Piccoli passi per una casa domotica con Arduino - Controllo vocale (Parte 1)

Arduino-EasyVR-copertina1Ciao a tutti ragazzi e ragazze, in questo articolo scopriremo insieme il fantastico mondo della domotica, e lo faremo implementando un sistema di controllo vocale per la casa, costruito con un Arduino e con lo shield EasyVR 2.0.

 

Prima di entrare nel vivo di questa guida, mi presento: il mio nome d’arte è EletroLaix, sono un ragazzo di 18 anni e ho una forte passione per la tecnologia, l’elettronica e la fotografia, mi definisco un Maker.

 

Qualche anno fa però ho voluto condividere Questa mia forte passione con tutto il mondo e per questo ho aperto un canale YouTube (www.YouTube.it/EletroLaix) dove realizzo veri e propri tutorial su quello che faccio: dai più semplici progetti con Arduino, come il rilevamento di temperatura in una stanza, alla realizzazione di macchine più complesse come si può definire una Stampante 3D.

Recentemente sono entrato nella “famiglia” di XtremeHardware dove pubblicherò in contemporanea (o quasi) all’uscita dei miei video articoli che spiegheranno più nel dettaglio i miei tutorial, integrandoli con foto dettagliate e script da scaricare, ovviamente gratuitamente, per far sì che tutti possiate comprendere e realizzare questi progetti nel migliore dei modi.

 

Benissimo, adesso che mi conoscete, iniziamo a parlare del mio ultimo progetto.  Per vederlo in funzione vi consiglio ovviamente di prendere visione del video tutorial  che ho realizzato:

 

Iniziamo dal principio.

Quanti di voi sanno cosa significa domotica?

Wikipedia ci dice che “la domotica, dall'unione delle parole domus (che in latino significa "casa") + robotica, è la scienza interdisciplinare che si occupa dello studio delle tecnologie atte a migliorare la qualità della vita nella casa e più in generale negli ambienti antropizzati. Questa area fortemente interdisciplinare richiede l'apporto di molte tecnologie e professionalità, tra le quali ingegneria edile,ingegneria energetica, automazione, elettrotecnica, elettronica, telecomunicazioni ed informatica.

 

Quanti di voi sognano di realizzare qualcosa del genere nelle proprie case? Tutto questo entusiasmo svanisce probabilmente quando si vanno a vedere i costi e la complessità di lavori del genere, tuttavia con un po’ di impegno e passione si può fare qualcosa di simile che comunque ci permette di migliorare il nostro modo di vivere la nostra casa. Premetto che quello che andremo a realizzare non arriverà mai ai livelli di impianti che costano migliaia di euro ma ci darà comunque un ottimo risultato, stabile e bello da tenere in casa. Con questo progetto infatti andremo a vedere come implementare il controllo vocale all’interno della nostra casa così da poter comandare qualsiasi luce, elettrodomestico o tapparella con una semplice parola o rumore (es. battito di mani). Vediamo insieme nelle prossime pagine cosa ci serve per realizzare questo progetto.

 

Prev
Next »