Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'seagate'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

Found 27 results

  1. Progetto realizzato tempo fa... Iniziamo a fare un pò di ordine: Poi iniziamo a montare le pareti del case ! Particolare della ventola.. Ed infine a lavoro finito e posizionato nel luogo a lui dedicato... Un pò di storia dell'evoluzione: All'inizio fu utilizzata questa mainboard: http://www.asrock.com/mb/overview.it.asp?Model=E350M1/USB3 Dato che costava poco, una cinquantina di euro, poi visto che come si dice "non andava una sega" e approfittando della recente uscita dei nuovi processori Intel Bay Trail, quale migliore occasione per cambiare la mainboard del mediaserver con questa: J2900, quadcore 2400 mhz, con un tdp di 10 watt ! Costa circa un centinaio d'euro, ma va il triplo e consuma la metà del "vecchio" E350 ! Si è partiti con 4 HD da 2 TB, ora vi sono 3 HD da 2TB ed uno da 3TB, ma presto, ve ne sarà un altro da 3 che prenderà il posto di uno da 2 !
  2. MAINBOARD: MSI Z77 MPOWER CPU: INTEL 3770K delidded CPU COOLER: THERMALRIGHT MACHO HR-02 RAM: GEIL EVOL VELOCE 2400 MHZ 2 X 8GB SSD: SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN7) SSD: SAMSUNG 840 EVO 250GB (WIN8.1) HD: SEAGATE 2TB, 7200 RPM, SATA 3, 64 MB CACHE VGA: GIGABYTE 780TI OC WINDFORCE 3 ALI: ANTEC 62O HIGH CURRENT GAMING CASE: AEROCOOL RS-9 CASE COOLING: 2 x THERMALRIGHT 140MM PWM ON TOP , ARCTIC COOLING 120MM PWM ON FRONT AND REAR AND LATERAL Come case, personalmente ritengo che l'Aerocool RS-9 si un ottima scelta, è di dimensioni abbastanza compatte, dispone di un ottima areazione e di un ottima gestibilità dei componenti: To be continued...
  3. Alla risposta degli hard disk meccanici all'elio da 6 TB di Hitachi, He6, arriva Seagate, che comunque offre già un disco della serie Enterprise da 6TB. È stato lo stesso Steve Luczo, CEO di Seagate, a dichiarare che i nuovi HDD meccanici da ben 8 TB sono stati forniti ai principali clienti per avviare la fase di test.
  4. Se non ne avete mai abbastanza, intendiamoci, di capacità d'archiviazione ovviamente, Seagate rilascerà nel secondo trimestre di quest'anno un HDD meccanico con ben 6 TB di spazio.
  5. L'evoluzione degli Hard Disk tradizionali non si arresta nonostante il grande dilagare degli SSD. L'obiettivo è riuscire ad aumentare la densità di informazione nei tradizionali piatti magnetici, al fine di aumentare la capacità finale dei drive, ma anche prestazioni ed efficienza. Seagate prepara così nuovi drive con piatti da 1TB e annuncia oggi l'uscita di un nuovo hard disk da 4TB.
  6. CUPERTINO, Calif. - Proseguendo nella strada intrapresa nel mercato dei drive ibridi (SSHD), Seagate Technology plc (NASDAQ:STX) annuncia oggi l’inizio delle spedizioni della terza generazione di drive SSHD, che comprende l’unità Seagate Laptop SSHD, di soli 7mm di spessore, destinata ai laptop più sottili e leggeri del mercato, e l’innovativa serie Seagate Desktop SSHD, la famiglia di drive capace di offrire performance incredibili, e straordinarie capacità di archiviazione ad un prezzo estremamente concorrenziale.
  7. Seagate Technology plc (NASDAQ: STX) annuncia la next-generation delle soluzioni di storage network per ambienti domestici, Seagate® Central shared storage, il primo storage device ad offrire un’applicazione di Smart TV per accedere ai files direttamente sul grande schermo. Premiato con il CES 2013 Innovations Honoree, il Seagate Central offre il backup automatico di tutti i files personali, l’accesso ai film e alla musica direttamente dai sistemi presenti nella rete, così come l’accesso remoto alle informazioni, anche quando ci si trova al di fuori della rete domestica. Rivoluzionato anche il design: Seagate introduce un nuovo formato orizzontale, studiato per sposare il design degli apparati di home entertainment, risultando così più accattivante nel contesto domestico.
  8. LAS VEGAS, NV — 6 Gennaio 2013 — Seagate Technology plc (NASDAQ: STX) annuncia, in occasione del CES 2013, il nuovo http://www.seagate.com/it/it/external-hard-drives/portable-hard-drives/wireless/wireless-plus/" target="_blank">Seagate® Wireless Plus, l’evoluzione della famiglia di soluzioni di storage wireless. Progettato per lo streaming wireless dei contenuti da e verso un massimo di otto smartphones o tablets, con spazio di archiviazione sufficiente per contenere fino a 500 film in alta definizione, questo nuovo hard drive wireless è destinato a ridisegnare ed estendere i limiti della mobile lifestyle. Il nuovo Seagate Wireless Plus incorpora una batteria che garantisce fino a 10 ore di utilizzo continuativo, raggiungendo così l’autonomia della maggior parte dei tablets e degli smartphones sul mercato e, grazie all’HD da 1 TB integrato, offre agli utenti la libertà di archiviare e fruire di tutti i contenuti preferiti, ovunque nel mondo, anche durante i viaggi più lunghi, e senza la necessità di una connessione a Internet.
  9. Ragazzi, ho bisogno di aiuto!!!! Ma prima, buon Natale a tutti!!!! Passo al dunque: al momento la mia configurazione è una gigabyte ep45 ud3p, 8 gb (4x2) ddr 2 1066 mhz, e svariati dischi rigidi tra cui un seagate barracuda st2000dm001 da 2 tb nuovo fiammante ed un seagate barracuda st31000528as da 1 tb. Non chiedetemi come mai ho 2 seagate barracuda dello stesso tipo e con lo stesso problema, è una storia troppo lunga.. fatto sta che sulla mia scheda madre danno innumerevoli problemi, con rumori strani dovuti alla testina che va continuamente in stato di sleep e impossibilità di trasferire files di grosse dimensioni o vedere numerose foto di fila. SOno praticamente inutilizzabili... Il bello è che su pc più nuovi vanno alla perfezione. Dopo svariate ricerche e non pochi mal di testa, ho trovato il problema: l'Advanced Power Management (apm) Permanently disable APM on ST1000DM003 - Seagate Community Forums a quanto pare questa funzione non è supportata dalla mia scheda madre ed andrebbe disabilitata. allo stato attuale non posso neanche installare windows su uno dei citati hdd.... Qualcuno sa come fare a rendere utilizzabili questi hdd sul mio pc?
  10. CUPERTINO, Calif. — 18 Settembre 2012 — Seagate (NASDAQ:STX) annuncia oggi la Seagate Cloud Builder Alliance, una nuova categoria di partner strategici selezionati tra i partecipanti registrati al Seagate Partner Program. Questo nuovo programma offre informazioni tecniche, approfondimenti per i clienti, informazioni di mercato e mette a disposizione dei partner tutti gli strumenti necessari ad allargare il proprio business attraverso le tecnologie di cloud storage. La Seagate Cloud Builder Alliance darà risalto ai system builders che progettano, integrano e rilasciano sistemi server e storage custom incentrati su data centers cloud.
  11. Stando ad alcune indiscrezioni, pubblicate dal sito http://www.fudzilla.com/home/item/28001-seagate-probing-ocz-acquisition'>http://www.fudzilla.com/home/item/28001-seagate-probing-ocz-acquisition" data-cke-saved-href="http://www.fudzilla.com/home/item/28001-seagate-probing-ocz-acquisition">Fudzilla, Seagate, colosso nel settore storage, sarebbe interessata all'acquisto di OCZ, azienda ormai affermata nel settore SSD.
  12. CUPERTINO, CA —12 Giugno 2012— Seagate Technology plc (NASDAQ: STX) presenta oggi i nuovi device della famiglia Backup Plus – la reinvenzione della famiglia di periferiche per lo storage consumer, che offrono set up facilitato, funzionalità di backup con un solo click del mouse, e la possibilità sia di salvare e di condividere i contenuti su Facebook e su Flickr. I nuovi Hard Disk esterni della famiglia Seagate® Backup Plus operano sia con sistema operativo Windows® che Apple®, e offrono nuove funzioni di protezione, condivisione e salvataggio per qualsiasi necessità legata alla vita digitale dell’utente. I nuovi prodotti sono forniti con il nuovo Seagate Dashboard, che consente un backup locale estremamente semplificato e trasparente dei contenuti digitali più importanti. La linea Seagate Backup Plus è la prima al mondo, nel mercato delle unità esterne, ad offrire il backup dei contenuti provenienti dai social network quali Facebook e Flickr. Realizzare una copia delle foto presenti on line, ora, è tanto facile quanto realizzare il salvataggio dei files presenti sul proprio computer. Seagate Backup Plus offre la tranquillità di sapere che ogni aspetto della propria esperienza digitale è al sicuro da perdite o malfunzionamenti.
  13. Ciao a tutti, vendo hard disk da 2,5" pollici Seagate Momentus 5400 rpm ST916082 1A (interfaccia pata) da 160 GB di capienza, completo di box esterno usb 2.0 Vantec NexStar interamente in allumnio, cavo usb silver e custodia in pelle. Non necessita di alimentazione da rete, è necessario il solo connettore usb. prezzo € 69,00 + eventuali spese di spedizione il disco non ha settori danneggiati come dimostra il test effettuato con HD tune: regole: -postate solo se interessati all'acquisto; -evitate commenti inutili; -pagamento anticipato con bonifico o al limite vaglia (no postepay); -scambio con hard disk da 3,5" da 500gb.
  14. Milano, 11 gennaio 2008 - Seagate Technology (NYSE:STX) ha annunciato i nuovi hard disk PipelineHD™ Series, una nuova famiglia di dischi progettata specificamente per l’impiego nei Digital Video Recorder (DVR). Inizialmente, la capienza di questi dischi arriverà fino a 1 TB, consentendo così fino a 200 ore di registrazione di programmi video in alta definizione (HD) o 1.000 ore in standard definition (SD). La richiesta per dischi di dimensioni così rilevanti nasce dalla crescente domanda di contenuti ad alta definizione da parte dei consumatori di tutto il mondo. Gli hard disk della nuova PipelineHD Series non si limitano ad aumentare la quantità di contenuto che può essere memorizzato, ma offrono anche altre caratteristiche chiave per conquistarsi uno spazio importante nel mercato dell’alta definizione. Progettati con prestazioni acustiche avanzate, durante il funzionamento in un DVR questi nuovi drive non emettono praticamente alcun rumore: una caratteristica importante per prodotti che vengono utilizzati in soggiorno o in camera da letto. Un’altra peculiarità dei dischi fissi della PipelineHD Series è la ridottissima emissione di vibrazioni – la migliore nella loro categoria – che è fondamentale per i produttori di sistemi in termini di affidabilità complessiva e semplicità di progettazione. Con l’obiettivo di essere conformi a tutti gli standard globali per il risparmio energetico, i drive della PipelineHD Series sono stati progettati per funzionare con il minor impiego di energia in tutte le modalità operative. I consumatori potranno trarre beneficio da questa attenzione verso i consumi quando i drive saranno inseriti in sistemi DVR ad alta efficienza energetica, con l’ulteriore vantaggio di una potenziale riduzione dei costi elettrici e un impatto ambientale contenuto. I consumatori continuano a guidare il cambiamento nel modo di fruire e distribuire i contenuti multimediali e l’ecosistema dell’intrattenimento sta rispondendo con nuove modalità per offrire convenienza, scelta e maggiore controllo. Il video digitale è oggi disponibile attraverso numerosi canali in tutto il mondo, compresi la TV satellitare e via cavo, le trasmissioni digitali, la IPTV, lo streaming Internet, i negozi web per il download e le reti cellulari. Come risultato, la domanda di spazio di archiviazione da parte dei consumatori continua a crescere, in particolare con la rapida adozione globale della TV ad alta definizione. Secondo Yankee Group, alla fine del 2007 più del 40% delle famiglie statunitensi possedeva una TV ad alta definizione e le stime dicono che l’HD TV entrerà nell’80% delle case entro il 2011. Inoltre, gli analisti ritengono che le famiglie in grado di ricevere contenuti ad alta definizione saranno più che raddoppiate entro il 2010, e quindi aumenteranno il desiderio e la necessità di DVR con capienza più elevata o di soluzioni per aumentare la capienza degli attuali DVR. “I consumatori di oggi non stanno più chiedendosi se hanno bisogno di spazi di archiviazione per i loro contenuti digitali, ma ci stanno chiedendo quanto spazio siamo in grado di dargli”, ha detto Patrick King, Senior Vice President e General Manager della business unit Consumer Electronics di Seagate. “L’annuncio di oggi dà ulteriore slancio alla leadership di Seagate, che è impegnata nell’offrire risposte concrete alla domanda di sistemi di archiviazione per contenuti digitali, offrendo i dischi fissi più funzionali per il mercato DVR.” Dischi fissi Seagate® PipelineHD™ Con la commercializzazione prevista entro la prima metà del 2008, i dischi fissi della PipelineHD Series saranno inizialmente disponibili con capacità da 320 GB a 1 TB. Il logo con la certificazione per Vista offrirà ai produttori di DVR e di Media Center una vasta gamma di opzioni per rispondere alle esigenze di diversi segmenti di mercato, mentre i Media Center di elevate prestazioni per la casa utilizzeranno un terabyte di spazio consentendo la memorizzazione di centinaia di ore di film in alta definizione. Oltre che con capienze più elevate, molti DVR e Media Center vengono sviluppati senza ventole interne per assicurare la massima silenziosità di funzionamento. Questo richiede che il disco interno sia affidabile anche a temperature operative più alte del solito: i supporti ottimizzati dei dischi fissi della PipelineHD Series sono stati progettati per offrire la massima affidabilità alle più varie temperature operative e sono in grado di funzionare con temperature del contenitore fino a 75° C, migliorando così l’affidabilità del sistema e aumentando la vita operativa di DVR e Media Center. Sempre a proposito del tema dei DVR, Seagate ha esposto al Consumer Electronic Show un prototipo di box esterno per DVR. L’idea è quella di permettere ai consumatori di espandere la capienza del loro attuale DVR e godere quindi di tutti i vantaggi dei servizi premium e del contenuto in alta definizione.
  15. Seagate ha annunciato una nuova serie di Hard Disk studiati per soddisfare le esigenze di memoria del settore video digitale, i tagli di questa serie, che si chiamerà Pipeline HD, partiranno dai 320GB fino a 1TB. Questa nuova serie di Hard Disk avrà come caratteristiche il basso consumo energetico e la silenziosità. La disponibilità è data per la prima metà del 2008, gli Hard Disl della serie Pipeline HD saranno certificati per Windows Vista. Seagate non ha rilasciato informazioni ne sulla distribuzione al dettaglio ne di prezzi, facile che questi drive siano destinati al mercato OEM. Pavani Valerio
  16. SEAGATE CONTIENE LA CRESCITA ESPLOSIVA DI CONTENUTI DIGITALI CON UNA NUOVA SERIE DI DISCHI DA UN TERABYTE ha presentato una nuova serie di dischi da 1 terabyte (TB). I nuovi prodotti di casa Seagate si chiamano "Barracuda 7200.11" e "Barracuda ES.2",il primo sarà dedicato al mercato consumer mentre il secondo al mercato enterprise. "La fame di spazio delle reti aziendali e dell’home entertainment è insaziabile," ha dichiarato John Monroe, vice presidente ricerca per Gartner. "Gli storici possono ritenere che la consegna di questi drive da 1TB sia una svolta per l’industria, ma i consumatori considereranno questi dispositivi la normalità. Crediamo che i drive da 1TB (e oltre) diventeranno una dotazione standard installata o posta in prossimità di qualsiasi televisione del mondo, ma anche di un’ampia varietà di ambiti multi-utente." Unici hard drive PMR (perpendicular magnetic recording) desktop e aziendali di seconda generazione attualmente in commercio, il Barracuda 7200.11 e il Barracuda ES.2 offrono capacità di 1TB, velocità di rotazione pari a 7200-rpm, tempi medi di ricerca di 8.5ms e cache fino a 32MB: il tutto è supportato dalla garanzia limitata di cinque anni offerta da Seagate. La Seagate afferma che riuscendo a memorizzare 1 Tb su solo 4 dischi le temperature di esercizio e i consumi, risulteranno essere molto inferiori con conseguente allungamento della vita dei drive. Le consegne in volumi dei modelli Barracuda ES.2 e 7200.11 partiranno dal terzo trimestre. La versione Barracuda 7200.11 da 1TB sarà commercializzata a un MSRP di 399,99 dollari. Per ulteriori informazioni vi rimandiamo al comunicato stampa ufficiale di Seagate
  17. MILANO, Italia - 13 Aprile 2007 - Seagate Technology (NYSE:STX), produttore leader di soluzioni innovative e all’avanguardia, ha annunciato la disponibilità della famiglia di Free Agent data mover. Seagate non solo sta rivoluzionando il modo in cui gli utenti possono usufruire - in qualunque luogo e momento - del proprio contenuto digitale, ma permette loro di personalizzare le informazioni digitali con strumenti all’avanguardia e semplici da usare. La nuova famiglia di Free Agent data mover, che combina un software per la gestione di contenuti integrati con un design elegante e sofisticato, è in grado di soddisfare le richieste lifestyle dei propri consumatori. Tutte le soluzioni FreeAgent, sia per computer desktop sia per portatili, sono prodotti affidabili e di qualità, hanno una garanzia di 5 anni e sono disponibili in tutto il mondo attraverso il network di rivenditori e distributori di Seagate.
  18. Seagate è tra quelle aziende che ha in sviluppo unità da 2.5" con un quantitativo di memoria flash capace d'interfacciarsi con tali tecnologie. Le prime proposte arriveranno sul mercato nel marzo del 2007, un mesetto circa dopo l'introduzione di Windows Vista. La scaletta dell'azienda prevede che queste soluzioni da 160 GByte integrino 256 MByte di memoria flash, poi aumentata a 512MB e 1GB nella seconda metà del prossimo anno. Queste soluzioni dovrebbero presentarsi per il settore notebook, nel quale anche Intel ha intenzione d'introdurre con Santa Rosa un'analoga tecnologia, integrata nel design della piattaforma. Non si creerà un conflitto tra le due tecnologie? Al momento non lo sappiamo, ma speriamo vivamente di no. Il prezzo di queste soluzioni rimane un mistero mentre in quanto a prestazioni, Samsung - altro player impegnato nella produzione di prodotti simili - promette che la memoria flash permetterà ai notebook di guadagnare 30 minuti di batteria al giorno e di essere il 50% più veloci rispetto ai notebook con hard disk convenzionale. fonte:tomshardware
  19. Scotts Valley (USA) - Rispondendo al recente annuncio di Fujitsu di un hard disk per notebook da 160 GB e velocità di 7.200 RPM, Seagate ha lanciato sul mercato un disco da 2,5 pollici con analoghe caratteristiche che utilizza la tecnologia perpendicular recording.
  20. La sempre maggiore richiesta in termini di spazio e prestazioni, spinge i produttori alla costante ricerca di soluzioni di storage sempre più evolute. A questo indirizzo, è possibile leggere la prova del disco fisso ES750GB di Seagate, un dispositivo che fa parte della famiglia ES e che dispone di una capacità di ben 750 GB. Dotato, a seconda dei 2 modelli disponibili per ogni taglio, di una cache da 8 o 16 MB, si presenta come l'unità di maggior capacità oggi disponibil sul mercato, particolarmente indicata dove vi sia la necessità di grandi spazi per lo storage ed elevate prestazioni Visto il passaggio che si è avuto dai 500 GB a questa unità da 750 GB, la domanda che ci si pone è "Chi realizzerà per primo e quando un hard disk da 1 Terabyte?" Fonte: PCtuner
  21. Parlare di Seagate significa parlare di dischi, questo perché, come molti già sanno, Seagate ne è uno dei maggiori costruttori sul mercato. In particolare negli ultimi tempi questo brand si è distinto per la sua dinamicità sia sul mercato, sia sul piano delle novità.
  22. Qualche tempo fa, come ricorderete, avevamo preso in esame un disco esterno Seagate, della serie Free Agent, esaminandone le caratteristiche e le peculiarità: si trattava di un disco Free Agent Desktop da 500GB. Abbiamo adesso anche la possibilità di valutare un disco Free Agent modello Pro, vale a dire il modello top della gamma proposta da Seagate, in particolare il modello con all’interno un HD da 750 GB (disponibili anche modelli da 320 e 500 GB)
  23. Nell’ambito di una innovativa campagna strategica di Seagate Technology, mirata a creare una distinzione netta tra i propri brand consumer Seagate e Maxtor, i partecipanti all’edizione 2007 dell’International Consumer Electronics Show (CES), all’interno del Las Vegas Convention Center (LVCC), sono stati accolti da un display multimediale interattivo tra i più grandi al mondo. Lo schermo interattivo di più di 9 metri, collocato tra la Central e la South Hall, proiettava contenuti animati di vario genere – filmati, musica, libri, immagini e fotografie – che hanno accompagnato i partecipanti durante il loro percorso. I visitatori hanno potuto interagire con le immagini proiettate sul muro attraverso i loro spostamenti, salti, toccandole e con altri movimenti. Questo strumento multimediale innovativo ha reso visibile il tema centrale del lancio del nuovo brand consumer di Seagate: il contenuto digitale che raccogliamo e condividiamo è parte della nostra identità. Ci circonda in ogni momento della vita ed è una componente essenziale di ciò che si è, ovunque ci si trovi, in qualsiasi momento e qualsiasi cosa si abbia bisogno. Oltre al rilancio creativo del brand Seagate, l’azienda sta dando il via a una nuova campagna consumer per il brand Maxtor. Nel 2001, Maxtor aveva introdotto la prima soluzione One-touch storage e backup, che offriva ai consumatori nuove opportunità di protezione dei propri dati. Maxtor ha semplificato un processo particolarmente complicato come il backup, riducendolo alla semplice pressione di un tasto. Il successo del Maxtor OneTouch prosegue ancora oggi e rappresenta il prodotto ideale quando si ha la necessità di mettere al sicuro i propri dati. Realizzato appositamente per la protezione delle informazioni personali, la nuova campagna Maxtor dimostra come, quando si perdono dati – foto di famiglia, importanti documenti e archivi digitali - si perda una parte di se stessi. Di conseguenza, è possibile mettere al sicuro i propri dati, “save your life”, memorizzandoli su uno dei prodotti Maxtor. Uno striscione unico di 2,7 metri di larghezza per 6 di altezza presso lo stand Seagate mostra immagini di persone con parti mancanti: una rappresentazione simbolica di cosa possa succedere quando ci si dimentica di fare il backup dei propri contenuti digitali. Per illustrare il tipo di file che un utente salva e memorizza all’interno del proprio computer o portatile, Seagate ha mostrato a Las Vegas un’enorme quantità di file di vario genere. Una gigantesca “pila di fotografie” alta 2,4 metri accoglie i partecipanti al loro arrivo all’aeroporto internazionale McCarran di Las Vegas, mentre un’altra enorme “pila di CD” alta 3,7 metri troneggia sopra l’area di registrazione presso la LVCC South Hall. È una rappresentazione visiva per rendersi conto di cosa si può perdere se non si effettua un regolare backup dei dati. “La ragione principale alla base della nostra strategia di usare due brand è quella di differenziare in modo chiaro i nostri brand Seagate e Maxtor a seconda dei mercati, delle esigenze e delle preferenze degli utenti. Seagate è espressione di libertà, Maxtor rappresenta il salvataggio della propria vita digitale”, afferma Jim Druckrey, senior vice president and general manager di Seagate Branded Solutions, “Seagate è molto più che stile di vita digitale, libertà e gestione dei propri dispositivi portatili. Consente di uscire dai confini del proprio desktop o del proprio portatile e di avere il proprio contenuto disponibile dove e quando se ne ha la necessità. Maxtor invece è tutto ciò che riguarda la memorizzazione dei dati creati di giorno in giorno: ‘save your life’. Quando si perde il proprio contenuto digitale, si perde una parte di se stessi”. La famiglia di soluzioni FreeAgent è la prima della nuova serie di prodotti a marchio Seagate. Le soluzioni FreeAgent consentono di accedere al proprio contenuto digitale e alle informazioni del proprio desktop in qualsiasi momento e in qualsiasi luogo. Le nuove soluzioni FreeAgent offrono il Seagate Internet Drive, un servizio storage online disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7; la possibilità di portare con sé ovunque si vada le proprie preferenze Web, così come le impostazioni, le password, i contatti e i preferiti; la libertà di spostare automaticamente i propri contenuti ovunque si desideri – come trasferire il proprio progetto più recente su un disco flash, la propria posta elettronica e i contatti sul proprio lettore MP3 e le proprie foto su un account personale di Shutterfly. La famiglia di soluzioni FreeAgent sarà disponibile a partire da febbraio attraverso la rete globale di retailer e distributori Seagate. “L’ampliamento del nostro portfolio di prodotti retail ci consente di soddisfare le esigenze di un target ben definito di utenti, che non saremmo in grado di fare se avessimo adottato un approccio di tipo “one-size-fits-all” scelto da molte aziende storage”, ha proseguito Druckrey. “Essere il primo produttore nel settore dello storage a disporre di più di un brand retail in grado di offrire caratteristiche, benefici e offerta unici, è parte del nuovo DNA di Seagate. Avere un ampio portfolio di prodotti inoltre, ci permette di offrire ai retailer maggiori opportunità di crescita, di dare ai consumatori nuove e svariate ragioni per acquistare i nostri prodotti e, infine, di rafforzare la nostra quota di mercato”. Fonte: Hardware Mania Valerio
  24. Buone nuove per chi ha bisogno di archiviare terabytes e terabytes di dati, senza avere lo spazio per ospitare centinaia di HD: ai laboratori della Seagate Technology infatti, le due nuove tecnologie che si stanno sperimentando fanno ben sperare per il futuro degli hard disk, destinati ad accogliere entro il 2012 ben 50 terabyte per pollice quadrato. Alla Scott Valley, il CTO Mark Kryder, al quale il sito Science and technology information from Scientific American ha anche dedicato un articolo, parla di come, dopo essersi reso conto del rapidissimo sviluppo nelle tecnologie di archiviazione di massa, stia progettando con la sua squadra di ingegneri, le due nuove tecnologie che promettono un notevole balzo in avanti nel settore. Esaminando un hard disk al livello nanometrico, si trovano una determinata quantità di “granuli” di materiale magnetico su cui vengono memorizzati i singoli bit. Un normale HD domestico usa circa 50 granuli per memorizzare il segnale magnetico corrispondente al bit, una piccola isola di forma irregolare che mantiene l’informazione. Ecco però il problema: se i granuli per bit vengono ridotti - che sarebbe la procedura più semplice da adottare - essi divengono instabili. La soluzione starebbe dunque in una nuova tecnologia che permette di mantenerli efficaci grazie ad un previo riscaldamento con un laser, cosicché successivamente una scrittura perpendicolare su un minor numero di granuli e il conseguente raffreddamento dovrebbe mantenerli stabili. Il timeframe inoltre è molto basso, nell’ordine di circa 150 picosecondi. La capacità di memorizzazione dovrebbe così salire a circa 300 TB per un HD da 3,5 pollici. Usando anche materiali come le leghe in ferro e platino, la questione si avvicina molto ad una parte della fisica ancora largamente sconosciuta. Questa tecnologia, chiamata HAMR (Heat-Assisted Magnetic Recording), non è tuttavia l’unica a determinare la grandissima capacità di memorizzazione dei supporti che si stanno studiando alla Seagate Technology: il bit-pattern è la nuova tecnologia che permetterà di creare supporti più stabili e capienti per essere scritti con la tecnologia HAMR. Le isole su cui vengono scritti i bit, per motivi di separazione, sono irregolari, e quindi poco fruttuose. Organizzando chimicamente al momento della creazione lo strato molecolare, si può arrivare quindi ad usare un granulo per ciascun bit, che ovviamente dovrà essere scritto con HAMR, sfruttando così al massimo le potenzialità delle nuove leghe: “Disk sectors will become a thing of the past, replaced by self-organized magnetic arrays, lithographically patterned along a platter's circumferential tracks” scrive Rob Beschizza, autore dell’articolo da cui è tratta questa notizia. Quelle suddette non sono certo le uniche due tecnologie che si stanno studiando ai laboratori della Seagate Technology: miliardi di dollari vengono investiti ogni anno in ricerche simili in tutto il mondo. La cosa su cui dobbiamo riflettere è però che le decisioni prese adesso possono raggiungerci e sorprenderci di nuovo tra decine di anni, quando saranno disponibili al largo pubblico. Fonte: Programmazione.it Valerio
  25. MENTRE Intel all'IDF fa propaganda alle sue NAND Flash da integrare nelle motherboard, Seagate sta producendo hard disk ibridi sotto la sigla PSD. e non sapete ancora cosa sia la Robson Technology di Intel, la risposta è abbastanza semplice: un chip flash sulla scheda madre che è usato dal sistema operativo per metterci dati importanti delle principali applicazioni, che possano essere usati con una modalità più simile a quella della memoria di sistema, invece di dialogare con l'hard disk che viene lasciato come ultima e disperatamente lenta risorsa. Abbiamo fatto una chiacchierata con alcuni analisti e rappresentanti di Seagate, e abbiamo appreso che c'è chiaramente Microsoft dietro questa tecnologia di caching veloce. Così viene spontanea una domanda: quale soluzione offre i migliori risultati, aggiungere una logica extra alla scheda madre o integrare lo stesso prodotto (una NAND Flash) direttamente nell'hard disk? Parte così una bella battaglia di benchmark. Comunque tutto sarà chiarito quando i primi dischi ibridi da 3,5 pollici cominceranno a integrare memorie flash. Questo dovrebbe avvenire nel corso del 2007. Fonte theinquerer.it Seagate produrrà drive NAND ibridi Valerio
×
×
  • Create New...