Jump to content

Labview
 Share

Vi può interessare?  

32 members have voted

  1. 1. Vi può interessare?

    • Si
    • No
      0
    • Non lo so
      0


Recommended Posts

Ciao

 

il programmatore ce l'ho, QUESTO, ma NON ho la pinza per chip SOP8, che probabilmente mi procurerò.

quindi dici che potrebbe essere proprio il bios rovinato?

questa MB se riuscissi a ripararla, sarei veramente contento, perché è un modello da gioco.

 

per la Gigabyte, eventualmente la potrei vendere per ricambi, ma ne devo parlare con il proprietario, che me l'ha data non funzionante, ha la scatola, e la dotazione completa; ho chiesto, tramite seriale, assistenza alla gigabyte, ma mi pare dicessero che non è per mercato europeo.

Link to comment
Share on other sites



al fine di non lasciare nessun settore sovrascritto in modo errato. E` sempre buona regola almeno io da sempre faccio erase e write su chip vuoti o pieni.

Per evitare di smontare e rimontare tutto una terza volta, ho effettuato ogni operazione possibile; in particolare, andando con ordine: erase, check blank, program, verify, read e comparazione checksum dei file. Inutile dire che ora funziona tutto alla perfezione. :fiufiu:

Link to comment
Share on other sites

Per evitare di smontare e rimontare tutto una terza volta, ho effettuato ogni operazione possibile; in particolare, andando con ordine: erase, check blank, program, verify, read e comparazione checksum dei file. Inutile dire che ora funziona tutto alla perfezione. :fiufiu:

 

Come volevasi dimostrare :P . Da quanti ne ho programmati e sicuramente di quanti ne avrà fatti anche Lab impari che seppur hai un componente che scrive ogni singolo bit nel chip è sempre meglio fare almeno un ERASE prima di qualunque operazione a seguire.

 

Comunque ottimo che almeno la MSI è resuscitata :). Ora si deve solo controllare la Gigabyte.

Link to comment
Share on other sites

Come volevasi dimostrare :P . Da quanti ne ho programmati e sicuramente di quanti ne avrà fatti anche Lab impari che seppur hai un componente che scrive ogni singolo bit nel chip è sempre meglio fare almeno un ERASE prima di qualunque operazione a seguire.

 

Comunque ottimo che almeno la MSI è resuscitata :). Ora si deve solo controllare la Gigabyte.

Mi sa che mi hai confuso con l'altro utente, io ho una ASRock. :asd:

Link to comment
Share on other sites

Ho fatto una scoperta incredibile: nella ROM del BIOS 2.10 mancano totalmente le opzioni per i profili XMP delle RAM, e il moltiplicatore è completamente bloccato. In pratica posso impostare le RAM ad una frequenza massima di 1333MHz (laddove prima potevo fino a 2133MHz), mentre per la CPU sono limitato a 3.4GHz su tutti i core, invece dei soliti 3.8GHz a scalare con il Turbo Boost. Onestamente so già che spiegazione darmi di questo fatto, ovvero che la ROM della versione 1.0 e quella della versione 2.10 hanno delle porzioni di memoria differenti. Quindi, se si flasha il BIOS 1.0 e si esegue l'aggiornamento da Windows al 2.10, si avrà in definitiva un BIOS diverso dal flashare direttamente la ROM del 2.10, che è stata ulteriormente castrata nelle specifiche (sarà per questo che sul sito della ASRock non compare il link a quest'ultima sebbene essa sia presente sul loro server FTP?).

 

Appurato che ogni limitazione è puramente software, non è che per caso qualcuno conosce qualche insider all'azienda in grado di moddare il BIOS? :asd:

 

P.S. Esiste un programma in grado di flashare completamente la ROM di un BIOS? Vorrei evitare di smontare tutto di nuovo per riscrivere il chip con il programmatore. Con AFUWIN purtroppo se provo a selezionare le opzioni "All Blocks" ed "Entire", rispettivamente per il BIOS e l'Intel ME mi dice che non è possibile. Forse con AFUDOS durante la fase di boot me li accetta come parametri?

Edited by DarkStigma
Link to comment
Share on other sites

Aggiorna alla versione 2.20 da windows e vedi se si sblocca il tutto.

Quando ho scritto avevo già aggiornato. Purtroppo ho constatato che gli AMI Flasher di Windows forniti da ASRock programmano solo i blocchi del Main Bios e, in alcuni casi, il Boot Block e l'NVRAM, lasciando il resto inalterato. Sicuramente è per questo che ho perso molte funzionalità. Con l'utility di AFUWIN non mi permette di riscrivere l'intero chip, ma forse con AFUDOS durante la fase di boot potrebbe? Trovo vergognoso comunque limitare le funzionalità del sistema castrando il BIOS. Inizio a pensare che anche i limiti dei processori non-K siano solo software e che ogni produttore di schede madri implementi tali limitazioni in accordo con Intel.

Link to comment
Share on other sites

Controllando il bios 2.10 non vedo nessun blocco mancante o limitazioni tali da escudere l'XMP per la ram, ma se così non fosse ripartirei con il programmatore dalla versione 1.30 che è sicuramente completa per poi aggiornare alle versioni successive tramite win e vedere se il problema persiste.

 

Come ho già detto mille volte le utility aggiornano solo i moduli ritenuti opportuni e non c'è verso di scrivere moduli protetti, stiamo sempre parlando di "aggiorrnamento" e quindi si deve garantire la funzionalità a termine di tale operazione, non si poò rischiare di bloccare il tutto.

 

I produttori di mobo devono attenersi alle specifiche dei chipset e delle cpu, rispettare progetti e contratti se vogliono collaborare con Intel o AMD, altrimenti tagliano i viveri... Ma questo è un argomento non inerente al thread.

Link to comment
Share on other sites

Ciao a tutti

 

In attesa di ordinare e ricevere la pinza per chip bios saldati (nel fine settimana sono in fiera a Cerea, vedo se magari lo trovo anche là),

Volevo sottoporvi un caso piuttosto curioso:

Ho in mano una MB Intel DB85FL, socket 1150, alla quale volevo aggiornare il bios, per maggior supporto CPU, e altre migliorie.

 

Al momento monta il bios 0019, (Succede sia con la versione subito successiva 0123, che con l'ultima) quando vado ad effettuare l'aggiornamento, sia che lo faccio con il SW Iflash2 fornito da intel, che premendo il tasto F7 (update bios) , quando parte l'update, il primo update,

il management engine firmware, mi dice(la riga):

fw update sample application BIOS FWUpdatefullbuffer [Failed] flash update failed, tecnical info 0x000000..015, 1566

 

Secondo voi, da cosa può essere causato?

 

da notarsi che ho dovuto raddrizzare alcuni pin del socket, che erano danneggati, anche se non penso influiscano.

Link to comment
Share on other sites

Scusa, potresti riscrivere la risposta? perché non è chiara

 

L'utility Intel o non riesce a leggere e scrivere i blocchi (parti di codice nel BIOS) o può dipendere dal fatto che non usi un sistema a 32bit. Spesso tali utility ed in particolar modo questa di Intel relativa ad una scheda madre non troppo recente o diffusa hanno problemi di ''comunicazione'' causati dal sistema operativo.

 

Se provando eventualmente con un sistema operativo a 32bit la situazione fosse la medesima dovresti aspettare solo ciò che hai ordinato o dissaldare e procedere in maniera classica.

Link to comment
Share on other sites

Ciao

 

L'utility iflash2 fornita da intel, l'ho provata da DOS (chiavetta usb che uso per gli aggiornamenti bios), quindi problemi di compatibilità non ce ne sono.

Secondariamente, comunque, oltre ad aver verificato che è in garanzia, ho notato che quando lancio l'utility, poco dopo riavvia la MB, facendo la stessa procedura di quando premo F7.

 

Ora vedo cosa mi dirà intel, a cui ho mandato una mail al supporto.

Link to comment
Share on other sites

Ciao

 

L'utility iflash2 fornita da intel, l'ho provata da DOS (chiavetta usb che uso per gli aggiornamenti bios), quindi problemi di compatibilità non ce ne sono.

Secondariamente, comunque, oltre ad aver verificato che è in garanzia, ho notato che quando lancio l'utility, poco dopo riavvia la MB, facendo la stessa procedura di quando premo F7.

 

Ora vedo cosa mi dirà intel, a cui ho mandato una mail al supporto.

 

Ciao, prova con la stessa versione bios 0019 per vedere se ti da lo stesso errore.

Link to comment
Share on other sites

Alla fine ho flashato la versione 1.30 con il programmatore, e ora ho di nuovo il moltiplicatore aumentabile di 4 step e la RAM impostabile fino a 2133MHz. Alla fine preferivo di gran lunga questa interfaccia del BIOS, e infatti non intendo aggiornare alla 2.x, anche perché tutto ciò che fa è aggiungere la compatibilità con i processori Ivy Bridge. Non riesco però a capacitarmi che ASRock abbia volutamente creato una ROM sotto-specifiche della scheda madre, quindi mi auguro che sia un bug visto che non è nemmeno presente sul loro sito.

Link to comment
Share on other sites

Alla fine ho flashato la versione 1.30 con il programmatore, e ora ho di nuovo il moltiplicatore aumentabile di 4 step e la RAM impostabile fino a 2133MHz. Alla fine preferivo di gran lunga questa interfaccia del BIOS, e infatti non intendo aggiornare alla 2.x, anche perché tutto ciò che fa è aggiungere la compatibilità con i processori Ivy Bridge. Non riesco però a capacitarmi che ASRock abbia volutamente creato una ROM sotto-specifiche della scheda madre, quindi mi auguro che sia un bug visto che non è nemmeno presente sul loro sito.

 

Ok ma dovresti provare ad aggiornare ora alla versione 2.20 da windows per vedere se blocca o meno tali funzionalità perchè non ho ben capito se questa prova è già stata eseguita.

Se tutto va a buon fine e mantiene tutte le funzionalità allora puoi estrarre il chip per l'ultima volta ed eseguire un backup personalizzato tramite programmatore.

In caso contrario puoi contattare ASRock e chiedere info a riguardo, ti rispondono di sicuro.

L'aggiornamento alla versione 2.20 oltre al supporto Ivy Bridge include anche tutte le funzionalità per windows 8.1/10 (fast boot ecc..)

 

Capisco che sia una grande rottura di scatole tutto questo ma sei un passo dalla fine... O0

 

P.S. che processore utilizzi?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...