Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'sandy bridge'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

Found 16 results

  1. La piattaforma hardware più prestante al momento presente sul mercato, con socket LGA 2011, vedrà l'aggiornamento del reparto CPU solo nel terzo trimestre del prossimo anno. Intel non ha fretta di effettuare il passaggio dalle CPU Sandy Bridge-E, Core i7-38x0 e Core i7-39x0, a quelle Ivy Bridge-E, Core i7-49x0. La nuova famiglia di prodotti verrà anche anticipata dalla nuova piattaforma Haswell che sostituirà l'attuale proposta offerta dai processori Sandy Bridge e Ivy Bridge.
  2. Con l'imminente seconda ondata di processori Intel Ivy Bridge, si andrà incontro ad un inevitabile cambio generazionale anche per la fascia più bassa e per i produttori OEM.
  3. Dopo il debutto della terza generazione di processori Intel della serie Core, arriva la seconda ondata di prodotti per le famiglie Core i5 e Core i3. Basati sull'architettura precendente Sandy Bridge, Intel presenterà quattro CPU per il settore mobile ULV, indirizzate principalmente agli Ultrabook del terzo trimestre del 2012. Tra questi figurano i Celeron 807 e Celeron 877. Il primo è un single core (due thread) da 1,5 GHz, con 1,5 MB di cache L3 e TDP da 17W, mentre il secondo è un dual core (due thread) da 1,4 GHz, con 2 MB di cache L3 e 17W di TDP. I prezzi si attestano rispettivamente a 70 ed a 86 Dollari. Queste soluzioni permetteranno un costo d'acquisto degli Ultrabook più contenuto, di 699 Dollari per il terzo trimestre e fino a 599 Dollari per la fine dell'anno.
  4. Benvenuti nel Thread Ufficiale dedicato alle schede madri Asus con chipset Intel P67 e H67: Asus CHIPSET Intel P67: http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=Qx3PdnZI9Pq9BcIU&templete=2 http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=TzGzLFtd2HBF7vc5 http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=HMMvTCuBcZLfu2YL http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=erWGi4vbeZa8oxg8 http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=FpufhQASBFHNvccl http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=dzgoion0wgHoT7tp http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=hcyfdEpZcMvFkTNm http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=iT2FJPCMOGBHClu4 http://www.asus.it/product.aspx?P_ID=AoHE7iDJrYucOm0n
  5. Benvenuti nel thread ufficiale dedicato alle schede madri Gigabyte pensate per cpu Intel Sandy Bridge con chipset Intel P67 ed H67, con socket LGA 1155. Gigabyte Italia - Mainboard Intel P67 Gigabyte P67A-UD3R Gigabyte P67A-UD3P Gigabyte P67A-UD4 Gigabyte P67A-UD5 Gigabyte P67A-UD7
  6. Linea guida overclock di piattaforme Sandy Bridge K Parlando di Sandy Bridge, ci sono in realtà molte meno cose da sapere rispetto al passato, che rendono più facile e meno entusiasmante l'overclock. Tuttavia in questi mesi ho notato come, nonostante ci siano 2 cosa in croce da saper fare, molti ancora brancolano nel buio. Sui SB tutte le frequenze del sistema dipendono da 2 moltiplicatori e basta. Niente giri strani, niente passaggi complicati, 2 nozioni in croce. Cpu TURBO Ratio, moltiplicatore del turbo della cpu da cui dipende la frequenza della stessa sotto forma di cpu_ratio*base_clock, a seconda delle schede si arriva ad un massimo compreso tra 57 e 59x. Da precisare inoltre che in ogni scheda madre è possibile specificare il turbo anche per i singoli core. DDR ratio, moltiplicatore delle ram da cui dipende la frequenza delle stese sotto forma di ddr_ratio*bclk, il valore arriva fino a 24x su alcuni bios, praticamente non usabile, comunemente il limite è 21.3x Due valori niente di più. Ma il bclk? Su Nehalem è su qualunque altra piattaforma degli ultimi anni si overcloccava di fsb/ht_ref/bclk, qui no, perchè? L'overclock su SB è possibile unicamente grazie al turbo (attivo di default) che può essere manipolato alzando fino a 57x la frequenza massima dei core, in realtà poi quel 57x indicato inizialmente da Intel si è visto essere un limite NON fisico in quanto molti bios offrono qualche moltiplicatore in più. Il motivo dell'impossibilità ad overcloccare di bclk è dovuto alla mancanza di divisori tra i bus pci-e e il bclk, sui vecchi sistemi era buona norma fissare a mano il pci-e a 100 o 101 MHz per attivare i fix, qui di fix non ce ne sono, pertanto un innalzamento di quel valore alza qualunque clock del nostro pc, cosa non gradita da vga, hdd e via dicendo. Base clock (bclk per gli amici), è il clock di base dell'intera piattaforma, privo di fix offre un limitato margine di movimento, meglio non toccarlo. E' comunque doveroso osservare come in passato su molte schede era operazione comune fixare il pci-e a 103 o addirittura 105 Mhz per aiutare il bclk a salire di frequenza. Anche qui è possibile lavorare entro certi valori, ma l'overclock non si fa grazie a quello. Esiste poi un ultimo valore che assume nomi di verse a seconda delle schede, e serve per gestire i limiti di potenza e corrente imposti dalla scheda madre, questo allo scopo di salvaguardare la cpu. In generale c'è da osservare come su molte schede, overclock fino ai 4.5GHz sono possibili senza alzare questi limiti. VOLTAGGI, leggere parte importante Tutto facile? Fin'ora si ma ci sono i voltaggi. I voltaggi sono il cruccio di ogni utente che prova ad overcloccare, sembra quasi si parli di qualche strana parte della fisica quantistica o peggio ancora. Tra chi lascia in auto, e chi mette numeri a caso ci sarebbe da farne un libro, in realtà i voltaggi sono facilmente ricavabili da fonti ufficiali quali DATASHEET Intel. I voltaggi vanno SEMPRE E COMUNQUE FIXATI, anche se si lasciano a default. Quali sono e quali sono i limiti, vediamoli. Cpu Vcore, vecchio Vcc manca dagli attuali datasheet, dove trova posto solo il Cpu Vid, range di voltaggi che può assumere la cpu di default, pertanto comunque safety. Il Datasheet riporta come valore massimo 1.52v ma ATTENZIONE. Vid vuol dire cpu a default pertanto sotto specifiche di vdroop. In vdroop quell'1.52v diventano sotto carico 1.392v massimi !!! Pertanto per un d.u. Fino a prova contraria è meglio rimanere entro l'1.40v sotto full load. Cpu vssa, voltaggio del System Agent, questo voltaggio di default è 0.925v, è può essere alzato fino a 0.971v. Alzare questo valore porta ben pochi benefici, su alcuni riguardevoli thread dell'oc si suppone sia un voltaggio fixed, pertanto il mio consiglio è di lasciarlo a default o li vicino. Cpu vccio, supply voltage for other that ddr3, viene spesso indicato come un voltaggio sensibile per la frequenza delle ram, default 1,05v massimo 1.081v da datasheet ma può essere alzato in sicurezza fino a 1.1v, alcuni indicano anche 1.2v. PLL voltage, voltaggio del pll, di default 1.80v, non serve a molto alzarlo per oc normali, e nemmeno abbassarlo ad ogni modo è in specifica fino a 1.89v. DDR voltage, dipende sempre dal processore, ufficialmente per SB il voltaggio ideale è 1.5v fino ad un massimo di 1.575v da datasheet, di fatto però pare non ci siano problemi anche con ram a 1.65v. Internal PLL voltage, intorno ai 4.7 - 4.8 GHz le cpu hanno un muro, grazie a questa voce (enabled o disabled) si può superare questo valore. Enabled per superarlo, ma solo nel caso sia necessario. Infatti come effetti collaterali fa smettere di funzionare lo standby. Power Limit e Current Limit, questi valori non necessitano di particolare attenzione per molti di voi, è però importante sapere che NEL CASO in cui vediate cali di frequenza in full, gigaflops più bassi su linx o altre cose anomale, potrebbe essere dovuto a queste protezioni. Alzare questi valori, di per se vuol solo dire spostare più in la le protezioni, nei bios appaiono come numeri o percentuali, a seconda della scheda ma attivamente non fanno nulla se non permettere erogazioni maggiori di potenza. A questo punto appare chiaro che quello che è importante nell'oc di SB K sono il moltiplicatore della cpu e il vcore, che al 90% (se non di più) giocheranno il ruolo protagonista. La regolazione delle ram può avvenire separatamente dalla CPU, anche se questa non è in overclock. A tal proposito sconsiglio di applicare profili XMP senza aver verificato che non applichino voltaggi strani a VCCIO/VSSA.
  7. [Thread Ufficiale] Schede Madri MSI Chipset Z68 Prestazioni e Stabilità Senza Rivali MSI, innovatore mondiale nelle tecnologie di schede madri e schede video annuncia ufficialmente le caratteristiche dei modelli delle schede madri con il nuovo chipset Intel® Z68 (B3) Express. Progettata con l'ideale di stabilità e offrire la miglior esperienza all'utente, le schede madri MSI Z68 utilizzano la metodologia più semplice e veloce di overclock grazie all' OC Genie II. La stabilità è garantita mediante l'utilizzo di componenti Military Class II e consumi molto più bassi grazie all'utilizzo del DrMOS e la tecnologia di virtualizzazione della GPU con LucidLogix . I prodotti MSI basati su chipset Z68 ridefiniscono gli standard del settore in prestazioni e qualità Esclusiva Tecnologia MSI OC Genie II MSI OC Genie II è considerato in tutto il mondo il metodo più veloce, efficace e sicuro di aumento delle prestazioni del PC. Basta premere un singolo tasto e le performance totali aumentano a vista d'occhio. Per la prima volta, OC Genie migliora anche le prestazioni del disco rigido! Abilitando OC Genie II in combinazione con la tecnologia Intel Smart Response, potrai migliorare le prestazioni del disco rigido del 457%. Complessivamente, una scheda madre MSI con OC Genie II diventa la scheda più veloce, reattiva e divertente del mondo! Componenti Military Class II I componenti MSI Military Class II sono sottoposti a rigorosi test di stabilità, conformi algi standard utilizzati dal Dipartimento di Difesa Militare degli Stati Uniti 810G assicurando la migliore stabilità disponibile. I componenti Military Class dimostra il suo funzionamento in qualsiasi circostanza, anche nelle situazioni di maggiore stress, o quando giochi ai videogiochi di ultimissima generazione, oppure addirittura durante sessioni di overclock di sistema. MSI Z68 – Il meglio in risparmio energetico Combinando il vincitore del premio in risparmio energetico MSI DRMOS e Active Phase Switch (APS) con la tecnologia di virtualizzazione LucidLogix Virtu GPU otterrai la migliore configurazione di risparmio energetico. Combinando una potente scheda grafica con la scheda madre MSI Z68 otterrai un bassissimo consumo energetico. Grazie alla tecnologia LucidLogix Virtu tutti gli utenti possono trarre beneficio dalla grafica di Intel Sandy Bridge come bassi consumi, tecnologia di transcodifica Quick Sync ottenendo ancora tutti i benefici di una scheda grafica discreta, con le ultimissime DirectX 11. Chipset Intel® Z68 Express Grazie alla dedizione di MSI, gli utenti possono godere di tutte le caratteristiche del nuovissimo chipset Intel Z68 Express. Le caratteristiche di Overclocking sono supportate attraverso le tecnologie OC Genie II e Instant OC (Control Center II.), in cui è possibile effettuare l'overclock in real-time senza la necessità di dover riavviare il sistema. Intel® Visuals, con l'uscita video integrata, Quick Sync e Intel® Insider™ ed il supporto sia per AMD CrossFire™ che NVIDIA® SLI®. Sono state implementate tante altre caratteristiche fornite già con le schede MSI P67, H67 e H61, che hanno riscosso tanto successo, come la tecnologia Super Charger per la ricarica veloce dei dispositivi e lo standard audio THX TruStudioPro.
  8. tom1

    Intel HTS1155LP

    Da Intel arriva un nuovo dissipatore per cpu sandy bridge socket 1155 a basso profilo, il cui nome è hst1155lp.Di seguito le immagini di questo dissipatore che si è low profile ma si estende molto.L'uso è sicuramente destinato ai mini pc in quanto adotta una ventola stile notebook/netbook.Ma diamo uno sguardo.
  9. Qualcuno sa dirmi perchè su sandy bridge passando da 2 a 4 banchi ram con gli stessi timing e stesso overclock mi aumenta un pelo la banda e perche la cache l3 mi passa da 31.000 a quasi 45.000 con aida?? sono 2 banchi da 4 giga l'uno e 4 banchi da 2 giga l'uno.
  10. EVGA P67 SLI La prima scheda madre presentata ufficialmente da EVGA. [ame=http://www.youtube.com/watch?v=5qxGVzNomvc]YouTube - EVGA P67 SLI[/ame] Specifiche tecniche [TABLE]Part Number 130-SB-E675-KR CPU Intel Socket 1155 Chipset Intel P67 Memorie Dual Channel DDR3 Supporto SLI 2-way SLI + PhysX SATA 3 x SATA II, 2 x SATA III/6G SATA 3G/6G Porte USB 10 (2.0) + 2 (3.0) PCIE Slot 2 x PCI-E x8/x16, 1 x PCI-E x4, 2 x PCI-E x1 LAN 2 x 10/100/1000 (Gigabit LAN) Garanzia 3 Anni[/TABLE] Link al produttore Prezzo indicativo 200$ (poco meno di 200€)
  11. Come tutti sanno le cpu Sandy bridge integrano al loro interno la grafica integrata, sfruttabile però solo su chipset H67. D'altra parte sappiamo che l'overclock sia delle CPU "k" con moltiplicatore completamente sbloccato, sia delle cpu i7 e i5 lisce (con quattro moltiplicatori sbloccati), sarà possibile solo su piattaforme P67. Dal canto suo H67 oltre ad offrire la possibilità di sfruttare la VGA integrata in Sandy Bridge, permette anche di overclockarla, con ottimi margini di miglioramento dal momento che anche qui i moltiplicatori sono completamente sbloccati (anche sulle cpu "lisce"). Si parla di incrementi delle frequenze superiori al 100%! Per maggiori dettagli sull'overclock delle cpu rimandiamo alla nostra review: http://www.xtremehardware.com/recensioni/processori/intel-core-i5-2500k-e--i7-2600k-su-chipset-p67:-analisi-e-prestazioni-delle-cpu-sandy-bridge-201101094621/5/ Oltre alla limitazione dell'oc della cpu, H67 impone un importante vincolo sulla frequenza delle memorie limitata a solo 1333. Non sappiamo se queste limitazioni sono intrinseche al chipset, o dettate da una politica interna dettata da Intel. Siamo più propensi per la seconda ipotesi dal momento che la maggior parte della logica di controllo è tutta presente nella CPU e il chipset ha il ruolo soltanto di platform Controller HUB ovvero poco più di un vecchio southbridge. L'idea della limitazione pre-meditata dei chipset p67 e h67 è avvalorata dal fatto che da tempo si parla del futuro chipset Intel Z68 che farà probabilmente il suo debutto tra due o tre mesi. Z68 racchiuderà le capacità di OC sia di CPU che di GPU, e quindi le feature di P67 e H67. Ecco come diventerebbe lo schema a blocchi dell'overclock di Sandy Bridge se tali ipotesi fossero corrette: Tra le feature del chipset Z68 viene annoverato anche una funzionalità mai vista prima, ovvero il supporto all'SSD Caching tramite la tecnologia Rapid Storage Techonology che identifica i driver del controller Intel. L'SSD caching permetterebbe di velocizzare le performance del sistema utilizzando l'SSD come cache, ovvero tramite algoritmi avanzati di caching mettere nel disco piu' veloce i file utilizzati piu' frequentemente. Non sappiamo ancora se questa feature sarà abilitata installando un SSD insieme ad un disco tradizionale, oppure se sarà una peculiarità dei dischi ibridi con memoria SSD direttamente integrata nel disco rigido tradizionale. Un esempio di questi ischi sono i Momentus XT di Seagate che integrano 4GB di memoria SLC. Quesi dischi sono al momento destinati al mondo dei laptop essendo in formato 2,5", ma potremmo assistere ad una larga diffusione, grazie alla promessa di un grosso miglioramento delle performance, soprattutto del sistema operativo, nei dischi rigidi tradizionali.
  12. _______________ Z68 Extreme 4 _______________ Link: *Overview* *Specifications* *Download* *Manual* *PDF* *Memory Support List* *CPU Support List* *VGA Support List* _______________ Z68 Pro3 _______________ Link: *Overview* *Specifications* *Download* *Manual* *PDF* *Memory Support List* *CPU Support List* _______________ Z68 Pro3 M_______________ Link: *Overview* *Specifications* *Download* *Manual* *PDF* *Memory Support List* *CPU Support List*
  13. si parlava con Ivan su msn di questa cosa ... la questione è controversa, da quello che si sapeva il max moltiplicatore dovrebbe essere 21.3 ... ma ora spunta sto 24 ...
  14. Asrock annuncia la nuova scheda madre Z68 Extreme4 dal form factor ATX, 30.5*24.4cm che viene equipaggiata con condensatori allo stato solido di alta qualità costruiti in Giappone.
  15. Questo è l'annuncio ufficiale di Intel riguardo questo bug dei chipset per piattaforme Sandy Bridge che dovrebbe causare la degradazione delle prestazioni dei controller SATA . Intel Identifies Chipset Design Error, Implementing Solution [/url]
  16. SANDY BRIDGE 1155 Modelli disponibili in commercio Le piattaforme p67/h67, simili concettualmente alle vecchie p55/h57, ma con un solo generatore di clock a 100mhz in comune per ogni dispositivo con conseguente blocco delle possibilità di overcloccare, da oggi se volte smanettare o comprate le cpu K o niente :. La cpu vista al nudo, i componenti all'interno del silicio suddivisi E un confronto con i vecchi clarkdale, notare l'igp ora integrata nel die e quindi un solo die non più due come nella precedente ideazione di intel Incompatibilità con il vecchio socket, se qualcuno si chiedesse come mai una cpu 1155 non può essere montata su 1156 e viceversa, la ragione è presto detta, come potete vedere la suddivisione della piedinatura in aree logiche è completamente diversa rendendo. (a destra 1155, notiamo anche l'assenza di un area dedicata alla tensione Vtt) Specifiche elettriche Non ho ancora trovato i datasheet sul sito intel, ma ho trovato questa tabella in un'altro forum: DATASHEET !!! http://download.intel.com/design/processor/datashts/324641.pdf Per comodità riporto le tabelle estratte dal datasheet, un pò più articolate delle vecchie. In sostanza troviamo: Vid fino a 1.52v Vio fino a 1.1v (1.05 + 5% circa) Vpll fino a 1.89v Vddr fino a 1.575v Curioso questo ultimo valore, stando a ciò tutti gli attuali kit per nehalem potrebbero non risultare compatibili (o safety). Da valutare meglio.
×
×
  • Create New...