Jump to content

Search the Community

Showing results for tags 'lancia'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • XtremeHardware
    • Concorsi
    • Notizie dal Web
    • Recensioni e Articoli
  • Annunci del forum
    • Annunci dallo staff
    • Presentazione nuovi utenti
  • Hardware
    • CPU & Overclock
    • GPU & Overclock
    • Schede Madri & RAM
    • Alimentatori
    • Reti e Modem
    • Case
    • Retrocomputing
  • Periferiche Hardware
    • Audio e HiFi
    • Gaming e non solo
    • Monitor
    • Periferiche di memorizzazione
    • Periferiche varie
  • SOS veloce
    • Problemi Software o Driver
    • Problemi Hardware
    • Consigli per gli acquisti
  • Xtreme Overclock
    • XtremeHardware-OC-Team
    • Xtreme Overclocking Help
  • Small Form Factor (SFF Mini-itx, HTPC, NAS, Nettop)
    • SFF: Guide, Consigli e Configurazioni
    • SFF: CPU, Mainborad, VGA, Accessori
    • SFF: Chassis, PSU, Cooler, Nettop
  • Cooling
    • Air Cooling
    • Water Cooling
    • Extreme cooling...
  • Modding e galleria
    • Modding
    • Bitspower - Supporto Ufficiale
    • Galleria PC Utenti
  • Mondo Mobile
    • Navigatori Satellitari
    • Notebook
    • Tablet
    • Smartphones
    • Lettori mp3/mp4 e Navigatori Satellitari
  • Elettronica e Programmazione
    • Programmazione
    • Elettronica e sistemi embedded
    • Nuove tecnologie
    • Bitcoin e altre criptovalute
  • Software
    • Software per Windows
    • Linux & MAC
  • Multimedia
    • Fotografia, Fotoritocco e grafica
    • Video, Videocamere e Video-editing
    • TV e lettori multimediali
  • Giochi & Console
    • PC Games
    • Console
  • Mercatino
    • Vendita Hardware
    • Vendita Cooling
    • Vendita Varie
    • Acquisto Hardware
    • Acquisto Cooling
    • Acquisto Varie
  • 4 chiacchiere...
    • Piazzetta
    • Musica, cinema e sport

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Scheda Madre


Processore


Ram


Scheda Video


Case


Notebook


Occupazione


Interessi


Città


Biografia


Homepage


Icq


Aim


Yahoo


Msn


Skype


Facebook username

Found 21 results

  1. Adularia 380 è un nuovo case per media center che, grazie alla sua silenziosità, leggerezza ed efficienza, rappresenta la soluzione ideale su cui integrare sistemi multimediali da salotto di ultima generazione. Taipei, Taiwan, 17 settembre 2007 – GlacialTech, una delle più importanti realtà nell’ambito della produzione di sistemi per la dissipazione del calore per PC desktop, server, notebook e PDA, annuncia la disponibilità di Adularia 380, una nuova serie di media center chassis. Soluzione ideale su cui basare Home Theater System da salotto particolarmente silenziosi e performanti, Adularia 380 possiede un innovativo sistema di raffreddamento composto da due ventole 60x60x20 mm con una velocità di 1500 rpm ed un livello di rumorosità di appena 19 dBA, che permette di mantenere la temperatura del sistema costantemente sotto controllo senza generare fastidiosi ronzii e rumori di sottofondo. Già leader nel campo dei sistemi di raffreddamento e nota per il design all’avanguardia delle proprie soluzioni, GlacialTech ha creato uno chassis per media center che si contraddistingue non solo per le eccellenti doti di silenziosità, leggerezza ed efficienza, ma anche per il suo raffinato look e per l’ottimo rapporto qualità/prezzo. Realizzato interamente in alluminio e disponibile in due tonalità, nero e silver, Adularia 380 si integra facilmente in ogni ambiente e, grazie al particolare design che permette di posizionarlo sia orizzontalmente che verticalmente, può essere collocato senza difficoltà in ogni spazio del salotto e della casa, mentre la presenza sul pannello frontale di numerose interfacce, rende particolarmente agevole il collegamento di dispositivi esterni e periferiche. La ricca dotazione di porte prevede 2 porte USB, uscite ed ingressi audio, uno slot per card reader 52 in 1 in grado di leggere tutti i più comuni formati ed una porta a raggi infrarossi che consente l’utilizzo di tastiere, mouse e telecomandi per il controllo da remoto. Certificata ISO 9001 e 14001, GlacialTech ha realizzato Adularia 380 con materiali accuratamente selezionati secondo processi produttivi compatibili con l’ecosistema, confermando ancora una volta il proprio impegno per la salvaguardia dell’ambiente. Principali caratteristiche tecniche: - Case HTPC, MCE - Power supply: 270 W - I/O interfacce: 2 porte USB 2.0, Audio & Speaker, card reader 52 in 1, porta infrarossi - 2 Slot d’espansione - Drive bays: 1 x 5,25”, 2 x 3,5” - Motherboard: ATX, Micro ATX - Cooling system: dual 60x60x20 mm, 1500 rpm, 19 dBA - HDD cooling: 60x60x20 mm fan, 1500 rpm, 19 dBA - Peso: 6 kg - Dimensioni: 430x100x380 mm - Materiali: 6063 alluminio & SECC GlacialTech Adularla 380 è disponibile al pubblico dal mese di settembre al prezzo di 149,00 euro (IVA esclusa). GlacialTech Inc. Nata nel 2001 da un team composto da un gruppo di ricercatori altamente qualificati e da un management di fama internazionale, GlacialTech è oggi una delle più importanti realtà nell’ambito della produzione di sistemi di dissipazione del calore per PC desktop, server, PC case, schede grafiche e hard disk. La gamma di prodotti GlacialTech è ampia ed articolata e comprende soluzioni per tutte le principali piattaforme presenti sul mercato. Grazie alla propria capacità di realizzare soluzioni performanti, affidabili e dagli elevatissimi livelli costruttivi, GlacialTech ha saputo raggiungere in soli tre anni la leadership di settore in diversi paesi europei e stringere accordi di partnership con vendor di primo piano tra cui Fujitsu-Siemens e Panasonic. Pavani Valerio
  2. OCZ Technology ha appena lanciato sul mercato il nuovo alimentatore top di gamma dalla potenza di ben 1010W. Questo alimentatore farà parte della ormai fortunatissima serie dei GameXStream. Naturalmente Unica pecca ancora è l'assenza dei cavi modulari come possiamo vedere da questa foto:
  3. Roma - Ieri è stato formalmente annunciato il Portale dell'Osservatorio Open Source, un sito che pur esistendo da tempo, ora mette in campo le annunciate iniziative pensate per spingere verso l'open source la Pubblica Amministrazione italiana.
  4. Roma - Western Digital ha esteso la propria famiglia di hard disk di fascia alta con un nuovo modello Raid Edition 2 (RE2) da 750 GB dotato di interfaccia SATA2 con Native Command Queueing (NCQ) e di 16 MB di cache.
  5. OCZ ha annunciato per oggi il lancio della sua nuova scheda grafica. Lavora al clock standard di Nvidia ma consente l'overclock. OCZ testa singolarmente le schede che produce e offre il meglio per chi vuole sperimentare l'overclock. La scheda si chiama OCZ 8800 GTX, lavora a 575MHz per il core e 1800MHz per la memoria ed è garantita a vita. Presto ne avremo una a disposizione e tenteremo l'overclock fino ai limiti estremi. Qui sotto potete vedere come appare la scheda e la sua confezione, non sappiamo ancora il prezzo ma dovrebbe essere allineato alla concorrenza. OCZ sottolinea di essere in grado di offrire anche una PSU (unità di alimentazione) in grado di fornire abbastanza energia alla scheda e alle maggiori memorie per l'overclock. Se comprate anche quella, metà del vostro PC sarà fornita da OCZ e loro saranno ancora più contenti. Fonte: The Inquirer
  6. SAN FRANCISCO (Reuters) - Microsoft ha deciso di diffondere oggi una patch di sicurezza per Windows contro un cursore animato che gli hacker hanno lanciato per muovere attacchi agli utenti che cliccano su link di siti web che consentono di violare i computer. Microsoft, il cui sistema operativo Windows gira su circa il 95% dei computer del mondo, ha detto che diffonderà la patch al di fuori dei normali aggiornamenti mensili di sicurezza perché ha ultimato in anticipo i test. "Il monitoraggio di Microsoft degli attacchi continua a indicare che sono limitati così come il loro impatto sui clienti", ha detto in una dichiarazione la società numero uno al mondo nel software. La società di sicurezza F-Secure ha detto che le intrusioni che utilizzano la falla relativa al cursore con animazioni usato da Windows si sono intensificate nel week end, la maggioranza delle quali collegate a diversi gruppi di hacker cinesi. "Questa vulnerabilità è davvero una tentazione per i malintenzionati", dice Mikko Hypponen, capo ricerca di F-Secure. "E' facile da modificare e può essere lanciata facilmente via Web o e-mail". Microsoft ha lavorato al miglioramento della sicurezza e affidabilità del suo software mentre sono sempre più numerosi i software malevoli che prendono di mira i punti deboli di Windows ed altri software Microsoft.
  7. Corsair®, Inc., leader mondiale nei prodotti ad alte prestazioni per entusiasti di personal computing, ha annunciato oggi che le consegne totali dei moduli premium dall’inizio del 2006 hanno superato il milione di unità. La serie premium di Corsair comprende le premiate linee XMS™, XMS PRO™, XMS XPERT™ e la nuova gamma appena lanciata di XMS DOMINATOR™. Questa crescita esplosiva rinforza la posizione di Corsair come il maggiore produttore mondiale di moduli ad alte prestazioni e l’ottavo maggiore produttore di moduli DRAM (fonte iSupply). Per festeggiare il raggiungimento della spedizione del milionesimo modulo nel 2006, Corsair offrirà 5 kits DOMINATOR da 2GB DDR2-8888 placcati oro, come premio per il concorso “Perché apprezzo Corsair” in 200 parole. Il concorso si terrà dal 1° Novembre fino al 14 Novembre ed i vincitori saranno annunciati sul sito di Corsair il 1° Dicembre 2006. “Il 2006 è un anno da ricordare per Corsair,” ha dichiarato Andy Paul, Presidente & CEO di Corsair. “Abbiamo guidato l’industria a sorpassare le barriere di latenza e frequenza mese dopo mese. E’ la nostra devozione all’engineering, all’innovazione di prodotto ed alla qualità del processo produttivo che ci conduce a questo record di consegne. Abbiamo vissuto una crescita continua man mano che entravamo in nuovi cicli di prodotto, con il risultato di un incredibile incremento in tutte le fasce di prodotto. Questo anno ci aspettiamo che la nostra linea di moduli premium per video-giocatori abbia un incremento del 30%.” Le famiglie di prodotti Corsair XMS sono progettate e prodotte per venire incontro alla domanda del cliente PC appassionato. Fin dalla sua fondazione nel 1994, Corsair ha supportato la crescita della comunità degli appassionati tramite lo sviluppo di prodotti a loro dedicati. Le vendite dei moduli premium di Corsair sono direttamente legate alle dimensioni complessive del mercato degli appassionati. Nel 2005 Corsair ha consegnato circa 5 milioni di moduli di memoria ai consumatori, con una crescita del 150% rispetto al 2005. Questo anno Corsair si aspetta che il suo trend di crescita continui, grazie alla sua nuova linea di prodotti che va da soluzioni DDR2 con velocità tra gli 800Mhz e 1066Mhz alla nuova serie di DOMINATOR garantite per raggiungere gli 1111Mhz, tutti alle più basse latenze del mercato. “Corsair è stato chiaramente uno dei nostri primi tre marchi di memorie premium per 3 anni. Attraverso i commenti dei clienti è evidente che molti appassionati usano memorie Corsair più di ogni altro marchio,” ha dichiarato Anthony Chow, VP del Product Management in Newegg.com, il maggiore rivenditore on-line di componenti PC negli USA. “Lavorando al fianco di Corsair, Newegg è stato in grado di innalzare il livello delle vendite e della soddisfazione media del cliente. Ci congratuliamo con Corsair per questo traguardo straordinario.” Dettagli del concorso “Perchè apprezzo Corsair” in 200 parole * Il concorso si svolge dal 1 Novembre al 14 Novembre 2006. Tutte le partecipazioni devono essere ricevute non oltre il 14 Novembre 2006. * I premi: 5 confezioni di kit DOMINATOR DDR2-8888C4DF DOMINATOR placcati oro. * Per partecipare inviare il pezzo a contest@corsairmemory.com * Il testo deve contenere un Massimo di 200 parole. * I vincitori saranno annunciati su Corsair.com il 1° Dicembre 2006.
  8. San Francisco (USA) - Al termine di una gestazione durata due lunghi anni, Red Hat ha dato alla luce una nuova major release del proprio sistema operativo Linux dedicato alle aziende. Red Hat Linux Enterprise (RHEL) 5 si distingue dal suo predecessore per molti aspetti, e principalmente per l'integrazione della tecnologia di virtualizzazione Xen e per un design più flessibile e modulare. Il software di virtualizzazione open source di XenSource è stato integrato all'interno di una piattaforma che comprende numerosi tool grafici per la gestione e l'installazione delle macchine virtuali: buona parte di questi tool fanno parte della suite Red Hat Network Satellite, a cui è possibile aggiungere o togliere moduli per l'aggiornamento, l'amministrazione, il provisioning e il monitoraggio delle macchine virtuali. Red Hat afferma che con tali strumenti le aziende possono consolidare il proprio parco server, virtualizzare i sistemi di storage e amministrare le macchine virtuali in modo centralizzato. Il banco di prova di molte delle funzionalità di RHEL 5, inclusa la sua piattaforma di virtualizzazione, è stato Fedora Core 6: da questa distribuzione gratuita, sponsorizzata da Red Hat, RHEL 5 ha ereditato anche il giovane tool di gestione dei pacchetti Yum, l'aspetto grafico, la versione migliorata e semplificata del modulo di sicurezza SELinux, e il più completo e robusto supporto a IPv6. Tra i nuovi componenti di RHEL 5 vi sono anche Red Hat Cluster Suite, che comprende tecnologie e tool per gestire cluster di server, failover e macchine virtuali, e Red Hat Global File System, un file system a 64 bit capace di supportare fino a 256 nodi e utilizzabile per condividere i dati delle applicazioni in pool comuni di storage. L'altra importante novità di RHEL 5, come si è anticipato, è il suo design modulare, che semplifica il modo in cui le aziende possono installare o caricare solo le applicazioni, i moduli e i servizi di cui hanno realmente bisogno. Questo approccio ben si accompagna alla diversificazione più spinta della piattaforma RHEL, di cui ora Red Hat distribuisce versioni pacchettizzate mirate a determinati ambiti applicativi. Con questa mossa Red Hat tenta di rispondere a coloro che profetizzano la morte dei sistemi operativi tradizionali, spesso monolotici, che per loro natura tendono a diventare sempre più imponenti e complessi. Red Hat ha così deciso di distribuire RHEL 5 non più soltanto nella tradizionale versione desktop, standard (in precedenza ES, ora semplicemente RHEL 5) e advanced (in precedenza Advanced Server, ora Advanced Platform), ma anche sotto forma di soluzioni "preconfezionate" dedicate a tre differenti ambiti applicativi: la Datacenter, che a sua volta si divide in una versione per le piccole aziende ed in una per quelle medie e grandi; la Database, che fornisce specifici tool di supporto per i database Oracle, Sybase, MySQL EnterpriseDB, DB2 ed altri; e la High Performance Computing, dedicata alle applicazioni di calcolo intensivo. "Abbiamo lavorato allo sviluppo di RHEL 5 per due anni con la collaborazione dei nostri clienti e partner. Le loro difficoltà erano chiare: non erano in grado di utilizzare tutta la tecnologia che avevano acquistato e ciò non contribuiva a risolvere in maniera efficace i loro problemi di business. La nostra proposta è stata e sarà sempre quella di fornire software in grado di risolvere le reali necessità di business", ha dichiarato Paul Cormier, executive vice president of Engineering di Red Hat. Verso la fine dell'anno Red Hat lancerà anche un servizio, chiamato Red Hat Exchange (RHX), che semplificherà la ricerca e l'acquisto di applicazioni open source per RHEL 5. RHX permetterà alle aziende di abbonarsi ad applicazioni d'infrastruttura o business fornite dalla stessa Red Hat o dalle sue partner, applicazioni certificate e preconfigurate per integrarsi con RHEL. Tra i vendor che offriranno le proprie applicazioni attraverso RHX vi saranno MySQL AB, SugarCRM, Zimbra e JasperSoft. Dal punto di vista del supporto, Red Hat ha semplificato gli SLA (Service Level Agreement) e ha dato vita ad un centro di assistenza, chiamato Red Hat Cooperative Resolution Center, a cui gli utenti si potranno rivolgere sia per risolvere problemi relativi al software di Red Hat che a quello acquistato attraverso RHX. Fonte: Punto-Informatico
  9. Notizia riportata ieri dai vari quotidiani nazionali...il colosso svizzero delle telecomunicazioni statali SwissCom ha lanciato stamane un'OPA nei confronti dell'azienda milanese Fastweb, offrendo 47 euro per ogni azione dell'azienda italiana. Silvio Scaglia Piazza Affari ha accolto entusiasticamente la notizia, anticipata informalmente questo sabato, con un ottimo inizio di seduta. Di segno contrario l'accoglienza sul fronte elvetico, dove pare che gli investitori non stiano apprezzando molto la decisione di Swisscom.
  10. Fremont, CA (Agosto 28, 2006) –Corsair® Memory, leader mondiale nella progettazione e produzione di memorie ad alte prestazioni, ha svelato oggi la tecnologia Dual-path Heat Xchange (DHX), l’ultima innovazione nel design di moduli ad alte prestazioni. Questa tecnologia che migliora sia prestazioni che affidabilità, sarà disponibile nell’ultima linea di prodotti che Corsair ha lanciato oggi: la serie DHX XMS2 DOMINATOR. I miglioramenti forniti dal DHX rendono possibile il primo taglio di velocità al mondo PC2-8888 C4 (1111MHz alla CAS Latency 4) su un paio di moduli da 1GByte ciascuno. Il modulo DHX XMS2 DOMINATOR PC2-8888 C4 avrà inoltre una ventola Corsair DOMINATOR Airflow che provvede ad un notevole incremento della circolazione dell’aria attraverso le alette di raffreddamento del modulo. Per festeggiare il lancio del modulo PC2-8888 Corsair offrirà anche un modulo più economico PC2-8500 C5 per i clienti che desiderano le caratteristiche avanzate del DHX senza l’esigenza dell’incremento prestazionale offerto dalla soluzione PC8888 C4. Il Dual-path Heat Xchange (DHX) è la tecnologia di dissipazione termica per moduli di memoria più avanzata al mondo. Questa nuova tecnologia aumenta sensibilmente la dissipazione termica del modulo in modo che il calore generato dai chip RAM possa essere eliminato più efficacemente. RAMs che operano a temperature inferiori godono di prestazioni migliori e maggiore affidabilità. Siccome i tradizionali dissipatori di calore sono fissati esclusivamente sulla parte posteriore del rivestimento (package) esterno dei chip di memoria (BGA), non c’è una via di fuga diretta per il calore generato dalla RAM all’interno del package. La nuova tecnologia Dual-Path Heat Xchange (DHX) sviluppata dagli ingegneri Corsair usa due vie per permettere al calore di disperdersi dalla memoria. La prima via innovativa si trova attraverso le connessioni dei chip BGA verso il circuito stampato (PCB). Quando i componenti BGA sono saldati sopra il modulo di memoria, viene creato automaticamente un percorso termico completamente metallico dalla superficie della RAM agli strati piani in rame dentro il PCB. Questa via termica fornisce una rimozione del calore estremamente efficiente. Infatti uno studio di Micron Semiconductor (application note TN-00-08) dimostra che ben oltre la metà del calore generato da un modulo di memoria viene rimossa in questo modo. Per massimizzare le prestazioni di questo percorso termico è stato realizzato un PCB speciale. L’altezza è stata aumentata e presenta sulla sommità una griglia di contatti termici utilizzati per connettere lo strato di rame interno al PCB ad un dissipatore dedicato. Il secondo, più tradizionale, percorso per il calore è attraverso il retro del package BGA verso dei dissipatori ad alta efficienza di alluminio estruso. Pertanto il modulo presenta quattro dissipatori: due connessi ai chip RAM e due al PCB. Questi dissipatori sono stati progettati appositamente per l’ambiente del personal computing, con lamelle orientate sia in senso verticale che orizzontale per avvantaggiarsi dell’aria fornita sia dalla ventola della CPU che del case. Il risultato è un modulo con caratteristiche termiche superiori che operando a temperature inferiori ottiene un’affidabilità e margini di overclocking maggiori rispetto ad un modulo tradizionale con dissipatori stampati o a nido d’ape. Le caratteristiche termiche superiori fornite dal DHX sono ottimizzate per l’utilizzo di un flusso d’aria incidente. Un flusso d’aria forzato direttamente sopra iI modulo può essere dunque utilizzato per migliorarne ulteriormente le prestazioni. Corsair ha sviluppato una ventola DOMINATOR Airflow progettata per essere accoppiata con il dissipatore DOMINATOR che permette una rimozione ancora maggiore del calore dai moduli DHX XMS2 DOMINATOR. Questa unità contiene tre ventole regolabili da 40mm per fornire un flusso d’aria indicente al sottosistema delle memorie. La modesta velocità di rotazione necessaria le rende quasi prive di rumore. La produzione dei dissipatori DOMINATOR utilizzando la tecnologia DHX technology, in aggiunta al DOMINATOR Airflow, consente a Corsair di garantire l’affidabilità del modulo fino a 2.5 volts (2.4 volts, +/- 5%). La combinazione di questo voltaggio esteso e la ridotta temperatura operativa permette a Corsair di offrire moduli con un funzionamento garantito PC2-8888, o 1.111Mhz, alla latenza CAS 4. Come tutti i nuovi moduli XMS di Corsair, i DHX XMS2 DOMINATOR sono forniti anche degli Enhanced Performance Profiles (EPP), il nuovo standard aperto per il Serial Presence Detect (SPD) sviluppato unitamente da NVIDIA® e Corsair. EPP semplifica l’over-clocking per i neofiti e fornisce un livello di controllo insuperabile per gli esperti. “La serie DHX XMS2 DOMINATOR è il culmine di tutta la recente ricerca e sviluppo condotta da Corsair sulle prestazioni dei moduli di memoria.” ha commentato John Beekley, VP of Applications in Corsair. “Questi moduli DHX XMS2 DOMINATOR hanno la tecnologia di dissipazione termica più avanzata sul mercato fornendo prestazioni ed affidabilità inarrivabili. La combinazione della tecnologia DHX con il dissipatore DOMINATOR e l’unità Airflow costituisce senza dubbio alcuno la soluzione di memoria più avanzata oggi disponibile per gli appassionati.” “La serie DHX XMS2 DOMINATOR è un’estensione naturale della linea vincente XMS DDR2 di Corsair”, ha spiegato Richard Hashim, Director of Product Marketing. “Durante gli ultimi anni ci siamo concentrati nello sviluppare e portare sul mercato tecnologie all’avanguardia per i moduli di memoria. La nostra abilità nel produrre un range completo e ricco di innovazioni di moduli DDR2 che funzionano sia su piattaforme Intel che AMD è quello che si attende la comunità degli appassionati. Siamo entusiasti per le prestazioni e l’aumentata affidabilità che i nostri clienti troveranno nella serie DHX XMS2 DOMINATOR. Aspettatevi di trovare i prodotti sul mercato già settimana prossima.” La nuova serie DHX XMS2 DOMINATOR e l’accessorio DOMINATOR Airflow saranno disponibili presso i rivenditori per la prima settimana di settembre. Al momento del lancio i moduli DHX XMS2 DOMINATOR saranno offerti in due tagli di velocità: Codice Prodotto Densità CAS Latency Dual-Path Heat Xhange Technology (DHX) DOMINATOR Airflow Fan TWIN2X2048-8888C4DF 2GB (2 moduli da 1GB) CL4 Si Incluso TWIN2X2048-8500C5D 2GB (2 moduli da 1GB) CL5 Si Opzionale L’accessorio DOMINATOR Airflow: Codice Prodotto CMXAF1
  11. Antec ha annunciato l'arrivo della sua nuova gamma di alimentatori nominata "TruePower Trio", che dovrebbe sostituire la gamma attuale "TruePower 2.0". Questi nuovi modelli dispongono di tre canali+ 12V. Sono anche dotati di connettori ATX12V 2.2 (con in particolare un connettore 24 pin principale ed un connettore 4 PIN secondario), per garantire il loro funzionamento con vecchie scehede madri. Questi alimentatori sono di tipo PFC (Power Factor correction) e dispongono di una ventola da 120 mm. Accompagnati da connettori specialmente dedicati alle ventole, questi alimentatori possono anche controllare la velocità delle ventole montate all'interno. "TruePower Trio" è fornito con 4 connettori ATA e certificato "NVIDIA SLI" via la presenza di due connettori Pci-espress dedicati alle carte grafiche. Questa gamma è attualmente suddivisa in tre versioni: 430, 550 e 650 Watts. Garanzie 3 anni, questi alimentatorii saranno commercializzati a prezzi che vanno da 99,95 a 159,95 dollari US. Attualmente, Antec "TruePower 2.0" è venduto tra 62 e 81 euro TTC nella rubrica.
  12. Apple ha annunciato oggi che, a partire da maggio, a livello mondiale, l’intero catalogo digitale di musica della EMI Music sarà disponibile per l’acquisto su iTunes Store (Apple - iPod + iTunes ) senza DRM (senza cioè digital rights management). I brani senza DRM della EMI saranno offerti ad un prezzo di 1,29 euro ciascuno, con la codifica AAC a 256 kbps, di qualità superiore, che renderà la qualità audio indistinguibile da quella della registrazione originale. Inoltre, i clienti iTunes saranno in grado di aggiornare facilmente la loro intera collezione di contenuti EMI precedentemente acquistati alle versioni senza DRM in qualità superiore per soli 30 centesimi a canzone. iTunes continuerà ad offrire l’intero proprio catalogo, attualmente composto da oltre cinque milioni di canzoni, nella stessa versione attuale - con codifica AAC a 128 kbps con DRM — allo stesso prezzo di 99 centesimi per canzone, e, allo stesso tempo, offrirà versioni in qualità superiore senza DRM non appena disponibili. Con la musica senza DRM del catalogo EMI, i clienti iTunes avranno la possibilità di scaricare brani dei propri artisti preferiti EMI senza alcuna restrizione di utilizzo, che limiti la tipologia dei dispositivi o il numero dei computer su cui possono essere riprodotte le canzoni acquistate. Le canzoni senza DRM acquistate su iTunes Store saranno codificate in AAC a 256 kbps, il doppio rispetto all’attuale bit rate di 128 kbps, e saranno riproducibili su qualsiasi iPod, computer Mac o Windows, Apple TV e presto iPhone, così come su molti altri player di musica digitale. L’ iTunes Store è ora dotato del più ampio catalogo al mondo con oltre cinque milioni di di canzoni, 350 serie televisive e oltre 400 film. iTunes Store ha venduto oltre due miliardi di canzoni, 50 milioni di serie televisive e oltre 1,3 milioni di film; questi dati ne fanno il negozio online di musica, serie tv e film più famoso al mondo. Le serie televisive e i film sono disponibili sono negli Stati Uniti, la disponibilità dei video varia a seconda della nazione. Grazie alla leggendaria facilità d’uso di Apple, alle funzionalità d’avanguardia come il supporto integrato per il podcasting, alla condivisione di playlist iMix, alla perfetta integrazione con iPod e alla possibilità di trasformare i singoli acquistati in precedenza in album completi ad un prezzo ridotto, iTunes Store rappresenta il modo migliore per utenti Mac e PC di scoprire, acquistare ed scaricare musica e video online, legalmente. Apple ha dato il via alla rivoluzione del personal computer negli anni ‘70, con Apple II, e lo ha reinventato un decennio più tardi, con l'introduzione del Macintosh. Ancora oggi Apple continua a guidare il settore grazie alla sua capacità di innovazione, con computer desktop e portatili, il sistema operativo OS X, gli applicativi iLife e quelli professionali. Apple sta inoltre guidando la rivoluzione della musica digitale con la linea di player musicali iPod e con il negozio di musica online iTunes Fonte: Pianetacellulare
  13. Palm e Tre hanno presentato lo smartphone Palm® Treo 750 con Mail3, il primo con un’offerta integrata di push e-mail dedicata alla clientela business che da oggi può avvantaggiarsi dell’esperienza Palm con il sistema operativo Microsoft Windows Mobile 5.0, ora potenziato con la tecnologia High-Speed Downlink Packet Access (HSDPA) . o smartphone Treo 750 coniuga, all’interno di un unico dispositivo multifunzione dal design compatto, la consolidata esperienza Palm e servizi e-mail, messaggistica, navigazione e organisation software. L’esperienza di Palm acquisita con Windows Mobile consente agli utenti di accedere a Microsoft Word, Excel, PowerPoint e ai file di Adobe in formato PDF direttamente dal proprio smartphone Treo 750. Tra i software disponibili sullo smartphone Treo 750 vi è anche Microsoft Pocket MSN per l’accesso ai servizi MSN, quali i messaggi istantanei e il supporto per i diversi account su MSN Hotmail in dotazione con Outlook Mobile. Il touch screen semplifica notevolmente l’esplorazione di siti web e l’acquisizione dati, così come l’accesso ai form di navigazione e alle applicazioni. In esclusiva per lo smartphone Treo 750 con piattaforma Windows Mobile 5.0 è stata creata una suite di migliorie software appositamente sviluppata da Palm per ottimizzare la propria offerta assicurando rapidità di accesso e massima semplicità d’uso: Visualizzazione in sequenza dei messaggi di testo e MMS; Today Screen potenziato per effettuare chiamate utilizzando l’opzione “componi per nome” con poche digitazioni sulla tastiera, per lanciare una ricerca sul web direttamente dal Today Screen e per effettuare chiamate veloci attraverso digitazioni one-touch sulle foto; Capacità di gestire una chiamata direttamente dal Today Screen, per accedere alla voice-mail utilizzando icone simili a quelle del videoregistratore, come ad esempio i controlli di rewind, delete e fast-forward per una facile navigazione; Possibilità d’ignorare una chiamata e di inviare rapidamente un messaggio come “Sono in riunione” o “Al momento non posso parlare”, selezionando l’opzione “Ignora con testo” che appare sul display con chiamata in arrivo Lo smartphone Treo 750 con Mail3, compatibile con le reti 3G UMTS/HSDPA e intergrato con il servizio di push email di 3 Italia, permette ai clienti business di 3 di rispondere alla necessità di accedere ai propri messaggi di posta elettronica in tempo reale e direttamente sul loro device sempre e ovunque. Mail3 ha un costo mensile di €10 e offre 100MB di traffico dati al mese sotto copertura 3, oltre a 5MB al mese sotto copertura GPRS nazionale. I clienti business di 3 Italia possono avere lo Smartphone Treo 750 con Mail3 (auricolare Bluetooth compreso) pagando un contributo di €199 al momento della sottoscrizione del piano tariffario B.Magic, oppure a €0 (in promozione fino al 30 aprile 2007) sottoscrivendo i piani tariffari B.easy e PowerFull. Inoltre è previsto un canone mensile (inclusivo di assistenza tecnica) di €15 se si sceglie la formula a noleggio InRent e di €9 con la formula InRent.24. Lo smartphone Treo 750 è invece disponibile per gli utenti consumer al prezzo di €199, sottoscrivendo un piano tariffario postpagato, e al prezzo di €249 con un piano tariffario prepagato. Fonte: Pianetacellulare.it
  14. Lentini (SR) - Siportal annuncia la nascita di SiVoIP.it, portale dedicato ai servizi di telefonia su Internet che integra e sostituisce l'offerta di Sinphonia.it. L'azienda siciliana dichiara in una nota di aver aggiornato la propria offerta con l'intento di acquisire nuove fette di mercato nel crescente panorama della telefonia su Internet, con una soluzione che si propone di andare incontro alle esigenze degli utenti che desiderano fruire di servizi VoIP pagando un unico canone per la connessione Internet e per le telefonate. Il lancio di SiVoIP.it è stata l'occasione per introdurre due nuovi servizi che vanno in questa direzione: - "Sempre Adsl", che a fronte di un canone mensile di 29,95 euro include un'ADSL 2 Mbps flat erogabile anche in modalità NoTelecom (cioè senza linea telefonica), un servizio di telefonia VoIP che include 500 minuti al mese senza scatto alla risposta e una mailbox da 50 MB con antivirus e antispam. - "Sempre VoIP", un piano tariffario che consente al cliente di telefonare fino a 500 minuti al mese e senza scatto alla risposta né costi di attivazione, a fronte di un canone mensile di 8,90 euro. Entrambi i pacchetti, aggiunge SiPortal.it, prevedono l'assegnazione di un numero geografico (con prefisso del proprio distretto telefonico di appartenenza) nonché un'opzione per il mantenimento del proprio numero telefonico. Nel nuovo portale SiVoIP.it, l'operatore mette inoltre a disposizione degli utenti i servizi "Confronta le tariffe", per verificare i diversi piani tariffari offerti dagli altri operatori, "Siportal ti Richiama" (per i potenziali nuovi clienti che desiderano ricevere maggiori informazioni sui servizi e che saranno contattati da un consulente Siportal) e "Diventa Partner", uno spazio rivolto al mondo business che, attraverso il Partnership Program di Siportal, potranno diventare rivenditori di servizi Internet. Bella notizia a mio parere... Marco
  15. Destinato principalmente a un'utenza business, Moto Q q9 è il secondo telefono realizzato sulla piattaforma SCPL di Motorola. E' stato presentato in queste ore durante il 3GSM World Congress di Barcellona e, già alla prima occhiata, mostra le sue linee sinuose che avvolgono la tastiera QWERTY e il bottoncino centrale con cui è possibile navigare in 5 direzioni. Questo smartphone è governato dal nuovo sistema operativo Windows Mobile 6 e possiede la tecnologia Good Mobile Messaging di Motorola, per gestire le caselle email di lavoro o personali. Moto Q q9 offre anche un buon supporto multimediale, gestibile grazie al grande schermo con luminosità autoregolante e la memoria interna da 256 Mb. La navigazione web sarà più piacevole con l'utilizzo della rete veloce HSDPA. Ancora non diffuse le informazioni sul prezzo. Sarà disponibile dal secondo trimestre del 2007.
  16. Link alla news: Legit Reviews - CES 2007 - Ultra Announces the First Carbon Fiber Computer Case - Ultra Products Carbon Fiber case Marco
  17. Se ancora non ne avete abbastanza di potenza per il vostro computer, Ultra lancia il primo alimentatore da ben 2000Watt di potenza... :o Marco
  18. Maxdata lancia sul mercato due nuovi monitor TFT da 19 pollici. Entrambi i modelli hanno altoparlanti integrati, response time di solo 8 ms e connessione DVI supplementare. Belinea 1930 S1, grazie al prezzo e al design attraenti, e' adatto per qualsiasi applicazione d'ufficio, mentre Belinea 1945 G1 grazie alla funzione Lift, Pivot e Swivel si distingue particolarmente per flessibilita' ed ergonomia. Belinea 1930 S1 e' un monitor adatto soprattutto per applicazioni multimediali, che garantisce sempre ottime performance video grazie alla tecnologia TN-Panel e alla connessione DVI integrata. Il design elegante in SilverBlackStyle lo rende, inoltre, ideale per uffici di rappresentanza. Un valore di contrasto elevato di 700:1, che assicura colori vividi e immagini chiare completa la dotazione di elevata qualita' del display. Belinea 1945 G1 e' dotato di funzioni Lift, Swivel e Pivot, che consentono il massimo comfort ergonomico. Grazie alla funzione Pivot integrata, lo schermo puo' essere ruotato di 90 gradi. Cio' rende possibile impostare il tradizionale formato orizzontale, ma anche quello verticale. I modelli Belinea 1930 S1 e Belinea 1945 G1 sono certificati 13406-2 e TCO 03. Entrambi i monitor sono conformi alla direttiva RoHS, che limita l'uso di determinate sostanze pericolose negli apparecchi elettrici ed elettronici. Entrambi i modelli sono disponibili presso tutti i distributori autorizzati Belinea. Fonte: Mytech Valerio
  19. LE MEMORIE flash da 4 GB hanno da poco raggiunto prezzi accessibili e ora Corsair se ne esce con un prodotto da ben 16 GB. Dite la verità , non sarebbe "cool" andare in giro con così tanta memoria in un formato da chiavetta Usb? Allo stato attuale della tecnologia si tratta di un prodotto capace di stupire ancora. Tecnicamente è una nuova versione del Flash Voyager USB 2.0, che viene fornito in tagli da 512 MB fino a 4, 8 e 16 GB, tutti con possibilità di encryption e una cinghietta da trasporto capace di far impallidire quella della Wii. Ma la cosa più interessante è il prezzo: quello suggerito è di soli $ 299 ed è possibile che si possa trovare anche a molto meno tra qualche settimana. Con la caduta dei prezzi delle memorie è probabile che alla fine costerà circa la metà . In ogni caso il prodotto da parecchio fastidio a chi costruisce piccoli hard disk e altre soluzioni di memoria di tipo magnetico. Possono essere stati più capienti fino adesso, ma il gap si sta facendo sottile molto rapidamente. Fonte: The inquirer.it Valerio
  20. Non se ne puo' fare a meno (soprattutto in ufficio )!!!! Lancia missili usb, il sw su pc fa' le funzioni di radar, si prende la mira e fuoco! mmagini allegate
  21. Dopo aver presentato la prima scheda video Dual VGA basata su chip GeForce 6600 GT, Gigabyte lancia ufficialmente sul mercato una nuova proposta simile alla originaria soluzione. Questa volta i chip adottati sono quelli GeForce 6600. La scheda, modello GV-3D1-XL, ha chip video operanti a 450 MHz di clock; i 256 Mbytes di memoria video, divisi in due blocchi da 128 Mbytes per ciascun chip, hanno clock di 1 Ghz. Si tratta di valori ben superiori a quelli di default per schede GeForce 6600, che dovrebbero permettere di ottenere buone prestazioni velocistiche complessive. I due chip sono collegati tra di loro attraverso tecnologia SLI; pertanto, possono essere sfruttati in parallelo solo con quei titoli che beneficiano della tecnologia SLI e non con tutte le applicazioni 3D. La scheda, inoltre, dev'essere necessariamente abbinata ad una particolare scheda madre Gigabyte per funzionare correttamente, elemento che ne limita di molto la flessibilit? d'impiego. bella sta VGA, che ne dite?
×
×
  • Create New...