• Air
  • Posted
  • Hits: 9549

Noctua NH-L9x65: l’evoluzione per l’ITX

Tags: noctuareviewrecensionelow profilecpu coolerNoctua NH-L9x65NH-L9x65

Noctua-NH-L9x65-15Noctua, il noto produttore austriaco di dissipatori ad aria ad alte prestazioni, ha presentato da pochi mesi il nuovo dissipatore Noctua NH-L9x65 che si prefigge lo scopo di aggiornare il precedente modello Noctua NH-L9i da cui come vedremo nel corso della recensione trae molti aspetti estetici e funzionali. Procediamo immediatamente all’analisi del dissipatore.

 

 

 

 

 

noctua logo

 

L’azienda austriaca Noctua è uno dei marchi più famosi nel campo della dissipazione termica e delle soluzioni di ventilazione ad aria per computer. Come è riuscita a raggiungere questo primato? Una grande cura per i dettagli, attenzione massima al rapporto rumore/prestazioni e non ultimo uno sviluppo continuo di soluzioni sempre all’avanguardia, a livello strutturale, di marketing ma anche ingegneristico. I suoi prodotti sono riusciti ad avere moltissimo successo nel mercato, tanto che da molti anni a questa parte sono riusciti ad essere uno dei punti di riferimento nel campo delle aziende costruttrici di dissipatori di fascia alta, se non addirittura “il” punto di riferimento per soluzioni dissipanti silenziose e potenti. Grazie all’eccelsa qualità costruttiva, ormai Noctua è diventato sinonimo di eccellenza nel settore. Il marchio nasce dalla cooperazione tra due aziende, l'austriaca Rascom Computerdistibution e l'azienda taiwanese Kolink International Corporation (che commercializza anche prodotti con marchio Coolink). La Rascom è da qualche tempo specializzata nella distribuzione di prodotti per il raffreddamento e nello sviluppo di case e alimentatori. La sua conoscenza delle tendenze del mercato e delle necessità dell'utente è coadiuvata dalle capacità produttive all'avanguardia dell'azienda taiwanese. Inoltre, per garantire prodotti di ultima generazione le due aziende si avvalgono della partnership con l'Austrian Institute of Heat Transmission and Fan Technology, elemento chiave nella progettazione, simulazione e misurazione di prodotti tecnologicamente avanzati.

 


Caratteristiche Tecniche e datasheets

Di seguito riportiamo le caratteristiche principali:

  • Low Profile 65 millimetri
  • Compatibilità al 100% con ogni tipologia di RAM
  • Base ed heatpipe in rame nickelato
  • Montaggio veloce e sicuro
  • Ventola NF-A9x14 PWM
  • Adattatore L.N.A (Low Noise Adaptor)
  • Sistema Noctua SecuFirm 2
  • 6 anni di garanzia

 

specifiche

 


Confezione e Bundle

Come sempre la confezione dei prodotti Noctua è realizzata in cartone rigido con un rivestimento esterno lucido che conferisce un aspetto elegante anche al packaging. Noctua è attenta anche a riportare quante più informazioni possibili sulla confezione per informare l’utente finale di nuove caratteristiche o delle semplici specifiche tecniche. Nel dettaglio, nella parte frontale troviamo il nome del prodotto, il logo del brand, alcune caratteristiche del dissipatore, un’immagine parziale del dissipatore ed altre informazioni.

 
Noctua-NH-L9x65-1 Noctua-NH-L9x65-2 Noctua-NH-L9x65-3  

 

Nella parte superiore della stessa troviamo le stesse caratteristiche con l’aggiunta di un’ulteriore immagine parziale del dissipatore.

 

Noctua-NH-L9x65-4

 

Nel retro troviamo una breve descrizione del prodotto in diverse lingue ad esclusione dell’italiano.

 

Noctua-NH-L9x65-5

 

Ai lati non mancano tutte le caratteristiche principali del dissipatore con una breve descrizione ed una tabella con le specifiche complete dello stesso.

 

Noctua-NH-L9x65-6Noctua-NH-L9x65-7

 

 

Aprendo la confezione troviamo ulteriori packaging che conterranno il bundle ed il dissipatore.

 

Noctua-NH-L9x65-8  Noctua-NH-L9x65-9

 

Il dissipatore è ospitato in una notevole protezione di cartone mentre gli accessori ed il bundle si trovano in un packaging più piccolo.

 

Noctua-NH-L9x65-10

 

Procediamo dunque ad aprire la confezione contenente il bundle per vedere cosa ha incluso Noctua.

 

Noctua-NH-L9x65-11

 

Il bundle è ricco e permette l’installazione agevole del dissipatore su ogni socket attualmente in commercio e retrocompatibile con i precedenti. Noctua è anche una delle poche aziende che, oltre a fornire, al momento dell’uscita di nuovi socket, il nuovo kit di ritenzione in maniera gratuita, offre come vediamo in questo momento un bundle completo e ricco.

 

Nel dettaglio il bundle del Noctua NH-L9x65 si compone di:

  • dissipatore Noctua NH-L9x65
  • backplate in acciaio multisocket SecuFirm II
  • 1x Ventola Noctua NF-A9x14 PWM
  • 2x clip metalliche
  • 2x clip di ritenzione per socket Intel
  • 2x clip di ritenzione per socket AMD
  • 4x distanziali per socket Intel
  • 4x distanziali per socket AMD
  • 4x adattatori per socket Intel LGA 2011/2011v3
  • 4x viti per socket Intel
  • 4x viti per socket AMD
  • 1x tubetto di pasta termoconduttiva NT-H1
  • 1x cavo L.N.A. (low noise adaptor)
  • 3x Manuale montaggio per Intel/AMD
  • 1x cacciavite con punta a stella per avvitare il dissipatore
  • 1x adesivo con il logo del brand

 

Noctua-NH-L9x65-12

 

Come sempre nulla da dire a Noctua per quanto riguardo il bundle o gli accessori forniti in dotazione ai suoi prodotti.

Detto questo, procediamo all’analisi strutturale del Noctua NH-L9x65.

 


Noctua NH-L9x65: Analisi Strutturale

Con Noctua ci basta aprire la confezione per rendersi conto di come l’azienda punti sempre più all’eccellenza dei suoi prodotti. Noctua è un brand che nel corso degli anni si è sempre distinta per qualità e prestazioni ed in parte è anche il credo e focus per gli attuali e futuri prodotti. Dopo aver estratto il bundle invidiabile dell’NH-L9x65, passiamo ora a focalizzarci sul dissipatore vero e proprio. Anch’esso è ospitato in un’ulteriore confezione di cartone. Una volta estratto, notiamo subito una certa somiglianza con il predecessore NH-L9i (recensito QUI). La struttura del Noctua NH-L9x65 è realizzata per il corpo lamellare in alluminio mentre per la base di contatto e per le heatpipe è stato scelto il rame con trattamento al nickel che protegge il rame stesso da agenti atmosferici e ne aumenta la durezza e resistenza. Le dimensioni del Noctua NH-L9x65 sono di 95 x 95 mm per un’altezza di 51 mm (ventola esclusa) e 65 mm (ventola inclusa). Il peso è di 340 g senza ventola che sale a 413 g con la ventola installata. Le dimensioni sono così compatte che la stessa Noctua assicura una compatibilità al 100% con ogni tipo di scheda madre, modulo RAM e scheda grafica. In effetti la struttura del Noctua NH-L9x65 è quadrata dunque non ci sono sporgenze che potrebbero interferire con l’installazione di altri componenti.

 

Noctua-NH-L9x65-13 Noctua-NH-L9x65-14  Noctua-NH-L9x65-15  Noctua-NH-L9x65-16

 

Il Noctua NH-L9x65 ci viene fornito di base con le clip metalliche e la ventola Noctua NF-A9x14 PWM già installate in modo che l’utente finale debba soltanto installare il backplate, le viti e staffe di ritenzione, stendere la pasta termica ed installare il dissipatore sulla scheda madre.  

 

Noctua-NH-L9x65-17  Noctua-NH-L9x65-18 

 

Passando ora ad analizzare la struttura lamellare, partiamo con il ricordare che le alette e quindi il corpo lamellare è stato realizzato in alluminio sia per ridurre il peso complessivo sia per aumentare la dissipazione. Il corpo radiante è anch’esso nickelato per prevenire l’ossidazione e migliorare l’impatto estetico. Come sempre la realizzazione del pacco lamellare è ottima e priva di imperfezioni. Inoltre, notiamo come la parte centrale della struttura lamellare sia piena mentre i due lati hanno subito una riduzione delle lamelle per creare delle rientranze per le viti di ritenzione, permettendo così un’installazione veloce e pratica.

 

Noctua-NH-L9x65-20  Noctua-NH-L9x65-21

 

 Il corpo lamellare del Noctua NH-L9x65 conta ben 50 lamelle con uno spessore di circa 2 millimetri. La struttura complessiva per essere un dissipatore ideato per HTPC o comunque PC a basso consumo è ottima. Non manca inoltre una procedura di punzonatura e non di saldatura per tale corpo lamellare che assicura robustezza alla struttura lamellare.

 

Noctua-NH-L9x65-23 Noctua-NH-L9x65-24  Noctua-NH-L9x65-25

 

Noctua ci tiene come sempre a firmare i propri prodotti ed ecco il perché dell’incisione che troviamo sulle lamelle più esterne del corpo lamellare.

 

Noctua-NH-L9x65-27

 

Parlando invece delle heatpipe, come vedremo dall’immagine a seguire, queste sono integrate a coppie di due nel corpo lamellare per una migliore conduttività del calore proveniente dalla base. Infatti Noctua per il modello NH-L9x65 ha pensato ed ideato una duplice struttura delle heatpipe che si dividono dunque in due gruppi di due con una classica forma a L. Per questo dissipatore Noctua ha integrato ben quattro heatpipe con spessore di sei millimetri. Queste inoltre terminano esternamente nella struttura lamellare e sono trattate con saldature in lega Sn/Ag. Questa è una particolarità di Noctua riscontrabile in praticamente ogni suo prodotto.

 

Noctua-NH-L9x65-26  Noctua-NH-L9x65-22

 

Struttura e base di contatto

Spostandoci verso la base di contatto con la CPU, noteremo la classica protezione in plastica che una volta rimossa ci darà accesso alla base di contatto del Noctua NH-L9x65. Questa è di medie dimensioni ed è interamente in rame nickelato per proteggerla dalla corrosione/ossidazione che si potrebbe avere con il passare del tempo.

 

Noctua-NH-L9x65-19

 

Notiamo anche i due supporti avvitati alla base che terranno in sede le due viti da avvitare successivamente alle clip di ritenzione. La base di contatto del Noctua NH-L9x65 inoltre non è stata molto lavorata a livello superficiale quindi non troviamo una superficie a specchio come vedremo dalle immagini a seguire.

 

Noctua-NH-L9x65-29 Noctua-NH-L9x65-31  Noctua-NH-L9x65-30

 

Da questa immagine invece potremo notare la struttura ad L delle heatpipe che passando per la base di contatto terminano nel corpo lamellare.

 

Noctua-NH-L9x65-32

 

Abbiamo inoltre scattato un’ulteriore immagine per mostrarvi come le heatpipe siano integrate tra il monoblocco principale sempre in rame nickelato e la base di contatto. Per il Noctua NH-L9x65 non è utilizzata dunque una struttura HDT.

 

Noctua-NH-L9x65-45

 

Prima di procedere alla fase di test andiamo ad analizzare la ventola fornita in dotazione.

 


Ventola Noctua NF-A9x14 PWM

Con il Noctua NH-L9x65 ci viene fornita in bundle ma già installata sul dissipatore una ventola Noctua NF-A9x14 PWM da 92 millimetri con spessore di soli 14 millimetri e connettore a 4 pin, quindi con funzione PWM. La ventola ha il design e la colorazione classica dei prodotti Noctua ovvero marrone chiaro/scuro.

Analizzando nel dettaglio la ventola, troviamo innanzitutto un design classico che accumuna molte altre ventole del brand austriaco. Questa si caratterizza per una struttura/frame di colore marrone chiaro che contrasta con le pale di colore marrone più scuro.

La ventola ha dimensioni non standard infatti misura 92 x 92 x 14 millimetri di spessore. I dati dichiarati da Noctua per questa ventola sono una velocità minima di 500 RPM (quindi in IDLE sarà inudibile) ed una massima di 2200 RPM dove offre le prestazioni migliori con una rumorosità molto buona, infatti al massimo dei giri abbiamo un massimo di soli 19 dBA. I CFM dichiarati al massimo dei giri sono 29, quindi adeguati a tenere a bada anche un overclock moderato, pur trattandosi di un dissipatore ideato per sistemi a basso consumo.

Da non dimenticare la possibilità di utilizzare il cavo L.N.A incluso nella confezione che permetterà di downvoltare la ventola portandola ad avere RPM massimi di 1700 mantenendo i 500 RPM al minimo. La rumorosità così come la pressione statica ovviamente scendono portando i dBA a 13,5 e i CFM a 22. La diminuzione comunque non è così drastica da incidere troppo sulle prestazioni.

 

Ricordiamo che i valori dichiarati dai produttori non sempre sono precisi e a volte non veritieri. Inoltre spesso le prestazioni di una ventola variano da ambiente ad ambiente e da configurazione a configurazione.

Le pale sono 9 ed hanno una forma caratterizzata dal sistema Flow Acceleration Channels che grazie ai tre intagli esterni sulle pale evita di separare il flusso d’aria perdendo in pressione e silenziosità.

 

flow acceleration channels

 

Come tutte le ventole Noctua, essa è dotata anche di tecnologie proprietarie come SSO2 (Self-Stabilising Oil-Pressure Bearing) che grazie ad un magnete presente alla base motore della ventola evita o comunque riduce la frizione tra le parti aumentando la vita complessiva della ventola.

 

sso versions

 

Non mancano il sistema AAO Frame (Advanced Acoustic Optimisation) che in unione alle tecnologie ISM e Stepped Inlet Design riducono le vibrazioni e turbolenze e dunque la rumorosità grazie a pad presenti alle estremità del frame della ventola ed alla struttura interna del frame.

 

nf f12 sid  nf f12 ism

 

Dopo aver riportato di nuovo e brevemente le tecnologie adottate dalle ventole Noctua ed in questo caso dal modello NF-A9x14 PWM vi mostriamo le immagini della ventola

 

Noctua-NH-L9x65-33 Noctua-NH-L9x65-34  Noctua-NH-L9x65-35  Noctua-NH-L9x65-36  Noctua-NH-L9x65-37  Noctua-NH-L9x65-40  Noctua-NH-L9x65-41  Noctua-NH-L9x65-42  Noctua-NH-L9x65-39  Noctua-NH-L9x65-38 Noctua-NH-L9x65-43

 


Montaggio e installazione

Siamo arrivati alla fase di montaggio del Noctua NH-L9x65 che non ha richiesto chissà quanto tempo. I passaggi da seguire sono stati:

  • Smontare la scheda madre dal case
  • Rimuovere il precedente dissipatore e pulire l’IHS della CPU dalla precedente pasta termica
  • Installare il backplate in metallo dietro la scheda madre
  • Installare i supporti in plastica
  • Installare i supporti inerenti al proprio socket
  • Avvitare le viti fornite in dotazione e bloccare dunque i supporti in metallo
  • Stendere la pasta termica (nel nostro caso abbiamo utilizzato quella in dotazione per la prova dell’impronta e dopo sostituita con una Arctic Cooling MX-4 per i test)
  • Adagiare il dissipatore
  • Far congiungere le viti presenti sulla struttura del dissipatore con i fori dei supporti
  • Avvitare le due viti
  • Connettere il connettore 4 pin della ventola al connettore CPU_Fan sulla scheda madre
  • Eseguiti questi passaggi abbiamo il nostro Noctua NH-L9x65 installato e pronti per accendere il nostro PC con il nuovo dissipatore.

 

Noctua-NH-L9x65-46  Noctua-NH-L9x65-47  Noctua-NH-L9x65-48  Noctua-NH-L9x65-49  Noctua-NH-L9x65-50  Noctua-NH-L9x65-51  Noctua-NH-L9x65-52

 

Confermata dunque la piena compatibilità del Noctua NH-L9x65 con tutte le schede madri, RAM e schede video.

 


Sistema e metodologia di test

Abbiamo testato il dissipatore di casa Noctua modello NH-L9x65 sulla nuova piattaforma Intel Z97, con socket LGA 1150 e processore della famiglia Haswell. Abbiamo scelto di utilizzare come CPU il Core i5-4670K da 84W di TDP. Di seguito elenchiamo la configurazione completa dei test.

 

sistema

 

I test sono stati effettuati con AIDA64 utilizzando il tool integrato System Stability Test con le opzioni Stress CPU, FPU, Cache e Memory attive. Le temperature sempre rilevate grazie al sistema integrato di AIDA64. La pasta termica usata è una Arctic Cooling MX-4.

Abbiamo scelto di utilizzare AIDA64 per i futuri test in quanto risulta un software più facilmente confrontabile con un eventuale test casalingo da parte di ognuno di voi nonché un software in continuo aggiornamento a nuove piattaforme.

Siamo quindi passati alla fase di test che si è articolata in due configurazioni e precisamente quella a Default con Turbo Boost ed una con frequenza pari a 4,2 GHz vista la tipologia del Noctua.

 


Risultati del test e Rumorosità

Il Noctua NH-L9x65 ha ottenuto più che buoni risultati con ventola a pieno regime mentre con ventola downvoltata ha perso qualcosa ma comunque nella norma associando sempre una rumorosità impercettibile.

Per quanto riguarda il Noctua NH-L9x65 sono stati utilizzati 2 differenti settings:

  • LOW RPM: ventole impostate tramite cavo L.N.A a 1700 RPM
  • HIGH RPM: ventole impostate manualmente a circa 2500 RPM

 

default

 

oc

 

Rumorosità

La ventola del Noctua NH-L9x65 è una valida NF-A9x14 PWM che ci ha permesso di tenere a bada il dissipatore anche con un overclock medio di 4.2 GHz. Così come è risultata molto buona la dissipazione al massimo dei giri ovvero 2500 RPM. La rumorosità al massimo dei giri è avvertibile ma solo se siete a meno di 30 centimetri dal dissipatore. Utilizzandolo in un case sulla scrivania o direttamente in salotto la rumorosità con il Noctua NH-L9x65 non sarà un problema. Nel caso avvertiste comunque un rumore che vi dia fastidio potrete sempre utilizzare il cavo L.N.A per downvoltare in automatico la velocità complessiva della ventola.

 


Conclusioni

 

Oro-HD new

 

Prestazioni 4 stelle Prestazioni buone anche con un sistema in overclock medio.
Prezzo 5 stelle

Circa 45€, un Must Have grazie anche alla dotazione e dimensioni.

Design 4,5 stelle Design classico ed in tema con i prodotti Noctua.
Bundle 5 stelle Completo come da tradizione Noctua.
Ventola 4,5 stelle

Ottima ventola considerando lo spessore e dimensioni complessive.

Montaggio 5 stelle Con Noctua anche in questo caso si va al sicuro. Veloce e sicuro.
Complessivo 5 stelle  

 

 

Noctua come sempre difficilmente sbaglia prodotto ed anche questa volta il Noctua NH-L9x65 risulta un valido prodotto soprattutto per coloro che cercano un dissipatore dalle dimensioni compatte e facilmente installabile. La compatibilità del 100% con ogni componente è assicurata da Noctua. Inoltre ciò è stato constatato anche da noi durante la fase di montaggio del dissipatore stesso. Ciò fa sì che il NH-L9x65 abbia la possibilità di essere installato in ogni case senza problemi e senza badare a controllare la compatibilità tra i vari componenti. Il bundle è come sempre completo e permette un’installazione veloce e prima di errori. Le prestazioni sono più che buone per un dissipatore di questa tipologia (Low Profile) e rendono facilmente applicabile un overclock medio anche a CPU con moltiplicatore sbloccato. L’altezza del modello NH-L9x65 inoltre è quasi raddoppiata rispetto al precedente modello NH-L9i passando dunque dai 37 millimetri di quest’ultimo ai 65 millimetri del modello NH-L9x65 ma mantenendo invariate le dimensioni complessive che hanno reso la serie NH-L9 forse la migliore per un’installazione in un HTPC o PC di ridotte dimensioni. Completano il modello NH-L9x65 il prezzo di circa 45€ facilmente accessibile a tutti.

 

Pro

  • Low Profile (65mm)
  • Prezzo
  • Qualità/Struttura complessiva
  • Tecnologie Ventola
  • Compatibilità con ogni componente HW assicurata

 

Contro

  • nessuno

 

Si ringrazia Noctua per il sample fornitoci.

Mele Tommaso

Template Design © Joomla Templates | GavickPro. All rights reserved.