Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'wind'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

Found 13 results

  1. Cari amici di XtremeHardware eccoci ad un nuovo appuntamento, il primo del nuovo anno della nostra rubrica mensile sulle tariffe degli operatori mobili!
  2. Cari amici di XtremeHardware eccoci ad un nuovo appuntamento della nostra rubrica mensile sulle tariffe degli operatori mobili del mese di ottobre.
  3. Eccoci ad un nuovo appuntamento della rubrica mensile di XtremeHardware sulle tariffe degli operatori mobili del mese di settembre.
  4. Eccoci ad un nuovo appuntamento della nuova rubrica mensile di XtremeHardware sulle tariffe degli operatori mobili.
  5. Eccoci al secondo appuntamento della nuova rubrica mensile di XtremeHardware sulle tariffe degli operatori mobili.
  6. Nuova rubrica mensile di XtremeHardware sulle tariffe degli operatori mobili.
  7. Finora molti come me avranno sentito la necessità di far girare una suite di strumenti per il proprio cellulare sotto Linux, e avranno notato che quelle sotto Linux sono decisamente carenti e quelle per windows non possono essere emulate in modo convincente. Il problema non è tanto il trasferimento di file, che si può fare via Bluetooth o con un card reader, ma la navigazione internet: per navigare col cellulare serve il software del produttore. In realtà non è vero: quasi tutti i cellulari contengono un modem a cui è possibile accedere via bluetooth, e il bluetooth non è altro che una porta seriale wireless. Quindi virtualmente il modem del nostro cellulare è un comunissimo modem 56k attaccato ad una seriale (semplificando enormemente, non me ne vogliano i puristi). E i modem 56k funzionano sotto Linux. Vediamo come utilizzare il vostro cellulare per navigare con un eeePC o qualsiasi portatile su cui sia stata installata una recente distribuzione Ubuntu o derivata. Io l'ho fatto con un Nokia 9500 Communicator, una pennina Bluetooth "Trust Ultra Small" ed Easypeasy 1.1 (basata su Ubuntu 8.10). Le istruzioni funzionano anche su ubuntu 9.04, non so se anche sulla 8.04, se qualcuno la prova lo scriva qui sotto please ). Per quanto riguarda la pennina bluetooth ne ho provata un'altra, della MSI a forma di ovetto blu, anche quella funge sotto Linux, ma quella Trust è la più economica con 9,90€. Per quanto riguarda il cellulare, non tutti hanno un modem accessibile da bluetooth, e se ce l'hanno non è detto che funzioni... prendete questa guida con la dovuta distanza. Per me ha funzionato, ma ovviamente non mi assumo alcun tipo di responsabilità per qualsivoglia tipo di danni economici materiali psicologici meteorologici etc. Prima di tutto compriamo una delle pennine bluetooth consigliate sopra, oppure facciamo una ricerca su Google col nome di un'altra pennina trovata in negozio seguito da Ubuntu 8.10 o 9.04, così da vedere se qualcuno ne conferma il funzionamento con linux. Ecco la mia: Poi dobbiamo installare e configurare la pennina. Se avete scelto una delle due scritte sopra aprite la confezione e collegate la pennina. Fatto. Questo perché Linux è plug & play, per win bisogna cercare scaricare driver installare smadonnare riavviare formattare cestinare etc etc. Gia possiamo trasferire dei file clickando sull'icona del bluetooth in traybar, quindi una parte delle funzioni del software proprietario è assolta. Ora dobbiamo configurare una connessione. Bisogna abilitare il modem. Non so come si fa sul vostro cellulare, può anche darsi che non ce ne sia bisogno e sia gia abilitato; sul mio c'è un menu nel pannello di controllo in cui si decide se abilitare il modem per infrarossi, bluetooth o USB. A questo punto accendiamo il bluetooth sul cell e diamo il comando Segnamoci i campi in neretto: sono l'indirizzo del nostro cellulare e il canale sul quale è in ascolto il modem.Ora modifichiamo il file di impostazione di rfcomm (che dovremmo trovare gia installato, se per qualche motivo fosse stato rimosso basterà installarlo con apt-get). Vanno modificati i campi Device e Channel con i valori trovati sopra. Se volete mettete il nome del cell o della connessione. Ecco come appare il mio: Riavviamo il demone bluetooth: Ora assicuratevi di avere installato il pacchetto wvdial (se non l'avete, come sopra, synaptic risovle tutto).Modifichiamo il suo file di configurazione: Ecco il mio: Io ho TIM. Se avete Wind sostituite ibox.tim.it con internet.wind e nome utente e password con wind entrambi. Per altri operatori cercate sul sito del vostro operatore o chiamate l'assistenza (alla quale non dovrete MAI nominare Linux, altrimenti imploderà il telefonista generando un piccolo buco nero), che vi dirà di guardare sul sito. Ora configuriamo il browser per la navigazione. Se avete banda larga e tariffa flat (o siete milionari) potete saltare questo. Io che ho una connessione edge e 1Gb per un mese ho impostato così firefox (Modifica-->Preferenze-->Contenuti). Il javascript se vi serve lasciatelo abilitato, solo raramente genera traffico in più. Per vedere le immagini basta clickarci sopra col destro e scegliere Mostra immagine. Disabilitiamo la connessione che stiamo usando (staccate il cavo lan o spegnete il wireless con Fn+F2 sull'eeepc) e diamo il comando . Il sudo all'inizio è importante: eseguendo il comando come superutente risolveremo una marea di problemi di permessi. Se avete buoni motivi per non usare sudo, andate alla guida originale riportata sotto Se tutto è andato a buon fine vediamo questo: Quei simboletti sotto sono la prova che il modem trasmette e riceve. Facciamo una prova rapida, tipo la homepage di google, se la carica siamo connessi! Altrimenti cerchiamo bene tra l'output, i messaggi d'errore sono molto comprensibili. Per terminare la connessione basta dare CTRL+C nel terminale. Controllate sempre che il vostro cellulare chiuda la connessione GPRS! A volte può volerci qualche secondo. La guida che mi è stata d'ispirazione è questa: Connessione Bluetooth su Ubuntu 9.04 Ciao a tutti e buona navigazione in vacanza! TROUBLESHOOTING: Ok, date wvdial GPRS e vi dice che non trova pppd. È stranissimo che non sia installato, lo è di base, quindi prima controllate se avete messo sudo all'inizio di vwdial. Poi potete controllare se è installato da synaptic.
  8. Milano - I colletti bianchi di Wind, nel calcolare, ricalcolare e validare i risultati finanziari e commerciali del primo trimestre 2007 da presentare all'attenta comunità finanziaria, sul pallottoliere si sono ritrovati un risultato decisamente pesante: sul margine operativo lordo è stato stimato un impatto negativo di circa 300 milioni, a causa, secondo l'azienda, della abolizione dei costi di ricarica.
  9. L'azzeramento dei costi di ricarica per i telefonini prepagati non va giù all'operatore mobili del magnate egiziano Naguib Sawiris. Anche Ipo accantonata Wind fin dall'inizio è stato l'operatore mobile meno incline e più recalcitrante contro l'eliminazione dell'odioso balzello dei costi di ricarica per i telefonini prepagati. Recentemente Wind è finita nella bufera, tenuta d'occhio come osservata speciale dalle associazioni consumatori, a causa di una rimodulazione delle tariffe per i cellulari. Adesso il proprietario di Wind, il magnate egiziano Naguib Sawiris, fa sapere (attraverso un'intervista a Il Sole 24 ore) che potrebbe ricorrere contro il pacchetto Bersani: la soppressione dei costi di ricarica avrebbe "introdotto effetti distorsivi sul mercato danneggiando gli operatori minori, e indotto la compagnia telefonica ad accantonare il progetto di quotazione in Borsa". La legge Bersani è accusata di aver avuto un impatto negativo sui conti, tale da pregiudicare l'Ipo. Wind pensa inoltre di rivolgersi all'Autorità per le Tlc per assicurarsi "forme di compensazione per ristabilire l'equilibrio competitivo". Wind pensa in particolare alla soppressione del costo per la terminazione delle chiamate sulla rete Telecom o l'utilizzo delle frequenze a 900 Mhz per l'Umts. Fonte: vnunet.it
  10. Roma - Non accenna a diminuire il flusso di proteste degli utenti di Wind, inviperiti per la prospettiva di un passaggio forzato dal piano tariffario Wind 10 alla meno conveniente offerta Wind 12. E aumentano le iniziative volte a contrastare la decisione dell'operatore da parte di associazioni di consumatori e di semplici cittadini.
  11. Milano - Sono sempre più guardinghi gli utenti da quando sono stati aboliti i costi di ricarica sulle schede prepagate. E giungono da loro numerose segnalazioni circa l'iniziativa di Wind per variare alcune condizioni tariffarie di un'offerta già sottoscritta dall'utenza
  12. Perdonatemi il titolo un po' provocatorio, tuttavia arriva ora conferma anche da Il Sole 24 ore (ripreso da Quintarelli) che anticipa che presto i due gestori potrebbero unificare la propria rete. Questa teoria circolava già da tempo, da quando più di qualche promoter TIM business aveva iniziato ad assicurare che da luglio 3 non sarebbe più andata sulla propria rete, farcita poi da dichiarazioni di Novari che riportavano grandi novità per giugno (anche se molti l'hanno associata all'arrivo di Skype) e situazioni non così sporadiche di ricerca manuale di rete dove quella del gestore arancione, pur non essendo accessibile, non compariva "vietata". Il giornale riporta: "E l'interesse tra fondi di private equity e gruppi industriali non sembrava mancare. In questa direzione si muovono anche alcune società del settore tlc, a partire da Wind e 3Italia. Le trattative tra i due gruppi proseguono da mesi per un'intesa che porti alla creazione di una joint venture a cui conferire le reti di trasmissione: 9.500 torri di Wind e le 6mila di 3Italia. I colloqui sembrano ora essere in dirittura d'arrivo e l'accordo potrebbe arrivare entro fine mese." Insomma, visto che i siti UMTS di Wind sono decisamente esigui rispetto agli avversari, è ipotizzabile che l'accordo preveda di sfruttare il 2G con loro e il 3G su rete 3Italia. Sicuramente un indubbio guadagno per il gestore egiziano, ma gli utenti 3 saranno felici di lasciare TIM? fonte: mobileblog.it
  13. arriva in questi giorni, un messaggio dalla wind con questa dicitura: Tutti i clienti che hanno attivo il piano tariffario Wind 10 passeranno dal 1 maggio al piano tariffario wind12. NUOVA Tariffa wind12: 12 centesimi al minuto verso tutti con scatto alla risposta di 16 centesimi e sms a 15 cent Vecchia tariffa wind10: 10 centesimi al minuto verso tutti con scatto alla risposta di 15 e sms a 10 centesimi che ne pensate? E' la solita trovata per "rifarsi" dei mancati introiti derivanti dai costi di ricarica eliminati? Mi sa che ne perderà di clienti se va avanti così... ciao Max
×
×
  • Create New...