share on other sites

:sticazzi::mad::o:azz::slapass:

 

ma rutelli si fa?:fumato:

 

 

come zo fa uno di 40anni a parlare di scuola oggi?????

 

Prima di dire ste cagat* ha sentito cosa avevano da dire i ragazzi?

 

:grrr:

:zanichelli4mc:

 

 

;D:clapclap::hysterical::hysterical::uhahah:cpt,stavano scherzando...bella battuta....

 

 

ps:

 

:2guns: RUTELLI! :armati48:

Link to comment
Share on other sites

io lavoro

1 anno fa mi laureavo

uno dei principi fondamentali della riforma universitaria era quello di semestralizzare tutti i corsi, in modo da concentrare la materia in meno tempo

 

ciò comporta principalmente 2 problemi:

1- lo studente deve tenersi sepre il riga e studiare sodo proprio perchè le lezioni sono ravvicinate. in questo modo si perdono per la strada anche meno studenti

 

2- l'annualita precedente creava una sorta di elastico mentale del tipo: ma chi si ricorda a fine anno i toremi stodiati ad ottobre?

 

avvertire rutelli che sta andando nella direzione opposta!!!:azz:

quando le future generazioni si troveranno con i ritmi universitari saranno tutti falciati perchè abituati ad un sistema più rilassato:AAAAH:

Link to comment
Share on other sites

Completamente contro corrente: la questione è se andare a scuola significa imparare a memoria qualcosa da ripetere il giorno dopo (perché tre giorni dopo ce lo siamo dimenticato) o imparare

Si, lo so che si entra anche in discorsi troppo teorici, ma in realtà, se la questione è il rilassamento io vedo piuttosto che sarebbe meglio che le cose venissero assimilate invece che ripetute a memoria per un voto

Senza contare che starsene 4 mesi a casa senza guardare nemmeno la copertina dei libri, non migliora certo la questione memoria delle cose studiate

Molto meglio leggere una cosa tre volte a distanza di un mese che non leggerla tre volte in tre giorni e per impararla a memoria

 

Certamente mi astengo da opinioni trionfalistiche perché bisognerebbe approfondire la questione e comunque tenere conto che la cosa più imposrtante rimane comunque la modalità di applicazione pratica

Tante volte belle idee vengono vanificate da modi applicativi schifosi (vedi patente a punti)

Link to comment
Share on other sites

Senza contare che starsene 4 mesi a casa senza guardare nemmeno la copertina dei libri, non migliora certo la questione memoria delle cose studiate(vedi patente a punti)

 

1-dal 15 giugno al 15 settembre sono 3 mesi

2-vengono dati i compiti x le vacanze

3-perchè devi stare tutto sto tempo senza guardare nemmeno una copertina? non puoi leggere o studiare qualcosa che ti piace x i cavoli tuoi? con il pc scommetto che lo fai!!!! o sei uno di quelli che non lavora se non ha il fiato sul collo dei professori?

4-perchè studi le cose a memoria x un voto? te lo ha detto il dottore? studia perchè hai voglia di imarare le cose! per poter essere preparato sul lavoro...

 

Penso che dovrai cambiare mentalità presto, altrimenti ti troverai piuttosto male quando finirai l'istituto....

cerchiamo di non perdere il senso delle cose

Link to comment
Share on other sites

Credo che se approvano questa schifezza, quest'anno faremo OCCUPAZIONE:D

 

tanto x cambiare... quella è proprio una cosa che non sopporto...alla fine ormai non ha senso fare occupazione... è sempre la solita solfa ogni anno, ma chi mai ora si preoccupa per l'occupazione? Oramai è come Natale...cioè è normale che a fine ottobre inizio novembre c'è una settimana di pausa data dall'occupazione...

 

a parte questo discorso... il fatto di rimanere a scuola più a lungo secondo me è una bella cosa, ma ci sono troppe cose che le scuole italiane non hanno per poter mettere in pratica questa legge.

 

Quindi al momento è inpraticabile... già ora stare a scuola fine maggio inizio giugno una tortura a causa del caldo... pensate se si arrivasse fino a fine giugno e se gli esami di stato fossero a fine luglio o agosto..un calvario vero e proprio!

 

Marco

Link to comment
Share on other sites

Io lavoro ormai da qualche anno...ad ogni modo nonostante io abiti a 2 km dalla spiaggia il mare non mi attira più di tanto e vivo invece l'inverno al 100% visto che faccio snowboard abbastanza spesso (tutte le montagne a 50/100/150km) percui sarei stato ben contento di farmi anzi vacanze invernali molto piu lunghe e soffrire un po il caldo in estate...poi quando lavorerete capirete che le 5 o 6 ore di mattina a scuola erano un divertimento...dopo, le 10-11 ore di lavoro al giorno,che durano dal 1 gennaio al 31 dicembre caldo o freddo che sia vi faranno veramente girare le biglie. (E se occupate a lavorare oltre a venir licenziati la polizia vi corca anche di botte :hysterical:)

Link to comment
Share on other sites

ma che istituto fai a pistoia?

io ho fatto il fermi!

 

MM potrebbe essere mio padre... e io ho 22 anni :stordita: :D

 

---------------

Quello che ha detto MM non è sbagliato... ma nemmeno quello che dite tutti voi...

Se ancora andavo a scuola io avrei preferito fare le vacanze estive più lunghe, piuttosto che 2 o 3 ponti invernali :D

Link to comment
Share on other sites

MM potrebbe essere mio padre... e io ho 22 anni :stordita: :D

 

 

maurone:stordita:

 

 

 

per noi universitari nn c'è problema: le vacanze nn esistono:azz: esami fino a luglio e a settembre/ fine agosto di nuovo esami ( x non parlare della tesi)

 

farsi 3 mesi di vacanza effettivamente spezza un po' il ritmo e si rischia di tornare a ottobre senza un briciolo di voglia di studiare:fiufiu:

 

è anche vero che mi sono anche un po' distrutto fino a d adesso e una settimana di stacco me la devo prendere per forza

 

cmq un consiglio per gli studenti delle scuole superiori che vorranno prendere l'università è di abituarsi a studiare costantemente, altrimenti l'impatto del primo anno può essere devastante:aahhhh:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...