• Air
  • Posted
  • Hits: 10505

Recensione Thermalright XP-90

Tags: configurazioneringraziamentoantivibrazioneadesivogancitermoconduttivavitiindifferentementeventolaistruzionicomplessivamenteconfigurazionelafissaggiogomminigttempereatura

Recensione Thermalright XP-90

Questa volta andremo ad analizzare l'XP-90 di thermalright, prodotto di fascia media ma caratterizzato da un ottimo rapporto qualità prezzo.

Ecco la classica scatola in bellissimo stile "artigianale" con cui si presenta al suo arrivo:

Image

Al suo interno troviamo l'ormai bundle standard fornito dalla casa produttrice:

Image

  • cestello cpu

  • pasta termoconduttiva

  • viti di fissaggio

  • gommini antivibrazione

  • adesivo

  • ganci fissa-ventola

  • istruzioni

Image

Image


Image

Image

Il progetto di base è quello che ormai ha reso famosa la Thermalright nel mondo: utilizzo di una base lucidata a specchio, il cui scambio di calore viene completamente affidato a ben quattro heat-pipe:

Image


Image

Cerchiamo di apprezzare l'accuratezza della realizzazione di ogni minimo particolare, vediamolo un po' da tutte le angolazioni:

Image


Image


Image


Image

Image

Il fissaggio del dissipatore alla base e' semplicissimo, basta semplicemente inserire i gancetti negli appositi alloggiamenti, in men che non si dica il dissipatore e' montato in maniera perfettamente bilanciata in ogni angolo della CPU.

Image


Image

Il dissipatore viene fornito senza ventola, ma e' dotato di 4 gancetti che ne permettono il fissagio nella sua parte superiore, si possono montare ventole da 80mm o da 92mm indifferentemente ( noi consigliamo quelle da 92mm)

Image


Image


Nei nostri test abbiamo sceto di utilizzare la SWif 922 della Coolink,ventola silenziosa ma al tempo stesso molto prestante:

Image

Ed eccola montata:

Image


Image

Passiamo ora al test del dissipatore.


Configurazione

  • La piattaforma che abbiamo utilizzato e' la seguente:

  • DFI lanparty NF4 Ultra-D

  • Opteron 146

  • Teamgroup pc500 2x1 Gb

  • 7800GT

  • TEMPEREATURA AMBIENTE: 28°c

Abbiamo misurato le temperature segnalate da Smartguardian in IDLE e in FULL-LOAD, in configurazione overclockata e non, ecco i risultati comparati con il dissipatore originale AMD e con uno Zalman 7000Cu.

Opteron 146 a 2200mhz:

Idle

Image

Full load

Image

Opteron 146@FX57 (2800mhz)

Idle

Image

Full load

Image


Conclusioni:

Prestazioni: Image

Rapp. Qualità/Prezzo: Image

Giudizio Complessivo: Image



Come possiamo chiaramente vedere dalle immagini, i risultati dell'XP-90 sono abbastanza soddisfacenti, senz'altro pienamente paragonabili a quelli ottenibili con lo Zalman 7000CU; se poi consideriamo che il Thermalright e' pure di alluminio, ci rendiamo subito conto di quanto siano efficienti le heat-pipe montate. Ci sentiamo quindi di affermare che il rapporto qualità prezzo è davvero soddisfacente, le temperature raggiunte il fulload sono accettabili, anche se non paragonabili a quelle ottenute col fratello maggiore SI-120; risultati ulteriormente positivi si possono avere scegliendo la versione in rame, grazie al quale le temperature calano ancora di qualche grado. Complessivamente l'XP-90 e' da considerare un ottimo prodotto per overclock, fatto per chi magari non se la sente di spendere oltre 50€, lo si trova in fatti a soli : 35€, un prezzo direi piu' che competitivo, unica pecca : la ventola non viene fornita in dotazione, pertanto la dobbiamo comperare a parte.

Un particolare ringraziamento a IDP per averci formito il sample in questione.

Fabrizio Bovari.

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.