• Hardware
  • Posted
  • Hits: 25779

Ripristino bios corrotto motherboard ASUS

chip-biosRIPRISTINO BIOS CORROTTO MOTHERBOARD ASUS
Con questa procedura sarà possibile ripristinare il bios corrotto delle mobo Asus che hanno l'attacco di tipo SPI_J1.


ATTENZIONE!!!

PER I POSSESSORI DI SCHEDE MADRI ASUS CON ATTACCO SPI_J1

TUTTO QUELLO CHE DOVETE FARE E' SEGUIRE LA GUIDA PASSO PASSO...

la scheda che prenderemo in esame è una della famiglia P5B dovrebbe funzionare anche su altre schede asus con SPI_J1

Cominciamo con individuare il connettore.. che si trova esattamente a destra degli slot PCI, vicino agli attacchi SATA

insomma qui..
1

2

questo connettore permette di riprogrammare il chip bios utilizzando la porta parallela di un qualsiasi PC/Notebook Funzionante !!

e ora vi chiederete: " ma come ho fatto a non accorgermene pur avendo spulciato il manuale?"

Perche sul manuale non c'e nessun riferimento al connettore SPI_J1 !!!

in comprenso c'è una lunga digressione sul CRASH FREE BIOS, che promette di recuperare il bios addirittura dal cdrom di supporto della scheda madre ma che in realta...indovinate un po? nn funziona quasi mai!!

mistero.....

LIBERATE LA SCHEDA MADRE, NON DEVE ESSERCI CONNESSO NULLA E PER NULLA INTENDO NEMMENO IL PROCESSORE NE LA RAM NE L'ALIMENTAZIONE ECC..

PASSI:
1-CREAZIONE COLLEGAMENTI
2-CREAZIONE CHIAVETTA USB
3-FLASH DA RECOVERY PC

1-CREAZIONE COLLEGAMENTI
cmq... ora avrete bisogno di costruire un cavo che associ i vari pin sulla MB alla porta parallela DB25 del "recovery PC" (il pc che intendete usare per riprogrammare il bios)

il cavo fornira l'alimentazione al chip stesso usando cavo arancione(3.3v) di un alimentatore qualsiasi (rifatevi cmq allo schema sotto)

ecco lo schema dei collegamenti da fare... ragazzi mi racccomando la messa a terra se nn volete ritrovarvi con 2 costosissimi fermacarte

3


ora potete affidarvi ad un professionista che faccia un lavoro di fino e saldi i componenti oppure se avete un po di manualita e volete rischiare (a votstre spese se qualcosa va storto) è probabile che voi abbiate gia tutti i componenti che vi servono..

ricordate cmq che le cose o si fanno veloci o si fanno bene
io ho creato il cavo in questo modo utilizzando vari jack e cavi reperiti da vecchie periferiche (se mi vede il mio elettricista nn mi rivolge piu la parola )

4


5

nn sara bello a vedersi ma il suo lavoro l'ha fatto!!...

ora dovete connettere il cavo creato alla porta DB-25 del recovery PC (seguite sempre lo schema che ho postato prima)

6

2-CREAZIONE CHIAVETTA USB

Create una USB bootabile usando un programma a volstra scelta

aggiungete i seguenti file :

SPIPGM2.EXE ---(http://richard-burke.dyndns.org/wordpress/wp-content/uploads/2009/05/SPIPGM2.ZIP)
CWSDPMI.ZIP
XXXX.ROM (bios dal sito asus, rinominatelo in un massimo di 8 caratteri senno potrebbe darvi problemi)

3-FLASH DA RECOVERY PC

avviate il recovery pc da USB e digitate il comando SPIPGM2.EXE /i in questo modo dovrebbe darvi le informazioni sul chip del bios (es. il mio un WINBOND)

se avete una cozzaglia di lettere e numeri avete fatto male il cavo o i collegamenti !!!!

7


riscontro positivo? bene allora date il comando SPIPGM2.EXE /s XXX.ROM

8


RIPROGRAMMAZIONE PARTITA!!! LASCIATELO LAVORARE FINCHE NN AVRA FINITO (nn vi dara nessuna conferma di successo)

una volta terminato il programma avra riprogrammato il chip e voi avrete di nuovo il vostro bios !!!

Rimontate il PC e tirate un sospiro di sollievo

Qui troverete la discussione sul nostro forum per eventuali dubbi e per avere risposte su problemi inerenti la procedura:

XtremeHardware Forum - Ripristino bios corrotto motherboard Asus