Jump to content
Nikolaj

Come proteggersi dalle truffe e come comprare da internet

Recommended Posts

Cari utenti di www.xtremehardware.com

 

 

Data la crescente necessità di proteggersi dalle truffe informatiche, stilo una lista delle accortezze che sarebbe bene prendere prima di concludere con una persona via internet. Nel terzo post ci saranno una serie di link esterni a truffe, truffatori accertati e siti interessanti mentre nel secondo post un discorso inerente l'annoso problema dei VAT players.

 

COME COMPRARE DA PRIVATI, COME TUTELARSI

 

REGOLA NUMERO 1: CONCLUDERE A MANO è SEMPRE CONSIGLIABILE

Bisogna chiedere sempre se è accettata la conclusione a mano. Accertarsi che la persona sia effettivamente disponibile, ma soprattutto facilmente reperibile tramite numeri di telefono aziendali o fissi. Le utenze mobili possono essere intestate a terzi e sono più facili da ottenere rispetto a quelle fisse, comunque sia è sempre meglio l'utenza telefonica presso il luogo di lavoro. Se proprio non è possibile concludere a mano allora si procede con la spedizione.

 

Controlli facoltativi e suggerimenti:

- richiedere screen di funzionamento perché la merce potrebbe essere non funzionante alla consegna

- controllare se l'acquirente paga con soldi falsi, osservare sempre la filigrana e l'ologramma

- è consigliabile incontrarsi in loghi frequentati ed illuminati, meglio se con una telecamera vicino il cui funzionamento è accertato

 

REGOLA NUMERO 2: CONCLUDERE TRAMITE SPEDIZIONE RICHIEDE MAGGIORI GARANZIE

 

Se non vi è possibile concludere a mano, bisogna farlo tramite spedizione, il che significa che bisogna essere molto più accorti. In tal caso più garanzie ottenete e meno è probabile che si abbia davanti un truffatore, anche se per esperienza in casi eclatanti anche tutte le garanzie del mondo sono inutili.

 

- richiedere sempre lo scambio dei dati personali, fotocopia della carta di identità e controllo con l'intestazione ella carta di credito/ conto corrente bancario/ patente o tessera sanitaria. Un double check non fa male, ed evita dolori

- richiedere il pagamento postprova se possibile, però in tal caso dovete fornire voi anche i vostri dati personali, a garanzia - NB: questa forma di pagamento potrebbe portare a truffe inverse, attenzione ! Ovvero che una persona vi richiede il postprova e poi non paga. Accettate, se necessario, solo da persone estremamente fidate e serie, che già conoscete o che molti conoscono -.

- farsi sempre dare i recapiti telefonici, mail e numero di casa fisso

- evitare la postepay, carte di credito ricaricabili e prepagate come la Genius Card di Unicredit, e preferire bonifico bancario, a meno che non conoscete già la persona

- richiedere sempre l'assicurazione sulla spedizione, oltre a spedizioni tracciabili. NO PRIORITARIA, evitare il PACCO ORDINARIO postale.

 

REGOLA NUMERO 3: CONTROLLARE IL NOME SU INTERNET, IL NUMERO DI TELEFONO ED EVENTUALI PROBLEMI

E' bene controllare su internet chi avete davanti, per non avere brutte sorprese dopo. Non siate frettolosi perché la velocità molte volte è sinonimo di imprudenza. Siate comprensivi ma fatevi rispettare

 

REGOLA NUMERO 4: FATEVI MANDARE LA LETTERA DI VETTURA oppure IL CODICE DI SPEDIZIONE, TRACCIABILE

Evitate quindi sistemi non tracciabili e mettetevi sempre d'accordo telefonicamente, o tramite messaggi privati. Se necessario registrate le chiamate per il solo uso personale (la pubblicazione senza autorizzazione è punibile per legge, va contro le attuali normative del rispetto della privacy) di modo che abbiate una storia delle conversazioni.

 

REGOLA NUMERO 5: SIATE PRUDENTI E ..

 

Buona fortuna :n2mu:

 

 

REGOLA NUMERO 6: IN CASO DI TRUFFA, ECCO COME PROCEDERE PER LA DENUNCIA VIA WEB. SIATE PAZIENTI PERO', DOVETE ASSUMERVI LA RESPONSABILITà DERIVANTE DALLA SEGNALAZIONE ALLA POLIZIA.

Nel link seguente troverete una discussione interessante, che vi spiegherà come agire qualora dovessero esserci seri problemi. Dovete essere certi che sia una truffa, denunciare una persona è un atto molto grave, compromettente ed oneroso.

 

[Tutelarsi Online] Effettuare una denuncia online per reati telematici - HwMaster

 

 

Nikolaj, www.xtremehardware.com

Edited by Nikolaj

Share this post


Link to post
Share on other sites


COME COMPRARE DA INTERNET, COME TUTELARSI

COME SCEGLIERE UNO SHOP

Nella giungla del mercato, di trovaprezzi e dei motori di ricerca nostrani ed esteri, è purtroppo frequente notare che c'è una grande disparità di prezzo tra i diversi venditori, anche molto marcata. Dati i ristrettissimi margini di uno shop informatico, come è possibile che si arrivi anche al 30% ? Qui la faccenda si complica, ed è grossomodo possibile in base a due discorsi principali:

1) contenimento dei costi di gestione, selezione dei distributori ed acquisto all'estero

2) evasione d'IVA

 

Nel primo caso possiamo notare che molti shop acquistano dall'estero, e fin qui non c'è nessun problema. Informandosi bene però cominciano a sorgere dubbi sulla bontà di questa procedura, ed essendo l'informatica basata sulla compravendita di oggetti molto costosi e soggetti a rotture, è importantissimo verificare da dove proviene la merce, e soprattutto in cosa consiste l'assistenza post vendita. Acquistare dall'estero implica che i tempi di gestione dell'ordine si dilatino, che dopo il pagamento l'ordine possa essere rimandato fino alla disponibilità, o peggio annullato. Qualora succedesse quest'ultima cosa, sarebbe necessario aspettare il rimborso, che in molti casi avviene anche in un mese. Acquistare dall'estero implica che il negozio non faccia magazzino e che quindi, se ci fosse un DOA (Dead On Arrival), l'oggetto debba essere rispedito indietro a proprie spese e che quindi si debba aspettare nuovamente la disponibilità, la spedizione di terzi e la riconsegna, diretta o indiretta. Acquistare dall'estero implica anche che le le procedure di RMA, post vendita, siano problematiche; è successo, con shop economici di cui per privacy non è possibile fare il nome, che il rimborso di un RMA sia accaduto dopo un anno. Acquistare dall'estero significa che si va a risparmiare qualche decina di euro, fregandosene della tutela personale e del prodotto che si acquista ed inoltre bisogna anche conoscere le procedure di assistenza perché variano da negozio a negozio. Ad esempio ci sono shop che richiedono che il bundle sia completo all'atto della rispedizione mentre ci sono altri che chiedono solo il prodotto non funzionante. Bisogna controllare bene anche la completezza del bundle che si riceve, e che il prodotto non sia stato aperto dallo shop stesso, perché succede anche questo.

 

E' di poco tempo fa la notizia che diversi produttori stanno stilando una lista dei negozi affidabili, che rispettano quindi le normative fiscali italiane, e che quindi ottengono ala licenza di vendita dei prodotti di un dato marchio. Infatti non è matematico che se un negozio abbia a listino prodotti di una marchio ''x'', quest'ultimo gli abbia concesso l'autorizzazione per la vendita. Shop seri italiani sono ad esempio Eprice, Amazon, Drako, The Overclockers e molti altri. Fate molta attenzione a concludere con shop che presentano prezzi di vendita molto bassi, perché se così fosse significherebbe che l'inghippo è dietro l'angolo. Nessuno regala niente per niente e trovarsi prodotti top di gamma allo stesso prezzo di prodotti reference, ad esempio per le schede grafiche, implica necessariamente che ci sia più di qualcosa che non vada !

 

Nel secondo caso la situazione è inerente invece a negozi che sorgono come funghi, per poi dichiarare bancarotta e chiudere baracca e burattini, negando l'assistenza post vendita e quindi non pagando l'IVA. Se un produttore richiede che si proceda alla sostituzione mediante il negozio, questo è un problema, però comunque sia lo si può contattare e si risolverà in qualche modo, a spese vostre per quanto riguarda le spedizioni.

 

 

REGOLA NUMERO 1: CONCLUDERE A MANO, ANCHE QUI, è SEMPRE CONSIGLIABILE

Bisogna chiedere sempre se è accettata la conclusione a mano nella sede, verificare dov'è il magazzino di giacenza o se sono disponibili servizi pick&pay, ovvero dei magazzini secondari dove è possibile ritirare la merce ordinata e pagare. Bisogna accertarsi sulle modalità di comunicazione del negozio, per non avere brutte sorprese poi. Verificare i feedback, la tempistica e le spese derivanti da numeri di telefono di assistenza a pagamento, o appaltati a terzi. Verificare che il negozio sia facilmente reperibile tramite numeri di telefono aziendali o fissi. Le utenze mobili possono essere intestate a terzi e sono più facili da ottenere rispetto a quelle fisse, comunque sia è sempre meglio l'utenza telefonica presso il luogo di lavoro.

 

REGOLA NUMERO 2: CONCLUDERE TRAMITE SPEDIZIONE RICHIEDE MAGGIORI GARANZIE

 

Se non vi è possibile concludere a mano, bisogna farlo tramite spedizione, il che significa che bisogna essere molto più accorti. In tal caso più garanzie ottenete e meno è probabile che si abbia davanti un truffatore, anche se per esperienza in casi eclatanti anche tutte le garanzie del mondo sono inutili. Se non è possibile concludere a mano e non conoscete il negozio, concludete con CONTRASSEGNO ed all'atto della ricezione ACCETTATE "CON DIRITTO DI RISERVA". E' importante specificare questa dicitura al corriere, scrivendolo sulla bolla di consegna che dovete firmare; molti corrieri, se non c'è questa scritta, non fanno valere le eventuali procedure assicurative.

 

- richiedere sempre lo scambio dei dati personali, fotocopia della carta di identità e controllo con l'intestazione ella carta di credito/ conto corrente bancario/ patente o tessera sanitaria. Un double check non fa male, ed evita dolori

- evitare la postepay (è una DONAZIONE, senza CAUSALE !), carte di credito ricaricabili e prepagate come la Genius Card di Unicredit, e preferire bonifico bancario, a meno che non conoscete già la persona

- richiedere sempre l'assicurazione sulla spedizione, oltre a spedizioni tracciabili. NO PRIORITARIA, evitare il PACCO ORDINARIO postale.

 

REGOLA NUMERO 3: CONTROLLARE IL NEGOZIO SU INTERNET, I FEEDBACK ED EVENTUALI PROBLEMI FREQUENTI

E' bene controllare su internet chi avete davanti, per non avere brutte sorprese dopo. Non siate frettolosi perché la velocità molte volte è sinonimo di imprudenza. Siate comprensivi ma fatevi rispettare qualora dovessero sorgere grane, e date tempo alla gente perché gestire ordinativi è un affare complesso. Comunque sia, è bene affidarsi a negozi la cui serietà è certificata da anni di vendita nel settore, negozi che rispettino le attuali normative fiscali vigenti sul suolo italiano ed europeo e negozi che offrano un decente servizio di assistenza post vendita.

 

REGOLA NUMERO 4: FATEVI MANDARE LA LETTERA DI VETTURA oppure IL CODICE DI SPEDIZIONE, TRACCIABILE

Evitate quindi sistemi non tracciabili e mettetevi sempre d'accordo telefonicamente, o tramite e-mail. Se necessario registrate le chiamate per il solo uso personale (la pubblicazione senza autorizzazione è punibile per legge, va contro le attuali normative del rispetto della privacy) di modo che abbiate una storia delle conversazioni.

 

REGOLA NUMERO 5: SIATE PRUDENTI E ..

 

Buona fortuna :n2mu:

 

 

REGOLA NUMERO 6: IN CASO DI TRUFFA, ECCO COME PROCEDERE PER LA DENUNCIA VIA WEB. SIATE PAZIENTI PERO', DOVETE ASSUMERVI LA RESPONSABILITà DERIVANTE DALLA SEGNALAZIONE ALLA POLIZIA.

Nel link seguente troverete una discussione interessante, che vi spiegherà come agire qualora dovessero esserci seri problemi. Dovete essere certi che sia una truffa, denunciare una persona è un atto molto grave, compromettente ed oneroso.

 

[Tutelarsi Online] Effettuare una denuncia online per reati telematici - HwMaster

 

 

Nikolaj, www.xtremehardware.com

 

Edited by Nikolaj

Share this post


Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.

×
×
  • Create New...