Jump to content

Riccardo1991

Members
  • Content count

    26
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

10 Good

About Riccardo1991

  • Rank
    Niubbo
  • Birthday 12/03/1991

Computer Desktop

  • Scheda Madre
    ASUSTek Computer INC. Basswood 1.05
  • Processore
    Intel Core 2 Duo x86 @1.86GHz Socket 775 LGA
  • Ram
    1GB DDR2
  • Scheda Video
    ASUS NVIDIA GeForce GT 710 2GB

Notebook

  • Notebook
    HP a1689.it - PC FISSO

Biography

  • Occupazione
    In attesa di occupazione
  • Città
    Santa Maria Maddalena (RO)

Social

  • Facebook username
    RiccardoBoldrini03121991
  1. [quote name='Tex']Ragazzi discutere per un psu? non mi sembra il caso...[/QUOTE] Ma infatti, il suo comportamento per me è eccessivo e per quello non gli rispondo più.
  2. [quote name='DoM3']Se magari [COLOR=#ff0000][B]imparavi [/B][/COLOR]a coniugare i verbi io ti [B][COLOR=#ff0000]avessi[/COLOR][/B] capito. E poi si venne a scoprire che il nuovo tecnico di fiducia gli montò un corsair cx/cm/rm series che all'interno sono più cinesi dell'itek che gli montò l'imbroglione. Ma lui è contento perchè legge corsair e dorme a sogni beati... Aspetta aspetta, la prossima risposta sarà: Ma il mio amico tecnico ha detto che mi monta un 80 plus che è sinonimo di qualità... mannaggia, sei di un' arroganza pazzesca, pensi di sapere tutto e che tutto ti sia dovuto e ti rigiri la frittata come ti pare pur di aver ragione. Fai l'esperto in meccanica, ti smentisco e ti rigiri la frittata, fai l'esperto in consulenza commerciale vieni smentito da 3 persone che ti dicono la stessa cosa (un negozio ha altre spese di gestione ecc ecc...) ma ti rigiri la frittata e alla fine devi avere ragione... ma non hai di meglio da fare che avere sempre ragione? edit: ho corretto... magari qualcuno umile potrebbe offendersi[/QUOTE] Io non ti rispondo neanche più...vuoi aver ragione? te l'ho detto sopra...hai ragione...basta ora, trovo sia insensato quanto abbastanza anche infantile continuare questo discorso ancora per le lunghe.
  3. [quote name='ypslon']Purtroppo questi sono pacchi che ti fanno solo gli italiani...[/QUOTE] No, ti sbagli...non è giusto mettere in cattiva luce anche chi non ne ha colpa, e svolge la propria professione con dignità e rispetto delle leggi vigenti. [quote name='Tex']Anche dalle mie parti ne fanno, non ti preoccupare... e la mano d'opera costa moooolto di più fai presto a imparare ad arrangiarti e montare da solo l'hw[/QUOTE] Il fatto è che tu zittiscono allora e si fanno inculare, perché per un alimentatore cinese infimo puoi chiedermi anche 200 euro con il montaggio, non toglie il dubbio che chi si comporta così...perde ben presto una fascia di clientela, vista la concorrenza sempre da parte di Italiani che c'è in giro...come ho detto nel thread precedente, non aggiungo altro. Adesso comunque mi farò insegnare dal mio amico, che deve montarmi su un Corsair 550W, come fare a mettere su un alimentatore...e la prossima volta se c'è ne fosse bisogno mi arrangio io. [quote name='DoM3']forse hai sbagliato sezione, devono ancora inventarla la sezione sfogo/frustrazione. Comunque ti ripeto per l'ennesima volta che se pensi di essere stato fregato in realtà non è proprio così perchè il suo guadagno effettivo si aggira intorno ai 30 euro nel caso fosse uno onesto e pagasse le tasse ma questo io non posso saperlo. Se pensi che ti abbia montato un alimentatore di merda questo è vero ed è l'unico punto dove posso darti ragione perchè non ti ha fatto 2 proposte con componenti di diversa qualità e prezzo ma te l'ho scritto anche sopra. Per quanto riguarda la fattura sono sempre problemi tuoi, se non ti va bene puoi sempre rivolgerti alle autorità competenti. I meccanici che conosci tu che senza fare una diagnosi sull'automobile ti dicono quale sia il problema devono essere dei fenomeni a meno che i problemi da te citati siano i classici tagliandi o usura di parti meccaniche note. Sulle auto moderne c'è più elettronica che nel tuo pc e non credo proprio che senza una diagnosi accurata se c'è un problema di air/fuel rate il tuo meccanico se ne accorga perchè gli dici che la macchina fuma nero... non penso che se l'auto spinge meno del solito il tuo meccanico senza diagnosi riesca a capire che la pressione di sovralimentazione assoluta che sta nei collettori di aspirazione si è abbassata a causa di un manicotto crepato o dovuta a una misurazione sballata del sensore di pressione assoluta... potrebbero essere tante altre cose ma te ne ho citate un paio tanto per farti capire le idiozie che hai scritto. Ecco come i due mestieri completamente diversi possono assomigliarsi. Il meccanico che senza aprire il cofano e senza collegare la diagnosi alla presa obd, che senza aver fatto un log con auto in marcia già ti dice qual'è il problema è proprio il meccanico che ti sta inculando amico mio... a meno che, come già detto sopra, non siano parti meccaniche di comune usura quali freni, braccetti, supporti, cinghie, candele, cavi candele eccetera... Comunque detto questo, penso che siamo andati abbastanza OT quindi chiudiamola qua e in bocca al lupo nella ricerca di un tecnico capace ed onesto.[/QUOTE] Io ho risposto di conseguenza alle tue affermazioni, poi tu adesso ti sei soffermato dettagliatamente su alcuni punti sulla figura professionale del meccanico d'auto...io ho voluto fare un tipico esempio di come problematiche relativamente molto facili da individuare...dove non c'è bisogno di fare una diagnosi. Invece alcuni tecnici hardware, fanno diagnosi anche dove non c'è n'è bisogno...ma basta sembra che tu non mi abbia capito proprio ciò che ho detto, forse parliamo 2 lingue differenti, mi dispiace veramente che non ci fosse stata empatia su ciò che ho esposto e tu non hai capito niente. Io non ti conosco non posso pertanto giudicarti, mi dispiace guarda però che ci sia stato questo tipo di malinteso. Facciamo così: hai ragione te, sei contento? :) Io il tecnico onesto l'ho già trovato :) in bocca al lupo anche a te per il negozio che aprirai. Saluti. [quote name='Gaetano77']L'alimentatore effettivamente è di scarsa qualità, ma comunque secondo me non si è trattato di una fregatura vera e propria, perchè un negozio di informatica ha le sue spese di gestione e la mano d'opera costa! Diciamo che un prezzo onesto per questo intervento sarebbe stato sui 50-60€, ma non di meno.... Come già ti hanno detto, è molto meglio imparare a montare da se i componenti hardware, così davvero si può risparmiare parecchio! ;)[/QUOTE] Esatto sui 50/60 euro, era il prezzo giusto fra alimentatore e montaggio, ma sembra che qualcuno qui non l'abbia capito...trovo pertanto inutile di nuovo un mio intervento su questo argomento, ripetendo sempre le stesse cose. Saluti.
  4. [quote name='DoM3']60€ l'ora meno le tasse, meno il mantenimento del negozio stesso, paghi vetrina, paghi insegna, paghi luce, paghi telefono, magari hai pure un socio e devi dividere. E fanno anche fatica a mandare avanti la baracca. Sto parlando di lavoratori onesti ovviamente... che non t'ha fatto la fattura o la ricevuta fiscale è un problema tuo perchè è un [B]tuo diritto e anche un dovere richiederla[/B]. Io ti ripeto che [B]se avessi[/B] [B]un negozio[/B] [B](in centro città poi...)[/B] meno di 50€ per tutto il lavoro non ti avrei chiesto. Il lavoro si svolge con diagnosi ed individuazione del componente guasto, sostituzione del componente guasto, test accurato del sistema completo. Totale un ora e sono 50€ suonati che, tolte le tasse e le spese di gestione del negozio, me ne restano belli belli 25 (forse) e me li sono più che sudati dato che ti devo anche dare assistenza post-vendita e garanzie varie, e darla ad alcuni elementi pieni di voglia di rompere i maroni non è nemmeno semplice. Ora tu mi stai dando dell'infame perchè difendo questa categoria di lavoratori onesti (è un lavoro giusto?) oppure perchè ci sono dei tecnici clandestini che fanno il lavoro a meno (la concorrenza spietata...)? anche ammiocuggino gli hanno cambiato l'alimentatore in 10 minuti ma poi non era l'alimentatore e quindi si è ritrovato in un negozio che gli ha rubato 50 euro per diagnosticare/risolvere il vero problema... La concorrenza che c'è in giro si capisce eccome, gente che lavora a casa e non paga le tasse, cinesi che non pagano le tasse, extracomunitari che non pagano le tasse, chiudono e riaprono a nome di un altro extracomunitario eccetera eccetera. Ma se ti rivolgi a un negozio di un italiano che paga le tasse i prezzi purtroppo sono quelli. Perchè non ti sei rivolto alla concorrenza? Se vado dal meccanico italiano so cosa mi aspetta... se vado dal meccanico marocchino che lavora nei garage sotterranei risparmio... Ma non perchè il meccanico italiano è un ladro o un infame... visto che sono consapevole che un italiano è costretto a chiedere di più per ovvie ragioni, dal momento che ci vado e gli do dei soldi non mi metto a piangere dopo.. chiaro il concetto?[/QUOTE] Prima di tutto io non mi ero rivolto ad un marocchino o cinese, ma ad un Italiano, anzi Bolognese DOC con 27 anni di esperienza nel settore (adesso saranno anche 29, perché sono passati 2 anni da quando me l'ha detto...e il negozio è ancora aperto ed ha una vastissima clientela, composta non solo da privati, ma anche da aziende abbastanza importanti e consolidate in tutta Bologna), e per di più ha il negozio in una città più grande della quale dove abito, quindi sappi almeno ciò che dici, prima di dire che dovrei rivolgermi a dei cinesi o marocchini...perché io non ho detto questo. Tieni conto che Bologna è una città abbastanza grande, non proprio come Milano ovviamente...ma sicuramente più grande di Ferrara e il costo della vita in generale è più alto che a Ferrara. Tu mi metti in paragone il meccanico, apparte che stiamo parlando di 2 mestieri diversi che non c'entrano fra loro, ma mettiamola subito al paragone che tu hai giustamente detto...allora un meccanico onesto, prima di andare a dietro ad un motore di una macchina...ti dice più o meno qual'è il problema se glielo descrivi, non so a quale meccanico tu ti rivolgi...ma io mi rivolgo a officine meccaniche [B][SIZE=4]ITALIANE[/SIZE][/B] sia chiaro, e più o meno a priori prima di vedere dentro al motore e aprire il cofano, sono in grado di dirti indicativamente il prezzo finale...questa si chiama onestà per me, ma sia chiaro che io la vedo così...un meccanico d'auto onesto se c'è da spendere tanto di riparazione, te lo dice prima di mettere la mano dentro al motore...solo vedendo il motore, il mio meccanico di fiducia poi con i pagamenti, se sono molto elevati, mi aspetta anche per 3/4 mesi prima che lo liquidi completamente, consegnandomi di favore, visto che ci tiene a non perdere clienti, la macchina già riparata...mi tiene di fiducia, perché sa che da me non ha mai perso nemmeno 1 euro...anche se aspetta...cosa non possibile da fare se c'è un prezzo di spesa elevato in una riparazione tecnica di un PC o assemblaggio di un nuovo PC. Il mio meccanico d'auto (ripeto e tengo a sottolineare se non si capisce [B][U][SIZE=4]ITALIANO[/SIZE][/U][/B])[B][SIZE=4] [/SIZE][/B]poi quando c'è la riparazione di una macchina, apparte segnarsi su un quadernetto la somma che devo portargli, che non ho mai negato...e chi mi conosce sa che io non nego soldi a chi è onesto a fare il proprio lavoro, così come faccio anche con l'idraulico, l'elettricista o l'imbianchino...tanto per farti altri esempi d'ipotesi. Con il mio ex tecnico hardware non c'era bisogno che lo facessi aspettare, perché guardacaso aveva prezzi che si potevano subito liquidare...e lui fatturava tutto specificatamente e dettagliatamente, se vuoi ti invio anche una fattura in allegato del suo negozio...giusto per farti capire a chi mi rivolgevo. Ora non ci posso più andare, perché raggiungere Bologna mi risulterebbe scomodo, in macchina non mi conviene perché la benzina costa cara, molto più che andare in treno...la mia macchina "beve" parecchio in quanto è una macchina vecchia (ed io ci devo guardare anche a questo, visto che sono a casa disoccupato in cerca di lavoro...mantenuto non a mia voglia, ma forzatamente dai miei genitori, altrimenti sarei fuori strada a fare il barbone) con 30 minuti di treno da Ferrara raggiungi Bologna...e comunque tieni presente che non è un negozietto del cavolo, anche se è da solo a svolgere il proprio lavoro...un buon 400/450 clienti minimo al mese fra privati e aziende credo non glieli leva proprio nessuno. Un tecnico hardware che gli chiedi ricevuta e ti lascia una ricevuta scritta, ti chiede il codice fiscale e dove abiti, ma poi non c'è nessun riconoscimento fiscale dell'azienda, in quanto scritto tutto a mano...e non specifica nella fattura i pezzi cambiati e la manutenzione, tenendo anche conto dell'operazione effettuata ai sensi dell'art.1 comma 100 della legge finanziaria n° 224 del 24/12/2007 (cosa che il mio ex tecnico hardware metteva sempre scritto sulla propria fattura elettronica...e non scritta a mano in un cazzo di blocco di ricevute, che lo compri al supermercato). Non mi sono rivolto alla concorrenza, perché testando fra i negozi qui a Ferrara, non riesco a trovare uno onesto come io dico, e quindi cambio continuamente tecnico, perché chi mi frega lo fa una volta, la 2° volta mi perdi definitivamente come cliente...se tutti la pensassero come il sottoscritto, si vedrebbe già tecnici hardware che si svenderebbero il culo pur di avere qualche cliente in più nel loro negozio, e si calmerebbe la loro voglia di fregar la gente, prendendola come idiota di turno...ti ricordo che il cliente ha sempre ragione...e si informa in giro anche sui prezzi, è ovvio che se c'è un materiale che costa 50 in un negozio e un altro uguale identico materiale che ne costa 120/130 in un altro negozio...per la crisi e concorrenza che c'è in giro lo si va a comprare da un commerciante [U][B]ITALIANO[/B][/U] a 50, e quel commerciante che lo vende a 130, quanto tempo impiegherebbe a perdere una bella fascia di clientela? Datti una risposta da solo su questo quesito, perché ci si può arrivare facilmente di logica alla risposta. Il lavoro del tecnico hardware è un lavoro a tutti gli effetti, ma deve essere valutato uguale pari merito agli altri lavori di artigianato...non che deve guadagnare come un professionista con tanto di laurea in tasca...avendo solo il diploma o la licenza media...e te lo dice "un'ignorante" se così si può definire, che non ha conseguito nemmeno il diploma di maturità quinquennale. Un tecnico hardware che alla fine del suo operato, gli chiedi gentilmente di poter provare il PC acceso, e lui lo nega, dicendo che bisogna andare di dietro e che non è possibile...ma quando ti ritiri a domicilio, riscontri altri problemi...questa si chiama onestà secondo te? Comunque sia ormai è fatta, è inutile piangere sul latte già versato, anzi ne perderesti anche le lacrime...per fortuna alla fine ti dico che giusto ieri, ho chiamato un mio amico a Ferrara che se ne intende di PC...il quale mi ha capito perfettamente e mi ha dato ragione, la prossima volta lo porto da lui il PC...il quale si è subito dispiaciuto per l'accaduto e mi vuole sostituire l'alimentatore Itek con un Corsair 550W 80plus, lui ha già visto e lo compra a € 55 in sconto, al Mediaword, ma siccome siamo amici io gliene dò 25 e me lo monta anche su, basta che gli faccia vedere il computer...perché mi ha capito almeno lui, per fortuna e dico per fortuna gli amici veri esistono. E comunque, se fosse impossibilitato, per vari impegni...mi ha dato già anche l'indirizzo di un tecnico bravo ed onesto qui a Ferrara, che mette da subito in chiaro i prezzi...ed è tecnico anche della Coldiretti e mi pare di aver capito anche di diversi istituti di credito a Ferrara. Devo aggiungere altro o è abbastanza sufficiente da farti capire il ragionamento esposto? Scusami per il dilungamento e se ti sembrerò stato logorroico, ma io adoro l'onestà e le cose fatte bene...con me chi non fosse onesto ha vita breve, in quanto lo allontano immediatamente. Saluti.
  5. [quote name='tom1']Una settimana per un prodotto da ordinare o che aveva già e da cambiare?[/QUOTE] su un pezzo che aveva già e da cambiare purtroppo [quote name='DoM3']calcola che un negozio la manodopera la fa pagare cara... ci sono negozi che si prendono 60€ l'ora ivati ma giusto o ingiusto che sia purtroppo le tasse le devono pagare...o li vogliamo fare fallire a tutti? un ora ce l'ha pure messa per cambiarti l'alimentatore, ti ha messo un alimentatore di merda ma su un pc vecchio ne sarebbe valsa la pena spendere 75€ di alimentatore più 50 di manodopera? Cosa gli avresti detto in quel caso? Io per cablare e montare un ali nuovo meno di 50€ non mi prenderei sinceramente se avessi un negozio... Poi avrà anche speso del tempo per individuare il problema? L'unica cosa dove posso darti ragione è il fatto che ti abbia montato un ali cinese senza proporti un alimentatore buono mettendoti di fronte 2 prezzi diversi...[/QUOTE] Se ragioniamo come a tuo modo, un negozio farebbe un ricavo di 60 euro all'ora (intanto mi aveva detto 30...e ci sta perfettamente 30 euro all'ora) fa 250/300 clienti in un mese (perchè ti assicuro che in centro città è il minimo), ogni cliente mediamente spende 100 euro, poi ci sono clienti con esigenze particolari, che spendono anche 1000 euro, togliamo le tasse (sempre se vengono pagate, perché non fatturate di partita IVA...e anche qui ci vorrebbero dei controlli accurati da parte della GdF e Agenzia delle Entrate) e tutto il resto, gli rimane comunque una bella fetta di guadagno, escludendo che loro vendono anche pc e materiale informatico 2/3 volte tanto rispetto a quando lo compri online, negozio di elettronica o ipermercato. Penso che il loro guadagno si giri indicativamente sui 3500/3600 euro netti al mese...e per netti intendo puliti da tutto, sempre se pagano le loro tasse giustamente come tutti...cosa che ora me ne fa venire seriamente dubbi forti. Non dico che devono fallire, ma facendo così falliranno comunque prima o poi, perché bene o male tecnici molto più convenienti ed onesti di loro esistono! Non mettiamo sotto cattiva luce tutti i tecnici hardware, ma la maggior parte di loro si comporta chiedendo al cliente per la 1° volta un ricavo del +150/200% dell'oggetto di valore acquistato o di assistenza tecnica ricevuta. Difendere la categoria di questi individui è da infami, sappilo, e per cambiare un alimentatore prima di tutto non ci vuole 1 ora...dove abitavo prima, il mio ex tecnico per montare e cablare di quei 4/5 cavi un alimentatore ci metteva 10/15 minuti max. e non mi faceva aspettare 1 settimana per un pezzo che avevano già in negozio, massimo 2/3 giorni faceva tutto...come la mettiamo??? Dal tuo canto tu dici che se avresti un negozio per montare un alimentatore meno di 50€ non li prenderesti solo di manodopera...bene facendo così con tutti, i clienti trovano via più ragionevole ed onesta, perché in giro ce ne sono quanti ne vuoi...non si capisce allora la concorrenza che c'è in giro mi sa. Avrà speso tempo per individuare il problema, questo lo capisco, ma io non è che abbia portato il pc solo a farlo vedere per farmi una diagnosi, e poi andarmene via senza ripararlo...cosa che visto il prezzo finale potevo anche fare, pagandogli comunque quei 15/20 euro per la diagnosi, non mi sarei fatto tanti problemi su questo. Dici che su un pc vecchio non ne sarebbe valsa la pena, io dico di sì, perché se voglio assemblarmelo nuovamente da capo un computer nuovo fra 6 mesi, avrò speso quei 75 euro inutilmente...perché un alimentatore del genere non può di certo funzionare su un computer nuovo potente per gaming...quindi oltre a tutta la componentistica che devo cambiare, ci sarà l'alimentatore di merda che tu fai riferimento anche da cambiare...quindi quei 75 euro per cosa li ho spesi a fare??? E' un alimentatore cinese di 20 euro, saresti in grado di prenderti 50 euro di manodopera? Che schifo...guarda non ho parole! Poi si è comportato anche scorrettamente perché per telefono mi avrebbe detto che sarebbe stato messo su un Thermaltake, e invece mi ha messo sopra una schifezza lurida di alimentatore! Con questo non mi voglio soffermare ancora di più, poiché ce ne sarebbe da dire...ma mi fermo qua.
  6. [quote name='tom1']Semplicemente un negozio fisico ha altri costi di gestione rispetto ad uno online ma far pagare un Itek 75€ inserendo tra le voci il montaggio etc mi sembra eccessivo.[/QUOTE] Non sapevo che altro fare in quel momento, per telefono poi mi aveva detto che mi metteva su Thermaltake, solo una volta che sono andato a ritirarlo mi ha detto ti ho messo su un Itek perchè il Thermaltake costava molto di più. Ci ha messo 1 settimana per rilevare il problema, se lo portavo da un altro tecnico, gli dovevo comunque dare 15€, ma non è quello che mi preoccupa...è tanto il fatto che andando da un altro avrei atteso ancora un altra settimana...se non più...insomma è una rottura di scatole che non mi va. :muro:
  7. [quote name='tom1']Giustamente si è preso quasi più di ''mano d'opera'' che del prezzo dell'alimentatore. Purtroppo ci sono negozi che se ne approfittano. A quella cifra prendevi sicuramente un alimentatore migliore.[/QUOTE] Ma se il prezzo dell'alimentatore è di 15/16 euro, come dicono in rete da esperienze dirette...perchè allora lui teoricamente lo rivenderebbe a 45 circa? Ma sono tutti così, qui a Ferrara, città dove abito, perlomeno sono tutti così...ne ho girati già 4/5 di negozi simili e mettono prezzi fuori dalla norma, vorrei imparare da 0 ad assemblarmi un PC, visto che fra 1 annetto o poco più me lo vorrei cambiare, e vorrei imparare da solo a montarmi sopra ad un case nuovo, una scheda madre, un dissipatore, un alimentatore, il processore, ecc...perchè per farmelo assemblare da loro ho chiesto informazioni senza impegno...ti mettono sopra un case da 30 euro, una scheda madre non eccellente, una scheda video con circa 4GB di memoria dedicata (neanche poi dell'Asus NVIDIA...ma tipo una Zotac mi sembra), processore Intel Core i7 di 6° generazione si e no a 2.8/3GHz di velocità e 8GB di RAM...solo fin qua vogliono dai 1000 euro in sù, figuriamoci se devono assemblare un pc da gaming potente, quanto cavolo di guadagno fanno?? E poi se mi compro un pc nuovo mi ritocca nuovamente sostituire l'alimentatore...perchè da come ne sento parlare in giro, mi fido davvero poco...per quello avrei preferito che sopra il PC mi avrebbe montato alimentatore da 500W marca Corsair, Cooler Master o beQuiet ...perchè di queste marche ne sento parlare molto bene, solo che da questa richiesta mi ha risposto: "Questi sono alimentatori con certificazione 80plus, non le conviene mettere su questo pc" ma scusa permettimi che io del pc ne faccia quel cavolo che mi pare? se lo voglio mettere su c'è n'è una ragione...se vado a cambiare pc, mi tocca ricambiare di nuovo l'alimentatore...quindi soldi spesi inutilmente, per montare alimentatore di una di queste marche che ho elencato voleva 110 euro minimo, se non più...ci poteva forse anche stare se avrebbe montato su un alimentatore valido con wattaggio di almeno 500W, poichè il 600W voleva 100€ solo d'alimentatore (e magari nemmeno un'alimentatore valido)+la manodopera. Secondo me queste persone mettono in cattiva luce, quelli che fanno questo lavoro onestamente e fatturano tutto con partita IVA del locale, questo ha voluto il mio codice fiscale, ma ombra di nessun timbro e nessuna partita IVA del locale...e questo mi fa ancora di più venire i nervi per quelli che lavorano onestamente! Peccato che ci va a finire sempre di mezzo il perdente e non il peccatore, infatti il tecnico hardware che avevo ha deciso di chiudere il locale che aveva per mettersi a fare altro...e lui si che era veramente onesto!
  8. Salve a tutti, Ho un pc vecchio, le caratteristiche tecniche le avevo scritte su questo thread posto su questo Forum circa 1 mese fa: http://www.xtremehardware.com/forum/showthread.php?t=49549 per un problema di audio che avevo riscontrato e che ho poi risolto. Ultimamente ho cambiato anche il monitor che avevo da un Samsung SyncMaster 941MP 19" formato 4:3 ad un Samsung S27E510C 27" curvo Full HD formato 16:9 (comprato su uno dei più affidabili marketplace in rete, trattasi di Amazon a € 179,90 durante il giorno del Black Friday). Successivamente alla spedizione ci ho collegato cavo HDMI ad alta velocità, che ho comprato all'Unieuro, perchè il cavo VGA fornitomi in dotazione al monitor non si vedevano le immagini ben chiare...e invece questo cavo mi ha risolto questo problema. Successivamente ho avuto problemi con l'alimentatore marca Premier DR-8500BTX 500W. , che mi aveva messo su un tecnico hardware di cui ora non svolge più la sua professione, si è preso 30 euro in totale, con anche il montaggio. Mi è durato all'incirca 3 anni ed ho dovuto sostituire l'alimentatore...mi sono affidato allora ad un altro negozio di tecnici hardware, il quale mi ha fatto aspettare 1 settimana per chiamarmi e dire dov'era il problema, poichè quando avviavo il pc mi mandava messaggio di errore: "Disk boot faillure, insert system disc and press enter" e poi si spegneva e si riavviava il pc da solo più volte, il tecnico allora mi ha detto che era rotto l'alimentatore e me l'ha sostituito con un alimentatore marca Itek ITPS500K 500W. , solo che mi sento molto raggirato, perchè leggendo in rete, chi ha avuto esperienza con questi tipi di alimentatori, tempo pochi mesi l'hanno dovuto ricambiare nuovamente. Ho la sensazione che mi ha preso per il deretano, visto che sento dire in giro in rete (da moltissime, forse tante recensioni negative) che è un alimentatore che non vale più di 15/16 euro circa, questa persona per mettermi questo alimentatore e montarlo (per montarlo mi ha detto che si prendeva circa 30 euro) si è preso la bellezza di 75 euro! Ed in più il masterizzatore non mi si apriva neanche più, prima non presentava questo problema, l'ho riportato da lui, e mi ha detto che probabilmente è pieno di polvere dentro il motorino e non è dovuto da lui (ma com'è possibile??? io dentro al pc passo l'aspirapolvere anche 2 volte al mese per pulirlo???) così mi ha detto di aprirlo con una forcina sul buco, per sostituirlo voleva altri 40 euro (magari di un unità disco che ne valeva appena 15), più il montaggio. Scusatemi, ma questa mi sembra estorsione, capisco che pure loro devono vivere...ma se si comportano con tutti i clienti così e abbiano una clientela vasta...fanno un fatturato alto imbrogliando la gente. Cominciamo bene, per quanto mi riguarda, mi ha perso come cliente...ma vi chiedo è giusto avere questa sensazione nei loro confronti? Cioè un alimentatore da poco farmelo pagare 3 volte di più, più il montaggio magari di soli 10/15 minuti...mi chiedo che cavolo prende all'ora questa persona? Scusatemi per lo sfogo, ma giusto per sapere secondo me con quei soldi che io gli ho dato o qualche 10 euro in più, forse forse mi sarei messo sopra un alimentatore da 500W. di una marca molto più affidabile tipo Corsair, Cooler Master, beQuiet, ecc... ma pure se voleva montarmi un alimentatore economico, magari non prendendosi 75 euro in totale...poteva montarmi un LC-Power 500W?
  9. Come si fa a determinare che marca e modello di dissipatore è installato sul mio pc? Perchè io vedo 2 ventole dentro al pc, da una ventola c'è scritto AVC C6362DC e l'altra ventola, visibile dall'esterno delle varie porte USB e alimentatore c'è scritto Foxconn DC Brushelles Fan Model: PV902512L DC12V 0.16A 1SF 2J -G
  10. Il modello del Case PC può essere HP Pavillion a1689.it? O è solo il nome del PC?
  11. [quote name='tom1']se posso consigliarti, a questo punto, direi di aggiornare prima l'hardware base prima di passare ad un monitor nuovo. In caso contrario solo schede PCI e non PCI-E. Le USB 3.0 sono retrocompatibili con USB 2.0[/QUOTE] Ok, quindi in pratica devo cambiare pc da quel che credo di capire, è così? Perchè se non sbaglio l'hardware è dentro la scheda madre, cambiando la scheda madre, devo cambiare poi anche processore e memoria RAM...sennò se ho capito male, e mi scuso in anticipo, come devo fare?
  12. [quote name='tex'] [COLOR=#333333]l'unica pcie che hai sulla main è occupata dalla tua scheda video, non penso tu riesca neanche comprando un adattatore [/COLOR][quote name='tex'] [COLOR=#333333]forse con qualcosa del genere[/COLOR] [URL="https://www.digitec.ch/it/s1/product/exsys-ex-1093-4-port-usb-30-pci-schede-controller-5824415?pcscpid=16&gclid=cjltqmw9snacfysa0wodksuepq&dclid=ckbbvcw9snacfwqguqodmdidlw"]https://www.digitec.ch/it/s1/product...fwqguqodmdidlw[/URL] [/quote][/quote][COLOR=#333333] [/COLOR] capito, quindi nemmeno USB 2.0?
  13. ah, e già che ci siamo chiedo se il pc può supportare dispositivi USB 3.0?
  14. E questi 2? Samsung 27" : [url]https://www.amazon.it/Samsung-LC27F396FHUXEN-Monitor-Curvo-Full/dp/B01BCF09R0/ref=cm_cr_arp_d_product_top?ie=UTF8[/url] LG 31.5" : [URL="http://www.amazon.it/gp/redirect.html?ie=UTF8&location=https://www.amazon.it/gp/product/B01AWG5RDG/ref=ox_sc_act_title_1?ie=UTF8&psc=1&smid=A11IL2PNWYJU7H&tag=xtremehardwareit-21"]https://www.amazon.it/gp/product/B01AWG5RDG/ref=ox_sc_act_title_1?ie=UTF8&psc=1&smid=A11IL2PNWYJU7H[/URL][COLOR=#212121][FONT=wf_segoe-ui_normal] [/FONT][/COLOR]
  15. [quote name='tom1']Se non hai grosse pretese tutti i monitor vanno bene per il tuo PC. Ma sinceramente se non devi o vuoi a forza restare su HP ci sono tantissime altre alternative a volte anche a prezzi decisamente inferiori.[/QUOTE] ok, anche a più di 27 pollici...tipo anche un 32"? Comunque il mio budget è massimo di 300 euro, io sceglierei anche tipo un touchscreen, ma non so se vada bene, le marche preferirei Samsung o HP, ma se c'è una marca valida equiparabile a Samsung o HP qual'è?
×